Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2020>
lunmarmergiovensabdom
30123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910
Mensile
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
feb12


12/02/2009 

Sedicenni a cacciaIl senatore Orsi nella sua relazione avalla la possibilità di cacciare per i sedicenni, con procedure (superamento esame, accompagnamento di esperti, ecc.) totalmente regolamentate e ben disciplinate, a mio avviso.

Sarà che sono stato un beneficiario a suo tempo di questa possibilità e non me ne pento minimamente. E' stata scuola di vita e se non fosse altro per il ricordo che ne ho a memoria di mio padre, delle sue regole ferree, dei suoi insegnamenti, dei rimproveri e dello stare insieme.

Non vi sembra che portare il proprio figlio o nipote con sè a caccia sia trasmettere un'immensità di esperienze e contemporaneamente distogliere le possibili attenzioni negative che la società che tanto ci combatte sta offrendo ai nostri figli?

Ma forse sono un marziano perchè alla mia bella età ancora devo fumare il primo spinello.


Michele B. (Monza)

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.62.70
Aggiungi un commento  Annulla 

141 commenti finora...

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

vorrei sapere se si può ancora prendere il foglio rosa a 16 anni.

da luca  02/12/2012

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

mi serve una risposta chiara e pratica... si può andare a caccia a 16 anni???

da pino  01/12/2012

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ciao sono un ragazzo di 16 anni e sono un'amante della caccia. Volevo solamente chiedere se infine era possibile andare a caccia ai 16 anni???? e secondo me è molto meglio andare a caccia che andare in discoteca e ubriacarsi

da pino  01/12/2012

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ciao sono un ragazzo di 16 anni.Si! A 16 ANNI FOGLIO ROSA CHE DURA 2 ANNI
io sono pienamente d'accordo, penso che questa iniziativa ci faccia maturare e meglio uscire di casa e vivere una giornata bellissima a caccia con nostro padre, o andare a drogarci, ballando in discoteche senza motivo, e provocare risse?

da giuseppe  30/11/2012

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ciao.. io vado a caiia con mio zio... e volevo sapere se adesso la legge del porto d' armi a 16 anni è stata approvata??? fATEMI SAPERE PRESTO.. ;)

da Cops  29/09/2011

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

SI TUTTI A CACCIA , W LA CACCIA,

da PEPPONE  27/06/2010

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

W LA CACCIA E WWW LO SPIEDO MISTO DI SELVAGGINA ALLA GRIGLIA, I PIATTI VEGETARIANI NOI LI FACCIAMO MANGIARE ALLA MBIENTALISTIHA H AHA

da TURUZZU  24/06/2010

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

W LA CACCIA E WWW LO SPIEDO MISTO DI SELVAGGINA ALLA GRIGLIA, I PIATTI VEGETARIANI NOI LI FACCIAMO MANGIARE ALLA MBIENTALISTIHA H AHA

da TURUZZU  24/06/2010

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

sono daccordo con voi perchè chi ama la caccia dovrebbe andare e meraviglioso tenere 16 anni e andare a caccia se un padre si prwende le proprie responsabilità se usciva la legge io ero ero il primo perchè la cacia per me è tutto io senza la caccia morirei quindi facciamo di tutto per fare uscire la legge a16 anni.

da candita stefano  14/04/2010

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Io adesso ho 57 anni, il mio primo porto d'armi con licenza l'ho preso a 16 anni (1969) - andavo a caccia con mio padre che pretendeva ed otteneva disciplina e serietà con le armi e educazione nella caccia. Quindi sono totalmente d'accordo.

da ALFREDO  10/02/2010

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

W la caccia .tam.tam

da Scolopax  08/10/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x Francesco (ME) .Bravo Bravo Bravo. I comunisti sono sempre invidiosi degli altri , per questo criticano (sparando a zero ) tutti e tutto , sono falsi , si nascondono dietro i buoni propositi ,sono arroganti e ignoranti, quando parlano loro e' come quando cago io.Hanno preso in giro la povera gente per anni in nome della giustizia e dell'uguaglianza , in realta il loro intersse era' ed e' sempre stato il potere,il denaro, e la sottomissione del prossimo.FINALMENTE TUTTI ci stiamo rendendo conto di questa' falsita latente , Meglio un tiranno che un ipocrita.

da Benito  10/09/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Lascia stare Mirko e' fiato sprecato. Mica sono terrestri sti' signori si chiamano VEGANI quindi vengono dal pianeta vega e stanno tentando di conquistare il pianeta :-)))))))).

da Gabriele  10/09/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

un'altra cosa redrum, sono sicuro che i suoi nonni erano cacciatori, e se secondo lei quest'ultimi sono degli assasini, lei è nipote di assasini, anzi, di sicuro, anche i nonni dei tuoi nonni erano cacciatori, quindi lei discende da una lunga famiglia di killer. senza alcuna offesa per i suoi parenti che se erano cacciatori per me invece di essere degli (parole tue), insensibili, erano normali e brave persone come i miei nonni.

da mirko  08/09/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Scusate la mia intromissione, ho letto soltanto una parte dei 130 e passa interventi, sono un ragazzino di 38 anni amante della caccia da sempre, come tutti o quasi ho iniziato prima dei sedici anni e quello che un uomo o donna prova ed impara andando a caccia credo sia impossibile spiegarlo .... lo sente il cuore, l' anima ed il corpo.. a parte lo sparare e qui mi volgo ai cacciatori .. ma quante amicizie si fanno per boschi, quante volte seduti ai piedi di una quercia siamo rimasti ad ascoltare vecchie persone rugose con la loro vecchia doppietta fra le mani ......
E l' emozione dello spollino, quanto il mondo ti si accende davanti piano piano..

Questo solo per dire la mia.. Evitiamo inutili commenti volgari ecc... ognuno pensi quello che vuole sulla caccia .... almeno nel nostro mondo lasciateci stare lontano da politica e violenza.

ciao a tutti nikk

da NICOLA  24/08/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

bravo giorgioooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da redrum  15/08/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

scusa ma.... lo studio ti spaventa cosi' tanto ???
a 16 anni non e' meglio studiare che andare a caccia ???????
oppure hai paura di diventare intelligente e magari capire che stai facendo qualcosa di sbagliato ???????

Non ce' fine al peggio,
se il peggio viene politicizzato

da Bertolotti Giorgio  15/08/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

certo certo nina, pretty ballerina. UE', AVETE VISTO, IN FRANCIA UN '16ENNE' (!!!) HA IMBRACCIATO IL FUCILE E HA STERMINATO LA FAMIGLIA!!!! UAAAAAAHAUAHAHAHAUAHAUAHAUAHAHAAHAUAHAHAAHHSGUAHAHAHAHAHAHAUAHAH!!!

da redrum  13/08/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

redrum fatti vedere da uno specialista, ma di quelli bravi.

da nina  07/08/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

certo certo nina, pretty ballerina

da redrum  30/06/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x redrum fai veramente schifo

da nina  08/06/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

caro Roberto, sai mi viene un po' da ridere quando dici che voi preferite il dialogo e noi la guerra... sembra che siamo noi ad andare in giro per i boschi con un fucile! Inoltre, ma questo voi cacciatori non lo prendete in considerazione, non ci siamo solo noi (guerrafondai??) e voi (dialogatori), si dà il caso che ci sia una terza parte in causa, che sono gli animali che vengono trucidati unicamente per dare sfogo alla vostra scellerata e sanguinaria passione. E loro poverini non sanno parlare. Quindi, io combatto non per difendere un mio comodo, ma quello di altri esseri (per i quali faccio molto più di quello che tu possa immaginare, compreso l'esborso in denaro), mentre tu 'dialoghi' solo per difendere il tuo interesse. Visto che ormai hai capito che sono volgare, allora beccati anche questa a proposito dei 16enni: ragazzi, lasciate perdere i fucili e continuate a farvi le seghe.

da redrum  23/05/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ho avuto la prima licenza di caccia nel 1975 all'età di 17 anni ora ne ho 51,quindi fate voi il calcolo.
in tutti questi anni ho sempre ricordato gli insegnamenti di mio padre che mi ha avvicinato alla caccia da bambino e gli ho trasmessi ai miei figli .vorrei far capire a chi denigra ingiustamente il mondo venatorio che è una fucina di persone responsabili e lige al dovere di buon cittadino,dove si formano giovani che saranno gli uomini di domani e lo si fa in buona compagnia di AVVOCATI,MAGISTRATI,MEDICI,OPERAI e qualsiasi altro ceto sociale. certamente è una malgama che difficilmente si riscontra in qualsiasi altra parte della nostra società:quindi non vedo questo catastrofismo verso la licenza di caccia a sedici anni se esercitata in accompagnamento con persone abili e coscenziose ,forse la paura di certe organizzazioni e veder crescere il nunero dei praticanti l'ars venandi? con ragazzi che difficilmente si fanno praticare il lavaggio del cervello.

da Roberto  23/05/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

per redrum.Vorrei complimentarmi con te e con chi dialoga con te per il linguaggio scurrile e provocatorio.Detto questo vorrei porti una domanda.Dici che ami gli animali,ma non dici cosa fai per loro,volontariato ? elargisci parte del tuo stipendio per la cura e il mantenimento della fauna selvatica? Oppure sei come tutti gli Pseudoambientalisti che parlano bene e razzolano male? date addosso alla caccia come capro espiatorio di tutti i mali terreni,ma fammi il sacrosanto favore di smetterla con queste ciarle e guardiamoci attorno,viviamo in una società corrotta,violenta dove regna l'anarchia più assoluta.Puoi avere ragione quando dici che fra noi vi sono persone poco serie ma sempre cittadini con una fedina penale pulitissima,ma in tutta la nostra società esistono elementi poco ligi al dovere e alla legge è la natura.E in natura ricordati che sono sempre esistite prede e predatori,percui evita di parlare di sterminio da parte nostra di animali che tu dici di amare,sempre che ciò sia vero,dammi almeno il beneficio del dubbio.Ho sempre dialogato con persone a cui la caccia non andava a genio,ma ho sempre cercato di spiegare loro il nostro punto di vista con serenità e senza astio e credimi il più delle volte sono riuscito a fare grandi e durature amicizie.Questa è la differenza fra noi cacciatori e voi anticaccia,noi preferiamo sempre il dialogo,voi la guerra .un cordiale e democratico ciao

da Roberto  23/05/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

tu di matematica e di statistica non ne capisci un cazzo, quindi lascia perdere.

da redrum  22/05/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

E' possibile che tra noi ci siano molti coglioni redrum, ma visto che quelli come te in percentuale sono molti di più è altrettanto vero che per calcolo probabilistico in quanto a coglioni vincete alla grande!

da Hunter  04/05/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x Francesco messinese: è inutile che tiri sempre fuori discorsi politici, io della politica me ne sono sempre sbattuto i coglioni, e a essere sincero i comunisti in particolare non li ho mai sopportati. Detto questo, ti dico che l'unico motivo che mi spinge a dire certe cose è l'amore per gli animali, non accetto che voi vi divertiate a massacrarli. Punto. Quindi, se vuoi darmi contro dammi pure contro ma lascia stare la politica del cazzo. E fammi un piacere, piantala con quella solfa dei cacciatori che sono tutte brave persone. Avete un sacco di coglioni, in mezzo a voi e lo sai benissimo.

