Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Marche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileAbruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniSicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaArci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92Emergenza cinghiali Roma. Ancora nessun interventoOk definitivo in Molise a Calendario Venatorio 2019 - 2020Sicilia, Bandiera "su calendario venatorio abbiamo fatto il possibile"Umbria: Wwf denuncia consiglieri che hanno votato Piano faunisticoSardegna: mozione Piras per pareri tecnici sulla faunaA San Giovanni Val D'Arno assemblea CCT su calendario venatorioIl calendario venatorio siciliano delude le aspettative

News Caccia

Fauna selvatica e caccia: approvata nuova legge in Lazio


giovedì 26 febbraio 2015
    

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato la nuova legge contro i danni della fauna selvatica. Il voto è arrivato nel pomeriggio di mercoledì 25 febbraio: 31 voti favorevoli e 6 contrari (Movimento Cinque stelle). Una serie di modifiche introdotte dall'aula su iniziativa dell'assessore all'Agricoltura, Sonia Ricci, ha provocato la decadenza di numerosi degli emendamenti presentati (in tutto 532, di cui 480 di M5s).

Cosa cambia: definito un complesso sistema di interventi, tra i quali figura - oltre a studi, ricerche e monitoraggi - la "ricomposizione degli squilibri ecologici all'interno delle aree naturali protette regionali". Indirizzi e direttive sono previsti per piani di abbattimento selettivo degli "ungulati cacciabili". Prevista la vendita delle carni degli animali uccisi. La Regione promuoverà il controllo delle specie che, per presenza e densità eccessive, danneggino boschi, sistemi ecologici, agricoltura e assetto idrogeologico. Al fine di una corretta regolamentazione dell'attività faunistico-venatoria, viene istituita una struttura organizzativa della direzione regionale Agricoltura, con il compito di attuare e coordinare il sistema degli interventi disposti dalla legge.

Questa struttura, entro il 30 aprile di ciascun anno, predispone e trasmette alla giunta e alla commissione consiliare competente in materia una relazione sull'attuazione del sistema degli interventi e sui risultati conseguiti nell'anno precedente, evidenziando eventuali difficoltà operative e criticità riferite ai singoli interventi. Scompare, invece, l'Osservatorio faunistico regionale, i cui compiti passeranno alla neonata struttura, che sarà affiancata dal Comitato scientifico per la fauna selvatica, composto dal dg dell'Arsial, da un esperto di ornitologia, un esperto in gestione faunistica, un esperto in tecniche agricole e perizie estimative, un esperto in forestazione e gestione ambientale, un esperto in legislazione venatoria e ambientale e da un esperto in rilevamento, analisi, elaborazione, gestione, diffusione e archiviazione dati.

Saranno sostenute economicamente misure di prevenzione come le recinzioni, le coltivazioni a perdere e il foraggiamento dissuasivo. Aiuti anche per chi si assicura. Potranno essere oggetto di indennizzo le colture, gli animali da reddito,gli impianti di irrigazione, le serre, le opere di protezione dei terreni coltivati e degli allevamenti. Previsto l'indennizzo sia dei danni causati dalla fauna selvatica che di quelli - su proposta di Cristiana Avenali (Per il Lazio) - prodotti dall'attività venatoria.

Soddisfatta l'assessore Ricci per una normativa che va in aiuto degli agricoltori, secondo una direzione di semplificazione amministrativa e snellimento burocratico.  "Il testo finale - ha sottolineato Ricci - è stato il frutto di un lavoro di ascolto e di sintesi delle diverse esigenze di agricoltori, ambientalisti, cittadini e imprese, delle organizzazioni agricole e venatorie, degli enti di gestione delle aree naturali e protette, degli amministratori locali". Di una legge che rafforza il comparto agricolo, un passo in avanti e una pagina importante per l'economia regionale hanno parlato i consiglieri intervenuti a favore del testo (Abbruzzese, Righini, Vincenzi e Sabatini). Secondo Silvia Blasi (M5s) si tratta invece di una normativa che non affronta in maniera organica e sistematica la materia, né individua strumenti adeguati per affrontare una "presunta emergenza". Tra le preoccupazioni sollevate dalla consigliera la mancata restrizione delle attività alla fauna di interesse faunistico-venatorio e la commistione di ruoli tra competenze degli uffici che si occupano di agricoltura e di ambiente.

