Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Riprende l'esame della Pdl Bruzzone sulla cacciaIn Umbria mozione Puletti per la caccia in derogaFidc Toscana UCT "no all'ampiamento della caccia al cinghiale in aree vocate" Acma lancia Progetto di censimento sul CombattenteTar Sicilia riabilita coordinatore guardie venatorie WwfMarche, Regione si attiva per Piano Straordianrio contenimento cinghialiToscana, cabina di regia chiede caccia alla tortora in preaperturaPSA, novità in Veneto per il controllo del cinghialeAnatre nel mirino. Negli USA nuova strategia adattativa sul CodonePadule Fucecchio: Arci Caccia Pistoia chiede rimozione vincoli caccia Toscana: Fidc invia memoria integrativa su Calendario VenatorioLazio: Audizione in Regione su gestione e caccia al cinghiale Salerno, problema ammissione cacciatori ATCLombardia: Approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025 Il posto degli animali in Costituzione. Convegno a Roma di Fondazione Una e ABReferendum caccia, ci risiamoTorna concorso fotografico Fidc "A caccia di scatti"Rettifica della Regione Emilia Romagna sugli orari di cacciaLiguria: Presidente Piana e Assessore Scajola alla Festa del Cacciatore Modifiche legge caccia. Lollobrigida chiede istanze alle associazioni venatorieLombardia: approvata caccia in deroga al piccioneRegione Lazio "ecco le nuove misure per il contenimento dei cinghiali"Lazio approva Piano straordinario contenimento cinghialiLa caccia nel Dibattito alla Camera sul Decreto AgricolturaApprovato Odg Bruzzone su urgenza riforma della legge 157/92Ok del Governo a Odg per inserimento stambecco tra specie cacciabiliOggi riunione al Ministero con le associazioni venatorie sulla 157/92Veneto, associazioni chiedono urgente incontro in GiuntaNasce alleanza Coldiretti - Fidc in ToscanaStretta sui cinghiali in Piemonte. In arrivo 176 militariSpagna: quaglie in buono stato di conservazioneDa Federcaccia Lombardia critiche per alcuni emendamenti approvatiBASC alla ricerca di conferme dal nuovo governo laburistaA Palermo un importante convegno sulla lepre italicaBaggio in Tribunale contro gli animalisti "Vado a caccia da 30 anni e rispetto la legge"Massardi (Lega, Lombardia): “Bene approvazione modifiche in materia venatoria”Bravo (FDI): "approvate in Lombardia modifiche alla legge sulla caccia"Caccia in deroga: Italia fanalino di coda in UESondaggio in Romania: i giovani conoscono e apprezzano la cacciaNovità dalla Regione Toscana su controllo del cinghialeRidefinì territori di due squadre di caccia: condannata Regione CalabriaOsservazioni di Arci Caccia Toscana sul Calendario venatorioDocufilm Anuu "Atalante: I Custodi dell'Equilibrio Naturale", su Prime VideoUmbria, il cinghiale si caccia per quattro mesiPuletti, Assessore Morroni approvi caccia in deroga nonostante IspraCastellani (Anuu) a Lollobrigida "ritiro emendamenti beffa ingiustificabile"Enalcaccia al Governo "urgente nuovo Dl per dare certezze normative ai cacciatori"Da Fiocchi stoccata a Bruzzone sul DL Agricoltura "ha illuso i cacciatori"In Puglia in arrivo Piano straordinario cinghialeEcco l'Odg sulle Aziende Venatorie accolto dalla Commissione del SenatoFace: "Gli stagni dei cacciatori potenziano la biodiversità delle zone umide in Italia"Umbria, Mancini (LEGA): servono almeno 120 giorni di caccia al cinghialeLollobrigida cerca di riconquistare i cacciatoriDecreto Agricoltura, esultano animalisti e M5SFidc Lombardia: "Sui valichi soluzione inaccettabile"Il Presidente FACE Larsson ribatte alle critiche del Past President EbnerFiumani (CPA) denuncerà Ispra per mancato calcolo "piccole quantità" sulle derogheAnlc: “non ci arrendiamo”Lollobrigida: "avremo altre occasioni per discutere di caccia"Senatrice Fallucchi (FdI): soddisfazione per l'ampliamento della caccia al cinghialeSottosegretario La Pietra (FdI): "cacciatori mai come ora trattati con rispetto"Lettera aperta di Castellani (Anuu) a Francesco BruzzoneBuconi: "problema calendari venatori rimane, Governo trovi soluzione"Arci Caccia: "Modifica 157, la montagna partorisce un topolino"Bruzzone: "dietrofront del Governo sulla caccia, mi sento preso in giro"Decreto Agricoltura: Ritirati emendamenti della Riforma Bruzzone sulla cacciaDecreto Agricoltura: Ok alla caccia al cinghiale notturna con visori Fidc "Legge ripristino natura fondamentale per ambiente e fauna selvatica"Decreto Agricoltura riprende l'esame. Protestano gli animalisti per emendamenti cacciaVeneto, rettifica Calendario Venatorio su due giornate integrativeGli Ex Presidenti dell'Intergruppo Caccia Ue contestano la FACECinghiali, Abruzzo: "Regione a fianco degli agricoltori"Le posizioni di Fidc Uct Toscana sul Calendario Venatorio 2024 - 2025 Cinghiali, botta e risposta tra Caretta e VaccariAbruzzo "riconosciuti dal Tar diritti dei cacciatori"Fidc Campania: improcedibile ricorso animalisti su calendario venatorio 2023 - 2024

