Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Mensile
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
set13


13/09/2016 

Lettera aperta di Andrea Severi al neo eletto Presidente di ArciCaccia Nazionale, Sergio Sorrentino

Caro Sorrentino,

dal palco di Fiuggi in qualità di neo Presidente di Arci Caccia hai lanciato un appello al “cacciatore ecologo” come se “mancasse” nella comunità nazionale dei cacciatori una figura qualificata che si occupi prima di :”sparare, spennare e cucinare” una quaglia, del benessere soggettivo della preda che si è voluta incarnierare.

Ho vissuto in Arci Caccia la fase dissennata del cacciatore gentiluomo, quella dove si contribuiva con il budget dell’associazione, allo sviluppo annuale di un progetto sulla valorizzazione della biodiversità con LEGAMBIENTE, per la verità a me sembrava uno spin off di LEGAMBIENTE a carico di ARCICACCIA ma questa è un’altra storia.

Alla stagione del “gentlemen agreement” con il mondo ambientalista, il quale però dal primo di settembre sui tg nazionali si prodigava inesorabilmente a dipingere il “popolo delle doppiette” come feroci assassini e fautori della fine del mondo, è seguita inevitabilmente la stagione della crisi delle tessere. Ricordo che “tessera” non è una patologia bensì il motivo stesso e lo strumento di consenso attraverso cui il cacciatore decide di affidarsi ad un’associazione invece che un’altra.

Onestamente trovo tutto ciò grottesco quando non lesivo del diritto dell’iscritto - cacciatore ad investire i soldi della tessera verso un’associazione che, in realtà, tuteli solo in parte i suoi diritti e le sue aspettativa con buona pace di sedicenti esponenti del modo venatorio nazionale che si fanno “belli” tra gli stand di Rispescia sperando di accreditarsi più nel salotto buono dell’ambiente che tra i pancali tarlati del modo della caccia. Così è troppo comodo a parer mio.

Nel seguire oltretutto le normative nazionali ed arzigogolati calendari regionali sottoposti al parere dell’ISPRA il cacciatore si trova inevitabilmente nell’ambito del rispetto dell’ambiente, infatti delle due l’una o l’ISPRA scrive fandonie a favore dei cacciatori, e non mi pare, oppure il cacciatore è in qualche modo costretto a seguire normative che sottoposte al parere dell’ISPRA dovrebbero essere pienamente rispettose dell’equilibrio ambientale nella sua complessità scientifica.

Poi mi chiedo perché in un’ora di pre-apertura si avvistano 100 tortore dal collare (protette) 50 piccioni selvatici (protetti) e 2 tortore africane (cacciabili) e nessuno si chieda dove sta la “fregatura” sia per il cacciatore sia per la eventuale malcapitata tortora africana. Qualcuno mi spieghi anche come sia possibile che campi coltivati siano totalmente assaltati da battaglioni di istrici quasi più dei cinghiali e nessuno possa porgere al mondo scientifico una ragionevole domanda oltre che qualche censimento.

La verità è che l’apertura al mondo ambientalista in Italia soprattutto ha rappresentato la scelta di ridurre anno dopo anno i diritti dei cacciatori solo per motivi ideologici e non certo scientifici, o in minima parte e l’unico modo per tutelare i propri iscritti sarà quello di compiere “scelte rivoluzionarie” rinunciare ad un po’ della propria vanità eco-salottiera e tornare ad indossare i panni del cacciatore puro e semplice, rispettabile figura millenaria di buon senso ma inevitabilmente predatoria.
 
 
Andrea Severi

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.63.171
Aggiungi un commento  Annulla 

14 commenti finora...

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

x Sergio Ventura: ottimo intervento.

