Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"


venerdì 21 marzo 2014
    

Bruzzone Albenga Una sala conferenze dell'Ortofrutticola gremita giovedì 20 marzo ad Albenga, dove il Consigliere Regionale Francesco Bruzzone ha tenuto l'incontro   "Come andremo a caccia la prossima stagione?". Si sono presentate oltre duecento persone,  tra cui anche l'Assessore Provinciale Roberto Sasso del Verme, il Consigliere Comunale di Ortovero Andrea Delfino, nonché il Segretario Provinciale della Lega Nord (nonché ex Assessore alla Caccia) Paolo Ripamonti e l'ex Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri.

Si è parlato del calendario venatorio  della prossima stagione, "Non possiamo permettere che si ripeta la vergogna dello scorso anno, dove per colpa dei ricorsi - poi rivelatisi strumentali - abbiamo perso il periodo migliore della caccia" ha detto Bruzzone,  ma anche dell'iter del piano faunistico venatorio provinciale, in fase di approvazione in Provincia di Savona e in altri territori, e infine della modifica della legge regionale sulla caccia. 

Su questo ultimo punto, Bruzzone ha spiegato quali sono gli aggiornamenti più importanti. "Il calendario venatorio deve essere approvato da legge regionale, come si faceva un tempo. È una battaglia che sto portando avanti". Particolare attenzione, da parte del Consigliere Regionale, è stata dedicata alle differenze normative che sussistono tra paesi europei, in materia: "Per noi, se Ventimiglia è in Italia, la vicina Mentone è in Australia, non in Francia, perché i due paesi, anche se confinanti, distano anni luce in fatto di legge sulla caccia. Sarebbe questa l'Europa unita? Se è così, l'Europa è una pagliacciata".

Non sono mancati gli spunti e gli interventi da parte dei tanti partecipanti, che hanno voluto approfondire nel dettaglio diversi aspetti dell'attività venatoria. In più di un'occasione, l'intervento di Francesco Bruzzone è stato interrotto dagli applausi. "La serata di Albenga è stata un successo, tante le idee e le proposte emerse nel corso dell'incontro, c'e molto ancora il lavoro da fare. A tutti i presenti, che ringrazio per aver partecipato, ho garantito il mio costante e massimo impegno per difendere la nostra passione, a tutti i livelli, da chi vuole fermare la caccia, e da questa Europa che, anziché migliorare le cose, le peggiora solamente", ha commentato il Consigliere Regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi tutte le news

23 commenti finora...

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

penso anche io che bisogna modificare la legge 157

da da garfagna 23/03/2014 15.52

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

@ caccia onesta La rovina della caccia sono i cacciatori che chiedono ulteriori restrizioni. E da pazzi con le sanzioni gia oggi previste. Bisogna invece depenalizzare i reati minori, che in confronto ad altri sono sanzioni assurde. Per i richiami elettronici pensiamo che in altre nazioni sono consentiti e per me sempre meglio questi che i richiami vivi. Per i richiami elettroacustici sarebbe giusta la sola sanzione amministrativa che sarebbe oggettivamente piu applicabile.

da pask 22/03/2014 21.21

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Il politico che fa il giro intorno casa, lo fa per suo uso e consumo non certo per la collettività. E’ dovere del politico, se ama il proprio partito e il proprio elettorato, convincere altri suoi colleghi che la pensano come lui e spronare la Segreteria nel farla attivare per la causa che si è, e si sono prefissati, all’ora si che i politici li si deve ritenere credibile e la Segreteria li mettono a riparo da figure da cani. I Il Tordo ha una sua livrea non è ammantato ne di rosso, ne di nero, ne di verde, e non ha rivendicazioni partitiche da fare, invece ci troviamo di fronte al paradosso che, ad esempio, nella Regione Lazio governata dalla sinistra e la Regione Umbria anch’essa governata dalla sinistra, teoricamente senza rivendicazioni politiche, il Tordo nel Lazio è “protetto” dall’11 di Gennaio e in Umbria dal 31 sempre di Gennaio. E’ accettabile tutto questo ? Sono accettabili questi politici casarecci di qualsivoglia colore che curano solo i loro interessi ? Io credo proprio di no. Non ho la verità in tasca e non la bramo, ho solo espresso il mio personale punto di vista Voi o alcuni di voi andate dove vi porta il cuore. Di una cosa ho la certezza assoluta e lo dico mestamente; le nostre file purtroppo sono costellate di gente diversamente intelligente che abboccano facilmente al primo cantastorie che gli promette di prendersi cura di loro.