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Fauna selvatica e caccia: approvata nuova legge in Lazio

Mmmm..sicuri che abbiamo superato finalmente il vincolo paesaggistico??e la montagna di soldi che bisognava metterci??e il geometra?il perito? il limite di 90 GG.per poi dopo rismontare tutto??Se così fosse sarebbe davvero una grande notizia...Qualcuno ha notizie piu'dettagliate?Ringrazio anticipatamente...

da Cassador Veneto 09/03/2015 18.55

Re:Fauna selvatica e caccia: approvata nuova legge in Lazio

Colosseo lo sai cosa sono le lobby? le aziende sono presenti e siedono in Parlamento e nei consigli Rgionali?Ovviamente no ma influenzano le decisioni della politica in maniera determinante.Le associazioni ambientaliste lo hanno fatto da trent'ann ad oggi,il tuo post dimostra che i cacciatori e le loro associazioni non hanno ancora capito cosa debbono fare

da a.p. 27/02/2015 0.10

Re:Fauna selvatica e caccia: approvata nuova legge in Lazio

Anvedi ogni tanto fanno pure quarche cosa però quando devono decidere un calendario che inizia e finisce regolarmente no che stai a scherza' basta che prima paghi!!!

da Ciociaro 26/02/2015 18.20

Re:Fauna selvatica e caccia: approvata nuova legge in Lazio

Hai ragione colosseo ma di fatto non si sono mai sbilanciate a chiedere un incontro con l'assessore alle poltiche agricole di turno, tanto meno con la signora ass. Ricci che mi pare una persona garbata almeno prodiga al dialogo delle parti e del mondo rurale.

da pico 69 26/02/2015 17.11

Re:Fauna selvatica e caccia: approvata nuova legge in Lazio

A.P le ass venatorie ,non operano in ambito politico,ne votano,ne siedono in consiglio regionale...come avrebbero potuto essere presenti????Mi rimane un forte dubbio sul capitolo vendita delle carni.Essendo la caccia attività ludica,il commercio non è possibile,quindi prevedo un intervento del consiglio di stato a brebe,con una impugnativa.

da colosseo 26/02/2015 14.50

Re:Fauna selvatica e caccia: approvata nuova legge in Lazio

Che schifo le nostre associazioni! altro che mafia capitale...

da assicurazione privata e fanc###o le av 26/02/2015 14.30

Re:Fauna selvatica e caccia: approvata nuova legge in Lazio

Nessuno che rappresentava in maniera concreta il mondo venatorio quali le AAVV, e allora di cosa stiamo parlando o contro chi ci battiamo se il "nemico" l'habbiamo seduto intorno a noi. Solo bravi come ho sempre detto a fare cassa per il resto abbandonati al nostro destino.

da pico 69 26/02/2015 13.24

Re:Fauna selvatica e caccia: approvata nuova legge in Lazio

Non c'è il centro regionale per la fauna selvatica che era stato concepito come una agenzia regionale indipendente e che avrebbe potuto essere per la caccia un prezioso punto di riferimento tecnico scientifico per l'esatta gestione tecnica della materia.Al suo posto solo una commissione scientifica nell'assessorato agricoltura dove comanda il noto anticaccia Amedeo Fadda.Il dirigente dell'ufficio legislativo che aveva predisposto il testo mi ha detto:"non ho visto nessuno delle associazioni venatorie l'unico cacciatore con cui ho parlato sei tu"....... "Approvato un emenendamento 5 stelle in cui la regione pagherà anche i DANNI PROVOCATI DALL'ATTIVITA VENATORIA Voi che dovreste rappresentare la caccia Andatevene tutti a casa,incompetenti ed ignavi

da A.P. 26/02/2015 12.40