Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<aprile 2021>
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
Mensile
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
set9


09/09/2013 

Laura TenutaCon gran piacere, ho notato la sezione che Big Hunter ha dedicato ai giovani. Nella maggior parte dei casi, se mi trovo a riflettere sulla caccia, il mio pensiero mi rimanda a questa passione come alternativa da proporre proprio alle giovani generazioni, ancora corteccia verde, che purtroppo gli adulti spesso pressano con la tipica frase “Non gli manca niente”, accompagnandoli verso la negativa vita del tutto e subito.

A dire il vero, non è così, abiti firmati o tecnologia all'ultimo grido non sono ciò che cercano e ciò ne arricchisce l’animo, portandoli invece dritti verso un’omologazione che li rende passivi, annoiati, senza iniziative di un qualche significato. Fortunatamente c’è il rovescio della medaglia: entrando nei meandri della loro psiche, si intuisce che hanno menti veloci, pronte ad accogliere, sensibili. Ma anche che sono schiacciati dalla scarsa considerazione, dalla mancanza di comunicazione, anticamera della noia. Spesso quella noia li sovrasta, se non rintuzzata da incoraggiamenti, inesorabilmente prende il sopravvento.

Così, li ritroviamo nelle loro camerette con l’I-phone in mano e le cuffiette, che ascoltano musica, mentre chattano con i loro coetanei, affetti da quel male che dovrebbe colpire in età adulta “La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia. “ (Arthur Shopenauer). Ma la filosofia occidentale, già da Aristotele, ci insegna che è impossibile raggiungere la felicità con il “dolce far niente”. L’attività, sia fisica sia intellettiva, sono il mezzo che conduce alla felicità, per aver compiuto un’azione ben riuscita.

Consapevole di quanto sia già arduo far accettare il discorso anche solamente come principio, il primo problema che si pone, teoricamente, è come fare breccia in quegli animi. Ma in verità non è un problema. Toccando i tasti giusti, il giovane è più accessibile dell’adulto. Basta che si trovi nel contesto giusto: un gruppo di persone affiatate, appassionate, in grado di trasmettere questa passione, ricca di emozioni, e arricchita ancora di più da un rapporto coinvolgente con la natura e il senso di ignoto e d'avventura che suscita.

Il primo passo lo dovrebbero compiere i genitori, ma oggi è un'impresa ardua, presi come sono da impegni di lavoro e impicci vari. Venuti meno loro, la scuola dovrebbe sopperire a questa carenza, favorendo fin dai primi anni, un approccio obiettivo all'ambiente naturale, alle sue bellezze, ai suoi problemi. Magari con l'aiuto di organizzazioni ed esperti, che poi, a fine scuola potrebbero perfezionare la formazione favorendo il collegamento con vere e proprie scuole di caccia, attrezzate per trasmetterne le conoscenze e i valori.

E', questo, il mio auspicio, per il quale farò di tutto per fornire il mio contributo, convinta che avvicinando i giovani al mondo della caccia si fa semplicemente il loro bene.
 

Laura Tenuta

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


173.245.52.103
Aggiungi un commento  Annulla 

15 commenti finora...

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Stefano De Vita, a gran piacere, tornerò a trovarti, certo se aspetto Alex, ah...comunque ti parlerò di ciò che ho in mente, sogno nel cassetto?Forse ma ci metterò tutta me stessa, promesso a voi tutti!!!

da Laura Tenuta  27/03/2014

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Complimenti signora Laura leggo con grandissimo piacere il suo articolo da lei scritto sui giovani e la caccia,quale meglio di una donna poteva scrivere a favore dell' attività venatoria da sempre denigrata dalla maggior parte delle persone.Le auguro con il cuore tantissimi auguri per il nuovo anno.

da Francesco  05/01/2014

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Grazie a tutti!

da Laura Tenuta  17/12/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Non solo nel lazio fino a quando ci saranno uffici caccia con superambinentalsti contrari alla caccia per i giovani è la fine...

da Fabi  19/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

se ci dessero la Licenza saremmo fortunati prenderla è come vincere al superenalotto nel Lazio

da lepraro  18/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

bravo ale... il bello è che non mollano sti egositi ... e gli atc ne sono pieni di sti prepotenti

da rossi  17/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

La predica e'giusta e' il razzolare che è' sbagliato......... Ci sono distretti di caccia di selezione blindati (i migliori) colmi di settantenni che sono anni che devono ammazzare un capriolo ma consegnano teste accoppate da altri. ....... Altro che giovani!!!! Questa arroganza venatoria se non arginata porterà alla fine della caccia. È sarà solo colpa dei cacciatori