da Ferruccio 22/03/2014 7.23

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Non è così . Ben vengano politici che affiancano i cacciatori e nel contempo danno una mano anche al comparto commerciale e artigianale purtroppo però, con questo modo di fare, non si va da nessuna parte. La nostra storia di cacciatori dovrebbe insegnare già che è la storia che abbiamo vissuto sulla nostra pelle. Non me ne vogliano i seguaci della Fidc se la prendo ad esempio, ma è estremamente calzante. Da una parte vi era una classe dirigente che faceva le sue scelte, dall’altra la base. Mentre la prima proseguiva sulla strada che si era tracciata, la base si era spaccata . La parte scontenta e non ascoltata toglieva “l’accampamento”, l’altra parte fiduciosa rimaneva all’interno con la speranza di cambiare le cose. Risultato?, che che se ne possa pensare e dire quello che abbiamo ora, cioè il quasi nulla. Questa è la stessa situazione che si viene a creare con qualsiasi politico di qualsivoglia colore voglia sposare la nostra causa. Non vi è dubbio che se ci si limita al proprio angolo di casa, il politico casareccio può fare la felicità sua e del vicino di casa, ma credo che non sia questa la scelta di chi ama la caccia e soprattutto la giustizia sociale.

da Ferruccio 22/03/2014 7.22

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Ezio,hai perfettamente ragione,ma non tieni conto di quelli con il chiodo piantato nella testa!!! Preferiscono la caccia chiusa piuttosto che vedere uno darsi da fare ma con un'idea politica diversa!

da Gabriele Finale Ligure 21/03/2014 20.53

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Giuro che non riesco a capire che fastidio possa dare un politico che dimostra di interessarsi con passione alla difesa della "caccia". Magari ce ne fossero!! Rossi, gialli, verdi o neri, poco importerebbe!!

da Ezio 21/03/2014 20.03

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

ai bisognosi del proctologo non rispondo nemmeno, tanto brucia loro lo stesso.

da andrea ge 21/03/2014 19.05

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

lupo perdonami,ma mi potresti fare qualche esempio concreto di cosa abbia finora prodotto Bruzzone per la caccia con risultati tangibili e non le solite chiacchere da avanspettacolo????Per quanto invece riguarda calderoli(appassionato di armi) posso dire per presa diretta che si era mosso con discrezione,per bloccare assieme ad altri le derive parlamentari sul tema armi,come ad esempio quando si voleva portare la scadenza del PDA a durata biennale!!!

da Lothar 21/03/2014 19.02

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Da quanto ricordo gli unici che hanno fatto qualcosa per la caccia e per le attivita' connesse alle armi, sono stati proprio quelli della lega, Bruzzone per la caccia e Calderoli per il resto (un paio di anni fa), non sono leghista, ma se aspetto che altri facciano qualcosa, faccio prima ad appendere fucile, carabina e revolver al classico chiodo… Proprio vero, il mugugno e' gratis, ma e' un peccato non riuscire a vedere neanche il classico prete in mezzo alla neve solo perche' si e' pieni di pregiudizio ( e si parla in maniera cinofallica)

da lupo69 21/03/2014 18.07

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

il rimedio c'e' : ed e' semplicissimo: basta prevedere espressamente che il calendario venatorio regionale sia fissato con legge regionale, modificando al legge 157/92. E a quel punto la Corte Costituzionale non puo' farci piu' nulla. ma se non sbaglio, ci sono alcune associazioni venatorie nemiche a priori di qualsiasi riforma della legge 157.

