Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<novembre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Mensile
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
feb5


05/02/2014 

Avete visto che inondazioni e allagamenti paurosi? State tranquilli, conosciamo il colpevole: è la caccia che devia i corsi d’acqua per le tese alle anatre.

Avete visto quanti morti e dispersi in montagna? State tranquilli, conosciamo il colpevole: è la caccia che porta in quota i suoi appassionati.

Avete visto quante frane, smottamenti, cedimenti sulle nostre colline? State tranquilli, conosciamo il colpevole: è la caccia con la costruzione dei capanni che fanno crollare il terreno.

Avete visto che inquinamento l’aria e le acque e il terreno? State tranquilli, conosciamo il colpevole: è la caccia con le munizioni in piombo.

Avete visto che incendi devastano boschi e foreste? State tranquilli, conosciamo il colpevole: è la caccia per stanare le prede.

Avete capito allora chi è la causa del dissesto che sta facendo crollare l’Italia? Non gli speculatori, non i cementificatori, non la criminalità organizzata, non le amministrazioni colluse, non i politici corrotti, non le grandi aziende, non i cittadini sprovveduti o sciocchi: sono i cacciatori! Che strano, povero Paese è questo… da Giardino d’Europa che eravamo, cosa diventeremo domani? Ma in  fondo, che importa? Tanto, è la caccia!

 

Febbraio, 2014
Massimo Marracci

 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.63.139
Aggiungi un commento  Annulla 

40 commenti finora...

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Ma fatemi il piacere, non sono anticaccia ma sono 10 anni che mi sbatto in mille manifestazioni, convegni e assemblee contro tutte le schifezze ambientali possibili e immaginabili; NON HO MAI VISTO NE' AVUTO NOTIZIA CHE QUALCHE ASSOCIAZIONE VENATORIA ABBIA MAI MOSSO NEMMENO IL DITO MIGNOLO. I cacciatori sono sempre stati legati alla politica da un patto trasversale e silenzioso che si estrinseca con clamorosi concessioni, di solito fatte in prossimità di appuntamenti elettorali, di evidenti regali e privilegi; venite a vedere in Friuli dove i cacciatori possono scorazzare su tutte le piste forestali interdette al pubblico transito,sgommando ogni giorno sotto il naso di gitanti ed escursionisti. Finitela di spacciarvi per quello che, con tutta evidenza e sotto agli occhi di tutti, non siete affatto. Siate un pò meno ipocriti, grazie.

da ira conti  18/06/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Non c'è bisogno di tutto questo...!!!!! carissimo amico cacciatore, sappiamo bene quello, che avevamo già visto nel passato!!!!! c'è una cosa sola da dirvi..... 1°(Siamo diventati ambientalisti POLITICI e non) 2°l'IGNORANZA FORTE DELL POPOLO ITALIANO, senza vedere i problemi gravi dell'territorio. 3° associazioni Venatorie, non vogliono scendere in campo politico ELETTORALE, 4° ma...mai possibile Questo?.... la colpa non è della caccia è dell' IGNORANZA SUPREMA POLITICA .
IL CPA DELLA PUGLIA , STA FACENDO CAPIRE A TUTTI QUANTI CHE E? L?ORA DELLA RIVOLUZIONE VENATORIA!!!!!! GRAZIE...!!!!!

da Coordinatore Politico Venatorio CPA TARANTO LENOCI  20/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Non ho timore di essere blasfemo, non sono un credente.

Gesù scaccia i mercanti dal Tempio

"Giov II. 13 Si avvicinava intanto la Pasqua dei Giudei e Gesù salì a Gerusalemme. 14 Trovò nel tempio gente che vendeva buoi, pecore e colombe, e i cambiavalute seduti al banco. 15 Fatta allora una sferza di cordicelle, scacciò tutti fuori del Tempio con le pecore e i buoi; gettò a terra il denaro dei cambiavalute e ne rovesciò i banchi, 16 e ai venditori di colombe disse: "Portate via queste cose e non fate della casa del Padre mio un luogo di mercato".
17 I discepoli si ricordarono che sta scritto: "Lo zelo per la Tua casa mi consuma".
18 Allora i Giudei presero la parola e gli dissero: "Quale segno ci mostri per fare queste cose?" 19 Rispose loro Gesù: "Distruggete questo Tempio e in tre giorni lo farò risorgere". 20 Gli dissero allora i Giudei: "Questo tempio è stato costruito in quarantasei anni e tu in tre giorni lo farai risorgere?" 21 Ma egli parlava del tempio del Suo corpo.
22 Quando poi fu risuscitato dai morti, i suoi discepoli si ricordarono che aveva detto questo, e credettero alla Scrittura e alla parola detta da Gesù."

