Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme


venerdì 14 febbraio 2014
    

Adeguandosi ai pronunciamenti della Corte Costituzionale in base ai quali vengono classificati manufatti e quindi soggetti alle norme edilizie, anche gli appostamenti fissi di caccia, come sappiano, recentemente la Regione Toscana ha emanato una Legge (Legge 12 Novembre 2013 N° 65) per garantire ai cacciatori di continuare a praticare la loro attività.

Attraverso questa legge la Regione fissa alcuni criteri in base ai quali i  manufatti (cioè anche gli appostamenti) esistenti oppure quelli che andranno ad essere impiantati, dovranno adeguarsi per non incorrere in pesanti sanzioni. Pertanto, spiega una nota Fidc Pistoia, un appostamento fisso, sia esso per minuta selvaggina, per colombacci od altro, per essere considerato regolare e non essere soggetto alle norme edilizie, dovrà avere le seguenti caratteristiche:

Non comporti o abbia comportato alcuna alterazione permanente dello stato del luogo ove questo è impiantato, Sia realizzato in legno, con altri materiale leggeri o con materiali tipici della zona o con strutture tubolari leggere (tubi tipo Innocenti) non comportanti volumetrie e sia facilmente ed immediatamente rimovibile alla scadenza dell'autorizzazione (cioè quando se ne cessi l’uso); sia ancorato al suolo senza opere di fondazione; non abbia dotazione che ne consenta l'utilizzo abitativo anche saltuario o temporaneo. 
 
Il titolare dell’appostamento, con semplice comunicazione in carta libera, dovrà dare notizia al Comune ove l’appostamento è collocato e il punto esatto ove questo è stato realizzato. Gli appostamenti non dovranno avere nessuna opera muraria né di fondazione o altro (platea in cemento, montanti murati ecc...) nel caso questi fossero in essere si dovrà, prima della comunicazione al Comune, provvedere ad una sollecita rimozione delle parti in muratura o non conformi alle caratteristiche di cui sopra.

Leggi tutte le news

35 commenti finora...

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

da s.g. 19/07/2018 21.33 Certo che dovete imparare. Vai a leggerti la legge sugli appostamenti Toscana (Legge 12 Novembre 2013 N° 65) e paragonala a quell'obrobrio che (esultando) avete partorito voi in Veneto dopo la VOSTRA condanna CC per gli orrori che andavate costruendo quà e là. Chi ne capisce,capisce la notevole differenza. L'articolo parla di appostamenti ricadenti in aree particolari (poche meno male). Salutiamo

da Toscano 20/07/2018 7.35

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Siamo messi male, molto male!....

da s.g. 16/02/2014 18.09

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

S.G : mi domando quale sia il gusto nel provocare ? Ti diverti tanto ? bòò..ognuno prova piacere come gli pare disse quello che si stiacciava le palle per senti il tonfo ! Quello che avevo da dire,io come altri,è già stato ampiamente detto. Altro come semplice cittadino-cacciatore,non mi sento di dire in base alle mie conoscenze. Ci sono luoghi e sedi idoneee a fugare ogni domanda e quesito che non sono certamente i siti venatori,adatti spesso e per la maggiore a creare parapiglia e battibecchi bischeri che a nulla di concreto portano. Mi pare di esser stato chiaro..no ? saluti S.G

da colombaio senese 16/02/2014 14.54

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Prima porti la gente al mare e poi la fai affogare?!!...

da s.g. 16/02/2014 14.15

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

VI invito TUTTI a stare zitti, datemi retta, che il nemico ascolta e legge. La Legge non è perfetta ma è l'attuale Legge non impugnata dal Governo e ti permette di guardare avanti con serenità. Poi per le altre problematiche ci sarà tempo. Intanto consiglio a Tutti quelli che hanno le baracche se non di smontarle quantomeno di renderle più precarie possibili, ricordate che la Legge non copre i manufatti annessi ma solo gli appostamenti fissi, certo per i laghi il problema è assai più serio. Ciao

da badger 16/02/2014 11.54

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

S.G.. mica sò il babbo di questi signori ? O almeno,non ricordo......... Io ho ben chiaro quello che si deve e quello che non si deve ed ho già provveduto agli adempimenti annuali.Chi di polemiche e dubbi vive,bene che si rivolga ai propri interlocutori. Per esempio a chi si firma Poiana,noto dirigente venatorio(penso) che interviene pure in altri portali. NDP...come sempre logicamente ! Buonanotte.........

