Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Presidio Animalista a Milano. Fidc scrive ai consiglieriMartani su Radio2 "voglio tagliare le gomme ai cacciatori"Marche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiRichiami vivi per caccia colombaccio. Cct chiarisceAbruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniSicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaArci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92Emergenza cinghiali Roma. Ancora nessun interventoOk definitivo in Molise a Calendario Venatorio 2019 - 2020Sicilia, Bandiera "su calendario venatorio abbiamo fatto il possibile"Umbria: Wwf denuncia consiglieri che hanno votato Piano faunisticoSardegna: mozione Piras per pareri tecnici sulla faunaA San Giovanni Val D'Arno assemblea CCT su calendario venatorioIl calendario venatorio siciliano delude le aspettative

News Caccia

Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori


martedì 24 febbraio 2015
    

Istituito Parco Naturale dei Monti Ausoni Sulla proposta di costituzione del Parco del Monviso, che sottrarrebbe altro territorio alla caccia, interviene il Presidente Provinciale di Arcicaccia Cuneo, Ezio Cardinale, con una lettera inviata alla stampa. Eccola:


Gentile Direttore,

in questi giorni ho notato un gran fermento in relazione alla proposta regionale di costituzione del Parco del Monviso che verrebbe ad insistere  sulla torinese val Pellice e due vallate alpine cuneesi,  Varaita e quella del Po, per l'appunto, a cui verrebbe sottratto gran parte del territorio venabile.

Forse le uniche due domande da porre a chi lo vuole, questo ennesimo parco regionale, sarebbero:”Perchè??” e: “A chi e/o cosa  gioverebbe??” ma tenterò di essere un minimo più articolato. Non mi dilungherò troppo sulle esperienze ormai consolidate, o almeno tali sono per chi ha l’onestà intellettuale di riconoscerle, circa la reale utilità di protezione dell’ambiente e della fauna che hanno dimostrato nel tempo certi istituti di protezione ambientale.

I fatti e non le chiacchiere hanno infatti evidenziato che molti dei predetti, troppi, sono venuti meno al loro scopo e l’unica effettiva “cosa” che sono riusciti a garantire è stato il divieto di caccia al loro interno. Ma nel frattempo l’habitat è stato comunque violato, oppure non opportunamente gestito e curato, con la conseguenza, ad esempio, che certe varietà di fauna selvatica  di grande valore naturalistico e persino storico sono addirittura diminuite in quelle aree destinate in origine  proprio alla loro salvaguardia, oppure risultano più numerose fuori dai confini e lontano da quelle zone che più che protette bisognerebbe definire  semplicemente “a divieto di caccia”,   e lì, nel territorio “libero”,   alcune vengono persino cacciate, secondo regole conservative e restrittive, previo censimenti e attenzioni costanti all’habitat poste in essere in primis dai cacciatori.

Solo e soltanto una ovvia ennesima dimostrazione che non è certo la caccia, così come la intendiamo noi, a determinare danni ed anzi spesso è esattamente il contrario.

Ma è forse ormai altrettanto assodato che di ciò che pensano e sanno i cacciatori non importa alcunché, aprioristicamente e ideologicamente alla maggioranza dei “manovratori del vapore”, nonostante proprio i cacciatori siano tra i primi ad essere interessati affinché le risorse naturali rinnovabili si…. rinnovino, nonostante proprio i cacciatori siano i primi ad intervenire con il loro operato per le migliorie degli habitat montani, e non solo, e  sborsino in quel contesto e per qual contesto, e non solo,  cospicui denari in tasse e contributi vari, di tasca propria, che a dire il vero, almeno quelli, cioè i soldi,  non provocano però insofferenza ad alcuno e servono a finanziare persino chi vorrebbe estinguerli, i cacciatori. Nonché questi ultimi integrano con la loro presenza e consumi in periodi dell’anno in cui il turismo “comune”  è pressoché assente, l’economia  locale spesso già sofferente.

Ebbene, dato per assodato che i cacciatori sono cittadini le cui opinioni  non sono  da tenere in considerazione in quanto non risulterebbe “giusto” e/o “politicamente corretto” nel contesto italico odierno, ho specificato “italico” perché in Europa e nel mondo la caccia è considerata una risorsa e non un problema così come da noi, le domande che mi sovvengono spontanee sono se invece è degna di attenzione quella degli agricoltori e di chi li rappresenta, dei sindaci e delle realtà politiche ed amministrative locali,   delle persone che, nonostante mille difficoltà, continuano a presidiare quei territori.