da redrum  24/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Be'..dato che la caccia è un meraviglioso strumento per riequilibrare la natura, un meraviglioso modo di assaporare le bellezze della montagna, una meravigliosa simbiosi per vivere con i propri cani (che altrimenti sono rinchiusi in un meraviglioso box di mezzo metro per il resto dell'anno), mi auguro che le vs meravigliose doppiette vi facciano assaporare in prima persona questa meravigliosa passione.

da Cinghiale  18/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

16 anni ... un età bellissima per andare a caccia e comprendere importanti valori come la fatica e l'umiltà .

da Marco Fabbri  15/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

grazia davvero Francesco da cuneo per gli auguri..ti invidio davvero molto per la possibilita' di cacciare in montagna..deve essere davvero fantastico andar per boschi a forcelli e pernici..io questo tipo di caccia la conosco solo attraverso i racconti di mario rigoni stern..sarebbe davvero un sogno praticarla..

da luca90  15/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

scusa volevo dire Francesco

da gimmy92  15/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Francesca l'unica cosa che posso dirti è che hai pienamente ragione e ce ne vorrebbero di più di persone come i cacciatori...

da gimmy92  15/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Redrum murder o come cavolo ti chiami, ma non ti vergogni di dire tante cavolate, il mondo è pieno di stron.... , facci il piacere evita di dire stronzate comuniste. Tu sei sicuramente un comunista del caz..., che non capisce un caz..., e che si permette di isultare tanta brava gente (quali sono tutti i cacciatori), siamo spietati assassini! ci divertiamo a uccidere gli animali a sangue freddo, ecc. ecc.
Secondo me Lei ha qualche problema, è una persona molto frustrata! non sò Le occorre aiuto, ha dei problemi con qualche cacciatore? non riesco a capire il suo dinniego alla caccia, Lei la mangia la carne?
sicuramente mi risponderà che è vegetariano, cortesemente mi risponda a quest'altra domanda se sua moglie o i suoi figli hanno voglia di mangiarsi una bella bistecca di carne o magari una quaglia arrosto Lei che fà? gli proibisce di mangiare la carne? oppure considera i suoi famigliari dei mangiatori di carogne assassinate non dai fucili dei cacciatori, ma ben si da spietatissimi macellai.
Capisco la vostra Frustrazione ideologica di controllare tutto e tutti, ma non capisco il vostro accanimento sulla caccia, ma lo volete capire che la caccia è libertà, è passione, smuove un'apparato economico non indifferente per le aziende Italiane, ma voi pensate quanti operai lavorano nel settore armiero, nella preparazione delle cartucce delle polveri e di quant'altro possa servire al cacciatore nella attività venatoria; bella difesa che fate ai lavoratori di questo settore, tanto che ve frega, in Italia c'è tanta di quella disoccupazione sè una fabbrica di queste chiude non è la fine del mondo.
La vostra è una ideologia maxista-stalinista, il vostro credo è quello di proibire il leggittimo possesso delle armi da fuoco, da parte di onesti cittadini (la cui colpa è di essere troppo onesti), mascherando un fucile da caccia o peggio ancora un fucile ex ordinanza quale armi di distruzione di massa, pericolosa per sè, e per la sicurezza pubblica, illustrando la caccia quale strumento legale di uno Stato criminale e fascista, propenso alla proliferazione delle armi, indicando lo Stato di cui io ne faccio parte è nè sono orgoglioso e fiero, di concorrere con le aziende Italiane ed estere di idiscussa fama mondiale accusando che quest'ultime indiscriminatamente da giornali, media, riviste varie e dai soliti Radicali, di essere i veri signori della guerra.
I cacciatori oramai sono identificati come guerrieri erranti, possibili terroristi alla mercè di uno stato fascista.
Miei cari amici si stava meglio, quando si stava peggio! mi manca tanto quella testa di ferro del duce,posso capirti Corrado da Ascoli Piceno, A NOI.
Abbiamo avuto ancora una volta la conferma di quanto sono idioti e di come ragionano i XENOFOBICI COMUNISTI, avete visto la puntata (Anno Zero di Santoro) che Vergogna! insultare i soccoritori e il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, che Vergogna! anno sempre da cridicare su tutto e su tutti, la vostra ideologia e quella di limitare la libertà di onesti cittadini preparando disegni di legge, decreti fatti ad personam da eredici paladini come il sig. Pecoraro Scanio, VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA! ormai la gente vi conosce, vi ha pesato, sanno quanto valete, e per questo non voterà mai più, mai più, VERGOGNATEVI, VERGOGNA!VERGOGNA!VERGOGNA! e ancora VERGOGNA.

da Francesco (ME)  15/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

carissimo Luca90,(scusa per il carissimo,potresti essere mio nipote)noto con molto piacere che un giovane ragazzo veda la CACCIA nel suo giusto modo.La CACCIA è vivere all'aria aperta a contatto della natura.La CACCIA non è fare carniere,ma bensì vedere il tuo cane lavorare,trovare e fermare un SELVATICO e caso mai si sbaglia ci sarà un'altra volta, non è disonorevole padellare un SELVATICO,a mio modo di vedere è più disonorevole ferirlo e non cercarlo,poichè andra certamente a morire e tu non avrai più la possibilità di incontrarlo.Questo mio modo di vedere la CACCIA è dovuto al fatto che io caccio in montagna ove esiste una fauna pregiata (Galli Forcelli,Coturnici,Pernici Bianche e qualche beccaccia).Ti faccia tanti auguri per il tuo futuro da cacciatore e di Buona Pasqua.

da giulio da cuneo  09/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

salve a tutti.ho diciotto anni quasi diciannove e dopo il consueto esame per l'abilitazone quest'anno sono diventato a tutti gli effetti cacciatore.personalmente seguo mio padre nelle sue battute di caccia da quando avevo piu' o meno dieci anni.inutile dire che sono favorevole alla caccia a sedici anni..io per legge ho dovuto aspettare i diciotto pero' non mi lamento..guardando le opinioni di molti ospiti di questo blog devo ammettere che mi sono sentito un po' offeso..ragazzi,CALMA!devo ammettere che alcuni "cacciatori" sono solo interessati al carniere ma questi sono una netta minoranza!sbagliate se pensate che tutti i cacciatori si svegliano alle cinque con il solo pensiero per la testa di uccidere il maggior numero possibile di lepri,fagiani,tordi o quantaltro..io personalmente quando alla domenica mi sveglio presto penso:che bello,oggi mi aspetta una giornata all'aria aperta in compagnia di mio padre e dei miei due cani.se prendo qualcosa bene senno' sara per domenica prossima..lo stesso quando vado a pesca..
non fate di tutta l'erba un fascio..so che non tutti per indole sono portati a ritenere l'uccisione di un animale una cosa giusta o etica..ma credetemi che ,dopo aver sparato ad un tordo,una lepre o un fagiano,anche io penso che uno stupendo animale è morto e un po' di tristezza la provo..ma so anche che questo animale non è stato sacrificato per niente e che le sue carni gli renderanno onore a tavola..non so voi ma io ritengo che sia una pratica piu' corretta sparare ad una lepre che ha passato la sua vita in un ambiente naturale piuttosto che andare al supermercato e comprare un petto di un pollo che ha trascorso tutta la sua vita dentro una gabbia mangiando solo mangimi..
nel tentativo di essere moderato verso tutti e cercando di placare un po' questi dissidi tra cacciatori e gli altri ospiti di questo blog auguro a tutti una buona giornata..

da luca90  04/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

X corrado
ho letto tutti i post di redrum e sono completamente d'accordo con lui. Inoltre lui ti aveva risposto, non avevi letto? e mi associo con quello che ha detto

da lacacciafaschifo  03/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

X da lacacciafaschifo
Scusami se replico ma il tuo ahahaah non mi è nuovo mi sbaglio o sei sempre tu "redrum" comunque sia buon divertimento....... ma il vizio di non rispondere ce l'hai ancora non fare il furbo.........

da Corrado  02/04/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

X La caccia fà schifo
Eccone un altro che parla male della caccia. E della pesca che ne dici? fà pure schifo o non mangi nemmeno il pesce in quanto amante degli animali Beh non saresti il primo a dirlo ma tu lo sai!!!!!!
non fare il furbo

da Corrado  28/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

convengo, convengo. A parte il fatto che vado a lavorare in bicicletta, non ti sto facendo la morale, ho solo espresso la mia opinione sulla caccia. E comunque, come sempre non è paragonabile lo spostarsi in automobile (spesso per necessità) con la caccia (non necessaria). Inoltre, ti ricordo per la precisione che mi riferisco soprattutto agli animali, per loro sì il fucile è sempre uno strumento di morte.

da lacacciafaschifo  26/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x quello che ama la natura.....
il perche' delle cose che ti chiedi manca di una parte di ragionamento, evidentemente che tu non hai,
perche' in coerenza con te stesso tu dovresti andare a lavorare a piedi, perche' hai sotto il culo uno strumento di morte piu' grande del nostro fucile, e li le mamme di quelli che muoiono aspettano invano anche loro. convieni? dovrestimangiare con le mani quello che ti procuri con la tua sana intelligenza. convieni? dovresti fare tante cose che non fai perche' anche tu sei attaccato al progresso come noi, e usi le stesse armi per fare quello che ti pare.convieni? quindi non sei tu ch mi devi fare la morale. convieni? no , bene me ne frego.

da da paolo t fano pu  26/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

gimmy non ti preoccupare, lo so che un cacciatore non piange, per il semplice motivo che non è una persona sensibile... nessuna persona capace di piangere sparerebbe agli animali per divertimento. La caccia una cosa naturale? nata prima degli animalisti? benissimo. Allora vai a cacciare solo con le mani, magari contro i cinghiali. E' troppo facile puntare uno strumento di morte (=fucile) e fare pum. I carnivori? a parte il fatto che li avete eliminati voi cacciatori (vedi ad es. la caccia alla tigre che quei ricchi cazzoni vanno a fare solo per il gusto di collezionare trofei), la caccia da parte dei carnivori la accetto, fa parte della natura, e loro lo fanno solo per sopravvivere. Non certo come voi che lo fate per divertimento. Ma non ti preoccupare di quello che scrivo, tanto sono solo cazzate. La ragione l'avete sempre e comunque voi cacciatori, quindi vai pure a divertirti come più ti piace.

da lacacciafaschifo  26/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

volevo solo dire a lacacciafaschifo che io sono giovane e anche se vado a caccia non è che tolgo del tempo alle ragazze o ad altre cose è solo che ho un interesse in più. inoltre la caccia è una delle cose più naturali che esistano ed è nata molto prima di tutti quelli che si fanno chiamare animalisti o amanti degli animali che dicono tante cazzate e basta. eliminare la caccia sarebbe una cosa contro la natura come eliminare ad esempio i carnivori solo perchè mangiano gli animali che a te piace tanto vedere.... e poi credimi ci vuole ben di più che i toui insulti per far piangere un cacciatore

da gimmy92  26/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ahahahah perché... paolo t fano pu sarebbe una firma??? dai non farmi ridere, ti prego... comunque, non sono un animalista, solo solo un amante degli animali (è una cosa diversa, sai?). Sono contento se vi faccio piangere... così almeno non piangono solo quei poveri uccellini nel nido che aspettano la loro madre che non arriverà mai più perché uno di voi l'ha sterminata!!

