Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
ANCHE IL TAR PUGLIA RESPINGE IL RICORSO ANIMALISTATOSCANA. LA CCT SUONA LA CARICACacciatori sempre più civili. A Modena una sola sanzione all'aperturaCaos in Lombardia sulla Consegna dei tesseriniMoriglione e pavoncella, nuovo ricorso in ToscanaPresidio Animalista a Milano. Fidc scrive ai consiglieriMarche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiRichiami vivi per caccia colombaccio. Cct chiarisceAbruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniMartani su Radio2 "voglio tagliare le gomme ai cacciatori"Sicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaArci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92

News Caccia

Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche


martedì 31 gennaio 2017
    

Oltre a continuare a cacciare la piccola selvaggina migratoria in alcuni dipartimenti fino a febbraio, i cacciatori francesi hanno ora ottenuto una deroga per la caccia alle oche. Il Ministro all'Ambiente francese, Ségolène Royal, ha autorizzato il posticipo di dieci giorni della chiusura fissata per il 31 gennaio.

Gli ambientalisti francesi della LPO (la Lipu francese, che si definisce con 45.000 associati la più grande associazione ambientalista del paese, anch'essa affiliata a Birdlife International) sono sul piede di guerra. In una nota comunicano che presenteranno ricorso al Consiglio di Stato e fanno presente che stanno valutando la possibilità di perseguire penalmente la Royal, per allontanarla dal suo incarico ministeriale. LPO denuncia che la Francia vanta la stagione venatoria più lunga d'Europa (oltre 6,5 mesi dell'anno) e consente la caccia al più alto numero di specie in Europa: 90 specie, di cui 64 uccelli. Secondo quanto dichiarano gli ambientalisti francesi una ventina di specie cacciabili verserebbe in cattivo stato di conservazione, stando alle liste rosse europee e globali.

Ministro GianLuca Galletti e Ministro all'Ecologia francese Ségolene RoyalTutto molto lontano dalle questioni di casa nostra, dove il periodo di caccia e il numero di specie registrano minimi storici. Facendo i dovuti distinguo, però, non può non saltare all'occhio una cosa: mentre in Francia il Ministero dell'Ambiente ascolta i cacciatori autorizzando deroghe e difendendoli sul piano degli studi scientifici, in Italia il Ministero dell'Ambiente ha spesso e volentieri proposto (quando non imposto) restrizioni, spesso senza avere sufficienti elementi per sostenerle. Tant'è che poi i Tar hanno validato le scelte regionali e Ministro e Ispra ne hanno dovuto prendere atto, cambiando strategia (quest'anno Galletti non ha emesso un decreto, ma ha inviato una lettera alle regioni ricordando loro che avrebbero dovuto chiudere anticipatamente la caccia a tordo e  beccaccia, per non incorrere in infrazione).  

Leggi tutte le news

31 commenti finora...

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Mi fa piacere ricordare che in Italia la 157 l'hanno voluta gli agricoltori, i chimici, e gli armieri di Brescia e di Lecco, oltre che alle rappresentanze venatorie popolari, e quindi la stragrande maggioranza dei cacciatori che altrimenti si sarebbero dovuti sorbire l'abrogazione dell'842, ovvero la privatizzazione della caccia. Chi è causa del suo mal pianga se stesso. In altre parole: l'hai voluta la bicicletta, o pedala! Quanto alla diversità dei calendari in ambito europeo, ci vorrebbe un po' più di gnegnero. Situazioni sociali, economiche, giuridiche, storiche, e soprattutto climatiche fanno la differenza. La differenza, oggi, sta solo nelle forme di comunicazione. Ieri, la maggior parte delle cavolate che leggo rimanevano confinaate nelle bettole fumose. Oggi, la bettola globalizzata è facebook che esalta le più banali sciocchezze e le fa diventare verità. E non è appannaggio solo dei cacciatori questa prerogativa, ma anche e soprattutto di certo ambientalismo/animalismo, che va per la maggiore. Ma che ci volete fare, questo è il mondo in cui viviamo. E c'è sempre la bicicletta! Usatela!

