Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Fiocchi "sospensive Tar ormai prassi per bloccare la caccia"Sicilia: Tar sospende in parte calendario venatorioCalabria: Tar sospende alcune parti del Calendario venatorioUe. Si discute sul futuro della selvagginaVeneto. Calendario valido. Sospesa caccia moriglione e pavoncellaCalabria. Tar si esprime su calendario 2019 - 2020Puglia: anticipato avvio caccia al colombaccioBelluno. La caccia al cervo rimane in vigoreSos Moriglione. Fidc "concluse analisi ali della scorsa stagione"Lombardia. Due giornate integrativeIncidente mortale. Lega "serve immediato cambio di rotta su gestione fauna"Arci Caccia: Piano faunistico Abruzzo sia base di partenzaToscana, storno "iter rendicontazione inapplicabile"CCT: Giani si occupi da subito di urgenze faunistico venatorieSardegna: Tar sospende caccia a moriglioneAbruzzo: Piano faunistico venatorio approvato all'unanimitàSagra degli Osei Sacile. Prime conseguenze per gli animalistiValle Salimbene: Diffida Anuu persuade il sindaco"Regione Umbria e mondo venatorio: il confronto non è più rimandabile"Inizio di stagione. In bocca al lupo anche dalla Cabina di Regia Buconi: "in bocca al lupo a tutti i cacciatori"Sparvoli: una stagione serenaVeneto: mobilità venatoria da ottobreLombardia: cacciatori autorizzati al controllo di 20 mila piccioniAnuu diffida sindaco di Valle Salimbene "no all'assurdo divieto di caccia"Abruzzo: Piano Faunistico al varo. Imprudente: "Passaggio storico"Lombardia: modifiche al Calendario VenatorioToscana. Massimo Fabbri cacciatore ecologistaUngulati. Vicini a un provvedimentoUna medaglia per i migliori trofeiUmbria. Guardie senza licenzaMoriglione. Raccolta ali, "più facile contribuire alla ricerca"Andrea Pieroni. Candidato cacciatore in ToscanaCovid e sicurezza a cacciaVeneto. La Regione va avantiToscana. Un cacciatore candidato in RegioneLiguria, Alessio Piana: “Gli ultimi cinque anni a difesa della caccia”Francia. Willy Shraen "cacciatori è il momento di resistere"FACE incontra il commissario per l'ambiente Sinkevičius sulla direttiva UccelliBrescia: riapre la caccia in due valichi interessati da rotte migratorieLiguria: approvata giornata di caccia aggiuntiva in appostamentoSacile: Caretta interroga il Ministro su aggressione animalistaRegione Toscana: accordi reciprocità caccia Umbria e LazioToscana: Tar sospende caccia pavoncella e moriglioneSardegna. Ok a Piani di prelievo per lepri e perniciCacciatori francesi sul piede di guerraToscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'AgroalimentarePiombo. La Face rincara la doseDreosto (Lega), no a bando piombo, presentata proposta di risoluzioneIl patto coi lupi. Alle origini della cacciaSacile, ancora un'aggressione animalista alla Sagra degli OseiGoverno impugna riforma caccia ToscanaSicilia. Wwf impugna Tar respingeBelluno. Riapre caccia al cervoBuconi fa rettificare articolo diffamatorio su RepubblicaCaretta risponde a Sofri: "ipocrita è chi è contro la caccia"FACE: inattuabile proposta Comitato REACH sul piomboPiana candidato in Liguria: "cacciatori fondamentali per il territorio"Puglia, Fidc: "un successo la sentenza del Tar"Piombo zone umide. Dreosto "sarà battaglia all'ultimo voto"Liguria: approvato nuovo calendario venatorioSalute e caccia. Fidc risponde agli animalistiNuova stagione venatoria vecchie polemicheMacerata: progetto scuola delle FedercaccciatriciPreapertura. Fidc Veneto chiede delibera urgenteRegione Toscana: la preapertura resta in vigoreVeneto. Preapertura in parte sospesa dal TarPreapertura caccia 2020: dove e comeRegionali. Da Massaciuccoli un candidato cacciatoreToscana. Confermata preaperturaAbruzzo: approvato Piano faunistico e calendario venatorioSicilia, modificato Calendario VenatorioToscana. Chiarimenti sulla preaperturaBelluno: stop all'abbattimento di cervi

