Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<novembre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Mensile
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
feb4


04/02/2009 

Ho parlato più volte con l'amico Orsi avvisandolo del pericolo di finire vittima del fuoco amico, nel caso in cui il testo unificato da sottoporre all'approvazione del Parlamento, tradisse le aspettative del mondo venatorio italiano che, a stragrande maggioranza, ha manifestato il concreto sostegno alla proposta di modifica alla 157/92 predisposta dal sottoscritto con la fattiva collaborazione della maggior parte delle associazioni venatorie e del popolo del web, supportata dalla Petizione popolare che ha raccolto oltre 843.000 firme, proposta depositata al Senato con il n. 1104.

Partendo dal presupposto che anche in altre proposte di modifica presentate in Parlamento si possono riscontrare interessanti contenuti degni di condivisione, la cosa più semplice che poteva fere il Sen. Orsi era quella di fondere le parti migliori delle varie proposte di legge, sintetizzandole in un testo unificato.

Probabilmente il suo desiderio di trovare consenso nelle file di chi è dichiaratamente contrario a qualsiasi modifica migliorativa della 157/92, lo ha portato a predisporre un testo unificato eccessivamente prudente, nel tentativo di tastare timidamente il terreno avversario per verificarne le reazioni.

Ecco la trappola in cui corre il rischio di cadere l'amico Orsi: perdere il consenso ed il sostegno degli amici nel tentativo di rincorrere un improbabile consenso dei nemici.

Siccome ritengo che il senatore Orsi non sia uno sprovveduto, credo invece abbia voluto far uscire allo scoperto coloro che si dichiarano disponibili a parole a "migliorare" la 157/92 ma in realtà lavorano per affossarne qualsiasi modifica.

Prendiamo atto che a più di due mesi dalla sua costituzione, annunciata il 26 novembre 2008, il tavolo degli stakeholders nulla di propositivo ha saputo produrre, né congiuntamente né disgiuntamente, nonostante i suoi promotori avessero trionfalmente preannunciato: " Le parti aderenti si impegnano a formulare unitariamente e fornire a breve proposte di merito per il miglioramento della normativa".

Troppi falsi amici ha dovuto frequentare istituzionalmente in queste settimane il relatore incaricato di predisporre il testo unificato di modifica alla 157/92, anche se previdentemente ha saputo continuare a frequentare anche qualche amico sincero che, se ascoltato, gli permetterà di sentirsi le spalle coperte dalla stragrande maggioranza del mondo venatorio italiano e procedere speditamente verso l'approvazione delle modifiche in Parlamento.

Del resto, se si legge attentamente il testo parziale della proposta "Orsi", si potrà constatare che molti dei contenuti inseriti nella nostra proposta di legge supportata dalle oltre 843.000 firme, sono stati integralmente recepiti, altri sono stati recepiti decisamente male, altri ancora mancano clamorosamente, come il cuore della manovra emendativa rappresentato dalle modifiche all'art. 18 per il quale noi abbiamo invece previsto l'inserimento del concetto delle cacce per periodi e per specie .

Considerando che siamo solo all'inizio del percorso e  che siamo alle fasi tattiche che precedono lo scontro che avverrà in Commissione ed in Parlamento, abbiamo motivo di ritenere che ció che dovrà essere perfezionato sarà perfezionato e ció che per il momento manca sarà sicuramente inserito.

Personalmente ho grande fiducia nel senatore Orsi e sono sicuro che saprà ascoltare i consigli degli amici sinceri, prendendo le distanze da coloro che lo vorrebbero far impallinare dal fuoco amico.
on. Sergio Berlato
Deputato al Parlamento europeo

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


108.162.219.206
Aggiungi un commento  Annulla 

53 commenti finora...

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

questi onorevoli ci prendono tutti in giro, passano a prendere i voti, ma poi non fanno nulla;
sono gia 10 anni che il centrodestra e' al governo e nulla e' cambiato, non danno piu nessun affidamento, solo promesse elettorali, quante cose dovevano cambiare e la caccia cambia solo in peggio; bisogna essere "fessi" a dare affidameto a questi!!!!

da Francesco  18/09/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Onorevole Perlato

