Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Coronavirus. Fidc Lombardia: testimonianza di un medico in prima lineaAnuu: "Domenico Grandini non è più tra noi"Emilia Romagna: quasi 100 mila euro anche dai cinghialaiCuneo: donazione dall'Arci Caccia per l'emergenzaFidc raccoglie quasi 800 mila euro per l'emergenza CoronavirusCampania. Proposte sul calendario venatorio 2020 2021Lazio, proroga scadenze per cacciatori e istituti faunisticiRinviata al 2021 Caccia VillageUn ventilatore polmonare al S. Martino di Genova dalle cacciatriciControllo volpe. Lav attacca Regione LombardiaMazzali segnala Mocavero in ProcuraDonazione alla Croce Rossa da Enalcaccia Una: dal mondo venatorio oltre 1 milione di euro per emergenza covid19La Cultura rurale contro il CoronavirusCct: attenzione alle fake news18 mila euro all'Azienda Sanitaria da Fidc FrosinoneFidc Emilia Romagna: donati 108 mila euro per l'emergenzaLombardia, rinviato termine iscrizione ad Atc e CaVietato spostarsi fuori dai comuni di residenzaDai cacciatori toscani altri 35 mila euro per la lotta al Covid 19Bana, il ricordo di Massimo MarracciBana, altri messaggi di cordoglioDa Federcaccia i primi 500 mila euro in beneficienzaBana: il ricordo della FACEI cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19Addio all'Avvocato Giovanni BanaStiamo a casaFidc Piemonte. Sulle specie cacciabili una risposta agli animalistiFidc: dalla Lipu una proposta sconvolgenteEmergenza Covid: altre donazioni dal mondo venatorioToscana: Arci Caccia in campo contro il Corona VirusDonazione alla Croce Rossa Italiana dalla Cabina di RegiaCovid-19. Raccolta fondi di ItalcacciaServe uno sforzo da parte di tuttiCovid-19: anche i Giovani Cacciatori si attivanoDall'Atc Caserta altri 100 mila euro per l'emergenza Eleonora e la storia di Nello. Un pensiero a tutti i cacciatoriCCT: Cacciatori gente concreta e onestaEps Campania propone fondo Emergenza Covid19Mazzali: le associazioni venatorie si autotassano per donare agli ospedaliAssessore Rolfi "il cuore grande dei cacciatori"Dreosto plaude alla solidarietà delle associazioni venatorieCovid-19. Ancora solidarietà dai cacciatoriAnnullata Assemblea Generale CICLombardia, le nuove disposizioni sulla fauna selvatica100 mila euro per emergenza sanitaria anche dai Cacciatori TrentiniRolfi: restituzione tesserini venatori al 20 aprileBerlato: Raccolta fondi dalle attività portatrici della cultura ruralePiemonte, per la Giunta 15 specie devono tornare cacciabiliFidc Sardegna "cacciamo il coronavirus"Veneto: sospesa caccia di selezione e censimentiBergamo: da Enalcaccia 5 mila euro all'OspedaleEmergenza Covid-19. Da Fidc nazionale altri 100 mila euro Covid-19. Da Arci Caccia Marche donazione al servizio sanitarioFidc Marche invita a donare il sangueCovid-19: 5 respiratori anche dall'Atc Unico di BresciaPiani di prelievo ungulati e galliformi. Indicazioni da Ispra CoronaVirus, CCT: "insieme per l'Italia"CoronaVirus: le cacciatrici si organizzano su facebookAnlc: "Tutti insieme contro il CoronaVirus"Da Fidc Bergamo 30 mila euro per l'emergenza CoronaVirusAnuu Lazio: Regione al lavoro per proroga tesseriniSvezia, a caccia fin dai 15 anniFidc Brescia dona 8 respiratori all'OspedaleCovid-19: raccolta fondi Fidc Friuli Venezia GiuliaEmilia R. Pompignoli chiede proroga termini tesserino venatorioNorvegia. 70 mila cacciatriciLombardia, consegna tesserini slitta al 20 aprileCoronaVirus: rimandata operazione Paladini del territorio Caccia di selezione sospesa. Un chiarimento dalla CCTFrancia, assemblea FNC: cacciatori in campo contro l'ecologia da salottoVeneto: Zottis (PD) chiede proroga termini riconsegna tesseriniPAC post-2020. Scienziati chiedono impegno per la biodiversitàRichiami vivi: Commissione Ue risponde a interrogazioneCovid-19. Sospesa caccia di selezioneFidc Umbria, vertici sospesi. Elezioni da rifareLiguria: incostituzionale caccia dopo tramonto. Ok accertamento capiAnuu: un febbraio da ricordareFidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatoriCaccia in cucina. Ecco i ristoranti aderentiAbruzzo: approvato disciplinare caccia di selezione cinghialeAncora catture caprioli nell'area dell'ospedale di PistoiaStudiare la pernice elbana per salvare la specie in ItaliaSalerno, iniziate le immissioni di 4 mila fagianiMilioni di visualizzazioni per il video di "cucina" di un cacciatoreAnnullata Assemblea nazionale Anuu MigratoristiMolise, proroga per i corsi caccia selezione al cinghialeUe: nuova interrogazione contro bando del piomboToscana. Eps e CCT si confrontanoCinghiali. Assessore Mai "va cambiata la legge sulla caccia"Salvatore La Spada. Scultore e cinofiloM5S Piemonte: "sventato blitz su specie cacciabili"Cinghialai abruzzesi contro il Piano faunistico e IspraFassini: “Verifichiamo condizioni per Cabina di Regia in VenetoCinghialai puliscono le strade di Genga (AN)Specie simili, studio scientifico cita esempio italianoCinghiali, Remaschi smentisce Coldiretti "in Toscana 160 mila cinghiali"Piemonte: ecco le modifiche alla legge sulla cacciaCuneo, rinviati esami abilitazione venatoriaCacciatori arruolati contro le nutrieGiornata mondiale fauna selvatica. Il ruolo dei cacciatoriUmbria: Coldiretti propone estensione caccia cinghialePuglia: proposta unitaria per il regolamento degli AtcAl via la diciottesima edizione di Caccia in CucinaAbruzzo: fondo per l'esercizio della caccia 2020Campania: dagli ambientalisti no alla riforma della cacciaCabina di regia a Petriolo (MC)