Anche se tu avrai già superato i 33 anni, non vorrei un'altra crocifissione per salvare tutti noi peccatori.

da Nato cacciatore  14/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Sig Stefano De Vita e nato cacciatore mi scuso con voi per la mia scarsa conoscenza delle lingua italiana non che, dell’errata mia convinzione della parola “mondo”, usata e abusata in ogni capoverso dal Sig Stefano. Per me ma solo per me, non certo per illustre penne del vostro calibro, la definizione “mondo” è configurata come un insieme di cose e di persone, insomma il mondo o come altri la chiama la Terra, cioè il terzo pianate finora conosciuto e abitato del sistema solare. Partendo da questa mia errata convinzione e scarsa conoscenza della lingua mi sono trovato proiettato in un “mondo” che non mi appartiene, mischiato mio malgrado a un manipolo di GENTAGLIA da GHETTO che sta governando la caccia italiana e siccome non sparo da dietro un muretto, non tiro il sasso e nascondo la mano, non sparo indiscriminatamente nel mucchio, dico pane al pane e vino al vino, ecc…ecc…e da sempre mi assumo le mie responsabilità, per GENTAGLIA DA GHETTO intendo tante delle associazioni venatorie, da qui il mio risentimento. A tutto comunque c’è rimedio e usando la parola “mondo” che ha stravolto la mia convinzione ma ha aperto nuove strade, posso ora affermare senza tema di smentita che l’unica mia colpa , “avendo una licenza da caccia” e quella di appartenere a un mondo di IPOCRITI che non si assume le proprie responsabilità ed è avvezzo a sparare alla spalle. Buona giornata illustri conoscitori della lingua italiana e buon San Valentino a tutti.

da Sergio Ferrante. Teramo  14/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Lascia perdere, Stefano, questo crede di essere "unto dal signore", o chissà un genio incompreso. Ha chiaramente difficoltà a tradurre l'italiano. L'unica cosa che gli riesce bene è offendere.

Forse non sono io a dovermi allontanare dal fiasco, ma qualcun'altro dalla botte.

Volevo invitarlo con educazione e pacatezza a rileggere il tuo post, tentativo abortito sul nascere. Dalle sue risposte insensate si evince chiaramente che è tempo sprecato, ti ha lanciato accuse incomprensibili con sproloqui farciti di arroganza. Avevi chiaramente accusato chi era preposto a vigilare, e a fare in modo che non si arrivasse dove siamo, chiarendo inequivocabilmente che bisognava fare ben prima, quanto si incominci timidamente a fare oggi. Ma tant'è!

Il mio post lo ha interpretato come un attacco personale diretto a lui, mentre era chiaramente rivolto a tutti, tanto è vero che mi sono coinvolto io stesso; "riusciamo a spalarci" non è rivolto a un singolo, ma ricopre l'aspetto generale della discussione.

Stefano, siccome non penso di avere la verità in tasca, può darsi che sia io a capirci poco, e magari anche tu (scusa la licenza) per cui mi/ti lascio il beneficio del dubbio.

da Nato Cacciatore  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Sergio Ferrante - forse non ti sei accorto che parliamo la stessa lingua - forse in modo diverso - ma il succo è lo stesso -
Stefano De Vita che non si porta sul groppone nessuno - e sono abituato a dire: chi non fa, fuori dalle balle idem chi fa danni.

da Stefano De Vita  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Se dopo la prima mezzora non hai capito chi è il pollo, il pollo sei tu. Allontanati dal fiasco cappuccetto

da io  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Poi eventualmente ti rispondo, e forse sappiamo entrambi di cosa stiamo parlando!