Ha presente i cobra ??
ecco lei e' cosi', incanta, il cobra con lo sguardo lei con le parole, peccato che non mette in fila un verbo,
e nemmeno un congiuntivo, neanche se qualcuno la mandasse a ripetizione di ITALIANO, dalla sciura pina,
State recando un danno incalcolabile lei e il suo senatur orsi, a tutta la fauna esistente in ITALIA,
E STATE SOBBILLANDO GIOVANI, ALL'USO DELLE ARMI.
I miei comlimenti vivissimi per la sua ignorante, da colui che ignora, ideologia sterminatrice,
d'altronde altri suoi colleghi la attuano contro gli extracomunitari, rei solo di mandare avanti un italia alla sfascio, notera' che togliendo la s il risultato e' uguale all'italia MUSSOLINI, e voi ne siete partecipi complimenti davvero per voi debosciati

da Bertolotti Giorgio  15/08/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Gentili amici cacciatori , chi ha potuto analizzare attentamente la proposta di legge presentata dall' on. Berlato , al di la di qualsiasi partito politico di apparteneza , non puo' far altro che sostenerla . Se realmente amiamo la caccia ed abbiamo letto attentamente il testo vedrete in maniera chiara senza dubbio alcuno che si tratta di una legge che ridà finalmente dignità al mondo venatorio , portando avanti un concetto di usanze e tradizioni . Ritengo che qualche volta bisogna mettere da parte la politica e guardare attentamente a quei provvedimenti seri fatti nell'interesse di noi stessi , i cacciatori .

da alessandro costa  01/08/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

cari amici cacciatori votate la LEGA è l'unico partito che si stà dando da fare nella nova legge sulla caccia

da Claudio A.  24/05/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

dite ai signori del PDL che se seguiteranno a parlare male della caccia il mio voto non lo prenderanno mai più.

da claudio A.  08/05/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Non sarà facile ... ma si può!

da Marco Fabbri  15/04/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

x nino hunter

da da paolo t fano pu  09/04/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

"era ora" era riferito al fatto che dopo mille tentativi ero riuscito a scrivere sul blog. tutto qui'.
ti ringrazio per la risposta che hai dato. ho da poco il computer e sono restio a dare la mia email per via di una mia magari preconcetta paura, di pirati sciacalli dei blog e quant'altro che possano approfittare per scrivere cose non belle. se mi spieghi come posso fare per contattarti in un'altra maniera lo faro'. per te' e per tutti i BIG HUNTER come te' *********BUONA PASQUA.*********

da da paolo t fano pu  09/04/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

mi basterebbe andare a caccia un paio di ore tutti i giorni disponibili e poi andare a lavorare, il mese di ottobre lo aspetti un'anno e lui in un attimo finisce. sob...sob....

da da paolo t fano pu  09/04/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Noi migratoristi dalla bozza presentata dall' on.Orsi mi sa che ne usciamo molto ben fregati......perchè con la proposta dell'on.Berlato,cerano diverse cose perse ora per stada,come per esempio,dogliere il silenzio venatori il martedì e venerdì.D'ottobre,è facile che piova,dunque,in quei giorni noi facciamo già il silenzio venatorio,e di giorni persi ce ne sono già molti in autunno.

da Marte&Venere  01/04/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

On.Orsi b/dì, mi può giustificare il fatto che in Italia non si può cacciare il Martedì e Venerdì ? Mi risulta che questo non avviene in nessun altro paese dell'UE, se così è, come mai nessuno si muove per ri-ottenere questi giorni persi da quel dì, naturalmente mi riferisco alla sola migratoria, da appostamento fisso o temporaneo che sia.
Forza On.
Grazie

da Angelo Voltri  18/03/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Signori dobbiamo fare l'assicurazione al di fuori delle associazioni,cosi vedremo se questa gente la smette di mangiare sulle nostre spalle,io non farò più parte di nessuna associazione.Un saluto a tutti

da Massimo73  12/03/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

parlando sempre di federcaccia e critiche riguardo ad essa...(sn comunque federcacciatore Lombardo)...COME MAI LA FEDERCACCIA NON HA SOSTENUTO LA CAMPAGNA PER LO PIù PORTATA AVANTI DALL' ANUU, PER INSERIRE FRINGUELLI E PEPPOLE COME SPECIE CACCIABILI????????PER CASO NON SIAMO TUTTI CACCIATORI???????????..........VERGOGNA.......BISOGNA ESSER TUTTI UNITI....LA PASSIONE è LA STESSA

da BEBO BERGAMO  12/03/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

lei avvocato ha perfettamente ragione, ma lo stesso invito lo rivolgerei anche agli amici cacciatori iscritti all'Arcicaccia visto che proprio oggi un noto esponente della stessa si è dichiarato contrario alla nuova proposta di legge affiancandosi ai cosidetti amici di fauna e ambiente. proprio per questo allora si rivolga a quest'ultimi per il tesseramento. per quanto riguarda la tessera di federcaccia io l'ho già stracciata qualche anno fa dopo circa trent'anni,quando mi sono reso conto da che parte stavano.Al sig. Ciarafoni dell'Arcicaccia voglio dire che preferisco più un sedicenne a caccia che non un sedicenne a drogarsi: Saluti a tutti gli amici cacciatori.