da lacacciafaschifo  25/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

andiamo, ragazzi, non lasciatevi coinvolgere da questi psicopatici frustrati che si sentono grandi solo quando hanno in braccio il fucile (strumento di morte, non lo sapete??)! fate altro, correte dietro alle ragazze, fate volontariato, fate del bene, andate a fare i chierichetti, studiate... fra qualche decennio, quando ci si sarà finalmente resi conto di che porcheria sia la caccia, questa non esisterà più... credetemi, non vincerà sempre il politico di turno che si fa i voti dei criminali (oh pardon, volevo dire cacciatori) o quel cazzo di fabbrica di strumenti di morte che è la Beretta... da bravi, obbedite. E ricordate che la caccia e contro l'amore (Celentano dixit et scripsit).

da lacacciafaschifo  24/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

La proposta è positiva, anche per la patente di guida il foglio rosa dovrebbe essere rilasciato a 16-17 anni, non sono i pochi km fatti con l'autoscuola che insegnano a guidare, ma i tanti percorsi con i genitori.

da Lucio Parodi  22/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

HO SCRITTO MALE ALCUNE RIGHE PERO' PENSO SI CAPISCA.

da da paolot fano pu  20/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x ferderico di SALERNO.
UN CONSIGLIO, per quello che conta... se puoi cerca di coinvolgere anche i tuoi coetanei in questa esperienza il piu possibile, questo : 1) per rimpolpare un po le fila dei cacciatori, 2) per stare in compagnia dei tuoi amici e creare quel rapporto di vera convivenza, 3) per imparare a conoscere le nostre campagne e quindi il territorio, 4) assapora l'alba di gni giorno di caccia, perche' questo nessuno lo sa' tranne noi mattinieri, 5) rispetta gli altri cacciatori. poi un in BOCCA AL LUPO per la prossima stagione visto che avrai la licenza. io stesso ho cominciato a sei anni a seguire mio padre per i campi, e se c'' una cosa che rimpiango e' il non aver cominciato prima, del dopo rocordo quasi tutti i momenti "belli e brutti" pero' ragazzi che esperienza. CIAO.

da da paolot fano pu  20/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

manca un mese e mezzo al compimento dei miei 18 anni e la prima cosa che farò sarà prendere finalmente il porto d'armi perchè è da quando avevo 6 anni che seguo mio padre dappertutto e in qualsiasi condizione climatica pur di andare a caccia,la prima volta che ho sparato è stato a 8 anni con un calibro otto che ancora custodisco, ringrazio mio padre per avermi fatto provare questa emozione.

da federico da salerno  20/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

grazie giuglio

da gimmy92  17/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Carissimo gimmy92,leggendo sul sito del "Giornale di Vicenza" ho visto i risultati di un sondaggio sul fatto di rilasciare il porto d'armi a 16 anni.Ho notato con molto dispiacere che i favorevoli siamo intorno al40%, in tutti i modi ti auguro che la legge possa venire approvata.Io sono FAVOREVOLE,dato che pure il sottoscritto ha avuto la sua prima licenza a 16 anni,e sino a tuttoggi non mi è MAI capitato un solo incidente (ho 64 primavere ) cacciando con il cane e in zone impervie.Qualcuno potrebbe dire "non dire mai",ma rispondo dicendo che un'arma è una macchina per cui è senza volontà,quindi
siamo noi pericolosi.Il pericolo è la troppa confidenza e la troppa sicurezza.Ciao e auguroni.

da Giulio da Cuneo  17/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ho 16 anni e quindi sono direttamente interessato da questa proposta. mio padre e mio zio sono0 grandi appassionati di caccia ed io non ho che potutto ereditare questa nobile passione. fino ad ora mi sono limitato ad assistere alle battute di caccia dei miei parenti ma finalmente c'è una speranza che anche io possa prenderene parte. volevo chiedervi se ci sono o meno buone probabilità che questa proposta di legge venga approvata. grazie

da gimmy92  16/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

E l'ora di farsi conoscere.......
Siamo nell'occhio del ciclone abbiamo bisogno di tutti.
Farsi valere ma nel rispetto delle visioni altrui e ricordandoci ciò che siamo.
GENTILUOMINI!AMANTI DELLA NATURA
NON SCENDIAMO AL LIVELLO DI CHI CI INSULTA.

da minos  13/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

E l'ora di farsi conoscere.......
Siamo nell'occhio del ciclone abbiamo bisogno di tutti.
Farsi valere ma nel rispetto delle visioni altrui e ricordandoci ciò che siamo.
GENTILUOMINI!AMANTI DELLA NATURA
NON SCENDIAMO AL LIVELLO DI CHI CI INSULTA.

da minos  13/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x Corrado: forse ero impegnato in altre discussioni, oppure ritenevo di aver risposto anche a te mentre rispondevo ad altri. Ripeto che preferisco essere definito 'amante degli animali' piuttosto che animalista, perché gli ismi non mi piacciono (mi ricordano la politica!). Effettivamente, anche i pesci sono animali, ma ti dirò (posso capirti se non sei d'accordo) che li sento più 'lontani' rispetto ai mammiferi. In altre parole, la sofferenza di un mammifero (che tra l'altro è molto più vicino a noi fisicamente rispetto ai pesci) mi colpisce di più rispetto a quella di un pesce. Inoltre, i pesci sono miliardi e vivono in un ambiente che l'uomo può 'invadere' solo molto parzialmente (cioè vicino alle coste oppure comunque solo per non molti metri sotto il livello del mare). Non altrettanto si può dire per i mammiferi che condividono il territorio con noi. Ecco, spero di avere in qualche modo risposto al tuo quesito. Ovviamente, certe pratiche come ad es. il tagliare le pinne agli squali e poi ributtarli in mare, sono dei crimini nei confronti di questi animali.
Ti saluto!

da redrum  10/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ahahaah suvvia tizio, non potrei mai passare ai fatti (ma non avrei problemi a passarvi, solo però in caso di difesa da minacce concrete, mia o di chi amo). E per quanto mi riguarda, le parole non fanno male (magari possono far riflettere, il che non è male).
Saluti.

da redrum  10/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x redrum
che sia intelliggente lo dimostra il fatto che il contrario di come si firma lei, ha un altro significato.
in quanto a quello che lei dice a fronte della mia espressione usata precedentemente, mi dispiace
ma e' la sua parola contro la mia, e a quanto mi risulta lei non e' portatore/trice di nessuna verita'.
per cui i miei dubbi restano. il fatto che voglia distruggermi con le parole dimostra una certa tendenza alla violenza, seppure verbale, ma alla violenza. dalle parole ai fatti il passo e' breve. con molta paura la saluto.

da da tizio caio e sempronio  10/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Caro Redrum sono intervenuto due volte su questo blog ma non mi hai mai risposto. Visto che apprezzi tanto le buone maniere per farlo, vorrei chiederti : Che ne dici o meglio come giudichi i pescatori (sportivi e non) che esercitano la loro passione andando a pesca, sono anche loro uccisori di animali? Scusami se te lo chiedo ma mi è venuto un dubbio e sai qual è? Che Voi animalisti, che dite di amare tanto gli animali, non sapete che anche i pesci appartengono al regno animale e guarda caso io che ho 64 anni, non ho mai dico mai sentito un animalista parlare male e comunque contro la pesca chissà perché (eppure la caccia e la pesca sono due consorelle nate insieme)
grazie.

da Corrado  10/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

egr. sig. Nino, buona sera a lei.
Premesso che inizialmente avevo esordito solamente con un invito (che mi sembrava in verità simpatico) ai 16enni a pensare ad altre cose (sì, mi riferivo all'altro sesso) piuttosto che alla caccia, sono poi giunti vari interventi da parte di altri suoi colleghi cacciatori che mi hanno un po' stuzzicata, in conseguenza di ciò può anche essere che io abbia esagerato e mi sia lasciata andare a qualche commento volgare.
Detto ciò, analizziamo pure: è significativo il maiuscolo che lei usa parlando del Cacciatore, quasi fosse un essere superiore. In realtà, 1) mi permetta di sorridere, non lo faccio per scherno nei suoi confronti ma essere onesti ed integerrimi non è una condizione necessaria per ottenere un porto d'armi (non lo sa quanti delinquenti hanno il porto d'armi??), e ad es. in uno dei casi da me citati, l'uomo che ha sparato volontariamente a una guardia volontaria è addirittura un carabiniere in pensione. Ciò significa che anche l'individuo onesto ed integerrimo può essere soggetto a perdere il controllo, e con un'arma in mano ciò può essere molto pericoloso. Punti da 2) a 6): lei mi sta parlando di ciò che dovrebbe essere la NORMA, quindi sono discorsi riferibili a tutti, non solo ai cacciatori. Quando il cacciatore esce per andare a esercitare la sua passione, ovviamente non diventa ovviamente un assassino secondo il punto di vista delle leggi vigenti, ma diventa un uccisore di animali (che secondo il MIO punto di vista è cosa comunque abominevole, anche se ovviamente non posso impedirgli di farlo). I discorsi su sesso e caccia erano ovviamente più che altro delle battute sempre nello scherzoso intento di sviare i giovani dalla caccia verso attività più piacevoli (non mi dirà mica che uccidere un animale le dà più piacere di un orgasmo, spero!!) e meno truci nei confronti dei nostri amici animali, che ci accompagnano nel cammino della nostra vita da sempre. Non sono una iraconda, sono sempre perfettamente lucida, infatti se ha notato nei miei commenti di solito faccio molte battute di spirito (ne ho lasciate molte anche in altri argomenti del forum, anche con nomi diversi).
Per il momento la saluto, ho comunque apprezzato il tono gentile del suo intervento.

Per 'da tizio caio e da sempronio': lascia perdere i politici, secondo me (tranne alcune eccezioni) sono la razza peggiore (anche se devo dire che Pannella mi è sembrato comunque meno peggio dei vari Craxi, Forlani, Occhetto ecc. ecc. ecc.). Non ho mai fumato nemmeno il tabacco e guido con molta prudenza (droga e pedofilia, poi...). Comunque è vero, per te potrei essere un pericolo, perché se volessi forse potrei distruggerti. E mi basterebbero solo le parole, per farlo.

da redrum  10/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

X REDRUM
parli come pannella, realacci francescato.vendola,e altri. sei vegetariano dici ma a me sembra che la verdura la fumi. quindi sei piu' pericoloso tu quando guidi,chi puo dire se non sei un pirata della strada un pedofilo un drogato, per me sei piu pericolo tu.

da DA TIZIO CAIO E DA SEMPRONIO  09/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

CHI vuole imparare ad andare a caccia deve seguire le orme di uomini con esperienza, ma questo in tutti i settori e in tutti gli ostacoli che la vita ci mette di fronte. 16 anni mi ricordano la mia piu grande fregatura, perche a 15 anni e quindi in procinto di prendere la mia prima licenza, la legge cambio a 18.
i ragazzi a questa eta sono maturi e quindi pronti per andare a caccia, con esperti,giusto.pPer cui credo che la riforma vada fatta, se come si evince dai discorsi fatti in precedenza : se vai a caccia non ti droghi, allora fosse anche solo per un ragazzo, la legge va modificata. Salviamone uno per salvarne cento. Ragazzi andate a caccia, a pesca, a funghi ,a tartufi, evitate le strade piene di persone che pensano solo a fare soldi a costo dell vita, la vostra vita. MEDITATE.

da paolot. fano pu  09/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Gentilissima Redrum, buona sera.
Ho letto con molta attenzione i suoi interventi così come le risposte che le hanno dato.
Mi creda, non volevo intervenire, ma visto che la sterile polemica non accenna ad assopirsi, ho deciso di esprirle il mio punto di vista, che non pretendo debba essere condiviso.

