Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Riprende l'esame della Pdl Bruzzone sulla cacciaIn Umbria mozione Puletti per la caccia in derogaFidc Toscana UCT "no all'ampiamento della caccia al cinghiale in aree vocate" Acma lancia Progetto di censimento sul CombattenteTar Sicilia riabilita coordinatore guardie venatorie WwfMarche, Regione si attiva per Piano Straordianrio contenimento cinghialiToscana, cabina di regia chiede caccia alla tortora in preaperturaPSA, novità in Veneto per il controllo del cinghialeAnatre nel mirino. Negli USA nuova strategia adattativa sul CodonePadule Fucecchio: Arci Caccia Pistoia chiede rimozione vincoli caccia Toscana: Fidc invia memoria integrativa su Calendario VenatorioLazio: Audizione in Regione su gestione e caccia al cinghiale Salerno, problema ammissione cacciatori ATCLombardia: Approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025 Il posto degli animali in Costituzione. Convegno a Roma di Fondazione Una e ABReferendum caccia, ci risiamoTorna concorso fotografico Fidc "A caccia di scatti"Rettifica della Regione Emilia Romagna sugli orari di cacciaLiguria: Presidente Piana e Assessore Scajola alla Festa del Cacciatore Modifiche legge caccia. Lollobrigida chiede istanze alle associazioni venatorieLombardia: approvata caccia in deroga al piccioneRegione Lazio "ecco le nuove misure per il contenimento dei cinghiali"Lazio approva Piano straordinario contenimento cinghialiLa caccia nel Dibattito alla Camera sul Decreto AgricolturaApprovato Odg Bruzzone su urgenza riforma della legge 157/92Ok del Governo a Odg per inserimento stambecco tra specie cacciabiliOggi riunione al Ministero con le associazioni venatorie sulla 157/92Veneto, associazioni chiedono urgente incontro in GiuntaNasce alleanza Coldiretti - Fidc in ToscanaStretta sui cinghiali in Piemonte. In arrivo 176 militariSpagna: quaglie in buono stato di conservazioneDa Federcaccia Lombardia critiche per alcuni emendamenti approvatiBASC alla ricerca di conferme dal nuovo governo laburistaA Palermo un importante convegno sulla lepre italicaBaggio in Tribunale contro gli animalisti "Vado a caccia da 30 anni e rispetto la legge"Massardi (Lega, Lombardia): “Bene approvazione modifiche in materia venatoria”Bravo (FDI): "approvate in Lombardia modifiche alla legge sulla caccia"Caccia in deroga: Italia fanalino di coda in UESondaggio in Romania: i giovani conoscono e apprezzano la cacciaNovità dalla Regione Toscana su controllo del cinghialeRidefinì territori di due squadre di caccia: condannata Regione CalabriaOsservazioni di Arci Caccia Toscana sul Calendario venatorioDocufilm Anuu "Atalante: I Custodi dell'Equilibrio Naturale", su Prime VideoUmbria, il cinghiale si caccia per quattro mesiPuletti, Assessore Morroni approvi caccia in deroga nonostante IspraCastellani (Anuu) a Lollobrigida "ritiro emendamenti beffa ingiustificabile"Enalcaccia al Governo "urgente nuovo Dl per dare certezze normative ai cacciatori"Da Fiocchi stoccata a Bruzzone sul DL Agricoltura "ha illuso i cacciatori"In Puglia in arrivo Piano straordinario cinghialeEcco l'Odg sulle Aziende Venatorie accolto dalla Commissione del SenatoFace: "Gli stagni dei cacciatori potenziano la biodiversità delle zone umide in Italia"Umbria, Mancini (LEGA): servono almeno 120 giorni di caccia al cinghialeLollobrigida cerca di riconquistare i cacciatoriDecreto Agricoltura, esultano animalisti e M5SFidc Lombardia: "Sui valichi soluzione inaccettabile"Il Presidente FACE Larsson ribatte alle critiche del Past President EbnerFiumani (CPA) denuncerà Ispra per mancato calcolo "piccole quantità" sulle derogheAnlc: “non ci arrendiamo”Lollobrigida: "avremo altre occasioni per discutere di caccia"Senatrice Fallucchi (FdI): soddisfazione per l'ampliamento della caccia al cinghialeSottosegretario La Pietra (FdI): "cacciatori mai come ora trattati con rispetto"Lettera aperta di Castellani (Anuu) a Francesco BruzzoneBuconi: "problema calendari venatori rimane, Governo trovi soluzione"Arci Caccia: "Modifica 157, la montagna partorisce un topolino"Bruzzone: "dietrofront del Governo sulla caccia, mi sento preso in giro"Decreto Agricoltura: Ritirati emendamenti della Riforma Bruzzone sulla cacciaDecreto Agricoltura: Ok alla caccia al cinghiale notturna con visori Fidc "Legge ripristino natura fondamentale per ambiente e fauna selvatica"Decreto Agricoltura riprende l'esame. Protestano gli animalisti per emendamenti cacciaVeneto, rettifica Calendario Venatorio su due giornate integrativeGli Ex Presidenti dell'Intergruppo Caccia Ue contestano la FACECinghiali, Abruzzo: "Regione a fianco degli agricoltori"Le posizioni di Fidc Uct Toscana sul Calendario Venatorio 2024 - 2025 Cinghiali, botta e risposta tra Caretta e VaccariAbruzzo "riconosciuti dal Tar diritti dei cacciatori"Fidc Campania: improcedibile ricorso animalisti su calendario venatorio 2023 - 2024