da dino da foggia  11/03/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

cari amici cacciatori,

io sono iscritto federcaccia da quando ho preso la doppietta in mano, sono vice-presidente della sezione del comune dove risiedo, e STO ASPETTANDO CHE FEDERCACCIA NAZIONALE LA SMETTA DI CINCISCHIARE E PRENDA UNA POSIZIONE CHIARA E PRECISA IN APPOGGIO A ORSI, BERLATO E A CHI SI E' MOSSO REALMENTE IN FAVORE DELLA CACCIA.

Trattare coi nemici che ci vogliono solo distruggere "a prescindere" e' cosa assurda, e lo dimostra che il c.d. tavolo degli "stakeholders" si e' trasformato ben presto in una grottesca pantomima capace di partorire solo dei "NO". Lo dimostra il fatto che federcaccia nazionale -SCHIERATA CON GLI ANIMALISTI- ha dichiarato "irricevibile" la bozza Orsi.

Mi confortano le dichiarazioni di alcuni esponenti nazionali, ma E' ORA DI FARLA FINITA CON QUESTA SITUAZIONE AMBIGUA !!!

ALTRIMENTI MOLTI FEDERCACCIATORI CHE -COME ME- SI SENTONO TRADITI E DELUSI STRACCERANNO LA TESSERA A LUGLIO PROSSIMO, pur con grande rammarico.

SIG.RI DIRIGENTI NAZIONALI FEDERCACCIA:

1) SMETTETELA DI PERDERE TEMPO -E CREDIBILITA'- CON GLI ANIMALISTI!!!!!!

2) TRATTATE CON ORSI E BERLATO E ELABORATE UNA PROPOSTA COMUNE, I MESI PASSANO E LUGLIO SI AVVICINA!!!!!

AVV. FABRIZIO BONUCCELLI
VICE PRESIDENTE FEDERCACCIA CAMAIORE

da fabrizio  10/03/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

ragazzi, mi ero scordato di segnalarvi una chicca: su youtube digitate "cervo cacciatore", il primo video che salterà fuori guardatelo, è spassosissimo! QUEL CERVO E' UN GRANDE!!!!!

da amo_roberta  06/03/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

udite udite lunedi 9 marzo a finale ligure alle ore 21 ci sarà un incontro dibattito aperto a tutti i cacciatori. in cui interveranno il presidente nazionale fidc dott. timo ed il suo vice dott.dallolio.quale migliore occasione per avere dei chiarimenti ... (anche se ho dei forti dubbi) intervenite numerosi!!

da toniet  05/03/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

ON. BERLATO , LEI E' UN SIGNORE, L'UNICA SPERANZA "ARMATA" DEMOCRATICAMENTE CHE IN
PARLAMENTO ABBIAMO NOI MIGRATORISTI.
NON SI FACCIA SORPRENDERE DALLE IMBOSCATE TESE DAGLI STESSI AMICI DEL "GIAGUARO"
ALL'INTERNO DELLA FIDC.
SIAMO CON VOI.

da nino  25/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Purtroppo non ho saputo per tempo della proposta dell'On.Berlato e tra l'altro non ne conosco i contenuti, ma leggendo quanto ne pensano i miei Colleghi Cacciatori mi sembra molto innovativa per la ns passione e principalmente con il recupero di parte di quanto abbiamo perso in questi ultimi anni.
Una domanda per chi mi può rispondere in rif. alla proposta dell'On.Orsi riguardo all'Art.14bis come si è pronunciato l'On.Berlato ?

da Angelo Genova  25/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

per la prossima apertura fate il tesseramento con assicurazioni private. io lo farò, basta con queste samguisughe. il costo è lo stesso e le garanzie anche. SVEGLIAMOCI PECORONI MANDATELI A LAVORARE TUTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.

da DA CLAUDIO  24/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

come avevo già commentato al sen. BERLATO le stelle stanno a guardare.
vedo come chiacchiere ne continuate a fare molte COME GOVERNO DEL PAESE ma di fatti pochi,cercate di fare meno promesse per noi cacciatori quando ci sono le VOSTRE ELEZIONI.