Sono certo che quelle esternazioni, specialmente quelle volgari, dettate un po’ dalla sua giovane età ed un po’ dalla foga che la giovane età da, forse con un po’ più di serenità ed obbiettività, le riterrà quanto meno esagerate Ha mai pensato ad analizzare un Cacciatore ? chi è quella persona quando non è nelle vesti di un cacciatore? Sono convinto di si. Comunque mi piace farle notare che: 1-È un uomo anzitutto onesto ed integerrimo altrimenti non potrebbe avere il porto d’armi; 2-È un uomo che quotidianamente dà il proprio contributo di lavoro e di partecipazione civile alla società sempre più attaccata dal malcostume, dalla crescente e spregiudicata delinquenza; 3- che si preoccupa dell’educazione e istruzione dei propri figli ed ama e rispetta la propria moglie; 4- che rispetta le leggi, soprattutto quelle non scritte ma dettate dalla moralità e dal buon senso; 5- sa bene che pochi sanno essere liberi e cosa vuol dire esserlo: La libertà si difende con la consapevolezza dei suoi limiti, cioè con il rispetto della libertà altrui. E questo non appartiene alla legge ma all’educazione; 6- infine, egli fa il suo lavoro onestamente e senza attendere ricompensa, perché lavora per il trionfo del bene, sapendo che perderà la battaglia. Insomma è un uomo come tutti quelli che vivono e sanno vivere nel rispetto delle leggi e del vivere civile, soprattutto rispettando le altrui idee ed esigenze, anche se non condivise. Nel suo intimo, cara amica, crede davvero che quest’uomo, una volta indossati gli abiti per andare ad esercitare la sua passione, diventi improvvisamente un assassino, un essere immondo? Vede, cara Redrum, sarei veramente felice se volesse rivedere le sue idee sull’Uomo-Cacciatore e non perché voglio spezzare assolutamente una lancia a favore del Cacciatore, ma perché è questa la realtà che qualsiasi persona dotata di intelligenza e di buon senso capisce. Sono certo che lei è tra queste.
Per ultima cosa: per favore, non confonda la Caccia con la Virilità ed il sesso. Anche se vanno d’accordo, non credo sia questa la sede adatta per discuterne. Non le pare?
Se vuole, ne possiamo parlare, tanto il mio indirizzo e-mai lo ha.
Mi piacerebbe sapere se ho visto bene pertanto, se lo ritiene, mi piacerebbe avere un suo cortese riscontro.
Attenzione: si sieda, attenda che il demone dell’ira passi e poi agisca.
In attesa mi è gradita l’occasione per porgerle i miei più cordiali saluti.
Nino
P.S. le stesse cose le ho dette ad una tale, non meglio identificale, Mia e sto attendendo un riscontro.
Ma sono certo che lei, invece, mi onorerà di una sua gentile risposta

da [email protected]  09/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Condivito pienamente con quello che ha scritto Antonio,meglio il porto fucile uso caccia che PC,TV o quant'altro,ciao a tutti.

da Massimo73  07/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Sono daccordo con la proposta del sen.Orsi. Io a maggio compio 56 anni e a settembre 40 anni di porto di fucile per uso caccia. Vivo in Alto Adige, qui vige una diversa normativa sulla caccia, al primo anno di porto di fucile uso caccia, chiunque deve essere accompagnato da altro cacciatore esperto. Sono un funzionario di polizia e posso affermare che se i giovani si appasionassero alla caccia e vivessero all'aria aperta in compagnia di un genitore, acquisirebero delle esperienze certamente superiori a quelle che posso fornire un pc o un televisore e credo che vi sarebbero meno giovani proclivi a delinquere. Forza Senatore salviamo qualche giovane

da Antonio  06/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ehm... redazione, forse vi siete dimenticati di censurare il commento di pesciolino del 5/3/2009.

da redrum  06/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Io personalmente sono favorevole al porto d'armi a sedici anni ma con un corso specifico sul maneggio delle armi da superare con relativo test pratico e teorico,cosa ne pensate?
x quanto riguarda gli animali domestici tipo gatti etc.. sbaglio o devono stare presso le civili abitazioni con i relativi padroncini che dovrebbero prendersi cura di loro e non in giro liberamente nelle campagna a dare sfogo ai loro istinti anche perche' non sono pochi i danni che provocano alla fauna selvatica-

da max68  06/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

06/03/2009 ORE 08.30 STAMATTINA SONO STATI CENSURATI QUATTRO COMMENTI ALLO STESSO NIKNAME: "redrum". INVITIAMO TUTTI GLI UTENTI A NON RISPONDERE A PROVOCAZIONI VOLGARI.
Ricordiamo che questo è uno spazio libero a tutte le persone di ogni schieramento che nel loro esprimere abbiamo come intento uno scambio di opinioni nel reciproco rispetto.
REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE  06/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

redrum, scusa tutti loro che non sanno quello che a te manca davvero. i cacciatori sono tutti uguali, e cacciatori si nasce e per tutto non solo per la selvaggina. redrum, ti auguro che almeno una volta nella vita tu possa farti una scopata come quelle che i cacciatori fanno di rutine. quello e che a te manca. a tutti gli altri voglio ricordare che la incuranza e la migliore risposta. viva la caccia a 16 e un periodo più lungo fino ad almeno tutto febbraio. forza Senatore porta la nostra voce.

da marco  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

X WENDY....(ASSASSINO) Allora sei veramente una checca!!!!Aspetto un altro anno sperando di poter prendere la licenza....
E non ti proccupare della nostra vita sessuale....è eccezionalmente attiva...penza per te....Io amo la caccia e aspetto con anzia di poterla esercitare. Vi seguo e vi saluto lorenzo futur hunter...

da da lorenzo 15 anni  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Cari colleghi,quell'essere che si chiama Redrum Ha detto che dovete leggerlo al contrario.cioè Murder,che in Inglese vuol dire ASSASSINO,e visto che siamo ITALIANI chiamatelo pure ASSASSINO che forse gli farà piacere.

da Massimo73  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Ringrazio la redazione per il suo intervento , anche a nome delle persone denigrate fin ora . Una stretta di mano , Fabio

da Hunter Fabio  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

05/03/2009 ore 17.55 Commento censurato perchè lesivo della persona.
REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Comunque sia , voglio lasciare un'ultimo commento , noto con dispiacere che la redazione continui a permettere a una persona falsa , provocatrice e sicuramente fuori tema , di continuare ad offendere (chi più e chi meno) la nostra categoria . Un cordiale saluto Fabio

da Hunter Fabio  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Ricordiamo a tutti che questo è uno spazio libero a condizione che l'espressione del proprio pensiero venga redatta in un linguaggio consono all'oggetto del tema (caccia ai sedicenni) e soprattutto non offensivo ne a persona ne a categorie di eventuale appartenenza.
REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Pregherei la Redazione di Big Hunter di non postare più i commenti sterili di un soggetto che si autodefinisce : UNO che MENTE SEMPRE , (confesso che io sono uno che mente sempre)................... Grazie noi Cacciatori non ne abbiamo bisogno .

da Hunter Fabio  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ahahahahahah mi spiegheresti, se possibile, cosa c'entrano le lotte partigiane con la caccia?? e poi, solo i cacciatori che svolgono attività di difesa pubblica rischiano? perché, i muratori sulle impalcature forse non rischiano??? e a proposito del mio tempo, TI AVEVO MENTITO, perché, caro 'chissà chi lo sa', ti confesso che io sono uno che mente sempre.

P.S. visto che insisti con questa Dani, dammi il suo n. di cellulare, così faccio una chiacchierata con lei.

da redrum  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Meglio il motorino a quattordici anni?

da Angelo  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Dani.. Dani ... stai perdendo colpi..... le tue capacità psicologiche iniziano a vacillare. Giulio da Cuneo anche se non lo conosco e lo rispetto molto per quello che ha detto sopra non ti darà la notizia che brami. Nessun collega cacciatore come vorresti tu gli ha sparato. Credo proprio che si riferisse alle lotte partigigiane ed a cacciatori che nella vita svolgono attività di difesa pubblica, ma forse tu hai solo in mente fucili da caccia e morti. Ciao bella. A proposito ma non avevi detto che il tuo tempo rispondendo a Vittorio era finito per tutti noi? E dai.... sii carina e rispetta almeno le tue decisioni.

da DA CHI SA'  05/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

caro giulio, ovviamente io do dei vigliacchi e arroganti a quella parte di voi che lo sono (e mi pare di capire che anche tu riconosci che ce ne sono molti!). Non ho capito bene a chi ti riferisci quando parli di persone che hanno rischiato la vita. Che problemi hai avuto in passato?

da redrum  04/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Cara o caro redrum,vedo che con certe risposte stai dando dei vigliacchi o poco coraggiosi a tutti i cacciatori,oltre che arroganti e sparatori folli.Voglio darti un consiglio.Tra noi cacciatori esistono persone cihe hanno rischiato la vita perchè tu e noi possiamo dialogare in questo modo.In0ltre vi so
no tanti altri che lo fanno ogni giorno,per far in modo he tu possa dargli dell'arrogante et.ect.Per cui vedi in futuro di moderare i termini in quanto un dialogo rimanga nella corettezza e nel rispetto altrui.Ciao e auguri per il tuo futuro spero che non sia come il mio passato.

da giulio da cuneo  04/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

bravo redrum,hai centrato il punto.le prede facili e indifese a noi non piacciono.noi per trovare e sottolinio trovare,un beccaccia scarpiniamo per 4/5 ore nei boschi,in montagna e una volta tovata non e'detto che il gioco sia fatto.come al solito fate dell'erba tutto un fascio.i cacciatori di foche lo fanno per soldi e sono senza scrupoli.ti sembra che noi andiamo a sparare ai pulcini di fagiano o ai piccoli di lepre?quando eri piccolo tu,di cacciatori ce ne erano almeno il doppio.e'palese che se gli animali iniziarono a diminuire non e' stata colpa nostra,visto che non sentivi colpi di fucile!comunque redrum, nessuno ti vuol far cambiare idea e tantomeno io la voglio cambiare.ti saluto.

da pablo77  04/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

io so SEMPRE quello che dico. La mia infanzia è stata felice, a contatto con gli animali. E gli unici botti che si sentivano erano quelli di Capodanno.

da redrum  03/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Caro Redrum, Murder o ASSASSINO,preferisco essere in basso come sono con dei valori di vita, che essere in alto come te e non sapere quello che dico.Non ti invidio proprio, la tua infanzia sarà stata proprio brutta.Ciauuuuuuu.