da Pedala, pedala 02/02/2017 9.20

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Mi fa piacere ricordare che in Italia la 157 l'hanno voluta gli agricoltori, i chimici, e gli armieri di Brescia e di Lecco, oltre che alle rappresentanze venatorie popolari, e quindi la stragrande maggioranza dei cacciatori che altrimenti si sarebbero dovuti sorbire l'abrogazione dell'842, ovvero la privatizzazione della caccia. Chi è causa del suo mal pianga se stesso. In altre parole: l'hai voluta la bicicletta, o pedala! Quanto alla diversità dei calendari in ambito europeo, ci vorrebbe un po' più di gnegnero. Situazioni sociali, economiche, giuridiche, storiche, e soprattutto climatiche fanno la differenza. La differenza, oggi, sta solo nelle forme di comunicazione. Ieri, la maggior parte delle cavolate che leggo rimanevano confinaate nelle bettole fumose. Oggi, la bettola globalizzata è facebook che esalta le più banali sciocchezze e le fa diventare verità. E non è appannaggio solo dei cacciatori questa prerogativa, ma anche e soprattutto di certo ambientalismo/animalismo, che va per la maggiore. Ma che ci volete fare, questo è il mondo in cui viviamo. E c'è sempre la bicicletta! Usatela!

da Pedala, pedala 02/02/2017 9.20

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

CARISSIMI PUGLIESI NON VI DIMENTICATE CHE LA F.I.D.C. ALCUNI ANNI FA' HA PREMUTO ALLA REGIONE PUGLIA CHE VENISSERO TOLTI I GIORNI A SCELTA OTTENENDO QUESTA INGIUSTIZIA NEI NOSTRI CONFRONTI. SIAMO L'UNICA REGIONE D'ITALIA A NON AVERE PIU' I GIORNI A SCELTA TUTTO L'ANNO, GRAZIE A QUEI PROFESSORI DELLA F.I.D.C. "PUGLIA".

da MORENO 02/02/2017 8.07

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

È dura far capire ad altri colleghi chi e qual e il piu grosso problema, ma qualcosa sta maturando anche se troppo lentamente.

da Annibale 02/02/2017 7.51

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Ho commesso un errore di dizione " Correggo Da qualche anno non sono piu' socio FIDC proprio perche in completo disaccordo con quel signore smentito dal vice che conosco abbastanza bene,Questo anno a parte i giorni liberi non ho ravvisato novita' anzi ho perso la preapertura ai colombacci.. Le oche non si cacciavano anche ai tempi di Alemanno ,Mattioli e C.e non aggiungo .Certo che le oche si devono cacciare ,ma come sicuramente saprai mercoledi scorso alcuni agenti della polizia " provinciale " sono intervenuti ( era ora) ed hanno scoperto quello che puoi leggere su : La nuova Venezia-jesolo 29 gennaio Il mio motto andare a caccia il piu' possibile indipendentemente dal carniere

da ttoni el cacciator 01/02/2017 21.28

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Forse hai ragione Bekea. Però sento sempre più gente che si toglie da fidc qui da me in Veneto..vedremo come andrà a finire..credo che il periodo d'oro stia finendo..

da little john 01/02/2017 21.22

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Bekea:Ciao, ben detto ma sicuro che i non sordi capiscano?... "little john: Nella vita bisogna crescere, personalmente a me non interessa il colore della bandiera, a meno che non siano quelle......".

da s.g. 01/02/2017 21.09

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

x littlejohn,La fidc ha un vicepresidente nazionale in Veneto quindi è al corrente di come è la situazione nelle varie province e conosce bene i vari ras locali, ma per loro va bene così. Basta solo alzare il solito polverone mediatico e articoli sui giornali, sempre contro a chi fà qualcosa per TUTTI i cacciatori,solo astio personale che dimostra la loro incapacità a governare la caccia in Veneto.La PROVA: cosa hanno fatto negli ultimi 5 anni con un loro Assessore in Regione??? X Toni, Tosi è stato fatto presidente regionale fidc solo per portare un suo uomo, Stival a comandare la caccia i Regione, quindi un affare politico,questo è il modo di ragionare dei dirigenti fidc dalla 157 ad oggi, il loro motto è e sarà sempre "" cacciare meno per cacciare meglio "" e solo nelle AFV dirette da loro dirigenti. Questa è la realtà Veneta, con le oche che fanno migliaia di € di danni nelle lagune e coltivazioni del Veneto orientale, e noi possiamo solo guardarle passare sopra le nostre teste.

