Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Calendario Venatorio Sicilia 2020 -2021: ecco il testoBuconi incontra Ministro BellanovaPuglia: approvato Calendario Venatorio 2020 2021Calabria: ok al Calendario venatorio Grandi carnivori: Dreosto sollecita le RegioniSicilia, divieto piombo coniglio. Fiocchi scrive a BandieraLiguria, calendario venatorio annullato dal TarPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Emilia R.: la Lega chiede deroga allo storno in pre aperturaFidc Umbria: bene modifiche calendario ma c'è ancora da fareCinghiali Siena. La protesta di EnalcacciaStorno, cosa cambia per la caccia in deroga in ToscanaUmbria modifica calendario. Cacciabili anche moriglione e pavoncellaEmilia R.: Interrogazione su ripartizione territorio di caccia AtcCacciatori sentinelle a tutela della lepre italicaRespinti divieti per la caccia nelle aree umide toscaneCommissariato Atc Bologna 3Caccia Sardegna: il 3 settembre si parteCCT: approvato piano prelievo cervo nei ComprensoriCalendario Marche. Il Tar dà ragione alla RegioneA Macerata posizionati nidi per il germano realeIn Ue nuovo attacco alla caccia dei 5 Stelle su pavoncella e moriglioneCampania: richieste di modifica delle associazioni venatorie Liguria: la Corte Costituzionale boccia un provvedimento già superatoFrancia. La Ministra contro il vischioSicilia, il calendario venatorio in arrivo non piace agli animalistiLaghi della Piana: un convegno per rispondere agli attacchi del WwfPubblicate integrazioni calendario venatorio LombardiaLazio: Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Abrogata tassa e segnalazione per ricetrasmittentiCinghiale Piemonte: ok a nuova legge in ConsiglioEps Puglia: certezze per i cacciatori pugliesiCCT: continua il confronto con i cacciatori toscaniCalendario Venatorio Marche: caccia fino al 10 febbraioPuglia: le richieste del mondo venatorio sul calendarioMarche cinghiale: la Corte Costituzionale gela gli animalistiPuglia. La Lega protestaGrandi carnivori: apertura della Commissione UeFidc Umbria "giù le mani dalla Zrc San Gregorio"Toscana: non più obbligatorio tesserino digitale per lo stornoUmbria: esame abilitazione venatoria solo orale per il 2020Roberto Vivarelli confermato coordinatore Atc toscani Impugnativa Lombardia. Rolfi "Per Roma non esiste problema cinghiali"Piano Faunistico Marche: Tar respinge sospensiva animalistaCaccia Lombardia: Governo impugna la nuova leggeLiguria, Governo impugna nuove disposizioni sulla cacciaMinistro Bellanova annuncia proposta su fauna selvaticaCaretta: su fauna selvatica la demagogia animalista dei VerdiIl mondo venatorio ricorda e celebra il grande Bruno ModugnoE' battaglia sul calendario venatorio della ToscanaUmbria: in arrivo delibera per moriglione e pavoncellaFidc Umbria: calendario venatorio delude su moriglione e pavoncellaCiao BrunoCaretta: "Ministro Bellanova chiarisca su fauna selvatica"Fidc Umbria: insediata nuova dirigenzaLegge Toscana: guida praticaCaccia cinghiale Umbria: le proposte di Arci CacciaValle d'Aosta. Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021CCT: confronto con la Regione Toscana sulla preaperturaAttacco animalista a Vigevano contro i cacciatoriCaccia in deroga: in Emilia Romagna manca ancora la deliberaFondazione Una cerca proprio AmbassadorPiombo: la Ministra tedesca invita alla mediazioneLa Liguria dice no all'esclusione di pavoncella e moriglioneBelluno. Nuovo Piano per il cervoToscana. Assemblea Cct a CertaldoFidc: I cacciatori sentinelle della salute pubblicaConfagricoltura Toscana. Bene la nuova leggeToscana. Nuova legge sulla caccia, Roberto Salvini: "norma filoanimalista"Verona. Accordo tra caccia e agricolturaSpeciale M&C in ricordo di BanaQuando la caccia fa spettacoloTroppi cinghiali in BasilicataTROFEI LADY PER LE CACCIATRICI

News Caccia

EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA


martedì 11 marzo 2014
    

Passione e curiosità saranno le protagoniste della 33esima edizione di EXA 2014. Il ‘new concept’ della prima fiera in Italia per le armi sportive, security e outdoor punta, infatti, a proporre quattro giorni all'insegna del coinvolgimento tra produttori, operatori del settore e visitatori. Un cambio di impostazione per dare un'ulteriore scossa ad un mercato interno delle armi sportive che ha bisogno di essere rivitalizzato e che in EXA 2014 trova un'occasione per avvicinare nuovi potenziali consumatori.

In questa direzione vanno le novità dell'edizione in programma dal 5 all'8 aprile, che prevedono una particolare attenzione ai visitatori con promozioni sui biglietti di ingresso ridotti a 10 euro per chi, attraverso la pagina Facebook dell’evento (EXA Fiera di Brescia), usufruirà delle ‘happy hours’ e a 13 euro per chi, invece, sceglierà di visitare EXA 2014 nella giornata di martedì 8 aprile. Per il pubblico sarà, poi, disponibile un’applicazione mobile per il proprio smartphone che consentirà di consultare in modo rapido l’elenco espositori; di individuarli nella mappa di EXA; vedere il programma degli eventi; contattare direttamente gli espositori, ma anche scattare fotografie e associarle in un click a ciascun operatore.

EXA è anche sport e divertimento e per l’edizione 2014 ha implementato l’area experience: prove di tiro con l’arco, poligoni di tiro a segno e tiro a volo, poligoni per il tiro al piattello elettronico e tanto altro.