da Massimo73  03/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

non ne sono sicuro, ma pare mi abbiate scambiato per una certa Dani... sappiate che vi sbagliate, quella donna (che a quanto pare sapete chi sia) non c'entra.
A proposto avete letto? Putin ha proibito il massacro dei cuccioli di foca (peccato che sia solo per i più piccini e solo in determinati periodi, ma l'annuncio a effetto che sa tanto di propaganda politica, come sempre, l'ha fatto!): è un vero peccato, erano così facili da cacciare e così divertente bastonarli in testa e poi scuoiarli vivi... mmmmm... quasi quasi mi converto e divento cacciatore (come quell'animalista di cui ho letto sulla pagina iniziale... bravo!!... però mi domando... chissà se c'è al contrario qualche cacciatore che si è pentito... dai vieni fuori che ti esponiamo al pubblico ludibrio!!).

da redrum  03/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Sono tornato ora a casa , ma ancora nulla ,comunque è molto prossima e grazie del pensiero . Ciao Fabio da Velletri

da Hunter Fabio  03/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

HAI RAGGIONE FABIO,PROPABILMENTE SI STA NASCONDENDO SOTTO FALSE VESTI,MA E'QUESTA LA DIFFERENZA TRA NOI E LORO,NOI NON ABBIAMO NIENTE DA NASCONDERE!TIENICI INFORMATI DI ZARETTA.SAI ANCHE IO STO PER RIPASSARE AL BRETON.STIAMO ORGANIZZANDO UNA CUCCIOLATA CON IL BRETON DEL MIO AMICO.GRANDE BECCACCIARO!

da PABLO77  03/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Ciao Dani, sempre depositaria dell'unica verità come sempre. Sei troppo forte! Troppo.

da DA CHI SA'  03/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

certo sarebbe meglio sparargli, ai cavalli, eh? siete coraggiosi voi, dietro la canna di un fucile! Lo stesso coraggio dimostrato da quel grand'uomo che ha impallinato quella feroce belva che era il gatto del mio vicino!! (si sarà sentito appagato, dopo quell'impresa).
x Pablo: mi avevi dato una risposta decente (neanche male rispetto alla solita arroganza tipica dei cacciatori, che pensano di poter fare ciò che gli pare anche sulle proprietà private altrui), poi sei caduto anche tu ai livelli di Massimo73.

da redrum  03/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

grande corrado!sto fatto della carrozza m'era sfuggito.magari redrum una mattina ti alzi tardi per andare a lavoro e dai qualche frustatina al cavallo per sbrigarti!

da PABLO77  03/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Redrum preoccupati di mandare a ballare tuo figlio,e quando torna a casa fatti raccontare cosa si è sparato quella sera se te lo racconta.io preferisco che mio figlio vada a sparare con me in mezzo alla natura che spararsi qualcosa di cui può fargli sicuramente più male.Meglio educarli cosi che come fai tu.ciauuuuuu

da Massimo73  02/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Ho dimenticato una cosa per redrum scusami sono sempre io Corrado. Visto che comincia a stufarti anche il motore a scoppio, anziché farti trainare dai cavalli (che non sono certamente nati per questo lavoro) perché non ci vai a piedi dove devi andare ma a piedi scalzi o al massimo con le scarpe di corda perché quelle di pelle provengono da animali uccisi non ti pare? o usi quelle di pelle sintetiche tu lo sai.
ciauuuuuuuuu.....

da Corrado  02/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

hai raggione redrum.non andiamo a caccia per l'alimentazione,ancheperche' non sai le spese che ha la caccia.mantenimento cani,tutti gli spostamenti,tasse su tasse,ecc...quindi con questa crisi se non hai i soldi per mangiare a caccia non ci vai.ovviamente a te da fastidio l'atto barbarico dell'uccisione di un animale.pero'noi queste cose le abbiamo nel sangue,cioe'l'istinto di predare intendo.ho letto una frase su una rivista che recitava:spiegare a chi non va a caccia ,l'emozioni cre provoca quest'ultima e come spiegare a un cieco come sono fatti i colori.non ti fermare all'atto barbarico,vai oltre.anche noi amiamo la natura.anche noi torneremmo alle carrozze,agli aratri trainati dai buoi,alle strade disestate.ripeto il concetto di prima.se noi oggi uccidiamo tutto,domani di che cosa andremmo a caccia?siamo i primi a dover rispettare la fauna e l'ambiente.redrum tu resterai delle tue idee ma spero di aver rappresentato i veri cacciatori con questo discorso e non gli sparatori della domenica che rovinano la nostra categoria.cercate di combattere quelli.buona serata

da pablo77  02/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

pablo, ho già detto che non mi piacciono gli 'ismi'. Sono un amante della natura e degli animali, punto e basta. E' logico che sono contro i mattatoi (prova a cercare qualche video su youtube, c'è da piangere, è da vergognarsi di essere umani) ma mi rendo conto che non è pensabile di abolirli dall'oggi al domani. Quello che dico io è che non è accettabile che si uccidano gli animali per divertimento, e non tirare fuori il discorso dell'alimentazione perché tu sei già abbondantemente sazio come me e tutti gli altri. D'accordissimo con te sul cemento, facciamo un passo avanti e aboliamo oltre al cemento anche il piombo che sarà meglio per tutti (ti dirò che ultimamente sta cominciando a stufarmi anche il motore a scoppio... torniamo alla carrozza trainata dai cavalli, sarà meglio per questo nostro povero mondo che stiamo distruggendo). Mio figlio beve latte e mangia patate, e cresce benissimo.
ciauuuuuu

da redrum  02/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Ciao sono d'accordo con la caccia ha 16 anni io fin da quel eta sono andato a caccia accompagnando mio nonno ed imparato un sacco di cose e fidatevi che la caccia e una passione che unisce....adesso ho preso il porto d'armi e sono un neo cacciatore e credetemi che andare per i monti e vedere lo spettacolo che offrono è una cosa unica al mondo.....
P.S.naturalmente bisogna sempre rispettare le regole.....

da Rambo  02/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x redrum.mi fa piacere confrontarmi con un anticaccia,perche' non sei un animalista ma un'anticaccia e basta.vorrei sapere perche'a voi pseudoanimalisti non vi sento mai parlare di mattatoi,aziende avicole,ecc...quelli non sono animali da proteggere?dici che il 99%della gente e'anticaccia.non mi sembra...vedo tanta gente incuriosita vedendomi con abiti mimetici che mi chiede della caccia.mi succede sotto casa,all'autogril,al bar ,ovunque.redrum se un giorno non ci fossero piu'le nostre prede i primi a soffrirne saremo noi e non certo tu perche'non potremmo piu'andare a caccia.un'altra cosa.nei dintorni di roma qualche anno fa hanno istituito dei parchi naturali.ok va bene.ti vorrei far vedere cosa c'e'dove prima c'era la campagna.zone industriali,zone residenziali,strade,e chi piu' ne ha piu' ne metta.per gli animali e'piu'letele il cemento che il piombo caro redrum e arrivarci con l'intellingenza basta poco.tanti saluti e a tuo figlio fagli mangiare la ciccia che cresce meglio.

da PABLO77  02/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Ciao Dani, maschio, con il figlioletto più piccino, ci fai veramente tutti scemi?

da DA CHI SA' !  02/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Sono d'accordo nel far affacciare all'arte venatoria un ragazzo di 16 anni purchè sia sotto stretto controllo di una persona responsabile..... sicuramente servirebbe a far capire ai giovani quanto può essere bella la vita fatta di cose sane.....

da Mimmo di Reggio Calabria  02/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Caro "redrum" o murder come preferisce Lei ha 50 anni, io ne ho 64, vado a caccia da oltre 40 anni, non ho mai ucciso nessuno nè tra le mura domestiche nè fuori di esse. Ognuno, perchè sia consentita naturalmente, ha il sacrosanto diritto di esercitare l'attività ricreativa in cui crede. Una volta un ambientalista mi rimproverò perchè andassi a caccia ed io risposi quello che stò per dire a te:........ Vado
a caccia perchè mi piace andarci, vado a caccia perchè mi piace tanto mangiare la selvaggina, vado a caccia perchè la mia religione dice che non è peccato, vado a caccia perchè nel mio paese c'è una legge che me lo consente. TU CHE C.... VUOI ? Una volta, quando c'era lui, criticare una legge dello Stato significava andare contro il regime e chi lo faceva di certo non veniva premiato. Visto che Lei ha avuto il coraggio di "farlo" mi usi la cortesia, la prossima volta i suoi consigli li vada a dare in un sito dove ci sono i suoi simili e non in uno come questo. Potresti essere contaggiato. Senza rancore.
Corrado da Ascoli Piceno

da Corrado  01/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

mi rivolgo a tutti quei "salvagenti" dei protezionisti, che sarebbe ora di porre un limite su cosa proteggere. IO SAREI IL PRIMO A NON AFFIDARE UN' ARMA A MIO FIGLIO SE NON LO RITENESSI CAPACE A PRESCINDERE DALL'ETA'
A mio figlio ci penso io, e non saranno certo loro a decidere del suo futuro come se fosse un fringuello.
Siamo noi che apettiamo con ansia a casa che ritornino, siamo noi che amiamo i nostri figli,siamo noi
i responsabili dei loro comportamenti, e' a noi che la legge si rivolge pe eventuali illeciti, e non al wwf
ecc. ecc. Mio figlio l'altra sera ha appreso dalla tv la grande notizia,sapete cosa ha risposto? papa' finalmente
verro' a caccia con te. Pazienza! mi consumera' tutte le cartucce!!
P.S. MA LA PRESENZA DEL GENITORE E' UN OPTIONAL ? BRAVI! BRAVI! BRAVI! I MIEI "SALVAGENTI"

da GIANCARLO DA LECCE  01/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

caro Vittorio, solo un paio di cosette per chiarire:
1) caccia = morte, certo, non tra le mura domestiche (sono stati altri a tirare in ballo questi discorsi), ma per quei poveri animali che vengono trucidati
2) direi che ha invertito l'ordine alimentare dell'uomo primitivo: non cacciatore-raccoglitore, ma raccoglitore e (solo molto più tardi!) cacciatore. Comunque, il regime alimentare io non l'avevo tirato in ballo, sono stati altri. Quello che dico io, è che non è accettabile che voi vi divertiate ad ammazzare animali per divertimento, e la dieta non c'entra nulla perché quando andate a caccia siete già sazi.
3) non appartengo a nessuna associazione, ho sempre cercato di pensare con la mia testa, non con quella degli altri
4) non sono una signora, sono un maschio 50enne... sono solo stato al gioco iniziato da un suo collega che mi ha deriso dandomi della femmina, inoltre il nick redrum, se lei è medico un po' l'inglese lo conoscerà, provi a leggerlo alla rovescia (ovviamente era riferito a voi cacciatori, non a me)
5) ritengo che anche il mio tempo per voi sia finito, quello che avevo da dire l'ho detto.