da colombaio senese 16/02/2014 0.02

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Cari amici quando si parla di APPOSTAMENTI, in ogni Regione è un casino.

da Franco 15/02/2014 21.42

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

la regione toscana a voluto strafare consigliata da certi noti che basta vedere sui blog quali sono la paesaggistica è conpetenza dello stato io personalmente lautodenuncia non la farei la nuova normativa la tolta e dal monento che la fai chiunque puo venive a vedere meno male che wwf italia nostra lipu e altre non guardano i nostri blog altrimenti sarebbero c.... acidi

da poiana 15/02/2014 20.41

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

la regione toscana a voluto strafare consigliata da certi noti che basta vedere sui blog quali sono la paesaggistica è conpetenza dello stato io personalmente lautodenuncia non la farei la nuova normativa la tolta e dal monento che la fai chiunque puo venive a vedere meno male che wwf italia nostra lipu e altre non guardano i nostri blog altrimenti sarebbero c.... acidi

da poiana 15/02/2014 20.41

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

colombaio senese 15/02/2014 9.11: Non per cattiveria ma qualche tuo corregionale ti sta chiedendo delucidazioni in merito! E dagli una giusta risposta su come cosa e come fare, tutto in nome della caccia!

da s.g. 15/02/2014 20.41

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Una domenda io sono proprietario di appostamento alla minuta selvaggina regolarmente autorizzato da circa 7 anni la mia domanda è la seguente e fissato al suolo da 4 pali di legno rialzato e tutto di legno sono in regola? grazie

da Paolone 69 15/02/2014 16.51

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Vorrei fare una domanda: perché il cacciatore deve comunicare al comune l'ubicazione dell'appostamento? Ma questo dato è già conosciuto dalla Pubblica Amministrazione, la Provincia , e mi pare ci sia una legge dello Stato che vieta di chiedere ai cittadini due volte gli stessi dati... non sarebbe più semplice se la Provincia stessa invia ai comuni l'elenco degli appostamenti? Ma alla Regione che hanno in testa?

da Marcello 15/02/2014 14.37

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Si,ma chi critica e basta cosa ha fatto di concreto?e basta!,,,

da Io 15/02/2014 13.19

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

comunque sia un va ma bene nulla !!!!!!!!! CHE PALLE !!!!!!!!!! MA SIETE MASOCHISTI O VI DIVERTITE AD AUTOINC....VI?

da falco 15/02/2014 10.16

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

..come non detto ! Facile stare a guardare e saper criticare solamente ??! Maestri taluni sono ! NDP (niente di personale)..un saluto a tutti e ognuno faccia ed agisca come si sente di fare ! buona giornata...

da colombaio senese 15/02/2014 9.11

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

n

da n 15/02/2014 7.31

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

questa legge fa acqua da tutte le parti il problema grosso è che alcune associazioni anno venduto questo regolamento come buono ma cosi non è ed i comuni anno gia cominciato a metterci il dito il problema èil vincolo ambientale che non è derogabile alla regione speriamo che qualche cacciatore non ci rimetta altrimenti dovra chidere spiegazioni a quelle associazioniche lo anno voluto e sbandierato è un regolamento ghigliottina e non anno il coraggio di ammeterlo

da poiana 15/02/2014 0.34

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

La legge fa acqua ed è impugnabile sotto tanti aspetti primo fra tutti quello del vincolo paesaggistico. tutti i nostri capanni sono in zona vincolata perché il codice dei beni culturali (legge statale) vincola tutte le zone boscate del nostro paese. Come puó la regione bypassare il regime autorizzatorio per l'installazione di un manufatto ancorché con tutte quelle caratteristiche della modifica, in una zona vincolata da legge di rango superiore?comunque sono tutte chiacchere. entro novanta giorni dall'entrata in vigore della legge 65 dovrebbero adeguare il regolamento regionale e maggior chiarezza sará fatta li. vediamo. leonardo

