Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Mensile
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
lug9


09/07/2018 16.12 

 
La stagione eccezionalmente temperata e una buona presenza di "africanelle" rendono ideale l'addestramento ad alta quota. Chi ama il cane da ferma non deve far altro che scioglierlo.

Erano anni che non si assisteva ad un'estate così mite e temperata. Tutto il contrario di quella del 2017, che ha reso il paesaggio desertico favorendo il proliferare di incendi lungo tutto lo Stivale. Ebbene, quest'anno è tutto l'opposto, al punto che neanche i vecchi ricordavano così tanta vegetazione, e così alta, in alta quota. Condizioni ideali per il transito e la sosta delle quaglie africane, vale a dire le migliori insegnanti che si possa desiderare per il nostro cucciolone aspirante fermatore.

Cicero in ferma

Cerca metodica ma ampia, coraggio ma senza eccessiva irruenza, giuste distanze per la presa di punto: in una parola, "equilibrio". E' questa la dote principale che ogni cane da ferma degno di questo nome deve possedere, ed è proprio ciò che le "africanelle" insegnano al giovane ausiliare. Il quale, dopo i primi sfrulli e le rincorse a perdifiato lungo coste e calanchi, comincerà a farsi più guardingo fino a prendere le misure con il lieve effluvio, filarlo come si deve e infine andarlo a bloccare in mezzo al falasco. E' così, e soltanto così, che nasce un cane da ferma: almeno in Italia. Di oniriche isole del mar Baltico è inutile parlare, dato che non è quella roba per tutti. ma le quaglie, vivaddio, sì! Le quaglie sono la risposta popolare alle destinazioni esclusive della cinofilia europea. Finché ci sarà un "quicqui-qui" ad animare la campagna o l'appenninico falasco, avremo ancora la possibilità di addestrare cani da ferma dietro casa nostra. Per lo meno nei fondamentali.



Dana in ferma
 
E allora, l'unico limite qual è? La voglia. La voglia di scioglierlo, questo benedetto cane, anche se è luglio e l'addestramento "di norma" partirà fra più di un mese. La voglia di sciogliere il cane senza portare lo schioppo a tracolla, quella manca ai più. Ma chi sacrifica il sonno e abbandona il letto caldo per guadagnare le coste oltre i mille metri, chi ci crede davvero, chi magari si ingegna un minimo per radunarne più di tre o quattro, di quelle maestre "africanelle", bene... Questa gente qua sarà ripagata cento volte dei propri sacrifici, cogliendo nelle prodezze dei propri giovani allievi progressi quotidiani e segnali del tempo che passa. Emozioni. Come il primo giorno di scuola, che torna a ripetersi con l'avvicendarsi di nuovi scolari.

Inutile spiegare ancora del perché è meglio alzarsi un'ora prima e percorrere qualche chilometro in più di macchina, fino a salire di quota: niente forasacchi, niente colture con relativi contadini che potrebbero anche non gradire la nostra presenza, migliore ventilazione e olfattazione, temperature più miti e dunque autonomia maggiore per noi e per i nostri cani. Chi conosce la materia sa bene che la quaglia è, sì, un migratore estivo, ma è anche un animale che non teme il freddo della notte, e che i due o tre gradi sotto lo zero non lo spaventano in montagna. E la prova è il fatto che, proprio in questo momento, di quaglie sono pieni i nostri altopiani.


Lady in guidata
 
Certo, non è che se ne alzino a decine ad ogni piè sospinto, sia chiaro: ma una stagione come questa era da tempo che non la si ricordava, almeno sull'Appennino centrale. E anche appassionati di altre regioni confermano questa tendenza, il che fa ben sperare. E allora la domanda è: se non lo sciogliete adesso, il vostro cucciolone, quando pensate di farlo?

Delle astuzie della quaglia e della sua attinenza con la beccaccia, per quanto concerne le doti necessarie al cane da ferma per cacciare sia l'una che l'altra con successo, abbiamo già parlato in precedenza. Come pure delle ridicole obiezioni che sedicenti "cinofili" muovono nei confronti del piccolo galliforme, "reo" - a loro dire - di rovinare lo stile del cane durante la cerca e la guidata. Inutile dilungarsi ancora su certe futilità, peraltro infondate.

Quel che conta, piuttosto, è come sempre la costanza e la giusta misura, affinché il nostro allievo non prenda tutto come un gioco troppo facile e non cominci a credere che sia il suo padrone a doverlo portare sulla preda, anziché l'inverso. Questo è l'unico inconveniente in cui si può incorrere durante l'addestramento estivo, inconveniente peraltro facilmente evitabile con l'accortezza di cambiare di frequente zona di esercizio. Ma tanto, come dice il proverbio... "Chi cerca trova".
 