P.S. ultima cosa: guardando le foto del giorno, avrei voluto far vedere quei graziosi animali al mio figlioletto più piccino... ma poi avrei dovuto dirgli che quegli animali sono destinati al massacro, così ho rinunciato, ho fatto male?

da redrum  01/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

CONTINUO per Redrum. 5) La sua voglia di far apparire la caccia= morte quando indica che gli incidenti tra le mura domestiche ( con più di 7000 morti all'anno e questo lo dico io con cognizione di causa di professione faccio il medico ) sono riconducibili ad arma atta alla caccia sta mentendo sapendo di farlo. 6) Sullo stesso tema non c'è un suo distinguo tra morti per attività venatoria 21 nella scorsa stagione e gli altri che che possono aver rapinato e ucciso con un fucile calibro 12 mi fà ben capire senza possibilità di errore la sua appartenenza a certe associazioni che sbandierano dati su siti come CACCIA IL CACCIATORE. 7) I cacciatori alpini hanno sempre foraggiato gli ungulati di persona e di propria tasca, forse confonde noi con coloro che in nome di una selezione naturale su un territorio come il nostro completamente antrofizzato in cui solo l'uomo può regolamentare la fauna hanno lasciato morire centinaia di cervi, e camosci. Per inciso e per conoscenza queste direttive sono state emanate dalle direzioni dei parchi colpiti dalla neve. 8) Vorrei ricordarlr che le Nutrie, e forse ma dico forse, non ne ha mai vista una a due metri da lei è stato il Ministero dell'Ambiente della Repubblica Italiana a indicare l'eradicazione di questa specie alloctona per i gravi danni che compie a livello di argini e di depauperamento di specie particolari di flora in ambienti umidi. 9 ) In ultimo la invito a dire cose di cui ha conoscenza e in verità ed eventuali suoi spot cara Signora che si maschera da maschietto vada a farli dove si crede a tutto perchè non si esce di casa. Noi conosciamo le campagne e i boschi meglio di altri e forse siamo anche in grado di riconoscere uno scrivere anche seppur cambiando un pò l'impostazione colei che ha già scritto su questi spazi usando il proprio nome. Cordiali Saluti il mio tempo per Lei è finito e spero che altri facciano come me quando non ci può essere barlume di dialogo meglio non sprecare fiato. Vittorio

da Vittorio  01/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Cara Redrum nel suo scrivere rilevo alcune cose che meritano chiarezza. 1) Lei è una donna e si è presentata in questa discussione come maschietto " io sono vegetariana!!" sono parole sue, classico lapsus froidiano. 2) L'uomo nasce cacciatore-raccoglitore nomade ed è per questo che nella sua bellissima bocca dopo gli incisivi si troverà i canini denti emblematici del predatore, nel pieno rispetto della sua scelta alimentare è Lei l'eccezione. 3) Forse Lei per la sua giovane età (redrum mi ricorda musica metallara) non è a conoscenza che il porto d'armi ai sedicenni e con regole meno restrittive della proposta di oggi è già stata Legge dello Stato, ed io mi annovero tra coloro che ne hanno beneficiato, tolta successivamente solo come baratto politico, senza che avesse provocato alcun danno ne fisisico ne psichico a nessuno anzi il contrario. 4) A genova i Cinghiali sono stati abbattuti su ordinanza prefettizia con l'ausilio di cacciatori volontari che in quell'occasione hanno svolto an servizio civico alla città, sotto direttiva e controllo di: Polizia Provinciale ( organo per statuto addetto al controllo dei cacciatori ) dell'ATC GE, della Digos e della Polizia di Stato. CONTINUA>>>

da Vittorio  01/03/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

io sapevo che il riso abbonda sulle labbra dei cinesi.
A parte gli scherzi, lascia perdere gli 'ismi' che fanno ormai parte del millennio scorso. Difenderò a oltranza gli animali, questo sì, anche le nutrie!
Rispetti la mia opinione? Bravo, è già qualcosa.
Ehi ragazzi 16enni, è sabato sera, andate a divertirvi con la caccia... alle ragazze!!
'notte 'notte, cari.

da redrum  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

X redrum: Non ho parole!!! non si può dialogare con persone che non rispettano , ed offendono l' altrui opinione . Anche se sei verde o gialla sei comunque un'estremista , e i fatti naturalistici di queste settimane danno conferma che tutto è dipeso per la protezione ad oltranza . Rispettando la tua opinione non intendo più dialogare con te grazie . PS quà si parla seriamente ed il riso abbonda sulle labbra degli stolti .

da Hunter Fabio  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ahahahaha massimo73 mi dai l'occasione per ridere di nuovo: siccome non credo che tu alluda agli incidenti domestici che capitano quando uno ad es. cade dalle scale o si ustiona in cucina (altrimenti ti freghi da solo: 1% della popolazione che caccia contro 99% della popolazione che sta in casa: in proporzione provocate una caterva di incidenti in più voi cacciatori! e i numeri non sono una cazzabubbola!!!), se consideri gli omicidi che avvengono tra le mura domestiche, scoprirai (guarda caso!) che la maggior parte di questi vengono effettuati con un fucile da caccia!! (mi viene un dubbio: ma non saranno mica cacciatori, quelli che uccidono con un fucile da caccia????) AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHHH

da redrum  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

1) non ho speculato, ho solo riportato fatti di cronaca
2) se effettivamente cinghiali o altri animali dovessero diventare un problema, anche prescindendo dal fatto che nel XXI secolo potrebbero esserci decine di altri sistemi meno violenti, l'eventuale abbattimento dovrebbe essere operato da personale all'uopo addetto (es. guardie venatorie), non da una masnada di gente che si diverte ad ammazzare altri esseri viventi
3) i cervi della Valcamonica: ecco, avete perso un'occasione per fare qualcosa di buono nei confronti di quegli stupendi animali... avreste potuto lasciare i maledetti fucili a casa e saresti potuti andare tutti insieme a cercare di foraggiarli. Forse qualcuno lo ha fatto: peccato solo che il fine ultimo sia non il loro benessere, ma diventare poi un bersaglio! Voi mi ricordate certi aspetti della legge americana: l'ago da infilare nel braccio dei condannati a morte deve essere prima sterilizzato!!!
4) quale legge c'è per i criminali... la legge italiana??? quella che manda fuori di galera gli assassini dopo tre mesi???? AHAHAHAHAHAHAHAHAHHHHH
5) il mondo venatorio non lo ridicolizzo, bensì lo condanno

ciao ciao ciaoooooooo

da redrum  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Cara Redrum mangiati in santa pace l'erbetta che nessuno ti disturba.E poi segui bene le statistiche ,perchè avvengono più incidenti tra le mura domestiche ,che nell'ambito venatorio.E se devi fare delle speculazioni come dice Hunter Fabio valle a fare da qualche altra parte che qui non c'è posto per gente come te.

da Massimo73  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Nessuno ti ha detto che mangio o devi mangiare carne cruda , anche se il prosciutto , la bresavola , e le coppiette sono stupendamente buone , io ti ho solo rimproverato di non speculare sulla morte altrui . Immaggini per quello zio dopo un incidente del genere come è cambiata la vita? Come tanta altra gente che per incidenti , sia automobilistici , sia di sci , sia di lavoro ecc.ecc. portano con se la croce per tutta la vita .Dovresti rispettare di più il dolore altrui . Per quanto riguarda i criminali , non li annovero fra i miei colleghi , perche cosi non è , secondo , tutti i giorni c'è gente che sbrocca , non per questo deve essere motivo di denigrazione di tutta la categoria . Anche io ho una canon digitale e ti assicuro che faccio delle foto a dir poco stupende . Troppe cose più importanti dovrebbero essere sbandierate ai quattro venti , compresa la protezione ad oltranza che stà creando non pochi problemi in tutto il nostro territorio , perchè non sei andata a Genova a scacciare i cinghiali in citta con la macchina fotografica , o a Piacenza a controllare le nutrie , ho a fotografare i cervi morti in Valcamonica di stenti e fame , queste sono le cose da sbandierare , non lo spiedino di Tordi che mangio io (e ti assicuro che non sono niente male) . Mi dissocio dai fatti criminali da te esposti , anche a nome di tutti i Cacciatori , che non si ritengono criminali . Per i criminali c'è la legge che ci pensa , altra cosa è adoperare un singolo fatto di cronaca per ridicolizzare il mondo venatorio .

da Hunter Fabio  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Ciao redrum , pensi che in cucina , io cucini l'immaggine di un animale vivo??? Grazie quello mangialo tu , perche io e la stragrande maggioranza di noi Cacciatori , preferisce cucinarsi un pò di selvaggina , con un buon bichier di vino che due foto di carta o una fettina di manzo (sanguinolento) . Riguardo agli incidenti a cui ti riferivi , ti consiglierei di non specularci sopra , non sei affatto simpatico , anche se bello (come tu dici). Sai quanti incidenti succedono tutti i giorni e specie il sabato sera??? Allora??? Dovrebbero chiudere tutti i locali e discoteche varie? Posso garantirti che preferisco portare i miei figli con me a mangiare pane e salame in montagna , trasmettendogli quei valori che tu dimostri di non avere , come per esempio il rispetto per i morti e per il prossimo . Ti saluto

da Hunter Fabio  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Credo proprio che non dovremmo neppure rispondere. Se stiamo zitti ed ignoriamo muoiono del loro stesso dire.

da Marco B.  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Cara Redrum, spero tu abbia una macchina fotografica digitale perchè altrimenti dovrai spendere una succo di soldi per i rullini, vai a fotografar di nutrie e cinghiali, avrai del tempo ad impiegare! Per il resto sei bella sicuramente.

da Osvaldo  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

ehm... veramente, Giulio, mi riferivo ai 16enni e alle loro coetanee... non saranno mica pedofili?? Per quanto riguarda la battuta di caccia ci sto. Scoprireste che ho più fiato e resistenza di te e Gilbe messi assieme. Ooopsss dimenticavo però di dire che io ci verrei armato... solo della macchina fotografica. Inquadri, prendi bene la mira e... 'click' (non BANG, fracassoni!!!). Molto più rilassante, ti riporti indietro l'immagine di un animale vivo anziché una carogna sanguinolenta, inoltre non rischi di impallinare qualche tuo amico caccatore, come ad esempio è successo qualche anno fa dalle mie parti, quando un tizio che stava praticando caccia di selezione, è riuscito a uccidere il nipote 15enne!!!
P.S. per quanto riguarda le palle, ti dirò che non mi importa molto di piacere a quell'unica donna su 100 che considera un uomo dotato di palle solo perché è capace di impallinare un animale... mi basta piacere alle restanti 99 ed è così perché tra l'altro sono anche più bello di te e Gilbe messi assieme!!!!!

da redrum  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

X redrum. Sei proprio forte. Ma ti sei perso qualcosa per strada noi andiamo a caccia di tutte e due le cose. E i nostri ragazzi vanno a caccia delle ragazzine come tu dici, senza bisogno di correre affannosamente come sembra sei costretto a fare tu. Tranquillo le donne, le ragazzine sanno scegliere e di solito scelgono uomini con le pa..OO..e. Ciao e corri corri corri...... se hai fiato, lo sballo è vicino.