Ebbene se tutti questi soggetti risultassero favorevoli all’ampliamento del Parco del Po’, così come prospettato, lo scrivente e tutta Arcicaccia Cuneo si schiererebbe al loro fianco. Diversamente non rimarrà che prendere atto, ancora una volta, l’ennesima, che la politica nostrana continua a vivere di teorie, congetture e progetti che nulla hanno da spartire con le aspettative delle varie e variegate realtà locali e radicate da sempre sul territorio.

Ringrazio per l’attenzione e porgo cordiali saluti.
 

Ezio Cardinale

pres. prov. Arcicaccia Cuneo

Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Contattate Zunino, magari x parco Wildernes. Che e' sempre meglio di altri parchi. Oppure parco p.l.i.s.

da g 26/02/2015 11.33

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Scusate!!! ma se istituiscono un nuovo parco è segno evidente che il Piemonte ancora non rientra nel massimale del 30% sancito dalla legge 157/92. Scusate!!! se il Piemonte è arrivato al 30% e vogliono istituire un nuovo parco stanno violando la legge 157/92. Scusate!!! ma chi governa questa nazione non sono quelli del rigore con in testa il nuovo Capo di stato? Scusate!!! ma le maggiori aaw che gestiscono il 90% dei cacciatori,Osvaldo nazionale,Gianluca con i suoi 211.851 voti, il bergamasco Marco, Sergio C. eletto presidente della Regione Piemonte per la coalizione di centrosinistra con oltre il 47% dei voti,lega ambiente,come si collocano su questo evento? Scusate!!!

da Scusate 26/02/2015 4.57

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

"Cui prodest?" ...”Perchè??” e: “A chi e/o cosa gioverebbe??” Caro Massimo, tu lo scrivi in latino, io in italiacano ma il senso è sempre quello.

da Ezio 25/02/2015 14.12

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Caro Ezio ormai con la cronica scarsità di risorse finanziarie a disposizione degli enti locali o pubblici in generale, e i parchi rientrano in quest'ultima categoria, non capisco quale torta pensino di potersi dividere. ... soldi da Roma finiti, idem dalla Regione.... cui prodest?

da massimo marracci 24/02/2015 21.08

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Buonasera,volevo rispondere a Jamesin che cerca di far capire a chi ancora non ci sente, che le continue istituzioni di queste aree non servono a tutelare l'ambiente bensi ad ABOLIRE LA CACCIA IN UN MODO LEGALE, e continuando di questo passo ci si riuscirà.Già oggi abbiamo notevoli difficoltà ad esercitare la ns passione e spesso ci ritroviamo a cacciare "gomito a gomito"e per quanto riguarda i ns. sindacati di categoria(AA.VV)e meglio che ci difendiamo da noi stessi,in quanto loro hanno la finalita' di assecondare l'istituzione di questi parchi per poi in un futuro prossimo concederci di andare a caccia solo nelle riserve indiane.Un saluto.

da ettore1158 24/02/2015 18.22

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Sembra che stanno facendo una raccolta di firme contro l'istituzione del parco,bene si scarichino i moduli e si raccolgano le firme in tutta la regione,in tutte le sezioni e circoli dei cacciatori con i relativi familiari!!! E' venuto il momento di dire basta a questa parcomania mangia tasse non se ne puo più!!!

da isolano 24/02/2015 18.10

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Purtroppo nel nostro paese anche le zone SIC e ZPS sono state equiparate alle aree protette che vengono identificate nella legge 394/91 e quindi hanno lo stesso valore di tutela a cui viene equiparato un parco nazionale.Cito alcuni dati:Zps in Puglia 125000 ettari,Lazio 70000ettari il litorale che va da Trieste a Ravenna un susseguirsi di SIC e ZPS.Dove potremmo cacciare in futuro?Qualcuno ha fatto qualcosa?

