Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<aprile 2021>
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
Mensile
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
set23


23/09/2013 

Verdi Germania Due anni fa avevano raggiunto l'impensabile traguardo elettorale del 27%, facendo saltare sulla sedia mezzo mondo. Quella forza politica stupì e fece risaltare l'importanza dei temi ambientali tra le priorità dei cittadini tedeschi, sensibili più di quanto si fosse mai sospettato ad un uso sostenibile delle risorse. Oggi il tracollo: solo l'8% (certo, percentuale ugualmente astronomica se confrontata a quelle raggiunte dai Verdi nostrani prima di scomparire nel nulla). 

I Verdi tedeschi, così dicono i più fini analisti politici, hanno pagato cara la proposta del Veggie Day, inserita nell'ultimo programma elettorale nazionale  (l'idea era quella di istituire per legge nelle mense di scuole e uffici pubblici una giornata settimanale in cui servire solo cibo vegano, il che avrebbe significato una vera e propria imposizione, anche se per un solo giorno, di quella che dovrebbe essere una scelta personale e privata). Un clamoroso autogoal, bastato a vanificare gli importanti risultati ottenuti negli ultimi anni. Risultati che hanno contribuito a dare la spinta decisiva a quella conversione alle energie pulite che in Germania si è concretizzata nello sviluppo di nuove tecnologie a basso impatto ambientale, così funzionali anche per l'economia tedesca.

Evidentemente per i tedeschi, che sono uno dei popoli più abituati al consumo di carne (il dato è 60 kg pro capite all'anno contro i 42 degli altri paesi europei), la proposta vegana è stata vista anche come una caduta di stile e di serietà che ha minato le fondamenta del partito, disilludendo quei milioni di cittadini che credono nella necessità di misure più incisive per tutelare l'ambiente e le tradizioni rurali, ma che non si riconoscono in un'idea di tipo animalista.

C'è poi da aggiungere che il 27% i Verdi lo hanno raggiunto, all'indomani del disastro di Fukushima, cavalcando l'onda della paura nei confronti nell'energia nucleare. La Germania ora si è impegnata a dismettere tutte le centrali entro il 2022, cosa che ha sicuramente tolto ai Verdi un  argomento capace di muovere le masse. L'istituto tedesco di statistica Forsa, che ha analizzato il dato del tracollo già nei sondaggi di alcune settimane fa, ha portato a galla anche altri passi falsi dei Verdi: come la proposta di tassare ulteriormente i redditi superiori agli 80mila euro l'anno e quella dell'introduzione di una tassa sul patrimonio. Ad ogni modo che quella del veggie day, che qualcuno vorrebbe proporre anche in Italia, sia stata una pessima idea, lo dimostrano i fatti.
 
C'è da sperare che ora, facendo tesoro dell'esperienza tedesca, Brambilla e amici, ritireranno i loro scriteriati progetti di legge che mirano ad imporre il loro credo animalista agli italiani. Troppo ottimisti?
 
 
La redazione

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.62.111
Aggiungi un commento  Annulla 

7 commenti finora...

Re: La mensa vegana fa precipitare i Verdi tedeschi

Bravissimi Max 60 e Flagg!!

da Ezio  28/09/2013

Re: La mensa vegana fa precipitare i Verdi tedeschi

@Flag.tempo addietro proposi a caccia chiusa,di andare a "caccia"con la fotocamera.insomma,fotografare i parchi,e far vedere come sono ridotti.(discariche etc...).ad alcuni l'idea piaqque,ma non si vede luce.....e inutile,noi vogliamo la botte piena e la moglie imbriaca,ci lamentiamo ma non facciamo nulla per risolvere i nostri problemi.siccome io penso che la miglior difesa sia l'attacco,dobbiamo fare in modo e maniera,di scoprire i loro altarini.

da max 60  27/09/2013

Re: La mensa vegana fa precipitare i Verdi tedeschi

@enzo972.da noi i verdi da quel dì che sono spariti.prurtroppo rimane la destra,con la roscia in testa.la sinistra....m5s....striscia....tg italia 1....tg5....tg4....etc etc.sarei interessato se tutti questi sig.sono vegani.da qualche parte devono pure andare a mangiare.....allungare una mancia al cameriere per sapere cosa hanno mangiato è facile.questa deve essere la nostra guerra....quello dello sputtanamento.vediamo la roscia quando va a mangiare fuori se mangia cicoria.....

da max 60  26/09/2013

Re: La mensa vegana fa precipitare i Verdi tedeschi

In democrazia si può fare "tutto",fate quel che vi pare,ma non imponete il vostro modo di vivere agli altri.Volevano coinvolgere anche le scuole con il loro cibo...ma per favore.

da agostino  24/09/2013

Re: La mensa vegana fa precipitare i Verdi tedeschi

In germania l'idea di verde è un po diversa dall'idea di quei 4 mentecatti nostrani. Da loro comunque c'è un dialogo per un fine politico, da noi c'è solo l'arroganza e l'odio e cambia anche il fine... si fa tutto solo per i soldi da fregarsi.

da P.G.  24/09/2013

Re: La mensa vegana fa precipitare i Verdi tedeschi

...e perchè sperare che ritirino i loro scriteriati progetti! Se il risultato sarà uguale a quello tedesco...lasciamoli fare. In Germania sono passati dal 27 all'8%,qui dovrebbero sparire finalmente una volta per tutte.

da enzo972  23/09/2013

Re: La mensa vegana fa precipitare i Verdi tedeschi

ECCO DA CHI PRENDE LE IDEE QUELLA PAZZA DELLA ROSCIA MALEFICA.........................................

da MARCELLO64  23/09/2013
Cerca nel Blog
Lista dei Blog