Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Riprende l'esame della Pdl Bruzzone sulla cacciaIn Umbria mozione Puletti per la caccia in derogaFidc Toscana UCT "no all'ampiamento della caccia al cinghiale in aree vocate" Acma lancia Progetto di censimento sul CombattenteTar Sicilia riabilita coordinatore guardie venatorie WwfMarche, Regione si attiva per Piano Straordianrio contenimento cinghialiToscana, cabina di regia chiede caccia alla tortora in preaperturaPSA, novità in Veneto per il controllo del cinghialeAnatre nel mirino. Negli USA nuova strategia adattativa sul CodonePadule Fucecchio: Arci Caccia Pistoia chiede rimozione vincoli caccia Toscana: Fidc invia memoria integrativa su Calendario VenatorioLazio: Audizione in Regione su gestione e caccia al cinghiale Salerno, problema ammissione cacciatori ATCLombardia: Approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025 Il posto degli animali in Costituzione. Convegno a Roma di Fondazione Una e ABReferendum caccia, ci risiamoTorna concorso fotografico Fidc "A caccia di scatti"Rettifica della Regione Emilia Romagna sugli orari di cacciaLiguria: Presidente Piana e Assessore Scajola alla Festa del Cacciatore Modifiche legge caccia. Lollobrigida chiede istanze alle associazioni venatorieLombardia: approvata caccia in deroga al piccioneRegione Lazio "ecco le nuove misure per il contenimento dei cinghiali"Lazio approva Piano straordinario contenimento cinghialiLa caccia nel Dibattito alla Camera sul Decreto AgricolturaApprovato Odg Bruzzone su urgenza riforma della legge 157/92Ok del Governo a Odg per inserimento stambecco tra specie cacciabiliOggi riunione al Ministero con le associazioni venatorie sulla 157/92Veneto, associazioni chiedono urgente incontro in GiuntaNasce alleanza Coldiretti - Fidc in ToscanaStretta sui cinghiali in Piemonte. In arrivo 176 militariSpagna: quaglie in buono stato di conservazioneDa Federcaccia Lombardia critiche per alcuni emendamenti approvatiBASC alla ricerca di conferme dal nuovo governo laburistaA Palermo un importante convegno sulla lepre italicaBaggio in Tribunale contro gli animalisti "Vado a caccia da 30 anni e rispetto la legge"Massardi (Lega, Lombardia): “Bene approvazione modifiche in materia venatoria”Bravo (FDI): "approvate in Lombardia modifiche alla legge sulla caccia"Caccia in deroga: Italia fanalino di coda in UESondaggio in Romania: i giovani conoscono e apprezzano la cacciaNovità dalla Regione Toscana su controllo del cinghialeRidefinì territori di due squadre di caccia: condannata Regione CalabriaOsservazioni di Arci Caccia Toscana sul Calendario venatorioDocufilm Anuu "Atalante: I Custodi dell'Equilibrio Naturale", su Prime VideoUmbria, il cinghiale si caccia per quattro mesiPuletti, Assessore Morroni approvi caccia in deroga nonostante IspraCastellani (Anuu) a Lollobrigida "ritiro emendamenti beffa ingiustificabile"Enalcaccia al Governo "urgente nuovo Dl per dare certezze normative ai cacciatori"Da Fiocchi stoccata a Bruzzone sul DL Agricoltura "ha illuso i cacciatori"In Puglia in arrivo Piano straordinario cinghialeEcco l'Odg sulle Aziende Venatorie accolto dalla Commissione del SenatoFace: "Gli stagni dei cacciatori potenziano la biodiversità delle zone umide in Italia"Umbria, Mancini (LEGA): servono almeno 120 giorni di caccia al cinghialeLollobrigida cerca di riconquistare i cacciatoriDecreto Agricoltura, esultano animalisti e M5SFidc Lombardia: "Sui valichi soluzione inaccettabile"Il Presidente FACE Larsson ribatte alle critiche del Past President EbnerFiumani (CPA) denuncerà Ispra per mancato calcolo "piccole quantità" sulle derogheAnlc: “non ci arrendiamo”Lollobrigida: "avremo altre occasioni per discutere di caccia"Senatrice Fallucchi (FdI): soddisfazione per l'ampliamento della caccia al cinghialeSottosegretario La Pietra (FdI): "cacciatori mai come ora trattati con rispetto"Lettera aperta di Castellani (Anuu) a Francesco BruzzoneBuconi: "problema calendari venatori rimane, Governo trovi soluzione"Arci Caccia: "Modifica 157, la montagna partorisce un topolino"Bruzzone: "dietrofront del Governo sulla caccia, mi sento preso in giro"Decreto Agricoltura: Ritirati emendamenti della Riforma Bruzzone sulla cacciaDecreto Agricoltura: Ok alla caccia al cinghiale notturna con visori Fidc "Legge ripristino natura fondamentale per ambiente e fauna selvatica"Decreto Agricoltura riprende l'esame. Protestano gli animalisti per emendamenti cacciaVeneto, rettifica Calendario Venatorio su due giornate integrativeGli Ex Presidenti dell'Intergruppo Caccia Ue contestano la FACECinghiali, Abruzzo: "Regione a fianco degli agricoltori"Le posizioni di Fidc Uct Toscana sul Calendario Venatorio 2024 - 2025 Cinghiali, botta e risposta tra Caretta e VaccariAbruzzo "riconosciuti dal Tar diritti dei cacciatori"Fidc Campania: improcedibile ricorso animalisti su calendario venatorio 2023 - 2024Violenta rapina nella villa vicentina di Roberto BaggioSottosegretario Barbaro annuncia svolta sulla caccia in derogaDecreto Agricoltura: le impossibili proposte animaliste sulla cacciaFidc Brescia "da Decreto Agricoltura attese risposte a promesse elettorali"Al Congresso scientifico ECCB, Fidc porta due progetti sulla lepre