da hunter61 SPOLETO  23/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

concordo con il pensiero di SALVATORE, e questo perche' secondo il mio modesto parere e' che non siamo ben rappresentati nelle sedi dove si prendono le DECISIONI. va bene pagare le tasse la licenza i vari balzelli , ma poi alla fine chi e' piu aiutato sono quelli che fanno la caccia di selezione la caccia al cinghiale la caccia alla stanziale etc. noi siamo considerati cacciatori di serie B.
ma per pagare anche i ns. soldi sono buoni. l'unione fa' la forza "si dice" ma a noi i conti non tornano
e' vero?
A ciascuno la sua passione e a ciascuno il RISPETTO per la sua passione finche questo non sara' realta' i migratoristi saranno sempre penallizati saranno sempre l'anello debole della catena venatoria
e quelli che subiranno i colpi piu duri. concordo SALVATORE concordo.

da da paolot FANO  22/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

sarà amaro il dirlo ma per me è una verità senza migratoristi la caccia chiude i battenti. si perdereà la vera identità della caccia Italiana.

da Salvatore  22/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Per l'Avv. Enrico Cerulli. Vorremmo che Lei, sempre che sia suo desiderio, si mettesse in contatto con questa redazione attraverso la sezione "Amici di BigHunter". Grazie e Cordialità.
Redazione BigHunter Magazine.

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE  21/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

On. Berlato approvo pienamente i suoi dubbi su come sta portando avanti la proposta di modifica della 157 l'On. Orsi.
Si rischia effettivamente di trovarci alla fine con un pugno di mosche in mano; però mi sembra di ricordare che la sua proposta non prevedeva la possibilità di poter utilizzare le zone protette, che siano demani o parchi, come luoghi per poter allenare i nostri ausiliari senza l'uso di armi, o poter svolgere attività cinofilo sportiva senza sparo come le prove ENCI su selvaggina migratoria o, nella peggiore delle ipotesi, immessa. Queste certamente non si possono intendere come prove di caccia, non recano danno all'ambiente e oltre a creare turismo locale fanno conoscere effettivamente queste zone ai più e possono sevire per un vero censimento gratuito delle specie.
Spero vivamente che questo aspetto venga fortemente tenuto da Lei in considerazione, anche perchè da noi in Calabria siamo circondati da ben quattro parchi e numerose zone demaniali lasciando oramai ben poco territorio all'attività venatoria. Grazie comunque per tutto quello che certamente riuscirà a fare.

da franco53  20/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Cari amici cacciatori, ho letto volentieri tutti i vostri commenti perchè ogniuno manifesta a suo modo il desiderio di avere una legge venatoria più giusta ,equa e sopratutto che tenga in debito conto le esigenze nuove conseguenti le mutazioni faunistico/venatorie che si sono manifestate nel corso di quansi un ventennio dalla 157. Ho deciso di scrivere queste righe perchè desidero sensibilizzare i relatori di tali possibili modificazioni normative su un propblema che il mio lavoro mi porta molto spesso a dibattere. Nel nostro ordinamento l'utilizzo delle armi da caccia è soggetto ad una complessa normativa che conduce a valutazioni in ordine al cd.Titolo di Polizia (licenza di caccia) rimesso al Questore ed alla detenzione delle armi stesse deferito al Prefetto. In entrambi i casi accanto ad una precisa indicazione delle ipotesi di diniego al rinnovo della licenza o al divieto di detenzione armi, la disciplina vigente, contenuta in buona parte nel TULPS (testo unico Legge di Pubblica Sicurezza) INVESTE i Funzionari Delegati di un aplissimo potere discrezionale laddove gli stessi valutano il diniego al rinnovo delle licenze a chi : (art 43)....non può provare la sua buona condotta e non dà affidamento di non abusare delle armi. Pur nella correzione Costizionale sull'onere di provare la buona condotta, permane la discrezione nel valutare i soggetti cd.indegni del Titolo di Polizia. Ora semplifico per i non addetti ai lavori. Se non discutere col vicino o con la moglie pronunciate la frase "te la farò vedere io" o un qualsiasi altra espressione ritenuta minacciosa la vostra licenzia non verrà rinnovata e sarete addirittura colpiti da un divieto di detenzione armi che vi imporrà la cessione delle stesse pena la loro confisca. Per non dilungarmi delle ipotesi di furto o rapina delle vostre armi,di lesioni personali che in quache ipotesi potresti provocare,dell'eccedenza seppur minima del tasso alcolemico durante la guida di autoveicolo...e mille altri casi che comprometteranno per sempre la vostra l'attività venatoria. Non voglio in alcun modo giustificare soggetti violenti,scaltri o maneschi ma desidero sinceramente che comprendiate che se queste valutazioni vengono deferite alla discrezione è ovvio che si prestano a valutazioni non serene.
E' facile comprendere che il Funzionario chiamato alla discrezione è portato sempre ad una interpretazione restrittiva perchè quella estensiva lo espone a possibili responsabilità personali.
Avrei tanto da scrivere e da raccontare sulla sofferenza di amici cacciatori privati ingiustamente di una delle loro ragioni di vita ,ma nel rischio di essere prolisso ,concludo,offrendo la mia disponibilità ad ogni vostro chiarimento e suggerendo ai relatori di una nuova legge sulla caccia l'invito a che la stessa disciplini specificatamente la materia del rilascio e rinnovo delle licenze e la detenzione e l'utilizzo delle armi da caccia e ciò in modo chiaro e semplice limitando al massimo ogni discrezionalità.
Scusate la lungaggiene e grazie per la vostra attenzione.