da Bekea 01/02/2017 17.05

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Caro Toni..vedo che in barena le oche le vedi anche tu..poi quando passano "sottosora" è davvero difficile non sparare ma tocca farlo, perchè un oca non vale il rischio di prendersi una multa da più di mille euro. almeno per me. Secondo me bisogna cominciare semplicemente a togliersi dalle associazioni che non ci difendono. guarda FIDC veneto cosa sta combinando: un presidente regionale che non esiste, un presidente locale di venezia che scrive cose assurde sui quotidiani e un vicepresidente regionale che è costretto a scusarsi del comportamento di quel tipo. Bene io ho fatto su le mie cose e da FIDC me ne sono andato. Se tutti facessero così, magari inviando una bella letterina con i motivi della dimissione al presidente nazionale sai che forse qualcosa cambierebbe? Magari scrivendo che finchè non si cambieranno i vertici il ritorno in una certa associazione non avverrà! Le rivoluzioni partono dal basso non certo dall'alto.

da little john x Toni 01/02/2017 12.15

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Litle John hai colto nel segno la vedo come te, i nostri rappresentanti fanno a gomitata sul Blog quando (raramente) c'e' una mezza notizia positiva per attribuirsene il merito è scompaiono quando c'e' da contrastare e spiegare le innumerevoli sconfitte anche perché sono quasi tutti collusi con verdi ed ambientalisti, onlus 5X1000 ecc.

da Mino 51 01/02/2017 10.48

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

altri ambienti, altra caccia, altri politici ed altri cacciatori!!!!

da vecchio cedro 01/02/2017 10.00

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Ma un comune cacciatore ,socio di una AAVV,in quale modo puo' influire sulla dirigenza regionale e nazionale? Oltre al presidente di sezione che viene eletto (,che non ha nessuna influenza decisionale sul territorio lasciata agli ATC.) di li in poi .qualcuno ne sa' qualcosa ?. Non sono da molto FIDC,ma in Veneto come ci e' arrivato il sindaco di Verona alla presidenza regionale?. Non ho mai letto un suo rigo....sulla caccia....

da toni el cacciator 01/02/2017 9.09

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Io non dico che devo andare a caccia anche quando non è "giusto o presumibilmente",perché tutto voglio meno che essere dannoso. Ma almeno risparmiateci le assurdità emerse sulle fandonie ambientaliste che per base vogliono solo i soldi la chiusura della caccia e non l'ambiente con i suoi abitanti intesi anche come animali.

da Cacciatore celeste 01/02/2017 8.54

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Altro che oche!!! Da noi neppure gli storni che sono un flagello!!!

da Uccellin verde riò 01/02/2017 8.48

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Se avessimo delle associazioni venatorie serie a quest ora l,oca sarebbe cacciabile, per lo meno nelle zone umide. Invece non é cosi. Quindi prima di dare la colpa allo stato facciamoci un bel mea culpa e pensiamo se i dirigenti venatori (comunali- provinciali- regionali- nazionali) che abbiamo sono all'altezza del ruolo che hanno. Chi conosce la Francia da che certi traguardi sono possibili solo grazie alla preparazione e alla coesione del mondo venatorio. Quindi meno piagnistei e più boicotaggio di polituncoli venatori incapaci!!!!

da little john 01/02/2017 8.18

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Scusate, ma chi l'ha voluta la 157? Le aavv, la maggiore delle quali aveva prima del 92 quasi un milione di iscritti e nonostante ciò non ha battuto ciglio quando gli iscritti si sono dimezzati gia dal 93, questo non vi dice niente? La 157 è una Legge di tutela per chi non lo sapesse, solo noi abbiamo l'arco temporale di 4 mesi, 2 gg di silenzio venatorio, la metà delle specie cacciabili francesi, nessuno ha battuto ciglio quando ci hanno tolto anche gli storni, ma di che stiamo parlando!!! MA QUESTI INSISTONO!!! NON GLI BASTA!! SAREBBE ORA CHE PUNTASSIMO I PIEDI!!!

da Giusva 01/02/2017 7.56

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Un tramp anche in Italia per i Cacciatori.