News Caccia

Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone


mercoledì 19 agosto 2015
    

In merito al problema del proliferare indisturbato dei cinghiali nei parchi, la Federcaccia Lazio suggerisce all'Assessore di utilizzare le squadre ricadenti nell’Atc in cui è compreso il Parco Regionale dei Castelli Romani per abbattere o cacciare via la maggior parte dei cinghiali dall’area protetta, con l’ausilio dei cani e delle poste, seguendo piani di abbattimento precisi e controlli rigorosi.

E’ necessario – si legge in una nota – coinvolgere tutte le squadre interessate se si vuole eliminare il problema e restituire sicurezza alle persone e biodiversità al Parco. Altrimenti il problema rimane, e il cinghiale nelle aree protette continua a far danni, ad arricchire le tasche dei bracconieri e ad arrivare senza controlli sanitari sulle tavole dei ristoranti, con evidenti rischi per la salute dei cittadini-consumatori.

Leggi tutte le news

28 commenti finora...

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Della serie la colpa è sempre dei cacciatori; Il Presidentissimo del parco inutile dei castelli romani dice che la colpa della fitta presenza di cinghiali è da attribuire indovinate a chi? a noi ovvio per un ripopolamento che sarebbe stato fatto negli anni 80 proprio dagli stessi cacciatori, ma forse lui dimentica una cosa che in questo territorio ormai parco in tutta la sua area esiteva la caccia quindi di conseguenza questa crescita a dismisura di cinghiali che ci ritroviamo oggi non ci sarebbe stata, e se questo problema che più volte è stato presentato a regione ed ente parco stesso avesse avuto altre risposte invece di quella solita che ..nel parco la caccia è vietata.. forse la situazione non sarebbe ad oggi così drammatica, poi tutto cade sul problema cinghiali e si sottovaluta quello dei corvidi che hanno fatto sparire del tutto piccole e medie specie di uccelli, non noi cacciatori eh! sia chiaro! presidentissimo anche perchè non si caccia nel parco! dunque come al solito tutto viene lasciato in mano a pseudoanimalisti che dopo i danni causati da queste specie, che oggi sono sotto gli occhi di tutti anche in tv è diventato l'argomento del giorno, se la cavano appioppandoci sempre e comunque la colpa.....RIDICOLO!

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 22/08/2015 14.18

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Bisognerebbe inventare il sistema per farci ascoltare seduta stante, altrimenti abbiamo a che fare sempre con il sordo che non vuol sentire. Cordialtà

da jamesin 21/08/2015 12.48

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Sta palla Federcaccia se la poteva risparmiare. Vivo, purtroppo, nell'area del grande parco e conosco la marmaglietta anticaccia che ci lavora e che ci vede come fumo negli occhi. Meglio i Trans sulla via del Vivaro, che i cacciatori debitamente autorizzati. Per smuovere le acque ci deve scappare il morto, come è successo qualche mese fa con quel poveraccio finito sotto la quercia prima di Nemi. Solo dopo, hanno dato una "potatina" a qualcosa lungo la via dei Laghi. Deve scapparci il morto, tra qualche escursionista in giro per boschi o lungo le sponde dei Laghi. Solo allora il grande Presidente del Parco de sto piffero lo puoi prendere a pedate dove merita. Ha ragione Peppe, deve essere ab olita o drasticamente modificata la 394 se vuoi fare le cose seriamente.

