Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionale Parlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC


mercoledì 19 novembre 2014
    

"E' davvero sorprendente e grave che la Regione Toscana si appresti a varare la propria legge finanziaria, inserendovi disposizioni sulla caccia che vanno molto al di là delle indicazioni dei fondi di settore, realizzando quello che si annuncia come un vero e proprio capovolgimento normativo: il territorio e la fauna, beni comuni, svenduti per pochi euro al mondo venatorio!". Con queste parole Legambiente e WWF fanno appello a Giunta e Consiglio Regionale perché modifichino la proposta presentata. Nel mirino delle due associazioni le norme sulla riforma degli ATC toscani, che prevede un solo ambito a provincia e, a detta delle associazioni, territori più grandi per la caccia.

Proteste anche sulla proposta di trasformare gli Atc in strutture di diritto privato, che dicono “andrà fatalmente a perseguire i soli interessi dei soci (ossia i cacciatori)”. “Queste nuove norme  - continuano - prevedrebbero un enorme sconto ai cacciatori, che potranno così cacciare cervi, caprioli, volpi, lepri, tordi, etc., pagando soli 20 euro (!) annuali di tassa regionale di concessione per l'attività venatoria”. Troppo poco per gli ambientalisti per tutelare fauna e ambiente e per pagare i danni all'agricoltura “causati - scrivono - dalla fallimentare gestione venatoria di questi anni, e che la nuova Finanziaria, se approvata, renderà addirittura ridicola”.

"Chiediamo pertanto alla Regione – concludono le Associazioni - di assumere pienamente il concetto di fauna selvatica quale bene comune, oltre che di qualità caratterizzante di un territorio, e riconsiderare quindi, attraverso modifiche mirate alla legge regionale di settore, non tramite la finanziaria, a chi e con quali strumenti assegnare responsabilità, costi e guadagni attingibili dalla corretta gestione di questo prezioso patrimonio collettivo". (Maremma News)

Leggi tutte le news

18 commenti finora...

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

ed ora ATC anche da voi,programmazione e gestione in tutto il territorio Italiano. Altrimenti via .........

da sarà la volta bona 21/11/2014 15.34

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

ed ora ATC anche da voi,programmazione e gestione in tutto il territorio Italiano. Altrimenti via .........

da italiano 21/11/2014 15.31

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

..ed ora ATC anche da voi,programmazione e gestione in tutto il territorio Italiano. Altrimenti via .........

da italiano 21/11/2014 15.31

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

"fallimentare gestione venatoria di questi anni" state girando la frittata, non sarà che fallimentare è la 394 e la gestione dei parchi che avete voluto non sapete come fare. Avete la faccia di bronzo per non dire di peggio. Speriamo che Renzi faccia quello che nessuno ed ancor prima la sinistra ha fatto, levarvi tutte le sovvenzioni statali e dirottare il 5x1000 verso le scuole ed il welfare.

da giusva 21/11/2014 13.52

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

era l'ora!!! perché non tassiamo di piu' la LIPU E WWF poverini loro difendono gli animali, loro sono tutti santi, sapessi quanti ne ho visti mangiare polenta e cinghiale!!

da arturo 20/11/2014 10.59

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

visto che siamo sempre noi cacciatori che dobbiamo pagare i danni provocati dai cinghiali e dai cervidi che proliferano grazie ai parchi e aalle aree protette, lo dice il cirsemaf, è giusto che ai parchi si riducano i contributi. anche all'ispra/fauna selvatica sarebbe bene diminuirli, tanto le spese per la ricerca, anche dell'ispra, le pagano sempre i cacciatori e le regioni. è l'ora di dire pane al pane e vino al vino. e ladro a chi è ladro, anche se legalmente autorizzato

da g. caselli 20/11/2014 10.36

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

I danni all'agricoltura nella mia Regione, le Marche, per il 90 % sono da imputare alla mancata gestione attiva di Parchi e Riserve!!! Sono loro che hanno prodotto tale situazione di cattiva gestione faunistica pertanto andrebbero "attaccati" tutti i giorni sui media nazionali e locali al fine di modificare le obsolete Leggi 157/92 e 394/91 invece le AAVV cosa fanno?

da Pennabianca 20/11/2014 9.21

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

scusate, ma in tutta la Lombardia si muovono solo i bergamaschi e i bresciani per tutelare le cacce tradizionali? e le altre 10 provincie dove sono ? cosa fanno ?non gliene frega niente ?