da Marco Toscana 31/01/2017 23.15

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Continuo,jeri le oche hanno girato a branchi compatti numerosissime starnazzanti provocanti a tiro..guardare e non toccare, perche' chi ha toccato questa volta e' stato beccato con il bagagliaio pieno.....Inspiegabile il motivo perche' questa specie non sia tra le cacciabili..

da toni el cacciator 31/01/2017 22.55

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Ragazzi siete tutti grandi ma in particolare è fantastico il commento di Flavio Romano!!!

da gerry 31/01/2017 22.42

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Noi invece ringraziamo un noto politico locale che da amico dei cacciatori dopo tante stagioni ci ha privato della preapertura al numerosissimo colombaccio ,promettendoci la post-chiusura che naturalmente non si e'avverata ,che produce leggi ,incredibili ........

da toni el cacciator 31/01/2017 21.35

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

IN ITALIA TUTTO FA RIDERE...I NOSTRI VICINI EUROPEI HANNO CMQ LE PALLE E LA FORZA DI CREDERE IN QUELLO CHE FANNO ANCHE ANDANDO CONTRO IL VOLERE DELL'EUROPA, DA NOI SI FANNO SUBITO PICCOLI PICCOLI AL PRIMO URLETTO E PENSANO SOLO A MIETERE DENARO....

da PICO69 31/01/2017 20.52

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Avete provato a dare un occhiata ai calendari venatori dei paesi nordici..in Svezia si caccia praticamente tutto l'anno per specie....per non parlare dellinghilterra Scozia e Irlanda dive il xolombaccio ed il coniglio sono cacciaviti tutto l'anno.. la caccia ai corvidi è consentita per lunghissimi periodi...e in Svezia nell'atto predatorio permessa tutto l'anno...ma non sono tutti paesi europei.?

da Tonyhunter 31/01/2017 19.42

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Avete provato a dare un occhiata ai calendari venatori dei paesi nordici..in Svezia si caccia praticamente tutto l'anno per specie....per non parlare dellinghilterra Scozia e Irlanda dive il xolombaccio ed il coniglio sono cacciaviti tutto l'anno.. la caccia ai corvidi è consentita per lunghissimi periodi...e in Svezia nell'atto predatorio permessa tutto l'anno...ma non sono tutti paesi europei.?

da Tonyhunter 31/01/2017 19.42

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Qui la comunità europea non c è?o è solo dai tocchi degli italiani.

da Beretta 31/01/2017 19.27

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

CHE BELLA EUROPA ABBIAMO COSTRUITO, L'ITALIA SEMPRE IL PEGGIO PRENDE.

da GIOVANNI 31/01/2017 19.26

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Invece in Italia non ci prendono per il culo ci prendono solo il culo.

da jamesin 31/01/2017 18.57

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Ragazzi, scrivete piano...dovesse svegliarsi la presidenza della Fidc.

da Flavio romano 31/01/2017 18.50

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Ragazzi...vedo che non volete capire !! In tutto il mondo...quando una categoria viene vessata e presa per il culo...questa scende in piazza....per le strade a manifestare DECISAMENTE finchè non ottiene il giusto. Qua in Itaja.....al massimo....si contattano le AAVV.....e si alza la voce. A volte nemmeno quella...

da A.le 31/01/2017 18.38

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

FORSE VI SIETE DIMENTICATI CHE IN GRECIA SI VA A CACCIA DAL 20 DI AGOSTO FINO AL 28 FEBBRAIO TUTTI I SANTI GIORNI SENZA SILENZIO VENATORIO, RIPETO TUTTI I GIORNIIIIIIIIIIII................SVEGLIATEVI...................................................

da MORENO 31/01/2017 18.19

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Penso che non sia questione di competenza: in Italia i cacciatori non valgono niente nel senso che si sono fatti sopraffare dalle forze contrarie, non a caso abbiamo la 157 e la 394 con tutti i Parchi.

da luigi 31/01/2017 17.59

Re:Per i francesi la caccia continua, ora anche alle oche

Ma loro hanno tecnici competenti, i nostri prendono soldi dalla politica e consensi da animalisti per certificare che le beccacce e i turdidi sono in volo prenuziale già dall'undici di gennaio.

da Flavio romano 31/01/2017 17.44