da Indignato Castelli Romani 20/08/2015 22.02

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Ciao Alvanto ....ti trovo con piacere sempre in prima fila per combattere le ingiustizie e i soprusi a nostro danno.... Un saluto .

da Vecchio cal. 16 20/08/2015 21.49

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Dico la mia e credo che ormai sia l'unica strada percorribile, investire i soldi delle aavv date dai cacciatori con il tesseramento solo ed esclusivamente per avvocati e media, i primi per combattere tante ingiustizie che ogni anno subiamo e gli altri per far capire a tanta gente che la caccia non è la rovina del mondo come fanno credere questi pseudoambientalisti, non esiste altra via di uscita.

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 20/08/2015 16.50

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

So frescacce sti corsi servono solo a foraggiare chi ruota intorno a ste cose...per il resto aria fritta...se devono magna tutto....

da w i cinghiali. 20/08/2015 16.02

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Ma.... i parchi ultimamente non hanno fatto i corsi per coadiutori o aiutanti dei guardia parchi per prelevare più selvaggina possibile , speriamo che si attiivino prima possibile.

da un cacciatore 20/08/2015 15.59

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

niente battute nei parchi, la legge lo vieta: prima si cambia la legge e poi si va.

da nico69 20/08/2015 15.12

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Quando le nostre ragioni sono certe bisogna adire le vie legali. Non esiste nessuna possibilità di dialogo con gli estremisti. Devono essere piegati dalle sentenze. Le aa.vv. devono investire in Avvocati agguerriti.

da Arrabbiato 63 20/08/2015 15.09

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Smettere mai, chi può se ne va altrove in altre provincie laziali o in altre regioni, chi non può deve barcamenarsi fra sgambetti ed angherie, ma ci và alla faccia di chi ci vuole male.

da mai ex 20/08/2015 14.45

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Su BIG HUNTER lo propone, alle riunioni tutti zitti tanto c'è l'ITALCACCIA che parla per tutti ed è l'unica che ha mandato a quel paese il Direttore del Parco, quando ha annunciato di essere anticaccia. La gente non vi crede più.

da Romano BUZI - ITALCACCIATORE. 20/08/2015 14.42

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Alvanto, ma cosa deve ancora succedere per smetterla di andare a caccia?

da ex 20/08/2015 14.37

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Io personalmente ed altre persone qualche tempo fa il problema cinghiali ce lo siamo andati a discutere con il Presidente del parco, la risposta è stata unica; nel parco è vietata la caccia e quindi nulla si può fare! Ma facciamo un passo indietro, si costituisce l'ente parco i comuni che vi aderiscono forse distrattamente anzi molto distrattamente non leggono o non si rendono conto del potere conferito all'ente stesso, tutto poi emerge nel momento in cui un comune solo per aprire una finestra ad un palazzo deve chiedere l'autorizzazione al parco dei castelli romani per non parlare di nuovo piano regolatore, insomma tutto passa per il parco, ma che cosa fà L'ente parco chiede l'autorizzazione ai cacciatori per passare con un' arma in custodia sul territorio del parco, eh si perchè proprio per questo motivo quel povero cristo del cacciatore alla quale è stato tolto tutto il territorio intorno e vietato alla caccia è costretto a farsi almeno qualche centinaio di km per svolgere la propria passione, ma nemmeno così va bene, mentre invece L'ente parco "autorizza" a quanto pare senza chiedere il permesso le signorine prostitute che girando con bambini a seguito si possono incontrare tra rovi e fratte a svolgere il proprio lavoro, e mi risponderanno: questo è compito delle forze dell'ordine! e allora voi l'ordine lo volete solo da noi? gente onesta! che cazzo ci devi fare con le matricole del mio fucile? che cazzo ci devi fare con il percorso che mi obblighi a fare? sono in possesso di un titolo di polizia le mie armi sono denunciate in questura le trasporto in custodia e per i cazzi vostri e di chi vi ci ha messo mi faccio 100 km per potermi trovare un posto per andare a caccia! NON VI BASTA?