Quest’anno inoltre verrà dedicato un nuovo spazio all’enogastronomia: il visitatore potrà assistere alla preparazione di prelibati piatti a base di selvaggina, cucinati dal vivo da chef qualificati e degustare prodotti della cacciagione.

Ultimi posti disponibili, invece, per partecipare alla terza edizione di "EXA Forces"
l'iniziativa formativa riservata agli operatori dei corpi armati e della Polizia di Stato, delle Polizie locali e delle Guardie giurate. Il successo delle precedenti edizioni ha convinto gli organizzatori ad aggiungere una giornata (le iscrizioni si possono effettuare contattando la segreteria organizzativa di EXA, tel 0303463 471 ; email [email protected]). I corsi per l'impiego tattico dello shotgun, della pistola e sulla sicurezza nella gestione delle armi anche in ambito operativo, si terranno nelle giornate di domenica 6, lunedì 7 e martedì 8 aprile 2014.
 

Leggi tutte le news

16 commenti finora...

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

è vero Bresciano "ringraziamo" le istituzioni ma anche la associazioni ed il consorzio dei produttori e degli armieri per non difendere mai la categoria così come non la difendono dagli attacchi degli animalambientalisti.

da tiziano57 12/03/2014 16.47

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

Mancheranno tutti del gruppo Beretta,e cioè Beretta/Benelli/Franchi/Bernardelli, poi mancheranno anche Perazzi e Fiocchi ed altri ancora..........

da Francesco 12/03/2014 16.18

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

bignami,perazzi,fabarm,fair,paganini,fiocchi,benelli,investarm,pedersoli,beretta...chi rimane come produttori se questi non vengono?senza nulla togliere ai tre temerari ottimi che rimangono?

da mario cacciatore di ome (BS) 12/03/2014 14.49

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

Bresciano guarda che i grossi clienti-importatori quando stipulano contratti con le grosse aziende non si fanno certo vedere ne da me ne da te, sono di certo più riservati e non aspettano ne exa ne vicenza.

da Rudy 12/03/2014 14.23

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

Rudy, io parlo di grossi clienti-importatori, visitatori stranieri certo ci sono ma non sono loro che "interessano" alle aziende.

da Bresciano 12/03/2014 12.10

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

Olinto è ufficioso, nonostante i cartelloni pubblicitari che vedo in strada(Villa Carcina)Exa è in dubbio, Bresciano forse non sei mai andato alla fiera, io ci vado sempre e clienti stranieri ne vedo sempre, per il resto hai perfettamente ragione

da Rudy 12/03/2014 9.09

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

Rudy solo Beretta? allora sei informato male, è già ufficiale che non parteciperanno neppure Benelli, Perazzi e almeno altri 5/6 marchi prestigiosi...

da Olinto 12/03/2014 8.32

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

La loro occasione le altre ditte la trovano in altre fiere come Norimberga non certo all'exa. Chiedetevi il perchè certe ditte non ci vanno. Non perchè non va Beretta ma semplicemente perchè è una delle fiere più costose e con un tornaconto pari a zero, nessun cliente estero viene a Brescia. Questa è la verità e per questo bisogna dire grazie all'ente fiera e alle istituzioni. Di certo ha preso molto più piede la fiera di Vicenza che costa agli espositori molto meno e da maggiori servizi, stessa cosa per i visitatori. Meditate!!

da Bresciano 12/03/2014 8.03

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

caro Rudy tutto vero quello che dici. Era il momneto adatto per le altre aziende di liberarsi dalla sudditanza alla Beretta ma invece di presentarsi con maggior entusiasmo si stanno ritirando ad una ad una come dei conigli. peccato era la loro occasione.

da tiziano57 11/03/2014 18.18

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

tegna dur , mai mola' . un saluto a Tiziano57

da borghe67 11/03/2014 17.25

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

tegna dur , mai mola' . un saluto a Tiziano57

da borghe67 11/03/2014 17.25

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

tegna dur , mai mola' . un saluto a Tiziano57

da borghe67 11/03/2014 17.25

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

x io, ma chi ti ha detto che l'exa sarà tristemente vuota? solo perchè beretta non ha lo stend, ti ricordo che ci sono altrettante fabbriche altrettanto prestigiose che non boicottano una città che ha dato successo e fama ma seppur con sforzi continuano a dare lustro ad una tra le più importanti fiere mondiali. P.S. ultimamente beretta se ne sta altamente fregando della caccia e dei cacciatori italiani puntando tutto sull'estero. Mi dispiace per gli amici e i parenti dipendenti beretta ma i prossimi fucili sempre italiani ma di altre ditte.

da Rudy 11/03/2014 16.40

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

Io, tiziano57 spiegatevi meglio..

da Luca 11/03/2014 13.53

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

Peccato che per l'ennesima volta Brescia si fa portare via perfino quella che è l'attività e la tradizione primaria che da lustri il mondo intero ci invidia. Ma ora le armi le importiamo dalla turchia e da altri apesi che stiamofacendo arricchire a discapito dei nostri lavoratori. E poi magari come con l'abbigliamento si taglia l'etichetta e si scrive made in italy. Sta girando tutto come in Italia, patrimoni di aziende svenduti a capitali esteri, aiende storiche che chiudono grazie ad una politica infame che pensa solo a mettersi in tasca soldi personali. Che tristezza !!!!!!!

da tiziano57 11/03/2014 12.02

Re:EXA 2014: UNA PASSIONE RINNOVATA

peccato che chi andra ci trovera una fiera tristemente vuota, priva dei migliori

da io 11/03/2014 11.35