da Nato Cacciatore  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Giusto per capirci Sergio Ferrante, sei tu quello che ha firmato i post "cacciatore ambientalista"

da Nato Cacciatore  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Nato cacciatore Non sono stato io a spalare quintali di letame ma chi non ha fatto distinzione tra cacciatori e dirigenti che avevano loro il dovere (perché organizzati) di vigilare su quanto denunciato e molto meno i cacciatori. Nato cacciatore se pure ti ho ripulito prendendo anche le tue difese ma se vuoi restare nel letame sei padrone. Anzi mi scuso se mi sono permesso di includere anche te tra i ripuliti . Sergio Ferrante. Teramo

da Sergio Ferrante. Teramo  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

alessandro pani Meno boria e più sostanza perché sei uno e conti per uno e non puoi sapere a quale associazione appartenevo ne di quale città. Quello che io ho fatto e detto è documentato con tanto di testimoni. Sarai stato tu e moltissimi come te che pensavano solo alle tessere e alle pappatorie in barba ai cacciatori ma i risultati che avete ottenuto si vedono tutti. Sergio Ferrante. Teramo

da Sergio Ferrante. Teramo  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Stesano Di Vita ti rinnovo l’invito. Se vuoi puntare il dito puntalo verso i dirigenti a tutti i livelli di certe associazioni venatorie e ai “virtuosi della penna nonché comunicatori venatori come te” ma non rompere i “così detti” ai cacciatori sparando nel mucchio da dietro un muretto. Sergio Ferrante. Teramo

da Sergio Ferrante. Teramo  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Caro Stefano. Ne ho speso di tempo sulla tastiera. andato in giro in prima persona, per creare incontri, far conoscere, creare occasioni di confronto...tutto tempo perso. molti sono ancorati a piccoli interessi personali. Altri sono sempre "pronti" a dire: armiamoci e partite. Altri ancora come si dice dalle mie parti: vonn 'o cocc ammunnat e bbuon! Tradotto: vogliono la polpa della noce di cocco tagliata e pulita. Troppe divisioni, troppi interessi, troppo di tutto.

da Nato Cacciatore  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

condivido pienamente - sono anni che lo andiamo gridando - speriamo che come dici ne facciano tesoro. il punto è che proprio perchè lo diciamo da anni, sto tesoro non viene mai attivato. ormai rassegnato come te.

da Stefano De Vita  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Ogni occasione e buona per spalarci quintali di letame addosso. Non sarebbe ora di finirla? Considerato che c'è una presa di coscienza generale, che si son fatti troppo errori da tutte le parti, magari sarebbe opportuno si tentasse di azzerare tutto, per ricominciare tutti insieme facendo tesoro degli errori.
Ma perché lo dico, ormai sono rassegnato.

da Nato cacciatore  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

il post precedente era a mia firma e non a quella di cacciatore ambientalista,mi scuso per l'errore

da alessandro pani  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Quando militavo nell'Ecoclub ed in una associazione venatoria questa attenzione di cui parli tu non esisteva,i discorsi erano improntati al tesseramento,ai ripopolamenti,al costo della tessera,ai rapporti con le altre associazioni etc.Di ambiente e di problematiche venatorie non si parlava,non si parlava di gestione applicata al territorio,di campagne di informazione.C'era molta cinofilia,acquisto di premi e coppe e cose che con i problemi reali non avevano nulla a che fare.Poi il fatto che tu non ti firmi con nome e cognome significa che non solo sei dietro al muretto ma sei anche in mezzo ad una grossa fratta per non farti vedere.

da cacciatore ambientalista  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Io appartengo a Stefano de Vita - e sono proprio un cacciatore e prima ancora un ambientalista - io punto il dito contro l'inefficienza - e contro chi non difende come si deve la nostra categoria - il tuo messaggio denota solo quanto ho ragione nel mio - per quanto riguarda il muretto e puntare il dito - io ho firmato con nome e cognome - tu invece.........?