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 20/08/2015 14.12

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Feder caccia altro che caccia nei parchi, fermiamo l' abbattimento delle specie ungulati in Italia. Risolviamo una volta per tutte le battaglie con animalisti integralisti e istituzioni.

da RAF46 20/08/2015 13.03

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

La proposta ha un sapore vagamente demagogico:il nuovo direttore del Parco dei Castelli èun anticaccia dichiarato che ha imposto il pagamento di una gabella per le spese d'istruttoria(!!) necessarie al nulla osta per l'attraversamento de Parco con le armi.Figuriamoci se può prendere in considerazione l'abbattimento dei cinghiali oltretutto con la braccata.Federcaccia queste cose le sà e non deve illudere i cinghialai con proposte demagogiche e morte in partenza.Siamo nel periodo del tesseramento e solo ora ci siricorda del parco dei Castelli?Italcaccia ha presentato un esposto alla procura della repubblica pi di un anno fà sulle diverse criticità di questa area protetta fantasma

da alessandro Pani 20/08/2015 12.56

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Ma come! L'Ente Parco dei Castelli Romani ci vuole imporre l'autorizzazione all'attraversamento e al trasporto delle armi all'interno del Parco con una gabella di 5€ per i residenti e 10€ per i non, oltre a una lunga lista di documenti (compilazione modulo con strade percorse, marca, modello e matricola dei fucili trasportati, copia Atc, copia PDA, copia ricevuta di pagamento, che scade ad ogni rinnovo di licenza)come se il nostro Porto d'armi valido in tutto il Territorio Nazionale ed all'Estero non valesse un fico secco e noi gli dovremmo togliere le castagne dal fuoco chiamate cinghiali? Facessero risolvere il problema ai tanti dipendenti di Villa Barattolo, noi quando vogliamo la carne andiamo dal macellaro, non siamo accattoni.

da giusva 20/08/2015 12.12

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Sarà senz'altro così ma io tutto questo proliferare di cinghiali non lo vedo. Li sto aspettando ansiosamente nel mio orto ma fino ad ora... niente. Cinghiali...venite, invece di rovistare nella immondizia da me c'è l'insalatina fresca, le patate un sacco di leccornie ....

da xyz 20/08/2015 9.25

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

IN EFFETTI IL PROBLEMA E' MOLTO PIù GRANDE DA COME DA CACCIATORI O DA AMBIENTALISTI DEL DOPOLAVORO FERROVIARIO SI POTREBBE INQUADRARE. LA SCELTA ALLORA FU ESCLUSIVAMENTE SPECULATIVA. LA STRADA CHE AVEVA INTRAPRESO LA SOCIETà MODERNA ERA QUELLA DEL CONSUMISMO A GOGò, A DISCAPITO DEL PATRIMONIO AMBIENTALE (ARIA, ACQUA, SUOLO, SALUTE). LA SOLUZIONE SAREBBE STATA QUELLA DI CHIUDERE RIGOROSAMENTE TUTTO IL TERRITORIO ALLA SPECULAZIONE, MA QUESTO NON AVREBBE CONSENTITO IL DIPANARSI DEGLI AFFARI, UN BUSINESS ENORME LEGATO ALLA SPECULAZIONE EDILIZIA AL GIRO DELLE DISCARICHE INCENERITORI SMALTIMENTI PRODOTTI INQUINANTI ECCETERA. L'AGRICOLTURA INDUSTRIALE HA FATTO LA SUA PARTE, GRAZIE AL FATTO DELLA FOGLIA DI FICO DELLE AREE PROTETTE (10% A LIVELLO NAZIONALE), A CUI PER INTERESSE DEI PROPRIETARI TERRIERI CHE NON VOLEVANO CACCIATORI FRA LE PALLE FU POSSIBILE AGGANCIARE L'ALTRA FOGLIA DI FICO DEL DIVIETO DI CACCIA. E NOI, SOLITI BABBEI CI SIAMO CASCATI. E CONTINUAIAMO A BECCHETTARCI FRA NOI COME I POLLI DI RENZO, CON QUALCHE POLLO (DEL VALDARNO O PADOVANO O VICENTINO, NON FA DIFFERENZA) CHE PENSA E SPERA DI AVVANTAGGIARSI A SCAPITO DEGLI ALTRI POLLI MALCAPITATI. BUON APPETITO!

da ALESSANDRO M. 20/08/2015 9.20

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Un parco se "gestito è portato a reddito" come fanno in tutto il mondo è una risorsa micidiale da usare A FAVORE della caccia. Il marcio e tutto il male che gravita intorno ai parchi e' stato ben spiegato da altri. Cari Peppe e Ettore.... diciamo la stessa cosa.