News Caccia

Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013


lunedì 15 luglio 2013
    
Sabato scorso, 13 luglio, durante la sessione estiva dell’Assemblea nazionale della Federazione Italiana della Caccia il Cavaliere del Lavoro Carlo Carli, è stato insignito dell'annuale onorificenza della Federcaccia di Gentiluomo Cacciatore 2013, istituita nel 1991 per rendere merito a personalità che si siano distinte nella loro vita professionale e sportiva raggiungendo livelli di notorietà e onorabilità e contribuendo all'affermazione e all'elevazione dei principi dell'etica venatoria.

"Emozionato e commosso - si legge nel resoconto Fidc - , il Cavalier Carli ha ringraziato per l’onore concessogli, ricordando come a 95 anni ancora si dedichi alla caccia, passione che lo ha accompagnato per tutta la sua vita e che ha saputo conciliare, come recita la motivazione del premio, con i suoi impegni e successi lavorativi e la vita familiare. Con poche ma sentite parole ha sottolineato il suo legame alle montagne, a lungo percorse al fianco dei cani, altri suoi compagni di vita, concludendo che “i ricordi più belli per me sono quelli legati alle bianche e ai monti”.

Questa la motivazione del premio:

“Nato ad Oneglia, ora Imperia, nel 1918, il Cavaliere del Lavoro Carlo Carli ha diviso la sua vita fra l’azienda olearia di famiglia, che ancora presiede conducendola con il figlio e i nipoti, e la caccia, alla quale si è sempre dedicato sin dalla più giovane età. Al termine del secondo conflitto mondiale, cui ha preso parte venendo insignito della ‘Croce al merito di guerra’ e della ‘Medaglia d’argento della Federazione Volontari per la Libertà’ per essersi distinto nelle formazioni partigiane, con i soli mezzi familiari ha ricostruito lo stabilimento distrutto dalla guerra, facendo della sua azienda una delle più note del settore in Italia e all’estero. Appassionato della caccia con il cane da ferma, del quale vede la migliore espressione nelle razze inglesi, ha sempre praticato la caccia di montagna, prima nelle valli del cuneese e in seguito, intorno agli anni Settanta, da concessionario di una delle più belle zone di caccia delle Alpi liguri, Le Navette.
La sua ricerca della selvaggina tipica di montagna lo ha portato anche all’estero, specialmente nella Lapponia svedese, mai scoraggiato dall’avanzare degli anni nella sua predilezione per la caccia vera, limitando le uscite in aziende private di pianura alle necessità di iniziare all’attività gli esemplari più giovani.  Col passare degli anni sono cresciute in lui la consapevolezza e l’attenzione alla conservazione degli habitat e dei selvatici, applicando in modo naturale quei principi di caccia sostenibile e di rispetto per l’ambiente e la fauna che contraddistinguono ogni vero cacciatore e che la Federazione Italiana della Caccia incarna e promuove.  Sempre sensibile alle necessità e alle richieste che la Federcaccia imperiese e il mondo venatorio in genere gli hanno negli anni sottoposto, le ha sempre soddisfatte con semplicità e generosità. Esempio da seguire per la passione e la disponibilità nel promuovere e sostenere le iniziative cinofile e venatorie della sua terra e per aver saputo conciliare in tutta la sua lunga vita la dedizione al lavoro e alla famiglia con un amore per la caccia tanto forte da portarlo ancora oggi a sottoporsi a fatiche che molti ben più giovani rifuggono, non per il carniere, ma per le emozioni che scaturiscono dall’ascoltare il canto delle cotorne o il frullo improvviso del gallo di monte”.


Carli si aggiunge così ad una lista di eminenti personaggio premiati nelle scorse annate: 1991 Francesco De Martino; 1992 Mario Rigoni Stern; 1993 Pier Luigi Vigna; 1994 Polo Leporatti e Enzo Mingozzi; 1995 Augusto Bocchini; 1996 Giuliano Incerpi; 1997 Giovanni Pellegrino; 1998 Indro Montanelli; 1999 Paolo Bedoni; 2000 Marcello Sighinolfi; 2001 Giacomo Rosini (alla memoria); Nello Adelmi e Gianfranco Conti Persini (alla memoria); 2002 Luigi Angeletti; 2004 Fausto Coppi (alla memoria); 2007 Ugo Ruffolo; 2008 Adelio Ponce De Leon e Andrea Monorchio; 2009 Michl Ebner; 2010 Nevio Scala.

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

Onore e rispetto per il sig. Carli, ma lei caro Presidente della federcaccia ha la vaga idea di come siamo ridotti? se il suo compito è solo premiare beh! la cosa mi preoccupa, oggi per come stanno le cose e per quello che si prospetta gradirei vederla in testa a cortei di protesta, in tv a smentire infamità e calunnie fatte e dette sulla nostra categoria, investire i soldi delle tessere in informazione, insomma se non cambia registro le resterà solo di premiare le gare di tiro a volo nei paesi, cordiali saluti!

