Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali" Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Regione Toscana: storni abbattuti, comunicazione obbligatoria


mercoledì 9 novembre 2016
    

Regione Toscana La Regione Toscana ricorda a tutti i cacciatori che, ai sensi della Delibera della Giunta Regionale n. 602 del 21/06/2016 "Stagione venatoria 2016/2017, prelievo in deroga della specie storno (Sturnus vulgaris)", è obbligatorio, per tutti coloro che hanno abbattuto almeno uno storno entro il 10 novembre 2016, comunicare alla Regione Toscana il numero di capi abbattuti totali dal 1 settembre al 10 novembre  2016.

Tale comunicazione dovrà avvenire esclusivamente per email al seguente indirizzo: [email protected] entro il 20 novembre 2016, indicando semplicemente il numero dei capi abbattuti, il cognome e nome e il codice cacciatore. Gli uffici Regionali competenti rimangono a disposizione per qualsiasi chiarimento in merito. (Regione Toscana)

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Regione Toscana: storni abbattuti, comunicazione obbligatoria

ATTENZIONE CHE SE NO SE NE UCCIDONO TROPPI PERCHE' IN ITALIA CE NE SONO SOLO UN PO' DI MILIARDI!RIDICOLI!

da mariolino 11/11/2016 13.07

Re:Regione Toscana: storni abbattuti, comunicazione obbligatoria

l'Europa non vieta la caccia allo storno, basta vedere l'allegato II parte B, della direttiva uccelli Cee n°147/2009. Si vede che i vigneti e gli uliveti d'Italia,sono differenti da quelli di: Francia,Spagna,Portogallo,Belgio,Grecia,Cipro e Malta,Repubblica Ceca, Polonia,Romania!!! dove lo storno è cacciabile:

da il Nibbio 10/11/2016 18.01

Re:Regione Toscana: storni abbattuti, comunicazione obbligatoria

e quante volte ho pisciato nn lo comunico.......

da cal 12 10/11/2016 9.26

Re:Regione Toscana: storni abbattuti, comunicazione obbligatoria

Il sig. Merlo conta i storni...hahahahahahahahahahha

da coincidenza 09/11/2016 19.05

Re:Regione Toscana: storni abbattuti, comunicazione obbligatoria

Quante cazzate si deve sentire, Mettete lo storno nel calendario venatorio, come una volta, e non rompete i c.......i.

da Giovanni 09/11/2016 13.54

Re:Regione Toscana: storni abbattuti, comunicazione obbligatoria

Nello specifico vedrei meglio un indirizzo mail così specificato: ... [email protected], per evitare che la parola "merli" possa creare dubbi in qualche cacciatore.

da Frank 09/11/2016 13.40

Re:Regione Toscana: storni abbattuti, comunicazione obbligatoria

Oltre la beffa della deroga anche la comunicazione obbligatoria alla regione... mah sempre peggio

da Andrea 09/11/2016 12.43

Re:Regione Toscana: storni abbattuti, comunicazione obbligatoria

Cucù e lo stornello non c'è più ....

da Seghe mentali 09/11/2016 10.08