da Tonez 24/02/2015 15.32

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Si Jamesin,mi ero( confusamente),riferito alla " speranza" che hai manifestato nei confronti di una collaborazione con Legambiente volendo intendere che quest'ultima, da molte delle situazioni di protezionismo( giustissime, per carita'), ha saputo trarne benefici, quindi,anche in questa collaborazione, potrebbe gia' averne individuato vantaggi; lei:-)!

da Pietro 2 24/02/2015 15.06

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO I PARCHI SONO IPOCRITI E IMBECILLI E NON DA ULTIMO MOLTO FURBI. PERCHE' L'INTENTO E' NON FAR CACCIARE I CACCIATORI. IL TERRITORIO SI MANTIENE SE SI GESTISCE CON LE PERSONE CHE CI ABITANO. PER QUANTO RIGUARDA IL COSTRUIRE BASTA VINCOLARE IL TERRITORIO.

da MM 24/02/2015 14.41

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

X Jamesin e chi interessa. Se digitate su google "tutti contro il parco del monviso" noterete che non siamo per niente da soli a protestare. Il problema, come sempre, è che poi chi ha le leve del vapore in mano farà come sempre come gli pare. E in questo caso sappiamo bene come. Se in questo caso ci fosse una inversione di marcia, sarebbe veramente un caso emblematico!

da Ezio 24/02/2015 14.24

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Caro Pietro 2 se vuoi esprimere un tuo parere nei miei confronti fallo cortesemente con chiarezza e con abbondanza di concetti, perche purtroppo io sono un po corto di comprendorio, abbi pazienza ! Se vuoi rispiegarmi quello che voledi dirmi ti ringrazio anticipatamente. Un cordiale saluto

da jamesin 24/02/2015 14.21

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Che la battaglia per i parchi sia da combattere a livello nazionale non sono d'accordo, va combattuta uniti ad ogni livello, ma lo scellerato accordo con Legambiente può solo portare dei danni, nemmeno facendogli il lavaggio del cervello gli si farà capire che i parchi sono solo una spesa inutile, dato che Loro ci traggono guadagni consistenti. Lo scellerato accordo potrà solo penalizzare la lotta contro lo sperpero di denaro nei parchi.

da F.D. 24/02/2015 14.20

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Jamesin forse lei non sa che Legambiente è(e,immagino,sarà sempre)in grado di trarre vantaggi anche da quelle situazioni che dovrebbero vedere SOLO tutele dell'ambiente e non introiti in nome di queste ultime(a qualsiasi titolo siano ufficializzati).

da pietro 2 24/02/2015 14.06

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

PENSA EZIO DA NOI HANNO FATTO IL PARCO DELLA ALTA VALLE ANTRONA NONOSTANTE CI SIA STATO UNA PETIZIONE POPOLARE NON DEI CACCIATORI CHE NON LO VOLEVANO NON SOLOPER I COSTI è STATO ACCORPATO AL VEGLIA E NON AVEVANO I SOLDI PER PALINARLO IN PIù IKL FENOMENO CHE HA TRACCIATO I CONFINI HA MESSO DENTRO ANCHE PEZZI DI STRADA

da GIGI 24/02/2015 12.43

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Caro Ezio questa dei parchi è una battaglia che non si può affrontare da soli anche se si è un presidente provinciale (di tutto rispetto) di una associazione. Il problema parchi va affrontato una volta per tutte dai presidendi nazionali di tutte le associazioni per cambiare la 964, ecco perchè noi abbiamo sempre professato l'unione di tutte le associazioni. Ora la speranza è questa alleanza con legambiete la quale dovrà far comprendere a chi di dovere che con parchi è parchetti non si ottiene la salvezza ambientale, per cui ci aspettiamo già entro l'anno che ci si mettano dei paletti alla costituzione di nuovi parchi e si liberi territorio ove questo non corrisponde effettivamente alla funzione di parco. Complimenti per la lettera e per l'impegno che sempre ci dimostri. Cordialità

da jamesin 24/02/2015 12.42

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

La lettera è stata inviata anche a testate giornalistiche locali che hanno un direttore...e forse comunque anche la redazione di Big Hunter ce l'ha, perciò...

da Ezio 24/02/2015 11.15

Re:Nuovo parco Monviso? Altro territorio sottratto ai cacciatori

Gentile direttore di cosa???

da Grazie 24/02/2015 11.05