da Enrico Cerulli  18/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Ridiamo dignità a chi a subito in silenzio ogni sopruso , sempre e solo per il fatto di aver concertato con quelle parti estremiste le quali noi non siamo . Sono pienamente daccordo con te giorgiopiero , a risentirci Fabio

da Hunter Fabio  17/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

L'on. Berlato ha molta ragione. Abbiamo vinto le elezioni ed il popolo ci ha affidato il compito di governare questo strano paese. E' giunto il momento di dimostrare agli elettori che siamo capaci di farlo.La ricerca dell'unanimismo e della concertazione ad ogni costo è una invenzione di quelli che hanno perso e che non trovano altro di meglio che cercare di inventarsi scuse per delegittimare le idee di chi è chiamato a governare. Napolitano deve fare dimenticare il suo passato da autentico comunista allineato allo stalinismo più bieco(basta leggere i suoi articoli sull'Unità di qualche anno fa') e non perde occasione per spingere verso un unanimismo volto solo ad edulcorare e depotenziare le nostre giuste richieste. Ma chi lo ha detto che si deve condividere con l'opposizione ogni cosa(a parte Napolitano ed i suoi amici ulteriormente perdenti -Sardinia docet-?)Per che cosa i nostri elettori ci hanno dato una solida meggioranza?
Per governare:dunque facciamolo! Se avremo sbagliato ci manderanno a casa,se avremo fatto bene ci confermeranno. Se uno vuole fare il politico deve essere pronto a questo tipo di confronti,se no torni a casa e lasci il posto ad un altro!

da giorgiopiero  17/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

on. berlato, lei legge questi appelli che arrivano da noi cacciatori ? pensa di prendersi la briga di portare avanti i ns desideri ? avra' le "cosidette" ....per portare avanti un testo unificato per la modifica della legge 157 ormai obsoleta ? NOI CACCIATORI MIGRATORISTI negli ultimi anni abbiamo solo subito dei tagli, non abbiamo piu' rami siamo spogli. E' ora di cambiare la tendenza ? oppure intende tagliare anche il tronco e scrivere la parola FINE alle nostre SPERANZE ? mi piacerebbe avere risposta, cosi se devo darmi all'ippica mi preparo....GRAZIE .

da da PAOLOT. FANO  17/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

on berlato non ci deluda ci ridia febbraio con la migratoria che esisteva anni fa' veda passero fringuello e lo storno!!! on parli con gente competente in materia e non con i soliti ambientalisti beceri anticaccia,adesso che abbiamo una maggioranza in tutto il paese ( presa anche la sardegna) ma fate presto o anche questanno si andra' a farsi benedire!!!!!!! avanti on. siamo tutti con lei.

da da gianni  17/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Ringrazio l'on. Berlato per l'impegno e la determinazione, sull'Art.18 bisogna insistere sulle Sue proposte ed ampliare per Speci i tempi cacciabili ( Febbraio ), non dobbiamo crearci Noi stessi dei pregiudizi, la legge Nazionale dovrà darci la possibilità di cacciare fino a fine Febbraio, poi subentreranno le Regioni e anch'esse diranno la loro

da Avanti Tutta da Angelo  16/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