da Leonardo 14/02/2014 21.14

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

colombaio senese 14/02/2014 18.46: Rifletta, rifletta e rifletta ancora, sono certo che sulla questione capanni, manco lei è riuscuto a trovare la panacea!Personalmente la invito a rivolgersi ad un geometra quotato, così tanto per non andare, pardon, mandare a campi gente la cui colpa è solo di essere cacciatori!

da s.g. 14/02/2014 20.43

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

E se siete on una zona con vincolo di tutela ambientale e paesaggistica come ci regolate?

da faganeo 14/02/2014 19.04

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Profeta..puoi avere anche ragione,del domani non v'è certezza..qualcuno narrava ! Il tempo parlerà. Io sono in buona fede ed ho a cuore la nostra magica passione..per tutti indifferentemente all'appartenenza..su questo puoi scommetterci ! Comunque se vuoi ne parliamo domani sera a Fontebecci alla cena pubblicizzata anche quì sul sito.....io ci sarò e certamente avrai modo di sapere chi sono . con rispetto.

da colombaio senese 14/02/2014 18.46

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Ragazzi andateci piano a cantar vittoria, nei prossimi gg ne vedremo "delle belle" purtroppo! La modifica della legge regionale fa acqua da diverse parti, non mette a riparo gli app. ubicati su suolo con vincolo paesaggistico, non risolve il problema delle volumetrie che la sentenza della corte costituzionale del Veneto menzionava e da per spacciato tutti quegli appostamenti in parziale o completa muratura. Che sia trascorso il periodo di 60 gg dalla pubblicazione non esula il fatto che gia da domattina chiunque possa far ricorso al TAR. Colombaio hai troppe federcertezze.

da Il profeta 14/02/2014 18.34

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

xchè bisogna sempre trovare soluzioni del cazzo ? lupo? Allora dovresti inviare x raccomandata IL DOCUMENTO SE VUOI SIA VALIDO NON LA BUSTA. CREDI PROPRIO CHE SIANO TUTTI COGLIONI? x toscano leggi la legge 65 è chiara: NON PUOI.

da falco 14/02/2014 16.50

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Basta fare al comune una raccomandata senza nulla nella busta. Conservi KA ricevuta e sei a posto: il comune nulla sa e nulla potrà chiederti

da lupo 14/02/2014 15.49

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Grazie colombaio,la tua Provincia è anche la mia per cui per quanto riguarda lo spostamento conosco le indicazioni. Volevo solo capire se la comunicazione al Comune,spostameno o meno,è obbligatoria.Ciao e grazie.

da IO 14/02/2014 15.38

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

ciao a tutti .Qui però non chiarisce il da farsi con eventuali "baracche" dove noi cacciatori ci ricoveriamo in caso di pioggia o dove mangiamo, quelle si possono lasciare ??? grazie anticipatamente

da toscano 14/02/2014 15.06

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

ciao Bepi ...premesso che di mestiere non faccio l'avvocato,cerco di esporti qualche certezza. ------------------------------- 1)Il consiglio dei ministri non ha impugnato la modifica all’articolo 34 della l.r. 3/1994,quindi è da ritenersi a tutti gli effetti legittimata. ------------------------------------------------ 2)Il parere,auterovele,dello studio legale Chiti (formato PDF di pubblica visione) conferma la valenza e l’assoluta regolarità legislativa,della legge regionale stessa,modificata. --------------------------------------------- 3) La provincia di Siena,a voce della dirigente faunistico,invita a procedere normalmente come tutti gli altri anni alle pratiche per i rinnovi annuali e a seguire,per le nuove autorizzazioni. ------------------------------------------- 4) Modulo già riempito e inooltrato al comune per la comunicazione dell’appostamento ai sensi dell’art.34 comma 6bis legge regionale n°3/1994 modificata dalla LR N°65DEL 12/11/2013 ------------------------------------------------ Dobbiamo forse scomodare anche Papa Bergoglio ? -------------------------------------------------- Io ....oltre alle normali pratiche devi eseguire,se la tesa è in regola (e se nn lo è adeguala) una comunicazione al comune ove risieede la stessa,in carta libera.Per lo spostamento e la nuova collocazione devi seguire le indicazioni della tua provincia.Io conosco quelle della mia ! Saluti