da lombardo deluso 19/11/2014 23.42

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

La sostanza della protesta qual è : volevate continuare ad accedere, come avete fatto fino ad ora, alle risorse NOSTRE xchè da noi pagate!!! ora vi girano i coglioni ? fate tesseramento, fate servizi, interessatevi VERAMENTE di gestione! e non solo x lo sporco interesse! fatela finita di protestare , a prescindere. Ora che vi manca chi vi ha sostenuto, a torto, fino ad ora protestate. che gente ! Legambiete la tuttologa, mi piacerebbe capire la sostanza di cui è fatta del tutto e del contrario di tutto, animalista, ambientalista, scienziata, vicina alla caccia, contraria alla caccia. Un beccotto li uno là dove c'è mangime e alla fine si sopravvive fin che dura, spero poco. Amici cari fate informazione corretta, per noi non ci cambia nulla i 47€ di differenza vengono versati direttamente all'atc così non entrano nel pentolone del PRAF dove tutti ci pescano compreso loro o chi per loro, alla ricerca della carne e ci lasciano solo le verdure ora è finita. Lo so che vi girano le palle !!! cominciate a lavorare per trovare le risorse come lo facciamo noi, sono nostre e pertanto ci spettano di diritto, cari .....amici!. Saluti cordiali verdastri!!!

da falco 19/11/2014 21.57

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

Gli ATC devono sparire, punto e basta.

da NANNI 19/11/2014 20.49

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

DIRITTO PRIVATO, COME IN EMILIA ROMAGNA QUOTE DA 200 EURO IN SU, MENTRE STA FALLENDO QUEL MODELLO IN TOSCANA LO ADOTTIAMO MA, ALTRA COSA UNA SOLA ATC PER PROVINCIA MI SEMBRA LOGICO E MOLTO UTILE PER TUTTI

da STEFANO ANLC MASSA 19/11/2014 20.26

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

20 euro di tassa regionale!!!azzzzz!!mi trasferisco subito!!!

da Cassador Veneto 19/11/2014 20.24

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

assegnare a chi e con quali strumenti assegnare responsabilità, costi e GUADAGNI attingibili dalla corretta gestione di questo prezioso patrimonio collettivo"......Questa frase la dice lunga.....

da Stella 19/11/2014 19.51

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

"Chiediamo pertanto alla Regione .......di assumere pienamente il concetto di fauna selvatica quale bene comune ....... e riconsiderare quindi ........ a chi e con quali strumenti assegnare responsabilità, costi e guadagni attingibili dalla corretta gestione di questo prezioso patrimonio collettivo"........ e quali sarebbero i guadagni (per la collettivita') apportati da parchi, parchetti e oasi di vario genere ??? quali sarebbero i guadagni (per la collettivita') nel lasciar gestire la fauna dai nostri nemici ??? forse e' grazie a loro che i nostri monti sono pieni di fauna stanziale ?? forse sara' che la festa e' finita ??

da Fabrizio 19/11/2014 19.30

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

WWF e Legambiente se magna meno, molto meno!!!!!!

da fabrizio54 19/11/2014 18.53

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

Ci viene a costare molto caro questa fauna bene comune di tutti cari signori,altro che chiacchiere. Informatevi bene allo Stato , alle Regioni e agli ATC provinciali i soldi di tassa che hanno ricevuto fino ad ora. Certo che ci vuole una certa faccia per affermare certe cose. Perche non chiedete il referendum nazionale per chiuderla la caccia. Cordialità Cordialità

da jamesin 19/11/2014 18.27

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

ho paura che questi signori si vedano sfuggire i lauti contributi che fino a ora percepivano attingendo dai fondi della caccia. altro che fauna bene comune, fino a ora hanno campato con i soldi dei cacciatori bene comune. poi, che problema c'è: negli atc ci sono anche loro. e i i dani fino a oggi sono stati pagati dagli atc, sempre con i soldi dei cacciatori, oviamnete. è fini9ta la pacchia cari animalisti vestiti da ambientalisti. poi voglio vedere cosa farete coi lupi. perchè da qui in avanti, i veri cacciatori di cinghiali, soprattutto piccoli, saranno loro. farete pagare a loro i danni alla fauna bene comune? o vorrete che i liupi paghino la licenta pere foraggiare voi, in quanto lupi-cacciatori?

da cappuccetto 19/11/2014 18.24

Re:Wwf e Legambiente Toscana protestano per la riforma degli ATC

... i danni all'agricoltura causati dalla fallimentare gestione venatoria di questi anni....ma questi ci sono o ci fanno? pensa un po, ora i danni all'agricoltura sono dovuti ai cacciatori!

da PaoloP 19/11/2014 18.15