Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"


martedì 21 aprile 2015
    

"Affrontare la presenza della fauna selvatica nel nostro territorio è una necessità urgente: in Toscana abbiamo cercato di farlo con responsabilità e raziocinio ma scontrandoci spesso, purtroppo, con una normativa nazionale vecchia ed inadeguata, approvata quando il contesto ambientale e faunistico era profondamente diverso da quello attuale". Così il consigliere regionale Marco Spinelli (PD) ritorna sul tema dopo la denuncia di un allevatore che ha subito danni a causa dell’attacco dei lupi.
 
"E’ cognizione comune, e certificata dai dati, che negli ultimi venti/trenta anni la condizione faunistica sia cambiata radicalmente – aggiunge Spinelli – con l’esplosione del fenomeno degli ungulati (non solo cinghiali, sono decine di migliaia i daini e i caprioli) e il ritorno diffuso del lupo: si tratta di squilibri evidenti che colpiscono le attività umane, causando danni anche gravi come nel caso raccontato oggi, ma anche l’ambiente e la biodiversità".

"In Toscana – prosegue Spinelli – abbiamo affrontato la questione con serietà. Nel 2010, dopo mesi di lavori che coinvolsero tutte le realtà istituzionali e sociali della Regione, furono approvate, con larghissimo consenso, modifiche importanti alla normativa, tese proprio a rapportare la nuova presenza faunistica con le esigenze delle attività umane (le produzioni agricole ma anche la sicurezza dei cittadini): dal protocollo sul lupo ai necessari indennizzi per i danni prodotti, dal contenimento al risarcimento danni diretti e indiretti causati dagli ungulati alle aziende del nostro territorio".

"Probabilmente i provvedimenti attuati sono ancora insufficienti – chiude Spinelli – poiché spesso è stato decisivo l’ostacolo rappresentato da una legge nazionale mai innovata, nonostante appelli, ordini del giorno delle Regioni, impegni richiesti al Governo e Parlamento. E’ utile perciò concentrare gli sforzi di tutti per affermare, nelle normative nazionali, i criteri e i contenuti necessari".

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"

Come se un partito accusasse il popolo x aver perso le elezioni

da NO MAX 13/05/2015 7.59

Re:Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"

La se gli dai una spolveratina di Ebolavirusl questa scappa, altro che caffè al Rodilon.

da Gustavo 21/04/2015 17.18

Re:Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"

ma italcaccia la televisione è una cosa la verità un altra, comunque da noi ci si arrangia abbastanza bene....ehehehehehe, dopo 240 tra pecore ed agnelli sbranati le persone si rompono il cazzo e se non interviene lo stato il lupo sarà solo un vaghissimo ricordo....

da fotti wolf 21/04/2015 16.52

Re:Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"

ad ogni politico che si comporta bene un lupo in regalo????????? ma che dite ragazzi..... apparte che i lupi accanto alla mmmerda non ci stanno.... ma sono proprio i motivi politici che hanno portato questa situazione della caccia a questi punti..... ehehehehehehhhh.... io voto per il veleno a roma !!!

da io 21/04/2015 15.41

Re:Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"

ad ogni politico che '' si comporta bene'' un lupo in regalo!

da arturo 21/04/2015 13.54

Re:Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"

MA COME QUALCHE GIORNO FA SU LINEA VERDE SI E DETTO CHE IL PROBLEMA LUPO ERA RISOLTO RESTITUENDO AI PASTORI LA PECORELLA UCCISA! ADESSO E CAMBIATO O CI SIAMO PERSI QUALCOSA?MA.....

da ITALCACCIA TOR TRE PONTI DI LATINA 21/04/2015 12.25

Re:Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"

MA COME QUALCHE GIORNO FA SU LINEA VERDE SI E DETTO CHE IL PROBLEMA LUPO ERA RISOLTO RESTITUENDO AI PASTORI LA PECORELLA UCCISA! ADESSO E CAMBIATO O CI SIAMO PERSI QUALCOSA?MA.....

da ITALCACCIA TOR TRE PONTI DI LATINA 21/04/2015 12.25

Re:Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"

E speriamo in fretta !!!

da Simone 79 21/04/2015 12.17

Re:Lupo e ungulati Toscana: Spinelli "misure non ancora sufficienti"

Devono mangiarsi tutto...

da lupus 21/04/2015 11.30