 
Daniele Ubaldi
 
 
Cicero e Luna in ferma e consenso
 


Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.63.85
Aggiungi un commento  Annulla 

12 commenti finora...

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

Il Sig Ubaldi può solo farla franca ,se non trova nessuno a controllarlo.Quello che fa' e propone normalmente va sanzionato,non vi sono scuse..

da vito canevese  12/08/2018 4.51

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

anch'io pratico la caccia con il cane da ferma e proprio per questo penso che il cosidetto "buon senso" sia proprio il lasciare in pace i selvatici nel momento della riproduzione e non "avere cani corretti" o addirittura insegnare ad essi ad esserlo proprio in questo periodo.
Quindi ho soltanto criticato l'opportunità di un siffatto articolo, molto bello di per se, ma che purtroppo può inudurre altri che, pur non avendo le tue stesse capacità di addestratore, ad intraprendere una "passeggiata" alquanto pericolosa per la nostra passione.
Tutto qua, e scusami se hai pensato che fossero stati commenti solo offensivi o privi di fondamenta.

da A.  02/08/2018 8.04

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

Bellissimo quando c'erano le quaglie suila montagna del mio paese, allora sfalciavano il fieno a mano, oggi si è persa questa pratica e di quaglie non se ne vedono più "PURTROPPO"!!!

da Il Nibbio  23/07/2018 18.58

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

No ma forse non è chiaro. Nel mio articolo, relativo all'addestramento del cane da ferma, io mi rivolgo - appunto - agli appassionati del cane da ferma. E chi questa passione ce l'ha davvero, sa perfettamente che non bastano i 15 giorni scarsi della prova dei cani per insegnare ciò che serve a un cucciolone. Io non parlo di regole, poiché SO che la prima regola è il buonsenso e il rispetto della natura e del selvatico.

da Daniele Ubaldi  23/07/2018 0.19

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

Daniele non voglio dubitare della correttezza dei tuoi cani ma scrivendo un articolo come il tuo invito a fare quello che fai te e non credo che tutti abbiano i cani corretti. Se la legge vieta certe cose credo vada rispettata non ti pare? Fra l'altra non è la prima volta che leggo di gente che allena in tempo di divieto e addirittura in zone vietate tipo ZRC e Oasi!!

da Cfs  22/07/2018 13.50

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

Daniele non voglio dubitare della correttezza dei tuoi cani ma scrivendo un articolo come il tuo invito a fare quello che fai te e non credo che tutti abbiano i cani corretti. Se la legge vieta certe cose credo vada rispettata non ti pare? Fra l'altra non è la prima volta che leggo di gente che allena in tempo di divieto e addirittura in zone vietate tipo ZRC e Oasi!!

da Cfs  22/07/2018 13.49

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

Per A. e Cfs. La misura è il termometro del tutto. Almeno secondo me. Non comprendo il livore che traspare dai vostri interventi. In vita mia non ho mai rovinato un nido né reso possibile che uno dei miei cani abboccasse un quagliardo. Conoscete il termine "fermo al frullo"? La correttezza rende possibile ogni esercizio. Anche quello del commentare. Un saluto
Daniele Ubaldi

da Daniele Ubaldi  21/07/2018 20.49

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

quindi sono illegali anche le zone addestramento cani dici?
no perchè sono consentiti gli abbattimenti e l'addestramento su selvaggina immessa, non certo su selvatici e per giunta in migrazione e/o in cova!
I primi a rispettare la selvaggina dobbiamo essere noi cacciatori!
ormai questo povero selvatico è in declino sia per la perdita di habitat sia per le stragi fatte con l'uso dei maledetti richiami elettrici notturni, ma in minima parte anche per il continuo disturbo che negli ormai pochissimi territori a lei congeniale in questo periodo vengono effettuati dai cosi detti cinofili!! vengono scacciate da quando approdano in italia a quando ripartono.... un po' di rispetto, una casa non l'avete?

da A.  18/07/2018 16.06

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

Luigi rileggi lo scritto per bene. L'autore afferma di allenare fuori periodo o almeno questo si capisce leggendo.

da Cfs  16/07/2018 15.28

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

Ai due commentatori qui sotto occorre ricordare che ci sono numerose zone di addestramento cani in montagna, dove sostano le quaglie. Nessuna istigazione ad alcunchè di illegale

da Luigi  16/07/2018 11.04

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

perchè istigate alla delinquenza? Ricordo che disturbare la selvaggina in periodi delicati come questi oltre che reato è anche dannoso per noi cacciatori!!

da A.  13/07/2018 10.02

Re: Quaglie in montagna: se non ora, quando?

In barba alla legge che vieta di addestrare in questo periodo. Onbravo!!

da Cfs  11/07/2018 16.02
Cerca nel Blog
Lista dei Blog