Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<agosto 2018>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789
Mensile
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
giu10


10/06/2018 

 
Oggi è una domenica di giugno. Se fossimo a settembre, da martedì, quando la nuova legge regionale sulla caccia verrà votata, i cacciatori piemontesi non potrebbero cacciare.

E questo per una legge, dicono, figlia del compromesso e della discussione, ma in realtà ciò avviene solo in Piemonte, perchè in nessuna altra regione si è pensato di togliere la caccia alla domenica per favorire non si sa bene poi quanti e quali turisti.

Venerdì ho aderito alla protesta e sono stato a Torino, da cacciatore convinto che la caccia non sia assolutamente un male, in primo luogo. E poi che i cacciatori devono conservare certi diritti come avviene in tutte le parti d’Italia.

C’era un mare di gente per dire basta, per dire che siamo stufi e che era meglio non averla questa legge e usare la vecchia legge nazionale 157: perché questa è figlia dell’inciucio, una legge da Prima Repubblica fatta da “accorducoli” dove non esiste programmazione.

Non vi è nulla di nuovo se non ulteriori divieti per accontentare gli ambientalisti vecchi e nuovi.

Togliere le domeniche di settembre per i turisti. Per quale motivo solo in Piemonte si inventano ste cose? E poi su che basi? Vorrei sperare di studi e statistiche ma credo proprio di no.

Noi piemontesi paghiamo come tutti i cacciatori italiani, lavoriamo gratis nei cda di Ca e Atc, facciamo censimenti e dobbiamo sempre solo subire i vizi e i diktat dei compagni verdi che manco partecipano se non con la lingua  e dietro le scrivanie.

E forse poi nemmeno di tutti, perché mi pare di aver capito che anche fra chi questa legge l’ha votata non ci sia stata la piena condivisione di pensiero.

Concludo dicendo che sarei curioso se per un anno nessuno andasse a caccia come farebbe la Regione a coprire le spese senza le entrate.

Non illudiamoci però, i soldi dei cacciatori non servono per la caccia ma servono per tutto il bilancio regionale: mungere con gabelle e restrizioni e non concedere mai: questa è la caccia che vuole l’attuale Regione, che non trova affatto d’accordo i cacciatori.


Guido Dellarovere

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


108.162.219.230
Aggiungi un commento  Annulla 

8 commenti finora...

Re: Piemonte: giusto dire basta

caro saro calvo (ma che gioco di palole!), ma quella tessera venisse a mancare???

da mirco vatteroni  18/07/2018

Re: Piemonte: giusto dire basta

Sono molto in linea col suo pensiero, anche in Sicilia da diversi anni siamo nel baratro legislativo in materia venatoria, immagini che sono stati istituiti gli atc ma non esistono i comitati di gestione...tutto è deciso a Palermo da persone incompetenti che trattano i cacciatori come gli utili idioti perchè per questa dannata passione non guardiamo in faccia niente. Così quest'anno, forse ci toccherà andare a caccia il 1 ottobre o sorbirci un calendario farsa come quello dell'anno scorso, con le associazioni venatorie, quelle siciliane in primis, che sbandierano un grande risultato.
Cosa si fà per una tessera...

da saro calvo  06/07/2018

Re: Piemonte: giusto dire basta

Dire BASTA andare a caccia significa RESA completa, dando grande soddisfazione a chi la caccia vuole chiuderla, aprendo la strada ad una caccia selettiva senz'altro molto più dispendiosa per i pochi cacciatori italiani
I modi di lottare per avere certezza di un rispetto globale delle leggi vigenti ci sono, deroghe comprese,
bastano le persone giuste al posto giusto ed una volontà politica da parte di chi la caccia la vuole veramente difendere.
Questo mi sembra di non appartenere ad oggi alla classe politica Piemontese, sempre più vicina all'ambientalismo più estremo, vero nemico dei cacciatori, non solo piemontesi, frutto di infiltrati in coalizioni non solo dell'attuale governo da poco insediatosi, ma in tutte quelle forze politiche in cui stanno cercando celebrità, onori ed ...oneri.

da mirco vatteroni  28/06/2018

Re: Piemonte: giusto dire basta

"se per un anno nessuno andasse a caccia": Bravo, comincia tu e non limitarti ad un anno e basta: fai 10 o 20. Saluti

da Enzo  18/06/2018

Re: Piemonte: giusto dire basta

Grazie "W la caccia " Non sapevo di essere un sostenitore Berlusconiano cmq speravo troppo che molti capissero quello che volevo dire .
i Piemontesi che conosco abbastanza dato che ho lavorato in Piemonte per Svariati anni,faranno quello che credono meglio senza che il mio parere li influenzi ,io me ne farò una ragione !!!!

da Mauro Roma  18/06/2018

Re: Piemonte: giusto dire basta

Oggi come non mai la giunta rossa si è espressa in favore dell'ambientalismo più estremo, che , se non riescono oggi a raggiungere l'obbiettivo preposto, poco ci manca.
I cacciatori in Piemonte sono ormai ridotti al lumicino, anche perchè "pensano" troppo alla loro caccia tradizionale ( stanziale, con particolare riferimento alla lepre), dimenticandosi che la caccia alla migratoria è parte integrante e fondamentale per la salvezza di un progetto non tanto condiviso che è la sopravvivenza delle A.T.C. Il migratorista oggi paga una uguale parcella dello stanzialista per i quali gli Ambiti riversano nelle quasi totalità degli investimenti ( ripopolamenti, censimenti, catture, etc.) in molti più dei casi con danari gettati al vento. Ecco che si propone di aprire ai cacciatori foranei in modo più massiccio, per riuscire ad arginare quei disavanzi di bilancio che portano o hanno portato molto AMBITI AD ESSERE COMMISSARIATI .

da mirco vatteroni  18/06/2018

Re: Piemonte: giusto dire basta

Verissimo, ma se è quel famoso Mauro Roma sostenitore berlusconiano, con gli sberloni presi ultimamente sarebbe proprio lui quello che dovrebbe rivedere il proprio voto.

da w la caccia e i politici che non tradiscono  18/06/2018

Re: Piemonte: giusto dire basta

La democrazia vuole che sia la volontà popolare a decidere sullle questioni comuni , i Piemontesi hanno il governo che si meritano !!!!
Quando i cacciatori vanno a votare devono subire DEMOCRATICAMENTE le conseguenze delle proprie azioni ..
E chi vuol capire capisca .

da Mauro Roma  13/06/2018
Cerca nel Blog
Lista dei Blog