Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2018>
lunmarmergiovensabdom
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456
Mensile
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
feb16


16/02/2018 15.01 

 
Allenarsi ed allenare il proprio ausiliare anche quando l'arma resta a casa è fondamentale per essere entrambi in forma - fisica e mentale - alla riapertura delle "ostilità".

Gennaio è finito e il fucile giace al suo posto, pulito e ben oliato, in attesa di settembre che verrà. Ma l'essere cacciatori, in special modo cacciatori cinofili, si basa su di un presupposto fondamentale: il calendario venatorio non è quello approvato dalle varie giunte regionali! Questo concetto è ancor più valido alla voce "allenamento e addestramento cani", leggendo la quale si pretenderebbe che un cinofilo addestri e alleni i propri ausiliari nel giro di 15 giorni, per di più a cavallo tra agosto e settembre, quando le ore disponibili - stante il forte caldo - sono molto poche.


No, cari amici. Proprio non ci siamo. Inventatevi qualsiasi cosa: fate i corsi per i censimenti sulle beccacce, quelli estivi in alta montagna per le coturnici, acquistate tesserini per le zone addestramento cani in media e alta collina, andate di straforo dove volete voi: l'importante è che non vi fermiate mai. C'è il ripasso delle beccacce dietro l'angolo, poi quello delle quaglie fino a tutto maggio. Pochi giorni più tardi, inizio giugno, si cominciano a trovare starnotti di tre mesi da liberare: fatelo in montagna, governate questi animali e dopo qualche giorno insidiateli con il vostro cucciolone. Insomma, inventatevi quel che volete, ma non tenete i cani in box da febbraio a ferragosto. Prima di tutto è una violenza psicologica abominevole; in second'ordine toglie concentrazione al vostro cane; terzo, toglie forma fisica a uomo e ausiliare.

Che poi, detto tra noi, chi è vero cinofilo non è che riesce a starsene fermo otto mesi (!!!) in casa o al lavoro senza mai evadere nella natura... Ovviamente con i propri cani. Chiaro che non si potrà uscire tre volte alla settimana, a meno che non si sia cinofili di professione; ma quella è un'altra storia. Tuttavia, anche cinque o sei uscite al mese - se si dispone di uno o due cani da caccia, non di più - possono bastare a mantenere in allenamento fisico e mentale quadrupedi e bipede, che in questo modo traggono il giusto beneficio dall'attività e consolidano, fatto non di poco conto, il loro legame psicologico-affettivo che rende unico il rapporto con il proprio cane.
 
 

E' bene ricordarsi sempre che il cane, a differenza del fucile, è un essere senziente, che non si può rimettere nell'armadietto in attesa di settembre ma che necessita di continue attenzioni sotto ogni profilo. Per contro, ovviamente, saprà ripagare il suo padrone con tutto l'affetto del mondo e prestazioni generose sui terreni di caccia.

Il discorso sulla costanza di uscite è valido anche per l'addestramento da cortile: ripetere di quando in quando il "terra", il "seduto" e - perché no? - il "porta" aiuta a mantenere agile il cervello del cane e a rinsaldare il concetto generale di obbedienza, che si rivela insostituibile in numerose situazioni di tutti i giorni, non soltanto in ambito venatorio.

Insomma, il cane da caccia deve andare a caccia a prescindere dal calendario venatorio degli uomini: costringerlo a starsene fermo ne sopprime l'istinto e la natura stessa. L'unica restrizione alle uscite la si deve porre esclusivamente in relazione al periodo riproduttivo delle varie specie selvatiche che si vanno a disturbare: il resto, lo scrivo senza alcuna arroganza nei confronti della legge, è burocrazia buona solo per gli esseri umani. Perciò, ci si armi di un po' di volontà e voglia di camminare anche senza il fucile, che in fondo è un pezzo di legno e acciaio del tutto trascurabile per chi ama davvero il cane da caccia. La contropartita tecnica, a fronte di questa attività, sarà inestimabile: l'uomo si manterrà attivo e allenato, mentre il cane resterà su di un livello di concentrazione massimo per l'intera annata, pronto per l'inizio della stagione a settembre. E direi che non è poco.
 
 
 
 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


162.158.78.164
Aggiungi un commento  Annulla 

3 commenti finora...

Re: Stagione chiusa? Solo per il fucile!

Sono d'accordo con tutto ma con il portafoglio come la mettiamo ? Le zac costano i tesserini vari pure , non contiamo poi se vai di straforo la multa se non sbaglio è di 300 Euro a cane . Beato chi si può permettere queste spese .....

da Mauro Roma  21/03/2018 9.22

Re: Stagione chiusa? Solo per il fucile!

sembra che questo articolo l'ho scritto io.bravo.bisogna combattere in tutte le regioni x poter fare in modo di ottenere,a caccia chiusa,la possibilita' di addestrare nei periodi consentiti senza far danni alle eventuali covate.si dovrebbe estendere in tutta italia quello che gia fanno in lombardia ma,c'e' sempre un ma....ogni regione fa storia a se.

da vet61  08/03/2018 14.19

Re: Stagione chiusa? Solo per il fucile!

Le uscite con il cane senza fucile si potrebbero fare in zona libera almeno fino ad Aprile, poi sospendere fino a fine Giugno e riprendere dal 10 Luglio senza fare danno ai selvatici, che in questo modo imparano a sottrarsi ai cani ed ai cacciatori allenandosi a volare. Forse per qualcuno è meglio dar da mangiare ai selvatici nocivi che fanno strage di nidi, in special modo di quelli che fanno covate a terra. Ma si sa il proibizionismo in materia di caccia è una moda che esiste solo nel nostro paese.

da jamesin  21/02/2018 18.44
Cerca nel Blog
Lista dei Blog