da Gilbe  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x Redrum. La tua ironia sulla caccia come attività sportiva,dimostra come tu conosca poco tale sport.Dovresti andare una volta a caccia di tipica alpina (Gallo forcello,coturnice)e poi vedremo se avrai ancora la forza di correre.Sicuramente sei portato per la pedofilia,perchè i cacciatori vanno con le donne e non on le ragazzine.Ciao e auguri

da Giulio da cuneox  28/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

x Per Andrea. La caccia è molto, molto di più di uno sport bellissimo, la caccia è una passione profonda che accompagna l'uomo da sempre. In questa società dove i valori volano come colombacci di passo, la caccia, la famiglia, l'amicizia ed anche la religione per chi ha la fortuna di aver fede, restano valori fermi, sani e da riconquistare. Un saluto a tutti e ben vengano i ragazzi che hanno voglia di alzarsi presto al mattino. Loris.

da Loris  27/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

la caccia è uno sport bellissimo

da andrea  27/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

si la caccia ai minorenni

da andrea  27/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Sono un fortunato d'aver preso la licenza di caccia a 16 anni.Certo debbo ringraziare mio padre,il quale non solo mi ha insegnato a vivere la caccia nel vero senso della parola,ma anhe il rispetto verso la natura e i selvatici.Quando si trovavano il branco di pernici o coturnici si procedeva a marcarle dopo di chè non i si accaniva dato che il prossimo anno avremmo trovato altre nidiate.Ora purtroppo questo e tutto finito,molti cacciatori non rispettano gli altri neppure quando hai il tuo cane in ferma, ti passano avanti senza chiederti dove vuoi cacciare anche se sono arrivati molto dopo di te.In tutti i modi sono d'accordo sul fatto di poter rilasciare la licenza a 16 anni,specie nel contesto attuale he vede i ragazzi diventare maggiorenni a 18 anni e non a 21 come era quando ho preso la licenza.Mi auguro che tutto ciò possa avvenire anche nella speranza che la caccia possa distogliere questi giovani da altri passatempi dannosi ad essi e altri.Ciao a tutti e sempre in bocca a lupo.

da giulio da cuneo  27/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Ho 30 licenze di caccia alle spalle e devo mio padre che mi ha portato a caccia dall'età di tre anni, tutto quello che conosco. . L'importanza di una persona che ti insegna qualunque cosa con passione è fondamentale. Bisognerebbe farlo capire anche a quelli che, pur non andando a caccia e avendo più di sedici anni, sforacchiano cartelli stradali magari in direzione di case con armi di cui non conoscono nulla. Sarei contento se passasse nuovamente la legge dei 16 anni, io l'anno prima del compimento dei 16 ho avuto la sfortuna di vedere cambiare la legge e purtroppo di perdere il mio migliore insegnate. Forza Senatore, tenga duro è per le future generazioni che speriamo non siano mai considerate "In via di estinzione".

da piero p.  26/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Salve a tutti io sono un ragazzo che ha appena compiuto 17 anni e che non vede l'ora che questo maledettissimo anno passi in fretta... perchè la caccia non è soltanto piu una mia passine ma uno stile di vita. nessuno mi ha mai obbligato ad andare a caccia ho cominciato a 10 anni andando dietro e mio padre e adesso tutti i giorni vado fuori paese a dare da mangiare ai nostri 5 cani e salute permettendo non mi perdo ne una domenica ne un mercoledi di caccia perche questa è un mia vera passione. E vi posso assicurare che la caccia pi bella è quella fatta con la vera passione anche se devo ancora aspetta un anno intero per poter prendere il permesso

da Thomas  26/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

X Sebastiano. Proprio non devi scusarti per il lungo discorso, la tua giovane età ed i tuoi pensieri sono musica per le mie vecchie orecchie. La caccia è una passione così forte che riesce ad unire le vecchie e le nuove generazioni. Complimenti di nuovo, Ciao Alfredo F.

da Alfredo  26/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Io sono un giovane di soli 21 anni, per motivi burocratici ho preso la licenza lo scorso ottobre. Io si può dire che vado a caccia da sempre, mi ricordo che a sette anni invece di una macchinina telecomandata chiesi un fucile. Con il mio primo cane, un dalmata sordo, cacciavo i conigli sotto casa e qundo lucy me ne prendeva uno lo mostravo a tutto il quartiere con immenso orgogli. Sono cresciuto con questo "male" nel sangue che coltivo fin da tenera età. Sono cresciuto con la caccia, ricordo che quando appena quindicenne mio padre mi disse il 31 agosto a tavola: "Seby domani alle quattro partiamo, tu vuoi venire?" ricordo che quella notte mon dormiì e ormai la cosa si ripete da circa sei aperture. Ricordo, come se le stessi vivendo ora, le prime albe, la prima breda abbattuta, le milioni di padelle fatte prima di capire come sparare, le prima volta che la reggina mi si mostro con il suo incedere elegante tra gli alberi, ricordo e ormai sara solo un ricordo le prime brigate di cotorne sicule. Insomma la caccia è una "droga" che porta astineza, che ci tiene svegli la notte, che ci fa prendere freddo, acqua e vento. Che ne devono sapere gli anti caccia di cosa vuol dire ascoltare il canto delle cotorne all'alba, che ne sanno di come si capisce quanti conigli ci sono in una zona e di che sesso sono, che ne sanno che noi ci stiamo male a vedere la selvaggina soffrire che la doppiamo senpre se ci accorgiamo che non è caduta sul colpo loro parlano e parlano e e preferiscono che gli animali arechino danno a noi alle nostre colture. Tornado al discorso givani a caccia, noi non siamo solo coloro che fanno incedenti, che si ubriacano, che si drogano noi siamo solo lo specchi di ciò che voglio che siamo. se un verde preferisce che il proprio figlio si stia in un locale dove si spacca il cervello e basta ben venga, ma non impedisca a noi giovani ragazze che amiamo la natura e ai nostri genitori di portarci a caccia e di farci ammalare di quella malattia che ci portiamo da secoli luomo è cacciatore, nasce come cacciatore. Io penso che a sedici anni un ragazzo è grande e se può portare un mezzo come una macchinina o un motorino, può anche andare a caccia. Ricordiamoci e ricordiamo ai verdi che le doppiette noi le puntiamo verso la selvaggina e ci sono più morti alla guida che ha caccia. Ora spero che mio figlio possa essere contaggiato come me da questa splendida "malatti" e magari che lui a differenza mia non debba aspettare necessariamento un eternità per andare a caccia. Scusatemi per la barbosità del io discorso e buona fortuna a tutti coloro che lottano per noi e con noi.

da Sebastiano  25/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

sono a favore di concedere ai sedicenni di prendere la licenza, x almeno 2 anni di essere acompagniati. Io ho iniziato a seguire mio padre da quando avevo 4 anni, il porto darmi e la licenza li ho presi a 18 avendo iniziato a fare le prove di tiro a 17 e l'esame a 18 appena compiuti. La caccia è una passione che nasce da dentro e anche se i figli la assimilano non è detto che comunque un giorno non si facciano uno spinello. adesso ho 35 anni dalle mie parti sono conosciuto sono socio di una riserva e faccio il legale rapp di una riserva privata vado a caccia all'estero , ho contagiato anche mio cogniato con la passione della caccia x caso portandolo con me in Slovenia , mi sembra di essere cresciuto mene seguendo le inpronte di mio padre che non finirò mai di ringraziare anche se non sempre andiamo d'accordo.

da michele  25/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Io non ho potuto prendere la licenza 16 anni, la legge non lo permetteva e poi nella mia famiglia nessuno era cacciatore (evidentemente cacciatori si nasce). La prima licenza, presa dopo aver messo da parte i soldi per acquistare un sovrapposto (ovviamente usato), è stata a 21 anni quanta emozione per quella prima uscita col fucile. Poi passando gli anni mio figlio mi ha accompagnato per i boschi al freddo, pioggia, sole, nelle aperture e nella ricerca della beccaccia con le foglie sul terreno che scricchiolano per il gelo. Non so se quello che ho insegnato a mio figlio è giusto, se sono riuscito a trasmettergli dei sani principi, sta di fatto che ora mi accompagna ancora ma finalmente, come dice lui, col fucile. Alla sua prima apertura due anni fa non so chi era più emozionato, ma sicuramente ero io.

da oscar  25/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

cari amici cacciatori, ho 47 anni ed io non ho potuto usufruire della famosa legge del porto d'armi a16 anni, adesso che sono un papa' con 2 ragazzini di 8 e 11 anni me lo auguro di cuore che questa proposta possa passare, perche' visti i tempi di adesso, penso sia meglio portare un proprio figlio a caccia che sapendolo in mezzo a quella bolgia di discoteca dove a detta di tg scorre droga ed alcol a fiumi! percio' forza sen che sicuramente recupereremo qualche ragazzo dalla cattiva strada insegnandogli quei valori che a noi ci hanno fatto crescere sani e rispettosi verso tutti animali compresi. avanti sen, che sicuramente avra' qualche cacciatore in piu,' e forse delle famiglie con meno pensieri!!!

da da gianni  24/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Considerando i tempi di rilascio dei porto d'armi , a Roma per il rinnovo ci mettono 4 dico 4 mesi , bisognerà che i giovani dovranno fare richiesta alle elementari.

Ci sarà mai un pò di rispetto per noi?

Mha

da baldo  23/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Corrado credo che il figlio sedicenne in qualche modo potrà perfino aiutare quel Padre irrispettoso delle regole che lui ha appena studiato per prendere la licenza. A volte l'educazione vera tra un Padre e un figlio non più infante sia un mutuo scambio reciproco. Nessuno mi ha insegnato a fare il Padre ed ho due figli che sono l'orgoglio della mia vita pur sapendo in fondo che non sono miei, inteso come proprietà ma del mondo intero e di quello che loro vorranno fare. Ho dato tanto ma anche loro a me direi quasi che ci siamo arricchiti insieme. Lasciamo che i giovani almeno possano avere la possibilità di provare, possono essere allievi disciplinati solo se si riconoscono in quello che stanno facendo o professori con chi li fa sbagliare.

da Giuseppe B.  22/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Caro Sergio sono pienamente d'accordo con te quando dici "Non è certamente la licenza a 16 anni che fa di un giovane un violento anzi lo aiuta............" su questo non ci piove ma la cosa che un pò mi preoccupa, lasciatemelo dire, è quel figlio sedicenne patentato che andrà a caccia perchè ha avuto il consenso di quel padre ultracinquantenne che hai visto sparare ai rondoni e ai pipistrelli. Per tutto il resto ben venga il rilascio della licenza di caccia al sedicenne.
SALUTI A TUTTI CORRADO

da Corrado di Ascoli Piceno  21/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Per il Sig. Sergio da Napoli. Vorremmo, sempre che Lei lo desideri, leggere e pubblicare, in senso più esteso i pensieri che ha in sunto espresso sopra. Qualora sia interessato può contattarci tramite e-mail attravesro la sezione "Amici di BigHunter". Grazie e cordialità. Redazione BigHunter Magazine.