LA LEGGE 157 VA' MODIFICATA. PER NOI MIGRATORISTI I TEMPI E LE SPECIE CACCIABILI SONO
INSUFFICIENTI. CHI SCRIVE E' MALATO DI CACCIA, APPASSIONATO, VERO. ORA CHE I VERDI SONO SPARITI DAL GOVERNO E' ORA DICO ORA DI CAMBIARE. SVEGLIATEVI DA QUELLA COMODITA' CHE VI APPISOLA E CHE E' LA POLTRONA.

da PAOLOT. FANO  15/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Per l'ON. Berlato: Questa è una legge che se modificata a dovere , sentendo i VERI interessati , darà un duro colpo a tutti questi cantastorie , signori da piazza e non gente della terra . Vedasi le sponde del Tevere....che vadano là a far ambientalismo!!! Portino le scolaresche a far lezione , in un territorio , quello urbano e suburbano ,che se pur ristretto non si riesce a gestire. Questi signori , inoltre ,vogliono dare lezioni di vita a noi cultori dell'ambiente , si signori perchè la Caccia è una simbiosi con l'Ambiente. Non contenti hanno sottratto tantissimo territorio all'attività VENATORIA , con l'arroganza di saperlo gestire vedi Parchi e Riserve abbandonati e alla merce di veri bracconieri e quant'altro , con risultati , Falliti , sotto gli occhi di titti . Un cordiale saluto dai Castelli Romani

da Hunter Fabio  13/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

On.Le Berlato condivido Le sue preoccupazioni in materia di modifica,parziale, della Legge 157.
La prego,comunque, di tener presente che è possibile approvare le modifiche anche a maggioranza, come fatto in altre occasioni. Sarebbe opportuno,poi, che la nuova Legge prevedesse il prolungamento del periodo di caccia,come previsto dal Parlmento Europeo e non applicato in Italia.
Stando,poi, alle indicazioni dei maggiri Istituti europei per l'avifauna le precdenti indicazioni circa il periodo di cova (da febbraio/Maggio a luglio) sono del tutto erronee come rilevato dalla relazione europea che prendendo in esame le relazioni degli Istututi Russi che hanno evidenziato che la cova per i migratori va da Aprile a Giugno/ Luglio, sarebbe possibile prevedere l'apertura e la chiusura della caccia nei termini come era prima.

da eughenos 1 La ringrazio e cordialmente la saluto  13/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Vorrei dire all'On. Berlato, e al Sen. Orsi che se la nuova legge non la fa questo governo, con le buone intenzioni e la grande maggioranza che si ritrova, non si farà mai più. Fatela presto, anche a colpi di maggioranza, tanto è inutile cercare il consenso degli ambientalisti. Per quanto riguarda la questione dei periodi, non mi sembra salutare per i selvatici dargli la caccia tutti insieme, forse sarebbe meglio fare un'apertura unica in modo tale che ogn'uno si dedica al selvatico che predilige.

da martinof  11/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

concordo appieno con lei,le nostre tradizioni devono essere salvaguardate . la 157 fu redatta e ratificata allorquando sussistevano problematiche di pseudo estinzioni o presunte tali , cosa che oggi non sussiste, piuttosto si son estinti i cacciatori da 3400000 a 840000 . non bisogna assolutamente dar credito agli ambientalisti estremisti e pressapochisti e che guardano la natura la domenica dopo mezzogiorno....siamo noi cacciatori il sensore della fauna e solo noi possiamo dare una mano nella salvaguardia della stessa. speriamo che stavolta non si deludano le nostre quanto mai agognate aspettative. buon lavoro!

da edoardo buro' vicenza  10/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

