Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<novembre 2017>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
Mensile
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mar17


17/03/2017 

 
La neo paladina degli animali da allevamento, Giulia Innocenzi, in onda su Rai 2 con il suo nuovo format Animali come noi (che alla prima puntata malgrado la volata tirata da una seguitissima fiction non riesce a superare il 6% di share), certo ha trovato un ripiego alla crisi della politica e dei talk show, affiancandosi alle nuove tendenze vegan style.
 
Ecco che quindi, di nuovo (come già nel libro Tritacarne e nella precedente puntata televisiva), per far tornare i conti sulle pessime condizioni degli animali negli allevamenti, si intrufola di soppiatto in alcuni di essi in compagnia di gruppi animalisti che operano sul filo della legalità, per fare la più classica delle mistificazioni: far credere che un esempio valga per la totalità.

Un allevamento intensivo, dove le condizioni sono deprecabili, e dove gli operai sono sottoposti ad estenuanti turni di lavoro per incrementare la lavorazione delle carni, vale per tutti. Anche per quelli che rispettano la legge, che non vengono quasi mai nominati perché non fanno scalpore. Se tutti mangiassimo meno carne, di maggior qualità, ovviamente quei pessimi esempi non potrebbero nemmeno esistere. Ma con i se e con i ma, soprattutto in un'epoca in cui tutto risponde al mercato, moda vegan compresa, non si va da nessuna parte.

Per il momento questa è la coscienza critica sul tema. Non la pretesa di una filiera controllata (che in parte già rappresenta la maggioranza degli allevamenti italiani, sottoposti a continui controlli dei Nas) ma l'assunto che mangiare carne è sbagliato. Perchè “sono come noi”. E sul campo infatti la Innocenzi si fa accompagnare dal nazivegano Valerio Vassallo (che ama gli animali e poi - stando alle tante fonti stampa - picchia la fidanzata), oltre che da una decina di irriducibili come lui, che a favor di camera versano fiumi di lacrime di fronte all'ingiustizia dei maiali portati al macello. 
 
C.F.
 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


54.161.3.96
Aggiungi un commento  Annulla 

24 commenti finora...

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

La innocenzi non e' la mia preferita ,ma come dargli torto, maiali polli e tutti gli animali del supermercato sono un'accozzaglia di antibiotici e medicine per farli crescere sviluppare sempre piu' in fretta ,un pollo che ci vorrebbero almeno 4 mesi per farlo crescere ,negli allevamenti e' pronto in 20 giorni,ma a chi volete prendere per il culo che non si usa niente di chimico per farli venire coi petti grossi come quelli di un cavallo.

da hjk  23/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Giulia innocenzi ha ragione! Non sono un vegan ne vegetariano ma non mi sognerei mai di mangiare un pollo tirato su con le peggiori schifezze ammesse dallo stato cosi' come i maiali e cosi' come i tacchini e cosi' tutto lo schifo che la legge permette di vendere e' uno schifo ! anche i pesci di allevamento sono unaccozzaglia di antibiotici come i maiali e i polli.

da hjk  23/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Be' il reportage non ha tutti i torti,giulia innocenzi ha fatto una bella ricerca che da che mondo e mondo si sapeva, inelle zone della campania combinano le peggiori schifezze del mondo ,macellano clandestinamente le bufale pascolano tra i rifiuti ,ma il bello e' che chi dovrebbe controllare chiude sempre e dico sempre e chiudera' sempre un occhio per i piu' svariati motivi ,vuoi per paura vuoi per la mazzetta vuoi perche' dopo tutto la gente deve pur campare ,in campania e in mezza italia le cose stanno cosi' ,ogni tanto la retata per farci stare tranquilli e vai''''''.

da Giuseppino cervello fino  23/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Comunista fascista oggi queste parole se indirizzate ad un nostro contemporaneo hanno poco senso, trattasi solo di bimba ricca annoiata furbetta e tanto tanto viziata con soldi fatti quando comandava la DC dal papi, che culo!

da Animalari prevaricatori  22/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

A me sembra tutt'altro che comunista. Leggo nella sua autobiografia " Vengo da una famiglia di centrodestra che mi ha trasmesso principi di liberalismo. Il populismo e la demagogia di Berlusconi non mi convincevano, così presi la tessera dei giovani di An senza però conoscerne bene le politiche. Al primo incontro capii che non faceva per me e me ne andai. All’università ho incontrato i radicali". Quindi An e radicali. Che poi sia finita al Pd la dice lunga sulla fine della sinistra italiana

da Gramsci  22/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

caro collega NORCINO quoto in tutto e x tutto in più sono cacciatore con 49 licenze. gli animalari e comunisti li ha fatti il diavolo con l'ultima scureggia quando aveva il mal di pancia. le teste più vuote di un tamburo non si possono guarire con nessun procedimento medico. salute a tutti. ciao

da carlo48  22/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Ci penso io ai suini o meglio suidi.Tranquilla li curo alla perfezione...tra salsicce prosciutti,lonze.per non parlare di quelle costate sane messe sopra uno strato di sana brace.
I comunisti di oggi?Che schifo.