da Fabrizio 21/03/2014 17.27

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

In tutta Italia apertura 1 ottobre, chiusura 30 novembre, bene io mi do alla animalismo.

da F.D. 21/03/2014 15.09

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Antonio guarda che i calendari oggetto di ricorso al TAR sono ed erano quelli redatti come atto amministrativo, quando poi le Regioni hanno deciso di farli per legge regionale nessuno ha più potuto fare ricorso, se non fosse che dopo qualche anno(due anni fa) la Corte Costituzionale ha stabilito che tutti i calendari devono essere redatti come atto amministrativo e quindi impugnabili.

da LUCA (GE) 21/03/2014 15.00

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Per la legge sui parchi si pensa di dare facolta all, ente gestore del parco di regolamentare la caccia diversamente nelle area limitrife. Tradotto in poco parole nuove ed inutili limitazioni. Ne vedremo delle belle.

da pask 21/03/2014 14.27

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

In tutta Italia apertura 1 ottobre, chiusura 30 novembre, riapertura 1 febbraio e richiusura 15 marzo. Cinghiali aperti tutto l'anno 2 giorni a settimana.Dimenticavo....storni a calendario senza bisogno di deroghe.

da Ste. 21/03/2014 13.38

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Il rimedio secondo me è molto semplice:Calendario venatorio per la migratoria fatto per legge Statale con una/due decadi di apertura/chiusura per le regioni(macroregioni)del nord/centro/sud,la fauna stanziale(quindi in base alla consistenza di stanziale che si ha sul territorio) invece regolamentata dalle regioni o dagli atc!

da isolano 21/03/2014 13.02

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Modificare la 157 con questo parlamento ???? E' una promessa o una minaccia ?

da Loano 21/03/2014 12.57

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Caro Bruzzone per adesso pensate alla legge 394/91 sui parchi, che stanno discutendo e fra pochi giorni viene votata per l'approvazione, se proprio si vuole il bene della caccia e non si vuole bene a se stessi. Cosa state facendo per questo ? Cordialità

da jamesin 21/03/2014 12.56

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

modificare la legge 157 ?....le uniche leggi che hanno modificato o che vogliono modificare i nostri "amati" governanti e politici sono sempre con modifiche a sfavore dei cittadini , figuriamoci se fanno qualcosa per i cacciatori..............

da cacciaforever 21/03/2014 11.51

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Nel passato TUTTI i calendari venatori approvati con legge sono stati impugnati. Il web è pieno di sentenze in merito!!!!! Bisogna trovare altro rimedio. W la caccia.

da antonio 21/03/2014 11.46

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Almeno Bruzzone ci prova . Credo che sia l'unico politico in Liguria che ha dimostrato sempre di tener fede al l'impegno preso con i cacciatori . Poi se vogliamo mugugnare si sa che non costa nulla......

da DIDI 59 21/03/2014 11.38

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Addirittura ben200persone......ammappelo,e sulla buona strada per prendere insegnamenti da berlato!!modifiche alla 157??e chi le fa bruzzone che fa il consigliere di minoranza in regione??veramente ma la gente riesce a comprendere quando gli imbonitori parlano o cosa??sembra di sentire l'altro suo compare della lega che invitava la popolazione questa sera alle 20.00 per l'annuncio e ufficializzazione della secessione del veneto!!non capisco se sono più ridicoli,o stupidi!!!

da Manfred Von.R 21/03/2014 11.16

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Bravo Francesco, sei l' unico che fino ad ora si e' sempre battuto per noi poveracci in balia degli eventi, senza guardare il colore politico, continua così… Non prendetevela con l' assessore, ha fatto semplicemente quello che gli hanno detto di fare, gli altri naturalmente...

da lupo69 21/03/2014 11.05

Re:Bruzzone ad Albenga: "calendari venatori sicuri con modifiche alla 157"

Grande Bruzzone Lei ci mette anima e corpo, per mio conto è ammirevole il suo lavoro mentre l'assessore con il nuovo PFV ci ha pugnalato alle spalle vendendosi alle associazioni animaliste.

da F.D. 21/03/2014 10.57