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE  21/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Il 09/12/75 compìì 16 anni e il 10/12/75 andai a consegnare i documenti al Commissariato della P.S. di Pompei. Di li a breve sostenni l'esame che superai brillantemente. I mesi che precedettero tale esame mi sembrarono interminabili. E così, di li a poco, dopo sei anni trascorsi con mio padre a fare più che altro l'osservatore tirando ogni tanto un colpo, venne il tanto atteso dì in cui uscivo per la prima volta con "l'arma in pugno". Che sensazione, dopo 33 anni la ricordo ancora come fosse ieri.
Mettendo in pratica tutti gli insegnamenti di quel padre, bravissimo cacciatore, che oggi non c'è più divenivo sempre più pratico, autonomo e padrone della situazione: ero sul tetto del mondo!
Oggi ritengo di essere una persona equilibrata, un buon padre di famiglia ed un marito esemplare, lavoro di buona lena e sono molto disponibile con gli amici. Pare proprio che la licenza a 16 anni non abbia danneggiato la mia psiche ed il mio equilibrio psico-fisico. Ho visto tanti miei coetanei, ex amici di un tempo, prendere strade sbagliate e qualcuno fare una brutta fine: nessuno di essi era cacciatore!
Incontro a volte a caccia ragazzi molto educati e rispettosi per contro ultracinquantenni che fanno cose assurde (tipo sparare alle rondini e ai pipistrelli) e viceversa, per cui credo che non sia l'età che faccia signore una persona, il grande Totò diceva: Signori si nasce.
Non è certamente la licenza a 16 anni che fa di un giovane un violento anzi lo aiuta a capire che quella che ha tra le mani è un'arma e non u giocattolo da figli di papà.

da sergio da napoli  20/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

L'unica cosa che mi rammarico oggi è che mio padre non mi dette la possibilità di prendere il porto d'armi a 16 anni ma cosa cambiava tra sedici e diciotto? Solo che ho perso due anni di questa splendida disciplina e sarei contento oggi se ritornasse questa legge per mio figlio e quelli degli altri. Sarebbe spendido avere un'antagonista in famiglia e sapere che la sera deve andare a letto presto perchè il giorno dopo ha una giornata intensa e la stanchezza non fa parte dell'ambiente venatorio perchè può portare a spiacevoli inconvenienti. Forza Senatore ormai sono poche le persone come Lei che pensano al povero mondo della caccia perchè l'unica cosa che gli interessa sono le poltrone........ Come dico sempre nel finale del mio commento W LA CACCIA e guai chi me la tocca.........

da roberto Lecce  18/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Io penso che un attaccamento maggiore al territorio, alle propri radici e alla natura facciano crescere nell'individuo un alto sentimento di autostima che sicuramente lo porterà alla ricerca di valori molto più elevati che fumare uno spinello. anche se mio rammarico i tempi che furono non torneranno più e certi profumi certe atmosfere si sono perse con..........i tempi moderni
comunque forza che siamo rimasti in pochi.............ma buoni spero

da FABRIZIO - MASSA CARRARA  18/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Ho sparato i primi colpi con un fucile ad una sola canna calibro 28 ancora in braccio a mio Padre. Poi con il tempo ho imparato a pulire il piccolo fucile, poi a caricare le prime cartucce inventanto di tutto per spendere in meno possibile. A quei tempi i tordi e i fringuelli eraro le mie prede possibili. Mio padre mi ha trasmesso le prime nozioni, e prima di tutto la sicurezza. Sulla sicurezza non c'erano sconti. Con le armi non si doveva mai scherzare. Un'arma era sempre un'arma anche se scarica. A 16 anni ho preso la mia prima licenza, a quei tempi non si facevano esami, perchè era sufficiente che due " padri di famiglia" dichiarassero che il richiedente fosse in grado di maneggiare un'arma e tutto era fatto.
La mia passione è stata ed è ancora grande e mai ho saltato una battuta di caccia per favorire una serata al Bar. Adesso ho 62 anni e posso dire che dal mio fucile non è mai partito un colpo senza la mia volontà. Vado a caccia al cinghiale e nella mia squadra ci sono iscritti anche alcuni giovani dei quali una cosa che non si può dire e che a 16 anni non avessero avuto la maturità di portare un fucile per uso caccia. Io credo che se un giovane possiede la volontà di alzarsi presto per una battuta di caccia possiede anche la forza di spirito che gli permette di rinunciare alla droga e cose simili.

da Giuseppe Asti  17/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Penso sia più pericoloso abbandonare gli adolescenti per la strada, liberi di tornare a casa a notte fonda, che dargli il porto d'armi sotto lo stretto controllo di un adulto. Ci sono alcuni miei amici, adesso quasi cinquantenni, che hanno preso il porto d'armi uso caccia a sedici anni a non hanno mai avuto problemi.

da martino.f  16/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Il mondo si sta dividendo tra il reale e il virtuale. La caccia è passione, conoscenza e sacrifio valori tuti reali che non dobbiamo assolutamente perdere. Sono per la caccia disciplinata dal Sen Orsi ai sedicenni, tanto più che non siamo il solo paese a farlo molti paesi evoluti europei la applicano da anni.

da Luciano L.  15/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

GRANDE MICHELE,FALLO CAPIRE A QUEI SOMARI,PERCHE' HANNO PERSO IL FILO DELLA DISCIPLINA, E ANCHE DELLE BUONE MANIERE,ED OGGI NE SUBIAMO LE CONSEQUENZE,MOLTI RAGAZZI NON CONOSCONO IL MONDO VENATORIO,LE BUONE MANIERE,LE ALBE ,I TRAMONTI NEI BOSCHI,E SOPRATUTTO LE TRADIZIONI SANE,COME LA NOSTRA.
PERO' GRAZIE AD ALCUNI PERSONAGGI CONOSCONO,DISCOTECHE,ALCOL DROGHE,DELINQUENZA COMUNE,SPAVALDERIE,E DISTRUZINONE DELLA NATURA.
E PURTROPPO A VOLTE LA COLPA E NOSTRA,DI NOI GENITORI,PERCHE'PER AMORE NON GLI FACCIAMO MAI MANCARE NIENTE,E PURTROPPO IL BENESSERE,SENZA STENTI,RIMPROVERI,E PUNIZIONI,SOMMATI ALLA DISOCCUPAZIONE,E ALLE LEGGI ATTUALI POCO RESTRITTIVE CI HA PORTATI A QUESTO.
SPERO UN GIORNO LE COSE CAMBINO IN MEGLIO E SI TORNI ALLE CAMPAGNE,ALLE TRADIZONI SANE,AL LAVORO ONESTO,E AL RISPETTO DELLA BUONA EDUCAZIONE,E DEI PRINCIPI FONDAMENTALI.
GRANDE IDEA QUELLA DEL SENATORE ,SE ANDRA' AVANTI MOLTI RAGAZZI TRASCINATI DA GENITOI E PARENTI,INTRAPRENDERANNO,LA DISCIPLINA VENATICA,E SI ASTERRANNO DA VIE MOLTO PIU' DIFFICILI E PERICOLOSE,CRESCENDO IN MODO SANO ED ONESTO.
CORDIALI SALUTI

da Paolo  13/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Non so neppure se l'autore del Blog possa intervenire su un proprio pensiero ma non farò questo. Volevo solo dirle Grazie Senatore per pensiero che mi rivolge, e vada avanti. In molti sperano in Lei. Michele B.

da Michele B. da Monza  13/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Caro Michele B.
il senso è proprio quello, non sarei stato capace di spiegarlo meglio!
grazie

da sen. franco orsi  13/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Vorrei dire che in primis il minorenne non è che possa andare con l'arma da solo in giro come vuole , poi c'è da dire che ci sono molti sedicenni che hanno più responsabilità degli ultratrentenni incontrati a volte (senza accompagnatore) .Dobbiamo trasmettere la nostra cultura facendola trasmettere direttamente dal vivo dai nostri colleghi più anziani alle nuove generazioni , ognuno di noi ...penso che abbia esperienze da vendere .Non sarebbe una necessità riguardo al fucile.....senza non credo che un aspirante abbia gli stimoli per alzarsi alle quattro di mattina ,ma magari l'emozione di un gioiellino tipo un cal.28 per iniziare ad avere la responsabilità del doverlo smontare , pulire e perchè nò abbattere magari i primi tordi a fermo .Non dimentichiamo che sia in Francia che in Germania già possono esercitare i minori , con le opportune precauzioni .Un saluto Fabio

da Hunter Fabio  13/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Cari ragazzi, mi trovate pienamente d'accordo nella scelta di portare con noi, i minorenni nell'esercizio dell'arte venatoria, per i valori positivi che si riesce a trasmettere, come da Voi già elencate.Voglio inoltre testimoniare gli effetti positi che io stesso ho potuto apprendere , avendo iniziato a tredici anni, è già a quindici, mi sentivo un uomo responsabile delle mie azioni, grazie all'utilizzo di un arma, dietro la sorveglianza attenta di mio zio.

da sandro  13/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Cao Miche, sono d'accordo sul fatto di portare con se a caccia il proprio figlio minorenne, piuttosto che metterlo nelle condizioni di dover fumare..... uno spinello, perchè trascinato da cattivi compagni. La caccia certamente è una grande maestra di vita, ed è anche salutare, ti fa fare dello sport e tant'altro. Ma ritieni proprio necessario che il minore debba, per godere di tutto il bene che ne deriva dalla caccia, necessariamente imbracciare un fucile? Veramente credi che se non lo fa, no ricorderà quelle belle giornate trascorse col papà a caccia, all'aria aperta? E poi, il dover andare col proprio genitre per campi, prati, colline, per un periodo di due anni, metterà il ragazzo ed il genitore nelle reali condizioni di capire se è una passione vera o una esperienza da provare. Io sno nato in Africa e mio padre ed il fartello, erano grandissimi cacciatori e la certamente la caccia non mancava!!!-. Sono andato con loro a caccia sin dall'età di otto anni e per tre anni ho fatto il cane da riporto! Poi siamo venuti in Italia (era il 1950) e mi è mancata e l'Africa e la caccia. Così mio padre, al compimento del ventesimo anno, ossia dopo che ho conseguito il diploma, mi ha concesso di prendere il porto d'armi e andare finalmente a caccia.
Anche io alla mia tenera età di ultrasettantenne non ho mai fumato uno spinello (ho smesso di fumare dal 1978) e me ne vanto, e non ritengo proprio di essere un marziano. Gli alieni sono quelli che lo fumano lo spinello, e magari altro!!! un cordiale saluto

da ninohunter07  12/02/2009

Re: A 16 anni? Credetemi, meglio la caccia!

Sono pienamente daccordo. Francamente quei signori che dicono no, visto che era una norma esistente e poi tolta, nel ripristinarla, credo, non analizzano veramente il problema ma lo vivono solo come una sconfitta a prescindere. Adoperare esempi leciti per aiutare la comprensione del no ad ogni costo può aiutare: Non ricordo campagne contro il famoso Motorino a 14 anni. Dobbiamo diventare un popolo che prima di aprire la bocca e far uscire aria si fermi un attimo a valutare in onestà mentale i pro e i contro di ogni cosa. Non si parla di dare un fucile in mano ad un sedicenne e neppure il possesso dell'arma, qui si parla di educare all'arte venatoria sotto controllo diretto. Libero chi non lo vuole per il proprio figlio, o che il figlio non voglia, ma altrettanto libero dovrebbe essere quel Padre che responsabilmente e sotto la sua Patria Potesta può accontentare un figlio che lo desidera.

da Elvezio  12/02/2009
Cerca nel Blog
Lista dei Blog