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 16/07/2013 16.50

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

A Messina e Provincia gira la voce che Federcaccia perdera' un sacco di tesserati ,ne sapete qualcosa voi residenti e perché.

da Gaetano 16/07/2013 15.00

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

Bravissimo Alberto gli le hai cantate e suonate come meglio non si poteva al caro presidente federcanaro.

da Emilio 16/07/2013 11.01

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

vomito vomito e rivomito, tutta una schifezza questa italia ovunque ti giri, viva il bracconaggio e si spanda a macchia d'olio......

da dardo 16/07/2013 8.10

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

palchetti r.: Senza alcuna offesa per nessuno ma, mo chiedo questi luminari oltre a foto, convegni congressi ecc.ecc. che stanno a fare per la mia passione per la caccia?

da s.g. 15/07/2013 21.24

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

Albero.....bravo!!!! È difficile che io lo dica.

da tordaiolo 15/07/2013 18.08

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

Questo Signore non si è certo alzato alle due di notte per contendersi la parata con altri cacciatori . Non ha certo “sgomitato” per prendersi permessi nelle riserve sparse per l’italia. Non ha certo avuto veti e l’alt dalla burocrazia politica/venatoria per acquisire diritto ad ATC fuori dalla sua residenza anagrafica. Non a certo usato tele prenotazione per acquisire un minimo di libertà di azione Non a certo avuto bisogno di far quadrare i conti a fine mese per pagarsi la licenza da caccia e tutti i balzelli ad essa connessi. Pres. della federcaccia con tutto il rispetto per la venerabile età del Sig Carli e senza togliergli meriti, lei presidente dovrebbe premiare tutti quei cacciatori che dal 1992 in poi hanno subito tutte le angherie che la sua associazione in buona compagnia di altre ha regalato ai cacciatori italiani che ancora resistono nel portare avanti questa Nobile Arte con un bagaglio di cultura e tradizioni che stanno scomparendo. Questi si che meritano di essere premiati con tanto di scusa da parte sue e dell’associazione che rappresenta.

da Albero 15/07/2013 17.55

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

Lontani anni luce dalle tessere ordinarie..

da Uno che non la pensa come voi 15/07/2013 17.46

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

Mah, sono cose che di sicuro non fanno male alla caccia (tra l'altro sono un affezionato cliente della fratelli Carli), soltanto che andrebbero affiancate a tante altre iniziative di ben altra incisività, che invece continuano a latitare. Va comunque dato atto a Fidc di aver lanciato un sasso nello stagno con la proposta di unità che, al momento, non ha ancora trovato i riscontri che era lecito attendersi, purtroppo.

da 100%cacciatore 15/07/2013 17.45

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

Caro Signor Palchetti r...nn sono il tipo che fa polemiche,tra un pò la caccia chiuderà i battenti e nn per merito della BRAMBILLA ma sicuramente per demerito dei VENDUTI e incompetenti Presidenti delle nostre ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTICHE..ops scusate volevo dire associazioni venatorie. Solo tessera assicurativa privata.

da rocco 15/07/2013 17.43

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

Complimenti per la sua veneranda età.Tutti vorrebbero essere stati cacciatori con le sue possibilità perché bisogna mettere sul piattino anche questo.cosa ha dato alla caccia?Se la è cantata e suonata come gli è parso e piaciuto e poi si becca pure il riconoscimento.Di nuovo complimenti, ma solo per l'età.

da tordaiolo 15/07/2013 17.05

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

è ora di finirla di avere presidenti che si sono stufati di andare a caccia, stufati di lottare, vada a casa e lasci il posto ad un trentenne che ha voglia di cacciare seriamente non di elargire premi per un po' di pubblicità, la politica di sinistra vi ha vincolato ad un patto di non agressione a chi ci fa male e stolti quei cacciatori che convergono in federcaccia, lo dico non per offesa, ma solo perchè non sono difesi......

da dardo 15/07/2013 16.46

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

rocco, se vuoi fare polemica per fare polemica. fai pure. promuovere l'immagine di una caccia sostenuta da indiscusse personalità del paese, non mi pare negativo. anzi. averne di persone che si prestano a farsi fotografare col presidente della federcaccia. per queste cose, a chiunque le faccia,gli va reso merito, altro che sfottere. poi, non so come la pensi, ma certe posizioni che non pochi dirigenti, anche della federcaccia, continuano a sostenere, non è che ci fanno bene, anzi. ci allontano ancora di più da chi - l'opinione prevalente, la gente - ci dovrebbe sostenere darci credito, in un mondo che ricordiamocelo tutti non è più quello di cinquant'anni fa.

da palchetti r. 15/07/2013 16.38

Re:Fidc: Carlo Carli Gentiluomo Cacciatore 2013

Bravo PRESIDENTE,lei premia e la caccia la chiudono.Davvero complimenti.

da Rocco 15/07/2013 15.41