News Caccia

Italia Francia unite sulle ali dei tordi


giovedì 19 giugno 2014
    

Partecipare alle varie iniziative di analisi dei prelievi delle associazioni venatorie è importante perchè tutti questi dati, una volta messi in correlazione tra loro, potranno costituire ulteriore elemento per la difesa dei calendari venatori. In tal senso Anuu Migratoristi, che da trent'anni raccoglie le ali dei tordi abbattuti, fa sapere che presto avremo dati confrontabili con la vicina Francia, che da tre anni fa la stessa cosa nell'ambito delle finalità di ricerca volute dall'AECT (Associazione Europea Cacce Tradizionali).

Durante la scorsa stagione venatoria, nonostante il passo non molto interessante, sono aumentate infatti le adesioni dei cacciatori francesi. In totale sono state raccolte le ali di 497 tordi sasselli (199 adulti e 298 giovani) e 3650 tordi bottacci (1264 adulti e 2386 giovani). La raccolta si è svolta in diverse località del sud della Francia, esclusivamente tra i cacciatori in appostamento fisso con l'uso di richiami.

"Come già accennato gli anni scorsi - dice Walter Sassi dell'Anuu - , la ricerca negli anni futuri darà modo di confrontare i propri risultati con quelli italiani e spagnoli e di altri Paesi del Bacino del Mediterraneo, in modo che si possa tracciare una prima correlazione sulla dinamica delle popolazioni delle due specie durante il periodo migratorio e svernante in questi Stati membri".

Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

dardo mi hai tolto le parole di bocca. Mi sfugge perché l'europa richiami l'italia sulle metodologie di cattura mentre in francia tutto sia corretto. Noi con le reti e loro col vischio??? Va bene se è questa la differenza allora vogliamo essere autorizzati come i francesi a catturaceli anche noi per conto proprio come fa il cacciatore francese ad uso personale con la colla

da indignato 19/06/2014 23.04

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

ragazzi ma...la Francia è in europa? perchè mi sembra parlino di capanni fissi con richiami vivi, e mi pare che in idalia i richiami li vogliono levare! se levano i richiami vivi per me è rivoluzione voi fate quello che volete ma uno di questi verdi lo stringo a me come un pitone....

da dardo 19/06/2014 17.24

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

EHH no miei cari,xkè tale proposta è "seguita" anche dall'Università di Genova che, in modo molto esplicito, si fida più dell'ISPRA Francese,di qualla Italiana (vedi studio ormonale per il pre-nunziale). Calama ragazzi..ci vuole calma...

da claudio ge 19/06/2014 14.27

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

Non gridate forte quelli dell' ISPRA potrebbero svegliarsi... sono così carini dormono tutto il giorno.

da P.G. 19/06/2014 13.52

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

Tanto non serve a niente tutto questo lo sanno anche lo i sigg.ISPRA,,ma in Italia deve essere cosi' sono loro che decidono

da Antonio Fusilli 19/06/2014 13.42

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

Quindi, se lo studio e' fatto da privati, quali possono essere le AAVV, lo studio e' a costo zero..... Se lo fa Ispra lascio immaginare. Infatti non sono molto contenti di questi studi paralleli ...... Che potrebbero dire verità !!!

da Nicola 19/06/2014 13.33

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

Flavio ti rispondo immediatamente. Per fare uno studio sul colombaccio come sto provando a fare in Liguria, coinvolgendo Atc e AAVV, ci vogliono 4000 euro a provincia all'anno. Per avere attendibilità scientifica ci vogliono dai 3 ai 5 anni di studio. Morale, 60 mila euro se va bene.

da Nicola 19/06/2014 13.23

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

Sarebbe interessante sapere quanti soldi pubblici sono stati spesi per questa iniziativa, portata a termine dai cacciatori e quanti se ne sarebbero spesi con un'analoga compiuta da Ispra (quoto nicola 100%) o dalle varie associazioni sedicenti ambientaliste.

da flavioB 19/06/2014 13.07

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

Molto bene ! Spero che questi dati vengano quanto prima fatti conoscere anche a noi. L'unico modo per avere dei calendari venatori Europei è proprio lo studio fatto in tutti i paesi. Cordialit�

da jamesin 19/06/2014 13.02

Re:Italia Francia unite sulle ali dei tordi

Che Ispra non serve a un cazzo lo sapevamo e questa e' l'ennesima prova.

da Nicola 19/06/2014 12.11