da A.le 20/08/2015 7.47

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Concordo con Ettore, il problema è proprio questo. Il territorio sottratto e gestito da gli amici degli amici a scapito di tutti. Insomma la mucca da spremere, in nome di un animalismo che non regge più. Ci sono molti modi di proteggere l'ambiente dai "furbetti" e su questo i Parchi hanno fallito come idea e impostazione. E' ora che la 394 venga abolita o fortemente modificata. Solo dopo si può procedere seriamente a ristabilire l'equilibrio e la biodiversità nelle varie aree. Ma il problema non è solo dei Parchi, cara Federcaccia e company, ma anche e soprattutto della AFV, AAV, ZAC ecc che sottraggono territorio libero e spingono verso quell'ideologia che ghettizza il cacciatore a spazi limitati e monotematici. Care AAVV state attente a questa politica che il cacciatore attuale, non è un idiota, vi ha ben compreso, e la crisi economica attuale farà fare una scelta concreta e definitiva a molti se obbligati a cacciare solo nelle vostre AFV ecc, con danno economico e culturale per tutti. Insomma.. state voi stesse spingendo per l'estinzione della caccia Italiana a scapito e guadagno di poche persone facoltose o amichetti vari.

da Peppe Velletri 20/08/2015 7.39

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Buonasera, vorrei rispondere ad A.le quando dice che i parchi sono l'ultimo rpoblema: secondo me sono il primo assoluto problema della caccia e lo dimostra il fatto che si sta cercando di farne il piu' possibile e questo perchè i falsi ambientalisti hanno capito dopo oltre 20 anni e tutti i referendum falliti che la sottrazione dei territori porterà inevitabilmente alla chiusura della caccia.La cosa che mi meraviglia e che non l'abbiano capito i ns sindacati di categoria(AA.VV.)che inspiegabilmente con tutti i tavoli e discussioni che vengono fatti non si menziona mai il problema parchi e questo lascia interdetti e meravigliati.Speriamo che in futuro se ne accorgano.Un saluto

da ettore1158 19/08/2015 22.07

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

X ferdecacca lazio,ops fercacaccialazio,non c'è mica solo il parco dei castelli romani,c'e il litorale,c'e vejo,c'è un c...o che ve pja e poi vi preoccupate solo di CINGHIALI....mhà,ma andate a quel paese,e di che te ciò mandato iooo e và e và... DATE ASCOLTO A GIOVANNI,un saluto.

da MARCELLO64 19/08/2015 19.43

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Fidc sta conducendo studi sui migratori però, forse non conoscendo che il vero problema per i cacciatori italiani è il territorio sottratto a causa dei Parchi. Ma tanto, hai voglia a ripetere sempre le stesse cose, da un orecchio entra e dall'altro esce.

da luigi 19/08/2015 19.34

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Non ci andate nessuno. Ci pensa la BRAMBILLA e compani.

da Giovanni 19/08/2015 19.24

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Qualcuno spieghi a Federcaccia che i parchi sono l'ultimo dei problemi del mondo venatorio. Il primo vero problema sono le Associazioni Venatorie ed il secondo la politica balorda con cui le AAVV vanno da sempre a braccetto... I cighiali nei parchi ?? Ma se magnassero tutto...

da A.le 19/08/2015 18.36

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

x Tutti gli Amici Cacciatori Prima di prodigarvi e proporvi per fare "mattanze autorizzate" in nome e per conto dei "Signorotti" che gestiscono le aree protette,imponetevi nel far rispettare la LEGGE,ovvero che sia solo e max il 30% del territorio regionale ad essere adibito a parchi,parchetti e altre st@@@@@te per lucrare sui soldi pubblici.Ossequi

da Spartacus60 19/08/2015 18.22

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

ETTORE 1158 NON SO SE TE NE SEI ACCORTO MA FIDC LAZIO PROPONE DI ABOLIRE I PARCHI SOLO PER LE SQUADRE DEI CINGHIALAI....

da ACHILLE 8511 19/08/2015 18.12

Re:Lazio: cinghiali nei parchi. Federcaccia propone

Il problema non è come cacciarli ma il vero problema sono i Parchi e questo voi come AA.VV. lo sapete molto bene e non si capisce come mai non intendete prendere come via maestra l'idea di far capire ai politici di dover cambiare la 394 che ormai come tutti sappiamo ha miseramente fallito su tutti i fronti.Sappiamo che ci sono in quasi tutta Italia parchi che hanno sforato nelle percentuali preposte per legge e voi cosa fate?cosa proponete?si fanno tavoli,assemblee ma non si solleva mai il problema che è conosciutissimo da tutti e questo perchè? ci date una spiegazione perchè viene tollerato tutto questo sapendo che in quasi tutti i casi si tratta di aree che non dovrebbero essere istituite e invece vengono fatte ugualmente anche non sentendo il parere delle popolazioni che ci vivono.Lo sappiamo tutti che con il continuare di queste cose tra qualche anno non si andrà piu' a caccia per mancanza di territorio,però stranamente si continua... dateci una spiegazione plausibile.Un saluto

da ettore1158 19/08/2015 17.49