da colombaio senese 14/02/2014 15.06

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Colombaio sono stato io ad essere scettico sulla legge toscana in quanto non differenzia molto da quella veneta come è scritta, il problema è come verrà interpretata dagli addetti, e che non venga fatto ricorso da chi sappiamo.E quel facilmente removibile che stona, speriamo in bene.

da Bepi 14/02/2014 14.55

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Non mi sembra un chiarimento questo che avete pubblicato. Secondo me state prendendo un abbaglio specie per quei capanni in muratura già esistenti per la caccia agli acquatici. Come si può pensare di rimuovere capanni in muratura già preesistenti da decenni ed autorizzati da leggi precedenti. Cercate invece di trovare una soluzione per "sanare" questi manufatti che sono preesistenti da decenni ed indispensabili per la caccia agli acquatici. Comunque alcuni comuni che, rendendosi conto di cosa stiamo parlando (non sono alloggi o fabbricati sotto terra),potrebbero trovare una soluzione ragionevole, come una sempilice dichiarazione di preesistenza, senza arrivare addirittura allo smantellamento o all'attivazione della procedura di rilascio di SCIA come dice la recente legge regionale.

da Fischione 66 14/02/2014 14.55

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Colombaio scusa ma non ho capito bene,oltre alle normali regole buriocratiche che ci son sempre stste,dobbiamo in ogni caso dare comunicazione al Comune dell'appostamento?Il mio è un'appostamento fisso ai colombacci classico(tubi innocenti)che ho intenzione di spostare in altra zona.Grazie

da IO 14/02/2014 14.43

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

..mmmmm...e ti assicuro che non parto prevenuto..! vero che le punzecchiature emersero in tema deroghe,pispoli fringuelli e affini,ma la questione dei capanni e della loro "trombatura" nella tua regione venne fuori,eccome se venne fuori.Te la anticipai come "capolavoro" ARCI.FEDERCACCIA-ANUU...con le critche conseguenti annesse e connesse da parte tua.Fedelissimo CONFAVI...Ma non si tratta di farne una questione associativa..per quanto mi riguarda. Dici bene quando affermi che è un bene comune per tutta al caccia...da qualunque parte esso sia partorito. saluto toskano.

da colombaio senese 14/02/2014 14.24

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Guarda caro colombaio cenese che se ben ricordi la mia avvesrsità riguardava altre tematiche, per quanto riguarda gli appostamenti è da tre anni che faccio la guerra alla regione veneto, se altre regioni raggiungono obiettivi concreti in favore della caccia ben venga, in questo caso un plauso alla toscana è di dovere. Baghy

da Baghy 14/02/2014 14.08

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Ohh ciao..Baghy ! hai visto ? tempo adddietro te lo rammentavo di questo "insignificante" fatterello svoltosi in regione mia.... ricordi ? te mi inveivi contro..(logico senso lato) Almen ora riesci ad esser un minimo cosciente e apprezzi il tutto...giusto no ? saluti

da colombaio senese 14/02/2014 13.30

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Baghy 14/02/2014 12.43: Saremmo anche di casa ma ora basta! Stival se avesse un po di amor proprio dovrebbe aver già lasciato l'incarico e Zaia assieme! E' giunta l'ora di dire stop a questi sopprusi!!!

da s.g. 14/02/2014 13.07

Re:Appostamenti fissi Toscana, un ripassino sulle nuove norme

Stivaaaaaaaaaaalll, neanche copiando riesci a fare una legge abche nel Veneto???? Baghy

da Baghy 14/02/2014 12.43