Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Ancora risultati dallo studio sul beccaccinoHabitat floridi nelle zone gestite dai cacciatoriPiemonte. La nuova GiuntaCCT: attenti a ddl tutela animaliModena. Nuove guardie volontarieCalendario Campania: la Federcaccia dissenteFoggia. Corso di formazione per cacciatori di selezioneSvizzera: meno vincoli per l'abbattimento dei grandi predatoriSICILIA. La Regione incontra i cacciatoriFIDC. Si riunisce a Roma il consiglio di presidenza Benevento. Proposte per la caccia al cinghialeCalendario Venatorio CampaniaLARA COMI RINUNCIATOSCANA: PIANO DI PRELIEVO DEL CAPRIOLOPIEMONTE. FEDERCACCIA SUL CAPRIOLOFIDC BERGAMO: UN CORSO DI FORMAZIONE PER LA CACCIA COLLETTIVA AL CINGHIALEUK. I GIOVANI E LA CACCIALOMBARDIA. LO SCIOPERO DEI CINGHIALAI MUOVE LA REGIONESTUDIO COLLI EUGANEI SU EMERGENZA CINGHIALIArezzo Corso Articolo 37Caccia bloccata. Fidc Piemonte scrive agli associatiDopo servizio de Le Iene dietrofront sulla volpe della RegioneCCT: in Toscana servono convenzioni per superare parere Ispra Atc Firenze Sud, tempo di bilanciIn Senato inizia esame su Ddl proteggi animaliFACE, il progetto del mese è quello di FedercacciaComo: i cacciatori di selezione incrociano le bracciaPiccoli uccelli. Campionato spagnolo di cantoFidc Veneto, Tosi lascia. Possamai nuovo PresidenteUmbria, nuovo sistema informatico per la caccia di selezioneKC: la Spagna dice la sua"Sui calendari venatori il solito terrorismo animalista"Notizie da WeHunter: in Puglia presentate modifiche al Piano faunisticoCalabria, "l'agricoltura si impegni su cinghiale e per la biodiversità"Marche, Regione inserirà tortora in preaperturaSu Instagram la caccia è under 30Francia. La migrazione pre nuziale del beccaccinoBenevento, ancora ferme abilitazioni venatorieGiunta non approva. Caccia di selezione bloccata in PiemonteRavenna, Coldiretti chiede Piani controllo ungulatiLav: Regione Lazio finanzi ricerca su contraccettivi per cinghialiMassimo Bulbi Presidente Fidc Emilia RomagnaCacciatori salentini in campo per la difesa dell'ambienteFidc, Liguria. Sui caprioli pieno appoggio alla RegioneBaggio: attacchi animalisti mi avvicinano ai cacciatori Fauna selvatica. Sul tavolo del Ministro Centinaio la proposta CiaBornaghi (Fidc Bg): novità positive per la caccia lombardaSpecie aliene tra cause principali perdita biodiversitàMazzali "mio emendamento salverà molti appostamenti fissi"Salvini spara sui Ministri Cinque Stelle: "avanti senza Toninelli, Trenta e Costa"Piemonte. Vignale esce dal Consiglio regionaleFiocchi va in Ue "voglio mantenere gli impegni presi"Berlato torna al Parlamento europeoSuggerimenti EPS su Calendario Venatorio CampaniaLombardia, via libera all'Osservatorio. Rolfi "Sarà nostro Ispra"KC, Italia isolata. Commissione UE riapre la partita Quasi debellata peste suina in SardegnaSardegna. Parere positivo Ispra su caccia a lepre e perniceLega, in Ue almeno 8 parlamentari pro cacciaPD, riconfermati a Bruxelles De Castro e SassoliForza Italia. Passano Comi* e TajaniEuropee. Fratelli d'Italia, più voti per i pro cacciaCCT: l'animalismo esce sconfitto dalle urneEuropee: netta vittoria per la Lega. Animalisti allo 0,6%In Liguria all'esame nuovo regolamento su richiami viviTar Campania annulla Piano controllo cinghialeLazio, protocollo d'intesa su cinghiali accontenta gli agricoltoriIl punto sulla caccia con il Commissario uscente Karmenu VellaEuropee. Cacciatori al votoIl Botswana reintroduce la caccia agli elefantiCinghiali, Rolfi: servono risposteElezioni Europee 2019. I candidati vicini al mondo venatorioAnimalisti rinviati a giudizio per aggressione a cacciatoriFidc Pg: i candidati alle europee amici dei cacciatoriFidc, chiarimento sulle coperture assicurative "Giornata della biodiversità. Insostituibile il ruolo dei cacciatori"Appostamenti caccia Toscana, Montemagni (Lega) bacchetta la GiuntaEuropee. Fiocchi "meno burocrazia e ostacoli per i cacciatori"Il Ministro upupaFano, 400 bambini alle lezioni di didattica ambientale FidcConfagricoltura: dal Tar toscano una sponda ai talebani animalistiEuropee. Anche Carlo Fidanza si impegna per la cacciaEuropee. Caroppo (Lega): restituire dignità ai cacciatori842. Botta e risposta tra Arci Caccia e FidcFidc contro M5S: "i cinghiali? Non sono nel contratto"M5S: spostamento deleghe caccia non è nei patti di governoIl Ministro Centinaio si pone come missione riportare la caccia al MipaaftSicilia. Basta parchi e divieti. La posizione unitaria del mondo venatorioUmbria, la giunta approva il calendario venatorio 2019-2020MASSIMO BUCONI ELETTO NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE DELLA FIDCCalendari venatori. Ci vuole scienza e non ideologiaDanni sociali ed economici da fauna selvatica