da Norcino  21/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

una comunista BENSTANTE non scordartelo. la peggior specie.

da Geppo  21/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Io con questa ci ho parlato in fiera a Vicenza nel 2016,cosa potete aspettarvi da una che è stata la pupilla di Santoro,è una comunista vegana come Zanoni non è possibile dialogare ha sempre ragione lei e solo le sue idee sono la verità assoluta. E' una comunista chiuso.

da Bekea  21/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

E' vero comunque che gli allevamenti intensivi sono una chiavica con animali tirati su con molte medicine che impossibile controllare e fare controlli anche perche' di mezzo ci sono sempre i corrotti che chiuderanno un occhio.

da Vero  21/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Proprio oggi in occasione degli ultimi giorni ancora non proprio caldissimi ho preparato per i miei amici un porco di 74 kg disossato e preparato per essere infornato stanotte e dopo ore di cottura in forno a legna ce lo gusteremo domattina a colazione alla faccia di questi malati di mente degli animalisti che non vogliono capire che le cose contro natura dio non le vuole! Se nostro signore ha creato gli uccelli i fagiani il maiale ecc.ecc. sarebbe contronatura non mangiarli ,se dio ci ha creato maschio e femmina significa che maschio con mascolo non va bene per non parlare poi di due depravati che vorrebbero anche adottare bambini.MA SIAMO IMPAZZITI???

da Vero  21/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

MAURIZIOl La penso come te ma dopo il tso consiglio elettro shok per vedere di recuperare questa personalita deviata povera rai

da pisa55  21/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Se lei si sente uguale al suino non non possiamo farci nulla, per le deviazioni di personalità ci sono gli psichiatri che dire magari un TSO?

da Maurizio  21/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Buongiorno Gino, abbiamo rimosso un insulto. Le opinioni si possono esprimere liberamente ma sempre nel reciproco rispetto. Quando interveniamo poi lo facciamo anche a tutela dello stesso commentatore, che potrebbe andare incontro a conseguenze legali.

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE  21/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Non so quale commento la redazione abbia rimosso ne' perche',Gino;posso solo immaginarlo vista l'accusa di schierarsi che hai fatto alla stessa ma se lo ha fatto credo che sarai uso(altrimenti in pochissimo tempo abituati leggendo il web) a consuetudini ben peggiori nei siti animalisti anticaccia,dove il commento non lo rimuovono!Non lo pubblicano proprio neanche per un secondo.

da Pietro 2  20/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

perché avete rimosso un giusti commento? siete di parte?

da Gino  20/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Commento rimosso

da NO  20/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Nnon ho parole italia(volutamente in piccolo) un paese dal quale fuggire se solo si potesse.
giulia innocenzi (sempre in piccolo)i è il classico esempio di persona che ha sempre vissuto nella totale agiatezza e che distorce la verità per le convinzioni personali. Questo non è giornalismo ma TERRORISMO mediatico. Soldi pubblici buttati al vento se ne potrebbe fare un uso migliore, magari a favore della povera gente che non ha più di che campare perchè in questo triste paese il lavoro è diventato un miraggio e tanti troppi giovani sono costretti ad emigrare per vivere una vita dignitosa.
Sono SCHIFATO DA QUESTE PERSONE.

da dt67  20/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Neo paladina.... oggi salsiccia alla faccia tua. La rai ormai la guardano solo le scimmie allo zoo.

da P.g.  19/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

purtroppo pagare il canone è obbligatorio ! Se si potesse scegliere le reti da vedere la Rai morirebbe di fame !!

da Mauro roma  19/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Ma ancora guardate la televisione italiana? E' spazzatura, indistintamente tutta con l' eccezione di qualche documentario serio che conferma la regola!

da Flagg  19/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

Mi meraviglio della RAI che per fare ascolti faccia dei programmi così stupidi.... cavalcare l'onda di questi ultimi modaioli. ... che schifo.... Ogni civiltà è arrivata ad un apice e poi è scomparsa noi grazie a questi inetti abbiamo iniziato il declino... Vedi carnevale di Bergamo dove hanno pensato agli animali e non chi aveva un handicap... Io non mi identifico con questi si usa dire dalle mie parti che hanno la mangiata troppo bassa....

da Francesco  18/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

La demenza in Italia e soprattutto in televisione pubblica e privata è arrivata al top, e poi permettono ancora a quel personaggio di apparire sulla reti Rai, dovremmo tutti rifiutarci di pagare il canone

da stufo  18/03/2017

Re: "Animali come noi", ovvero salva il suino

ho guardato la puntata in diretta solo per la curiosità di vedere fino a che punto può arrivare la demenza di quei soggetti tanto amici dei maiali e per me sono da rinchiudere a vita.

da fausto  17/03/2017
Cerca nel Blog
Lista dei Blog