Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Atc MS 13: dal 24 marzo al via i censimenti del capriolo


giovedì 21 marzo 2013
    
Censimenti primaverili del capriolo al via dal 24 marzo. Il Comitato di Gestione dell’Ambito Territoriale di Caccia 13 rende ufficiale il calendario dei censimenti in vista e a battuta che coinvolgeranno complessivamente 250 cacciatori abilitati che avranno il compito di “censire” appunto la presenza dei caprioli all’interno dei 4 distretti che porteranno, all’apertura del calendario ufficiale, all’assegnazione dei capi da abbattere.

Primi tra i censimenti obbligatori calendarizzati dalla Commissione per il capriolo, quelli in battuta in programma domenica 24 marzo dalle ore 6 del mattino e domenica 7 aprile sempre alla solita ora, mentre i censimenti a vista sono stati programmati il 21 aprile; le giornate di recupero per i cacciatori abilitati che non sono riusciti, per motivi personale, a prendere parte a tali censimenti, fissate invece per sabato 13 aprile per i censimenti in battuta e sabato 27 aprile per quelli a vista.

Intanto sono già stati pubblicati nell’apposita sezione del sito www.atcms13.it anche i dati relativi al piano di prelievo effettuati nella stagione venatoria 2011-2012: complessivamente sono stati abbattuti dai cacciatori abilitati 226 capi con un raggiungimento medio, nei 4 distretti, del 48%. 466 i capi previsti invece dal piano di prelevamento. Un dato quindi inferiore a quello del 2010 dove i prelievi erano stati 270 con una media del 66%. 242 le doppiette specializzate alla caccia al capriolo (erano state 227 nel 2011 e 256 nel 2010). A spiegare la spirale negativa in particolare dell’ultima stagione al capriolo che si è chiusa il 10 marzo, la riduzione considerevole delle giornate a disposizione dei cacciatori che sono stati frenati da una parte dalle condizioni meteo, soprattutto nel periodo invernale caratterizzato anche da nevi diffuse, e dall’altra dal ritardo del recepimento del della legge regionale che di fatto ha impedito la caccia nella prima parte della stagione estiva nonché le modifiche intervenute per la prima volta sui tempi di prelievo limitando,  in particolare, al periodo estivo l'intervento sui capi di capriolo maschio giovane e adulto ed al periodo invernale quello sui capi di classe femmina e piccolo. “Complessivamente – fa notare l’Ambito Territoriale di Caccia nell’analisi – nell’ultimo decennio il piano di prelevamento raggiunge il 50% del prestabilito. Gli abbattimenti sono quindi in linea con lo storico. Condizioni meteo migliori e senza ritardi nell’apertura della caccia il piano avrebbe avuto risultati sicuramente migliori anche rispetto all’anno precedente”.

Non solo caprioli e prelievo venatorio. L’Atc 13 fa il suo debutto anche su Facebook. E’ stata infatti “accesa” la pagina “Atc Ambito Territoriale Caccia Massa Carrara” dove cacciatori e squadre, addetti ai lavori, rappresentanti delle Istituzioni, esperti e giornalisti, appassionati e tutti coloro che sono interessati ai tema della caccia e della gestione faunistico venatoria del territorio potranno condividere informazioni, notizie, link, fotografie e curiosità, oltre ad essere informati, in tempo reale, sulle novità in materiale di gestione. La pagina Fan di Facebook sarà utile per “postare” anche modulistica e circolari attraverso link diretti al sito.

Leggi tutte le news

0 commenti finora...