News Caccia

Sicurezza a caccia: sempre meglio


martedì 31 gennaio 2017
    

Sicurezza caccia 2017 Come ogni anno a chiusura della stagione venatoria, in queste ore verranno diffusi i soliti allarmismi sulla presunta pericolosità della caccia, con il consueto conteggio supergonfiato. I nostri imperterriti detrattori non diranno ciò che è più che mai evidente. Ovvero che le campagne per incrementare la sicurezza in ambito venatorio, portate avanti lodevolmente dalle associazioni venatorie e dagli altri portatori d'interesse, stanno avendo un successo tale da aver contribuito in pochissimi anni a far ridurre sempre di più e in maniera sempre più evidente il numero di incidenti gravi.

E in effetti quest'anno si dispone di dati molto confortanti. Intendiamoci, anche un solo incidente è per noi una spina nel fianco, ma la rapida discesa del trend non può non trovarci sommessamente soddisfatti.  A scanso di equivoci citeremo i dati registrati dalla LAC (Lega per l'Abolizione della Caccia), che fa del terroristico  conteggio degli incidenti una delle sua attività di punta.

Ebbene il rapporto tra gli incidenti di caccia (che hanno coinvolto esclusivamente cacciatori) e quelli che ben poco hanno a che vedere con l'utilizzo delle armi o la pratica della caccia in sé (ovvero le morti per malori, infarti, cadute accidentali, ecc.), è di 7 a 31. Il che vuol dire che incide molto di più il colesterolo e l'età, causando infarti (purtroppo una costante tra le cause più diffuse di decesso), rispetto alla ostentata doppietta.

Per quanto riguarda i feriti, in tutta Italia, per incidenti con le armi da caccia se ne contano 19. E se è vero che almeno in parte certi incidenti  potrebbero avere una riduzione d'effetto, è altrettanto noto che ogni attività umana, è statisticamente evidente, comporta incidenti e decessi. Basterebbe contare quante persone si feriscono o perdono la vita praticando altre attività all'aria aperta, come lo sci, l'alpinismo o le attività più caute come l'escursionismo o la raccolta di funghi.  Dati alla mano la caccia, è una delle attività più sicure. Per i dovuti raffronti, vedasi l'inchiesta:

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Sicurezza a caccia: sempre meglio

La braccata è l'unica vera forma di caccia pericolosa. regole più dure , poste più sicure , meno leggerezza , corsi , corsi e corsi di preparazione ma senza degli esami con dei docenti politicizzati e anti caccia CORIS DI FREQUENZA PER CAPIRE IMPARARE RAGIONARE !!

da W LA BRACCA 01/02/2017 14.25

Re:Sicurezza a caccia: sempre meglio

Diciamo anche che vi è una crescita culturale del cacciatore. E una decrescita culturale sempre più evidente degli animalisti anche laureati (sopratutto). E questo si può notare anche nel blog quando si leggono i loro "interventi",da definirsi offensivi,provocatorii,per niente costruttivi e sopratutto inutili.Certificando che l'ignoranza a molte sfumature.

da agostino 01/02/2017 9.07

Re:Sicurezza a caccia: sempre meglio

In merito alla sicurezza... Questo è quanto ho pubblicato sul gruppo Facebook del C.P.A. Sardegna: Buongiorno a tutti. Grazie a Dio, per il secondo anno consecutivo la Caccia al cinghiale in Sardegna si è conclusa senza incidenti mortali. Non immaginate quanto ho sperato e pregato di poter di scrivere questo post. Oltre alla fatalità o destino se preferite, penso che questo risultato si sia potuto raggiungere grazie al senso di responsabilità che è maturato nei Cacciatori, questo grazie anche agli incontri che le varie AA.VV. hanno fatto sul territorio in merito alla sicurezza. Permettetemi di aggiungere anche che una buona mano d'aiuto è arrivata dal'obbligo di utilizzo dei Gilet ad alta visibilità e del numero crescente di carabine a canna rigata. Un caro saluto a tutti Voi :) Mep

da Marco Efisio Pisanu - 31/01/2017 15.38

Re:Sicurezza a caccia: sempre meglio

Solo qualche anno fa avevamo da 15 a 25 perdite di cacciatori, all'anno. adesso, pur facendo le debite proporzioni, siamo a molto meno della metà. E poi dicono che le AAVV non fanno niente. Secondo me, questa campagna è una campagna di civiltà e soprattutto è una bella risposta ai nostri avversari che non hanno più elementi per contestarci. Mancano ancora diverse sfaccettature di quella sensibilità che serve per recuperare quella legittima posizione di rispetto nella società. Non c'è molto tempo, stiamo perdendo colleghi e di giovani e donne ne vediamo purtroppo ancora pochi. Diamoci da fare. tutti insieme, non divisi. Sembra che sulla strada dell'unità manchino alcune sacche di esagitati, supportati da alcune associazioni. Uno sforzo e una maggiore riflessione aiuterebbe. ma, lo so, le elezioni sono vicine, in Italia sempre dietro l'angolo, e i tesseramenti fanno la differenza! ma che tristezza!!!

da Vitamina D 31/01/2017 11.23