da Arrabbiato 64  22/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

Insieme alla più totale condivisione di quanto da Lei scritto, una rapida riflessione : si parla, su questo blog ed altrove, di uno, due, tre anni di "sciopero" dei cacciatori, per evidenziare ed acuire le problematiche derivanti dalla proliferazione incontrollata della fauna selvatica. Se possibile, l'impresa sarebbe anche condivisibile. La vedo, ahimè, irrealizzabile. Nessuno, però, propone UN ANNO, UN SOLO ANNO di caccia senza associazioni venatorie. UN ANNO DI ASSICURAZIONE PRIVATA per tutti. Cosa temiamo, cosa potrà mai succedere se per un anno dovessimo rimanere senza rappresentanza di alcuna AA.VV., se di tale rappresentanza, a parole, ne sentiamo tutti la mancanza da anni, se non addirittura, leggendo quanto scritto, ci sentiamo da loro svenduti, vilipesi, gabbati ? Se ne ha voglia, mi risponda Lei, Sig. Severi

da Sergio Ventura  19/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

Certo.detto da.un associato...Storico Di.arciaccia....ancora andate cercando risposte..gestione..eco qui.eco la....non avete.capito un fico.secco...Bravo.Andrea....hai fatto un grosso Salto Di qualita.. . Li spellano vivi a un confronto techinico....porello er terribili....sai come SE lo.cucinano.......fritto panato....

da Spartano  15/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

Bella presa di posizione..complimenti...Anche.SE avrei calcato di piu la mano

da Alessandro cannas  15/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

Grande intervento quello di Severi. Finalmente una voce scevra da ipocrisie per lo più indotte da quel senso di colpa che ci hanno trasmesso con il marchio di cacciatore in anni di impunite diffamazioni. Il Cacciatore "figura millenaria di buon senso ma inevitabilmente predatoria" ben detto!!! Mi complimento con l'autore. Se vogliamo evitare di finire in un calderone indefinito, in compagnia di soggetti che fingono di collaborare con noi ma in realtà non perdono occasione per denigrarci, riprendiamoci la nostra identità con fierezza, distinguiamoci, e se la natura ci ha voluto coscienti e ponderati predatori, accettiamolo con orgoglio e difendiamo la nostra fortunata natura.

da Pompeo Trombetta  15/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

Manca sicuramente un giornale, forse intitolato dove far leggere queste cose a tutti i cacciatori ed ai cittadini italiani. Purtroppo le leggiamo solo sui siti di caccia. Sono circa 10 gli anni che le ripetiamo ! La verità è che ormai ci hanno pesato e per loro anche 10.000 mila cacciatori in meno come è successo in Campania in circa quattro o cinque anni, non gli frega niente tanto arrivano i soldi dall'UE, non ostante le necessita regionali da quanto si sente e si vede, dei milioni di Euro che si perdono ogni anno con le tasse di chi a caccia non ci va più. Sembra che per alcuni questi Euro puzzano o evidentemente per recuperare hanno qualche altra fonte dove si riforniscono, ma sempre a carico dei cittadini chiaramente.

da jamesin  14/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

ipocrisia e gelosia sono il dna comunista,niente di nuovo.

da alessio  14/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

non credo ci sia cacciatore più ecologo del cacciatore italiano avendo una Legge sulla caccia, la 157 che è una Legge di tutela per come il cacciatore deve essere costretto da mille paletti, le due giornate di silenzio venatorio sono solo italiane, l'arco temporale di 4 mesi è solo nostro, le ridotte specie cacciabili, i limiti di carniere giornalieri, i contingentamenti annui, gli orari di caccia assurdi e poi i KC differenti da Nazioni confinanti cos'altro ancora? La caccia non viene gestita da tecnici faunistici, ma da politici tirati per la giacchetta da ambientalisti, che influenzano Ministero Ambiente e di conseguenza Ispra.

da giannirm  14/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

"In un ora di preapertura........", qui il problema centrato e semplice, semplicemente non ci vogliono fare andare a caccia e dire pure che colpa nostra se non ci sono tortore africane o quant'altro

da michele  14/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

X Andre severi: se riesce lo pubblichi su i giornali. Bravo molto ben espresso.

da L.b.  14/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

Con i miei complimenti. Disamina eccellente ridotta e centrata alla comprensione di tutti.

da S.B.  14/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

A centrato nel segno e rispecchia la realtà dei fatti.

da ettore1158  13/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

Qualcuno che,dice quello che in molti,vorrebbero...ma non possono(i soldi sono soldi)HANNO VENDUTO LA CACCIA AI FALSI AMBIENTALISTI-ANIMALARI.

da MARCELLO64  13/09/2016

Re: PRESIDENTE SORRENTINO IL “CACCIATORE ECOLOGO” è RIDONDANTE O IPOCRITA.

molto bello!

da massimo zaratin  13/09/2016
Cerca nel Blog
Lista dei Blog