News Caccia

Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria


martedì 21 aprile 2015
    

Vista la presentazione in Italia di un disegno di legge che mira ad abolire l'uso dei richiami vivi per la caccia, presentato dal Movimento Cinque Stelle (e recentemente assegnato alla Commissione ambiente del Senato), giova ricordare che esattamente un anno fa, il Parlamento Europeo ha respinto un analogo tentativo da parte dell'europarlamentare dei Verdi, José Bové, che intendeva imporre il divieto sulla base di un paventato rischio per la salute pubblica. Grazie ad una capillare azione della FACE, che informò i deputati sull'infondatezza scientifica delle motivazioni portate dai Verdi (ovvero che gli uccelli selvatici tenuti in cattività potessero trasmettere e diffondere malattie), ben 468 parlamentari Ue votarono contro, respingendo la proposta. Riguardo al pericolo sanitario, c'è inoltre da aggiungere che la Commissione europea ha semmai riconosciuto i vantaggi di utilizzare questi uccelli in controlli relativi ai focolai di influenza aviaria.

La FACE in quell'occasione ricordava che l'uso di uccelli da richiamo vivi è consentita e regolamentata ai sensi della direttiva 2009/147/CEdel Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 novembre 2009 concernente la conservazione degli uccelli selvatici. E che si tratta di un'attività tradizionale diffusa soprattutto nei paesi mediterranei, come la Francia, l'Italia e la Spagna".

L'azione legislativa dei Cinque Stelle tenta invece di dimostrare che la pratica è puro maltrattamento, facendo credere che gli uccelli siano sottoposti chissà a quali torture. Anche questo punto per altro è stato già respinto dal Parlamento europeo due anni fa. L'allevamento degli uccelli da richiamo è condotto nel rispetto del benessere di questi uccelli, a cui ogni appassionato dedica mille cure ed attenzioni. Ogni abuso, ovviamente, può essere punito con le norme già in vigore. Quanto alla situazione italiana, dopo il caso Eu Pilot e la procedura di infrazione sanata dalla modifica della legge 157/92 (che garantisce la possibilità di catturare i richiami in deroga alla Direttiva Ue), occorre segnalare che il Governo non ha ancora chiarito l'applicabilità delle modifiche. Il vero punto dolente rimane la selettività delle reti. Basterebbe che Ispra riconoscesse ciò che è palese: ovvero che le reti utilizzate in Italia (le stesse che vengono usate a scopo scientifico) sono già selettive. Basta ricordare che in Francia le reti vengono addirittura utilizzate per catturare colombacci, cosa di certo non regolata dalla Direttiva, ma permessa da una corretta applicazione delle deroghe.

Leggi tutte le news

19 commenti finora...

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

QUOTO POVERO STUPIDO...ha ragione..e mi rammarico pensando che l' italia è uno stato che deve e merita di marcire...cosa pretendiamo da cittadini del genere...di fiorire???

da Bbebo 23/04/2015 10.36

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Vengano pure a controllare come tengo i miei tordi e poi voglio vedere se troverebbero modo di dire le cazzate che portano avanti...una cosa e' sicura mai e poi mai con le 5 merde

da Mauro Gullotta 22/04/2015 17.08

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Per gli smemorati e i detrattori a tutto campo. Ricordo che fra i 468 europarlamentari che votarono contro, respingendo la proposta di abolizione dei richiami, fra gli italiani c'erano Berlato e De Castro che assieme convinsero altri Deputati italiani a votare contro.Ricordo ancora che a favore del provvedimento di abolizione si schierò e votò a favore un certo Zanoni.Ricordo ancora che a quel tempo nel parlamento europeo non c'erano i 5s. quindi aspettiamoci altri tentativi di restrizioni.