da Ale  13/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Ben detto Renzo. Mia sorella , che è insegnate , è stata raggiunta da un paio di denunce per AVER FATTO IL PROPRIO LAVORO. Oltre a questo, vi siete mai chiesti perchè per ottenere la licenza di caccia serve una specie di laurea quando con tre anni di accopagamento con un cacciatore esperto si iottengono risultati migliori. Poi , una volta conseguita la licenza eccoti a fare i conti con gli ATC , gli uffici caccia , le regioni un concentrato di arroganza e prepotenza senza confini! Un GIOVANE non ha tempo da perdere con vecchi idioti e prepotenti che hanno INTASATO tutto il mondo venatorio. I vecchi per garantirsi i propri PRIVILEGI hanno chiuso le porte ai giovani . ADESSO SBANDIERANO LA CACCIA AI GIOVANI ma dove sono ? quanti sono ? magari chi ha voglia di RISCHIARE UN PENALE A 20 ANNI per un fringuello o una tortora dal collare?? ma vi siete fatti queste domande? ma dove vivete sulla luna? il destino della caccia in Italia è già segnato da tempo . Giovani, meno giovani e vecchi rassegnatevi e cosi il tempo delle favole è finito.



da Rossi  12/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Che dirti Laura - continuo a dire che il futuro della caccia è rosa - dovresti prendere il comando del mondo venatorio -

da Stefano De Vita  11/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Il primo passo lo dovrebbero compiere i genitori, ma oggi è un'impresa ardua, presi come sono da impegni di lavoro e impicci vari. Venuti meno loro, la scuola dovrebbe sopperire a questa carenza, favorendo fin dai primi anni, un approccio obiettivo all'ambiente naturale, alle sue bellezze, ai suoi problemi. Magari con l'aiuto di organizzazioni ed esperti, che poi, a fine scuola potrebbero perfezionare la formazione favorendo il collegamento con vere e proprie scuole di caccia, attrezzate per trasmetterne le conoscenze e i valori.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------
Questa frase la dice molto lunga, non lamentiamoci poi della fuga dei cervelli o delle lauree comperate, piuttosto che i diplomi ""aggiustati"" all'ultima ora . Siamo arrivati al punto che se uno studente prende un brutto voto, partono i genitori a dirne quattro all'insegnante; invece di una sanitaria scoppola al ragazzo . Chi è al potere dx o sx che sia ha capito benissimo che tenendo nell'ignoranza il popolo ha solo da guadagnare . Lo stiamo vivendo tutti i santi giorni.. basta accendere la TV Complimento Sig.ra Laura

da Renzo  10/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Cogratulazioni Sig.ra Laura, analisi impeccabile: parliamo ai giovani, anche di caccia.

da Alessandro P.  10/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Forse mi sbaglierò ma l'unica salvezza per noi cacciatori oggi sono le donne. Parlo di donne che hanno un livello di cultura privo di pregiudizi, di donne che amano la natura e che rispettano il prossimo qualsiasi cosa egli faccia, donne che non giudicano a priori ma che sono in grado di ascoltare e di decidere liberamente. Credo che sia ora che le nostre aavv comincino a cestinare la vecchia e squallida classe dirigente e mettano a ragionare e a decidere molte più donne come Laura.

da P.G.  09/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Complimenti signora Laura. Perfetta analisi la sua. Il bandolo della matassa è certamente nella nostra gioventù. Forse ancora i tempi non sono maturi per una ribellione da parte dei giovani verso gli schemi già predisposti e confezionati. Sono convintissimo che dovremo lavorare di più nella scuola; oggi l'accesso all'istruzione, sopratutto agli insegnamenti che riguardano la natura e il suo sfruttamento razionale è riservato esclusivamente a persone che hanno orientamenti non certo pro-caccia. Se tutto il mondo venatorio comprendesse la necessità di ottenere qualche successo in questo campo, sono convinto che ciò che lei auspica non sarebbe irrealizzabile.

da luigi 49  09/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

Complimenti signora Laura. Perfetta analisi la sua. Il bandolo della matassa è certamente nella nostra gioventù. Forse ancora i tempi non sono maturi per una ribellione da parte dei giovani verso gli schemi già predisposti e confezionati. Sono convintissimo che dovremo lavorare di più nella scuola; oggi l'accesso all'istruzione, sopratutto agli insegnamenti che riguardano la natura e il suo sfruttamento razionale è riservato esclusivamente a persone che hanno orientamenti non certo pro-caccia. Se tutto il mondo venatorio comprendesse la necessità di ottenere qualche successo in questo campo, sono convinto che ciò che lei auspica non sarebbe irrealizzabile.

da luigi 49  09/09/2013

Re: PENSIAMO AI GIOVANI

musica per le nostre orecchie, cara Laura! Complimenti!

da 100%cacciatore  09/09/2013
Cerca nel Blog
Lista dei Blog