E' vero che siamo solo all'inizio, ma se il buongiorno si vede dalla mattina, mi pare che all'orizzonte intravedo nuvoloni grigi che preannunciano burrasca. Fra tutte le modifiche proposte un paio non riesco proprio a mandarle giù. E' stato mantenuto il 1° comma della'art.842 del C.C. che dà la possibilità ai cacciatori di entrare nei fondi altrui per l'attività venatoria e mi sta bene; per controbilanciare sono poi state introdotte norme per l'istituzione delle "AZIENDE AGRITURISTICHE VENATORIE", questo a mio avviso comporterebbe che tutti i proprietari dei fondi, grandi o piccoli che siano, cominceranno a esibire tabelle del tipo "AZIENDA AGRITURISTICA VENATORIA "PINCO PALLINO" - CACCIA CONSENTITA AI SOLI AUTORIZZATI" - anche se i fondi vengono lasciati incolti, ad erbacce, sterpi, cespugli e rovi. Ovviamente se vuoi cacciare in questi fondi devi mettere mano al portafogli diversamente stai fresco; se poi tutti i proprietari fanno allo stesso modo addio previsione dell'art.842. L'altra cosa che non va giù è il fatto delle 30 giornate alla migratoria che vengono concesse ma a quale prezzo? 1) Occorre richiedere la prenotazione agli ATC che possono negarla; 2) Il periodo va dal 1° ottobre al 31 gennaio; 3) Senza l'ausilio del cane; 4) la caccia deve essere da appostamento; 5) Occorre versare un obolo suppletivo del 15% della tassa governativa. Insomma On.Berlato, ci fanno vedere lo zuccherino e poi se lo vogliamo dobbiamo passare sotto la trivella. Il classico bastone e la carota in entrambe i casi. Mi creda non è accettabile. Vediamo, se possibile, di cambiare le cose in meglio.

da Pietro  10/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

cari amici oppressi,vicini e lontani,ho capito che per fare una giusta legge sulla caccia,bisogna accontentare le voglie degli animalisti!Questa è la cosa fondamentale.Se i cacciatori non vengono accontentati,non importa!Forse hanno intezione di andare a caccia?! Sono loro i veri conoscitori del problema?Purtroppo,nella repblica delle ex banane,si sono mangiate pure quelle,le leggi le fanno gli ignoranti!Caratteristica essenziale per essere un politico!I materia di caccia,naturalmente!

da ag .nino.  10/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Onorevole Berlato andiamo a ROMA prima delle elezioni Europee facciamo vedere,e valere la nostra forza e il momento buono.
Non si Faccia illudere delle solite promesse che non arrivano mai . ne a Lei ne tanto meno ai cacciatori Italiani

da Paolo  08/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

ONOREVOLE LEI CI DEVE RIDARE LA COSA PIù IMPORTANTE CHE CI HANNO TOLTO: LA DIGNITà! QUESTA LEGGE PER ORA è UN PAPOCCHIO.

da Alfonso dalla Liguria  08/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

sono un migratorista da trent'anni, e puntualmente da trent'anni pago le varie tasse regionali per svolgere tre mesi l'anno la mia passione venatoria.un piccolo problema che non mi riesce ancora di capire, lo storno,il fringuello,una volta cacciabili e non di sicuro in via di stinzione ,...anzi lo storno e' dapertutto e mangia di tutto, perche' anche oggi, Marco Remaschi (Pd), mi dice che questi uccelli non vengono piu' messi neanche in deroga? se ha visto i commenti era sempre indeciso sul che fare,ma lei lo conosce? e' una persona sana di mente?se lo vede ...cerchi di aiutarlo....lo inviti a serdersi su un'altra poltrona ,...perche' in questo tipo di materia ..non ci capisce nulla.non molli!!!siamo tutti con lei,non vogliamo il mondo,ma per quello che paghiamo,....almeno il nostro datecelo!!!buon lavoro.

da giancarlo  08/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

sono un migratorista da trent'anni, e puntualmente da trent'anni pago le varie tasse regionali per svolgere tre mesi l'anno la mia passione venatoria.un piccolo problema che non mi riesce ancora di capire, lo storno,il fringuello,una volta cacciabili e non di sicuro in via di stinzione ,...anzi lo storno e' dapertutto e mangia di tutto, perche' anche oggi, Marco Remaschi (Pd), mi dice che questi uccelli non vengono piu' messi neanche in deroga? se ha visto i commenti era sempre indeciso sul che fare,ma lei lo conosce? e' una persona sana di mente?se lo vede ...cerchi di aiutarlo....lo inviti a serdersi su un'altra poltrona ,...perche' in questo tipo di materia ..non ci capisce nulla.non molli!!!siamo tutti con lei,non vogliamo il mondo,ma per quello che paghiamo,....almeno il nostro datecelo!!!buon lavoro.

da giancarlo  07/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Onorevole è ora di mobilitare tutti i suoi alleati! FORZA !!! Le pa..e non mancano!

da Zago  07/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Dai on. Berlato ..... che quasi ci siamo . Manca ancora qualche cosa...Fate qualcosa anche per i nostri ausiliari , non possono stare fermi otto mesi l'anno , hanno bisogno di uscire nel loro ambiente , altrimenti ci ritroveremo tutti dei cani ESAURITI . A risentirci e cordialità Fabio

da Hunter Fabio  06/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

L'On. Berlato, secondo me, ha perfettamente centrato l'attuale situazione, devo comunque dire che forse sarebbe stato più utile pproporre la migliore sintesi e poi magari si verificavano chi sparava contro. Saluti.