News Caccia

La buona gestione a "braccetto" con la socialità: a cena con l'ATC RO 1.


lunedì 10 marzo 2014
    

Una cena fra cacciatori è sempre una cena di ottima qualità, ma se questa viene fatta all'interno di uno stabile ARCI alla fine di un anno di buona gestione faunistica in un Ambito Territoriale di Caccia, il connubio diventa irresistibile.
Su questo straordinario insieme di fattori, Venerdì 7 Marzo 2014, il nostro Presidente Regionale Ezzelini Storti Giuliano e il Segretario Paolo Dalla Via, invitati e accompagnati dal Presidente Provinciale di Rovigo Ferdinando Zanella (componente direttivo ATC RO 1) hanno partecipato alla festa, dopo la "campagna catture", dell'ATC RO 1 nella frazione di Zampine di Stienta in Provincia di Rovigo.
Presente alla cena anche il Presidente Provinciale di Rovigo FIDC Rovigatti Roberto.
Per precisione, la cena si è svolta presso il Circolo ARCI "Rinascita" di Stienta ( RO), detto e soprannominato fino ad oggi "4 lamiere",per la sua origine costituita proprio da ondulati in metallo, ma che ora è una fantastica struttura polivalente dove vive, sul volontariato tipico dei Circoli ARCI, un pezzo dell'antica socialità rurale di quelle zone, viva e vegeta ancora nei dipinti di lavoro che ornano i muri portanti.
In questo scenario d'altri tempi, ricco di storia del Polesine, nella modernità di una struttura accogliente si è consumato il fantastico pasto dove, in un clima di socialità, si è rammentato il lavoro svolto sul territorio, nella gestione faunistica, dell'ATC RO 1 che conta all'incirca 1200 cacciatori soci guidati dal Presidente Bernardelli Luca.
Ma i dati dell'ATC e della gestione sociale vanno messi a "nudo".
Durante le catture nelle zone ZRC sono stati recuperati, da 650 soci durante le 14 uscite, 800 Lepri di cui 626 rimesse nel territorio cacciabile per ripolamento e le restanti re-immesse nelle stesse Zone di Ripopolamento e Cattura.
A fine anno l'ATC, con la collaborazione dei soci, raccoglie i dati complessivi degli abbattimenti di stanziale sul proprio territorio, stilando uno studio per analizzare in modo scientifico l'andamento della stagione ed effettuare eventuali interventi.
Nell'ATC i lanci di selvaggina, segnale di buona cura della fauna, non vengono mai fatti oltre il mese di luglio: segno tangibile che la vera gestione da i suoi frutti, senza ricorrere alla cosiddetta "pronta caccia".
Fino a qualche anno fa l'ATC svolgeva anche ripristini ambientali e cura della flora, ma la crisi economica e la scarsità di fondi a disposizione hanno impedito di procedere con questa buona usanza, ma non si esclude di poter riprendere aspettando tempi migliori.
Se questi sono i dati e la socialità di ieri sera dimostra che la caccia non è solo competizione per il carniere, ma amore per il proprio territorio, vuol dire che la nostra passione ha un futuro.
Che dire, arrivederci al prossimo anno.

 

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:La buona gestione a "braccetto" con la socialità: a cena con l'ATC RO 1.

Blaaaa blaaa. E' facile cha dopo una buona cena e qualche bicchiere di vino, si diventi più buoni e creduloni, quindi questa è solo propaganda pro tesseramento, per l'ultima delle AV del Veneto per numero di associati.Ezz. ni Storti ce ne racconti un'altra,che vada a braccetto con la buona gestione di un Atc.

da Bekea 11/03/2014 15.22

Re:La buona gestione a "braccetto" con la socialità: a cena con l'ATC RO 1.

bla bla bla.....se lavoraste tanto quanto chiaccherate, la caccia non avrebbe più problemi ma anche voi siete classisti, e volete solo un tipo di caccia e tutte le altre soppresse!

da dardo 11/03/2014 12.56

Re:La buona gestione a "braccetto" con la socialità: a cena con l'ATC RO 1.

Prove tecniche di "unione" cosa già avvenuta in Toscana.... tanti auguri & figli maschi.

da Piero Sassin. 11/03/2014 11.48