da Bekea 22/04/2015 16.20

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Sono andato a vedere chi fosse la fenomena che ha proposto l abolizione. Bene era disoccuoata classe 1971 della terra dei fuochi caserta che invece di pensare a far del bebe per quella terra martoriara che avvelena con i suoi ortaggi tutta l italia qusta pensa bene di abolire i richiami. Ecco cosa avete eletto.

da Alessandro ar 22/04/2015 15.57

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

NEWS...forse è meglio che ti guardi i sondaggi i 5 star oltre ad essere stabili nei voti(secondo partito in italia col 20,5% dei consensi) nelle ultime settimane sono pure in risalita +1,6%

da povero stupido!! 22/04/2015 15.32

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

COME DICO SEMPRE,,, il problema non sono loro ma gli italiani che li hanno votati!!!!

da Bebo 22/04/2015 15.01

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

M5 STELLE STATE SPARENDO COSI CREDETE DA PRENDERE VOTI ,,,FALLITIIIIIIII

da NEWS 22/04/2015 9.13

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

il cantautore amico di Beppone che lo ha difeso, dimostra quanto siete puliti voi. Siete come i Compagni che danno del ladro a tutti gli altri ma le mani nella marmellata finora le hanno messe loro. E voi 5 st.lle siete un'emanazione pegiore del PD.

da zorro 22/04/2015 7.52

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Bravi 5 stalle,le vacche producono letame che voi avete nella testa .certo quando l'amico del capo ,il cantautore che ha eluso il fisco con i soldi delle feste di d 'alem....unità,non avete fatto disegni o proposte,invece x i richiami,caso di stato.siete la peggiore specie,siete pezzi di M........,d'altronde vivete nel 5 stalle

da Sirio 21/04/2015 20.09

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Oggi alla caccia domani agli allevatori le formichine di merda dei 5 neuroni a questo mirano

da Mov 5 Stolti 21/04/2015 15.54

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

ecco ha questi fr.....ci le loro preoccupazzioni ma si ricordassedero bene che il tempo è scaduto. anche per questi comunisti convertiti in 5 stelle vi aspettiamo cog...ni!!!!!!! non c'è piu tempo pirla!!!!!!!!!

da gianni 21/04/2015 14.48

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Ecco cosa preme ai 5 stelle....... il nulla a zappareeeee!!!!!

da paolone 69 21/04/2015 14.04

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Quanto ancora resterà legale detenere richiami vivi? Esattamente 60 anni fa in questa situazione erano i tenditori....per questo nel 1958 nacque l'ANUU.

da Franco 21/04/2015 13.57

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Avete capito bene ''i cinque stelle'' la nuova classe politica che ce lo vuole buttare nel [email protected]!! [email protected] loro e beppe grillo...

da giorgione 21/04/2015 13.51

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

chiudiamo tutti negozi dove si vendono canarini pappagallini e cc.ecc. , chiudiamo le scuole di-agility dog- in quanto è maltrattamento.. M 5 Stelle svegliati......

da basta ! 21/04/2015 13.22

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Guai a chi tocca i miei tordi.

da Alessandro ar 21/04/2015 13.17

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Concordo Mario e garantisco che i miei tordi come quelli di qualunque altro cacciatore vivono e si nutrono molto meglio di molti cani gatti canarini o pappagalli

da HUNT67 21/04/2015 12.34

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Io conosco uno che ha trattato male il suo canarino decapitandolo nelle operazioni di alloggiamento in nuova gabbis. Vogliamo includere quindi nella proposta il divieto per tutti gli animali domestici?

da due pesi 21/04/2015 11.37

Re:Richiami vivi e caccia: rinfreschiamoci la memoria

Sì sì... tutto chiaro tutto palese ma intanto ogni hanno pende la spada di Damocle su tutte le teste dei capannisti. Sappiano i gentili signori tutti che sono un anziano cacciatore che detiene i propri richiami con una cura talmente amorevole che nessun animalista al mondo sarebbe in grado di eguagliare (l'esperienza fa la differenza). Sappiano inoltre che non sono una persona studiata ma mi permetto comunque di dire che non vedo alcuna differenza tra i miei turdidi ed i canarini o i pappagallini o i criceti o le tartarughine. Perchè è da vietare la detenzione di merli o bottacci o cesene ED ALTRI ANIMALI NO????? Sono talmente sensibile (e vulnerabile) a tale questione che arriverei a dirVi: "Bene, gli animali in gabbia soffrono e vanno lasciati liberi, e che ciò valga per QUALSIASI, ripeto QUALSIASI specie imprigionata in gabbia". Diversamente credo che questi ridicoli atteggiamenti animalisti assai di parte non siano assolutamente dettati da amore per la natura ma siano solo strumenti in mano al potere politico/economico. Un saluto a tutti i VERI capannisti.

da GIANNI VI classe 1931 21/04/2015 11.29