da Stefano De Vita  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Ma tu Stefano De Vita a che parrocchia appartieni o sei appartenuto!!!! Se solo sapessi quante denunce ambientali accertate e documentate sono state presentate nelle sedi centrali e periferiche di certe associazione venatorie che andavano per la maggiore e che ora cercando maldestramente di rifarsi una verginità che vanno dalle discariche abusive , all’uso indiscriminato di pesticidi , all’estirpazioni di boscaglie e siepi, interramento di canali e scoli d’acqua, bonifiche palustri ecc…ecc…RIMASTE LETTERA MORTA PERCHE’ “con loro intimidazioni” NON BISOGNAVA DISTRURBARE IL BICOLCO di turno che ci “ospitava” nel proprio terreno, non parleresti in codesto modo. Se vuoi puntare il dito puntalo verso i dirigenti a tutti i livelli di certe associazioni venatorie e ai “virtuosi della penna nonché comunicatori venatori come te” ma non rompere i “così detti” ai cacciatori sparando nel mucchio da dietro un muretto.

da Cacciatore Ambientalista  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Invece io da cacciatore dico che Robertino ha ragione da vendere, nei statuti delle AAVV se non erro c'è la difesa dell'ambiente, purtroppo mai è stata fatta una lotta o manifestazione in difesa di questo. Il mondo venatorio si è svegliato tardi, da poco ha iniziato a fare alcune ricerche importanti con la telemetria su alcune specie e questo per difendere i calendari venatori, cose che dovevano essere fatte da decenni e non certo solo per difendere 10 o 20 giorni di calendario, comunque meglio tardi che mai. Il mondo venatorio doveva investire da decenni in informazione e cultura, nella difesa legale contro ogni attacco degli anticacaccia che ci viene propinato quotidianamente. Il mondo venatorio doveva da decenni investire nelle scuole e nei giovani. Il mondo venatorio da decenni doveva entrare con tutti i mezzi a disposizione nei media, nella stampa, ovunque, entrare nel mondo urbanizzato e far capire che cosa è la caccia in tutti i suoi aspetti, culturali, storici, culinari, economici, sportivi, gestionali, etc. E lo dico ancora, il mondo venatorio in primis doveva essere sempre in prima linea, doveva essere sempre presente in difesa dell'ambiente e contro i disastri ambientali, proprio perchè senza ambiente non c'è caccia. Adesso i proclami servono a poco, si è lasciato tanto e troppo spazio ad un mondo animal-ambientalista che piaccia o no ha saputo fare bene il proprio lavoro, del resto sono nati anche per combattere la caccia. Il problema è che sono stati sottovalutati in una completa inerzia ed apatia per contrastarli a dovere, chiaramente con tutti i mezzi legali a disposizione. Ora raccogliamo i frutti di questa apatia.

da Stefano De Vita  13/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Robertino ti sei scordato di dire che i cacciatori non hanno fatto niente nemmeno per il disastro dell'ilva dove invece il governatore della regione, aniamlista e anticaccia convinto nonchè amante del 90° ha fatto del tutto per salvare ..... i suoi conti correnti.... fottendosene e anzi mettendosi a ridere quando gli spulciavano i numeri dei morti a causa dell'acciaieria. Oltre a chiedere di ammorbidire i controlli che l'arpa ente preposto doveva manipolare dietro suggerimento proprio del su citato amante del 90° ( non lo dico io ci sono indagini e intercettazioni .. ma sono sicuro che riuscirà a dimostrare la sua innocenza e sicuramente le indagini chiariranno che la colpa è di un terzetto di cacciatori che hanno sparato in direzione dell'acciaieria). Forse non lo sai ma anche il disastro di fukushima(spero si scriva così) è stato causato da due cacciatori vietnamiti che hanno fatto cadere un sasso da sopra la scogliera mentre andavano a caccia di cicogne. Prima di parlare ti consiglio due cose .. smacchiati bene la coscienza e collega la bocca al cervello altrimenti arrivano input sbagliati..

da P.G.  12/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Inutile il vittimismo di comodo che esce fuori da questo pezzo.Se siamo ingiustamente perseguitati da lobbes e stampa poco oneste lo dobbiamo ai decenni di silenzi colpevoli e alle assenze ingiustificate di chi pensava a logiche associative invece di contrastare sui mezzi di informazione la canea anticaccia.
Si guardino allo specchio i dirigenti delle associiazioni venatorie.