da Pietro  06/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Mi auguro che l'On. Berlato" che stimo molto" abbia centrato la situazione che sta andando avanti ma non vorrei essere pessimista e nutro molte speranze di vedere un raggio di luce

da da Martino Valtellina 42  05/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Ho letto il testo di modifica dell' on. Orsi, e meno male che si parla di proposta "migliorativa",se è così
meglio lasciare le cose come stanno in attesa di proposte serie e coraggiose.

da Giovanni59  05/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Ringrazio la redazione di bighunter per la lusinghiera collocazione logistica riservata al mio comunicato.

da SERGIO BERLATO  05/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

x ninohunter:sicuramente hai ragione , ma io come tanti colleghi cacciatori non siamo politici , quindi esprimiamo con i nostri toni , forse un pò rozzi , i molti anni passati ad abbozzare di tutto e di più .Quindi rilancio l'appello accorato di ridarci dignità.Caro Nino io li chiamo buzzurri , tu millantatori , ma la sostanza non cambia , sono comunque tutti anticaccia ,ciao Fabio

da hunter Fabio  05/02/2009

Re: ON. BERLATO: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

x hunter Fabio: potresti, in parte, avere ragione ma i toni così accesi non aiutano, ma irritano.
x l'on Berlato: anzitutto è doveroso, almeno da parte mia, ringrazziarLa per questo suo intervento chiarificatore, ma...
ma, come Lei stesso dice, Orsi si è lasciato andare dagli utopici assensi dei ns. NEMICI, e quindi
"ecco la trappola in cui corre il rischio di cadere l'amico Orsi: perdere il consenso ed il sostegno degli amici nel tentativo di rincorrere un improbabile consenso dei nemici." ma ancora più grave, a me pare, è che tralascaito il nocciolo della questine:"...mancano clamorosamente, come il cuore della manovra emendativa rappresentato dalle modifiche all'art. 18 per il quale noi abbiamo invece previsto l'inserimento del concetto delle cacce per periodi e per specie."
A questo punto, spero che le Sue ottimistiche previsioni si avverino, ma... conoscendo bene come agiscono i nostri avversari millantatori, non credo proprio che sarà facile inserire il dibattito sull'art. 18, anzi lo ritengo molto improbabile. Comunque, come tutti i cacciatori che pazientemente attendono di essere rivalutati assieme alla caccia, confidiamo in Lei: ci aiuti, ci stia vicino, non ci abbandoni anche Lei, altrimenti credo proprio che per noi sia proprio finita e che trionfi il vile attacco dei falsi protezionisti, che sono soltanto dei mega anticaccia. Grazie per la Sua pazienza.

da [email protected]  04/02/2009

Re: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Io domando e dico : ma se non si accontentano tutte queste associazioni pseudoambientaliste , che proprio possono fare contro un governo leggittimamente eletto? DA NOI e non da tutti stì buzzurri.....Ed è a noi che devono rappresentare , fateli rosicà.... sti zozzi pagati a uffo , messi là per clientelismo...uguale a voti contro l'attuale governo . SENATORI SVEGLIATEVI

da hunter Fabio  04/02/2009

Re: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Non capisco niente di politica, forse, ma tutti voi certamente non ci aiutate a capire. Fatto sta che così come si legge ora non è proprio grande cosa. TROVATE IL RIMEDIO.

da Luchino  04/02/2009

Re: PER NON FINIRE VITTIME DEL FUOCO AMICO

Onorevole Lei ha ragione nel dire che miglioramenti ci sono e che tutto sommato Orsi abbia fatto il suo lavoro, ma il cuore è l'art.18 ancora inespletato in fase di modifica ora le domando è sicuro che non dobbiamo raggiungere un accordo al tavolo ristretto smontando quello che sembra lo scoglio principale (rapporto ISPRA negativo e di quì il silenzio di Orsi) di che epoca è? Ed intendo non la presentazione fatta ad hoc ma gli studi veri e propri? Se non lo lo smontiamo andremo in aula con centinaia e centinaia di giusti emendamenti ma quando avremo la nuova legge? E poi che Legge? La saluto Onorevole, facciamo pesare cio che ha peso o perderemo credibilità nel Paese intero.

da Aldo  04/02/2009
Cerca nel Blog
Lista dei Blog