HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani |
  Cerca
Archivio
<marzo 2017>
lunmarmergiovensabdom
272812345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789
Mensile
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
feb 23


23/02/2017 16.52 

 
A differenza di tutti i mercoledì, quando la mia squadra, la Terzo Mondo di Capalbio, caccia nell’AFV La Capita, stavolta si è deciso di fare la zona di “Muschieti”. Alcuni animali da tempo ormati sembrerebbero essersi rimessi proprio lì.

Il tradizionale sodalizio che mi vede quasi sempre di posta accanto all’amico Fabrizio oggi è stato infranto dalla sorte che ci vede divisi. Resto invece accanto a suo padre Giovanni. Siamo in quattro poste a dover coprire un campo che scende docile verso una fratta di rovi e arbusti che lo divide da un altro campo più in basso. Le prime tre poste si spiegano al pulito sul campo, a me toccherà stare proprio sul confine.

Come sempre mi guardo intorno e “studio” la mia posta. C’è un trottoio alla mia destra, sul margine dello sporco che da sul campo con le altre poste: è vago e poco battuto. Sul lato opposto, alla mia sinistra, c’è un secondo trottoio, invisibile alle altre poste, molto più promettente. Decido di posizionarmi nel mezzo, buttando un occhio a destra e uno a sinistra, nel tentativo di controllare i due trottoi che distano tra loro meno di dieci metri.

Vincenzo Frascino Trisacca Kalibro

Questa posta è abbastanza intrigante, e non mi farà abbassare mai la guardia!

Appena i canai sciolgono i cani, le loro voci si condensano in una corale seguita, che ha per oggetto i primi caprioli destati dai loro addiacci.

Mentre i cani si “scaldano” e iniziano a concentrarsi sui cinghiali, una volpe mi viene incontro percorrendo il più battuto dei trottoi, quello di sinistra, confermandomi il lato cui dovrò dedicare più concentrazione. Imbraccio la carabina e incollo il punto rosso sulla volpe che viene a passo spedito. E’ la seconda giornata di caccia con la mia nuova Browning Bar Tracker Pro HC in calibro 30.06 equipaggiata col red-dot: spero fortemente di onorare questo prestigioso connubio con un bell’abbattimento!


Dai macchioni dove i cani sono rientrati si eleva un abbaio a fermo fragoroso. Via via che si uniscono gli altri cani la corale prende vigore. I canai iniziano a braccare ma gli animali non hanno intenzione di lasciare la lestra. Gli spari a salve dei canai si mescolano ai loro berci e ai guaiti dei cani più intraprendenti che vengono respinti dalla cortina di rovi. “Non vuole partire….questo picchia i cani…braccateeee!!” grida Alessio via radio.

Cinghiale Vincenzo Frascino

Le voci dei cani trasportano via radio il pathos di una lotta concitata che si sta combattendo sulla soglia delle macchia bassa e fitta dei Muschieti. “E’ partitoooo!” si sente dire. Poi “No, si è rifermato dopo pochi metri!”. Tutti i canai con i rispettivi ausiliari sembrano non avere il potere di sdradicare i tenaci e agguerriti animali. Dalle poste ascoltiamo con apprensione la cronaca dei canai, certi che appena partirà, qualsiasi cosa c’è in quei rovi giungerà alle poste come un fulmine. “Attenti è partito...Attento Giovanniiii…attento Vincenzooo...!!” i canai hanno identificato la direzione di fuga di un singolo, grosso animale.

Mi concentro sul trottoio di sinistra, faccio cenno a Giovanni di avvisarmi se da lassù lo vede passare alla mia destra.

Un tordo schizza dal macchiozzo davanti a me, come una freccia. Altri due tordi, sempre fulminei. Sembrano annunciare l’imminente entrata in scena del re della macchia. Mi preparo imbracciando la carabina. Ho entrambi gli occhi aperti e lo sguardo concentrato sul punto rosso. Eccolo! Il red-dot è sulla sagoma del verro, e con impercettibili aggiustamenti della mira lo seguo mantenendo il sangue freddo per farmelo arrivare ai piedi. Quando è a circa venti metri da me il verro si ferma di scatto e, prima che possa deviare la sua traiettoria che lo porta in bocca alla mia carabina, lascio partire una micidiale palla 30.06 che lo fredda sul posto. Sorrido tra me e me pensando al fortunato esordio per la mia dotazione…e al supporto “tecnico” dei tordi schizzati via dalla macchia ad annunciare l’arrivo del verro!

Mentre il rombo della mia carabina ancora risuona nell’aria, un nuovo abbaio a fermo, altrettanto combattuto, emerge dalla macchia di Muschieti. I guaiti dei cani feriti fanno gelare il sangue. Finalmente anche questo secondo verro esce allo scoperto e dopo una scarica di colpi in campo aperto andrà a fare compagnia all’uncinaia al mio bell’animale.



Testo e foto di Vincenzo Frascino
 
 
Squadra di caccia Terzo Mondo di Capalbio

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


54.147.239.111
Aggiungi un commento   Annulla 

Cerca nel Blog
Lista dei Blog