da alessandro pani  12/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Robertino La patente da salvatori dell’ambiente l’avete voi con le 100 e + associazioni ambientaliste + supportati “secondo i vostri dati “ dal 90% dei cittadini italiani + foraggiati dai soldi pubblici nazionali, europei e quelli dei cacciatori . All’ora mi dici che [email protected]@@o vuoi da 700.000 cacciatori? Voi cercate di essere più ambientalisti + seri e responsabili, meno opportunisti, ladri, demagoghi e vedrai che le cose di sicuro miglioreranno. Non ti fai schifo da solo additare 700.000 cacciatori e sorvolare su quello che le100 e + associazioni ambientaliste e il 90% dei cittadini italiani NON FANNO?

da Cacciatore  11/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Infatti Marracci qui in Lombardia i cacciatori sempre in prima linea contro la cementificazione del territorio. In questi anni si sono viste decine, che dico centinaia migliaia, di manifestazioni, presidi, petizioni, ricorsi contro lottizzazioni, capannoni, tangenziali, bretelle, brebemi, pedemontana, autostrada in Lomellina, cave, discariche.....i cacciatori lombardi sentinelle dell'ambiente! Dov'erano le sentinelle bresciane mentre scaricavano centinaia di camions gli scarti di fonderia come sottofondo stradale? Caspita c'è un capanno...."d'osservazione"....ogni cento metri a brescia...è vero tutta colpa degli ambientalisti che si preoccupano della caccia..i cacciatori sempre in prima linea invece quando c'è da difendere il territorio! Si organizzano, si concentrano, prendono il pullman e vanno sotto la Regione a protestare per difendere l'ambiente: vogliamo la caccia a fringuello e peppola, le nostre tradizioni, la pispola, lo spiedo....intanto il cromo esavalente intossica le nostre campagne...dove sono le sentinelle dell'ambiente????

da Robertino  11/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

x Agostino : hai super ragione!!!!! Se televisioni e giornali cercassero di diffondere notizie e commenti autentici, e non falsità ,in idalia la caccia e i cacciatori non sarebbero considerata come il diavolo in persona.

da Arrabbiato 61  10/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Secondo me non serve fare associazionismo venatorio,oggi è controproducente per tutti.Purtroppo il Sig. Marracci dice una verità che Noi cacciatori conosciamo bene.Oggi i mas-media infetti dal virus dell'animalismo non perdono occasione per additarci colpe che non abbiamo(mi ricordano un tipo veramente in gamba... si chiamava Gesù).L'altra sera una rete mediaset trasmetteva una notizia riguardante la famiglia reale d'Inghilterra dicendo che il principe William faceva discorsi antibracconaggio perchè distruttivo e fin qui nulla di strano.Riprovevole il commento finale del giornalista dicendo che il principe ha poi partecipato ad una battuta di caccia esaltandone l'ipocrisia.Come per dire che il cacciatore e il bracconiere sono la medesima cosa.Mamma mia che ignoranza.Questo è il nostro principale nemico la disinformazione.

da agostino  10/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Marracci, se veramente non ti piacciono i cementificatori, chiedi alla tua ANUU di contrastarli quando si fanno i piani regolatori.

da Giordano  08/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Caro Massimo direi che è ora di uscire allo scoperto,cerchiamo di andare sui media nazionali a dire queste sacrosante verità smascheriamo il mondo pseudo ambientalista,mettiamolo alla gogna,denunciamo alle varie procure delle repubbliche e facciamo ricorso al tar anche noi,insomma facciamoci sentire diamo le cifre di quanto costa alla comunità il pietismo verso le nutrie,i piccioni,e compagnia bella,andiamo a genova sul secolo xix e diciamo quanto costa ala settimana in multe lo scoiattolo grigio e stiamo a vedere,se non avremo risposta ...vuol dire che abbiamo ciò che ci meritiamo.
io in questo sono al tuo fianco!

da Giulio Ricca  07/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Caro Massimo,non dire più queste cose altrimenti questi str....... diranno davvero che siamo noi i colpevoli di tutto!(sic)!W la Caccia, siempre!!!

da Ivano da Napoli  07/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Si sta forse utlizzando il "piccolo problema" della caccia per nascondere "grandi problemi"?
Niente di nuovo sotto il sole...

da Breton 78  06/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Vuole ancora che prosegua,sig. Marracci?O il post qui sopra non è abbastanza esplicativo?Cosa le dicevo?Ha mai letto su qualche sito che ospita i crociati di "lui lo vuole"(al "lui" sostituisca il pubblico rappresentante istituzionale alla testa dei "puri" anticaccia che maggiormente le aggrada)un talebananimalista criticarne un altro per le castronerie che dice?E sì che qualcuno(pochi in verità,ma ci sono)di loro ne è pienamente cosciente e sa' che stanno offrendo il fianco con immense "inesattezze;eppure avallano o,nel migliore dei casi,tacciono ma,certamente non criticano.Noi no,invece;noi siamo i retti che criticano,quando va' bene, anche il collega di passione per il solo fatto che ha una mimetica o un capo firmato o perchè il nonno era…;e mi troverebbero anche d'accordo,se non fosse che non solo lo facciamo su TUTTO,ma,e qui sta',per me ,la gravità,spesso giusto per farlo o con secondi scopi,ma sotto gli occhi di chi non sole gode nel leggere,ma ne fa' tesoro per "citare"testualmente quelle "mancanze" che noi stessi ammettiamo.Concetto più stringato:è una vita che ci siamo(e continuiamo a farlo)mediaticamente annientati da soli.

da pietro 2  06/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

tutto giustissimo... vorrei tanto aver mai visto una qualsiasi associazione venatoria davvero impegnarsi pubblicamente e fare qualcosa di concreto contro l'inquinamento, la distruzione e la cementificazione dei fiumi ecc ecc.
Questo non vuol dire che penso che i nostri detrattori siano dei santi ed il mondo venatorio sia in torto. Semplicemente credo che in effetti al di là delle parole davvero poco è stato fatto , diciamo da parte nostra, che so contro la cementificazione e l'abusivismo edilizio... Ora io credo che poco sia importante cosa eventualmente non facciano i cittadini avversi alla caccia, è semmai molto più importante per me vedere cosa al contrario realizzino di fattivo i cacciatori.

da vittorio66  06/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Egregio Pietro 2,
potrebbe meglio chiarire il suo pensiero? Fa giri di parole poco comprensibili...
Grazie

da Massimo Marracci  06/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

La depressione nasce quando alcune di queste accuse le supporta qualche possessore di porto d'armi ad uso caccia;"eh,però....!!Pure noi abbiamo le nostre colpe...".Gli utili idioti sono in tutte le categorie,meno che tra gli abolizionisti della caccia,ma noi,in compenso,controbilanciamo anche troppo:-).In buona e in mlafede.

da pietro 2  06/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

tutto quello che nel suo articolo denuncia Marracci la colpa è solo degli ambientalisti e bastaaaaaaaaaaa! Troppo poco... Questo tipo di catastrofi dovrebbero succedere a loro e a chi li sostiene. La maggior parte di quello che succede dovrebbe far capire e soprattutto aprire la mente a chi è contro La nostra passione, perchè la caccia non è solo andare ad uccidere l'animale. ma è salvaguardare l'ambiente, rispettare lìambiente e la natura. Viva la caccia ora e sempre!!!!!

da valentino  06/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Hai ragione Massimo,la caccia e la madre di tutti i mali d'Italia,quella caccia che non chiede mai nulla,quella caccia che paga le tasse,quella caccia con la fedina penale pulita,quella caccia che pur maltrattata non protesta mai........
Perchè ????

da Nordio Riccardo  06/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

Quando i vari nuclei antibracconaggio vengono in Valletrompia trovano il nonnetto con un fringuello, ma non vedono gli esavatori in funzione fuori dalla porte dove alloggiano. Alla faccia della cecità!!!

da attiliio  05/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

chi sa un poco di storia, da socrate in su, converrà con me che nulla è cambiato sotto il sole. si continua a sbraitare, ma la sostanza è sempre quella. interessi, egoismo, voglia di sopraffazione. strafottenza, la legge del più forte, esercitata ieri con la clava, oggi con un clik sulle stock-option

da eraclito  05/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

A quando una associazione venatoria che manda osservazioni scritte cirica una bozza di piano urbanistico ?

da reader  05/02/2014

Re: TANTO E’ LA CACCIA

ottima denuncia. facciamo numero. questi sono gli argomenti che oggi dobbiamo utilizzare. diciamolo agli insegnanti dei nostri figli, diciamolo al bar, diciamolo sui nostri luoghi di lavoro. dicamolo a tutti

da pietrino  05/02/2014
Cerca nel Blog
Lista dei Blog