Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<novembre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Mensile
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
ago28


28/08/2013 

Sembrava che le cose si stessero sistemando invece nel giro di poche la situazione della caccia in Campania è peggiorata. Si è iniziato stamane con la sospensione cautelare della preapertura, come al solito senza entrare nel merito da parte dei giudici, poi la notizia dell'approvazione in regione degli emendamenti sulla caccia. Di per sè non una brutta notizia, ma approvarli ora comporta un caos mai accaduto in Campania.

Tra i provvedimenti c'è la mobilità programmata con 50 giornate e comunicazione. Mi domando:  visto che le graduatorie Atc sono state fatte con la legge attualmente in vigore, cosa succederà ora? Da dove usciranno fuori i posti per la mobilità programmata? Si vorrà togliere posti a chi ha già pagato?

Gli Atc sono saturi ma soprattutto le graduatorie non hanno previsto posti per la mobilità programmata: cosa si farà? Si rifaranno le graduatorie degli Atc? In quanti mesi?

Cosa fare? Ce lo deve dire l'Assessore Nugnes, che oggi però era assente in consiglio regionale, perchè?

Il buon senso prevederebbe l'approvazione e l'entrata in vigore dal prossimo anno almeno sulla mobilità programmata, ma è stato previsto un arco temporale di attuazione in consiglio regionale?Prevedo di no.

I responsabili sono chi in questi mesi ha tergiversato a pensato ad altro e non ai cacciatori, se il tutto fosse avvenuto entro i primi di giugno saremmo ad un punto diverso da questo, un punto di risalita, invece ora siamo in caduta libera.

Ai cacciatori dico sveglia: protestiamo!
 
 
Massimiliano
 

 

Salta per la 3° volta consecutiva la preapertura in Campania ed il popolo dei cacciatori oramai è una preda.

Da cacciatore ed ancor prima da avvocato amministrativista rimango basito a fronte della incapacità di arginare i legittimi attacchi degli ambientalisti.

Ogni anno si ripete il solito copione. Un calendario che viene pubblicato nella immenenza della preapertura ed il solito ricorso TAR con annessa richiesta cautelare inaudita altera parte che impone il più delle volte al Presidente di Sezione (cfr. Decreto Pres.le n. 1325 del 28.8.2013) l'accoglimento della tutela in ragione del periculum in mora.

Eppure, basterebbe pubblicare anzitempo il calendario venatorio al fine di consentire la trattazione del giudizio prima della preapertura è, laddove, il calendario venisse impugnato e sospeso dal T.A.R. porvi rimedio emendando le parti eventualmente dichiarate illegittime.

Mi chiedo è veramente così difficile anticipare le mosse?

Di certo, la situazione impoverirà tutte le federazioni dei tanti (compreso il sottoscritto) che orami sono davvero stanchi.
 

Maurizio Ricciardi

 


Dicono che in Campania i seguaci ed appassionati dell’Arte Venatoria siano 45.000 circa. Dette persone inutile dire che pagano le tasse, che smuovono economie, che è gente con la cosiddetta FEDINA PENALE  PULITA.

In merito alla preapertura della corrente stagione venatoria (che si è fatta in SEDICI Regioni d’Italia) in Campania puntualmente, 72 o 48 o 32 ore prima?,  il Calendario Venatorio viene cautelativamente sospeso  dal T.A.R..

Siccome la faccenda si verifica PUNTUALMENTE da 4/5 anni iniziando con un ritardo assurdo nell’emanazione del Calendario Venatorio, che va ben oltre i termini dettati dalla Legge Nazionale, lo stesso viene impugnato e come dicevo prima sospeso dal T.A.R. (giusto per polemizzare, io per una questione di riconoscimenti sul lavoro è dal 1992 che aspetto notizie e per la quale causa, lo Stato mi ha risarcito profumatamente ai sensi della ex Legge Pinto), e per la caccia si scende dal letto in piena nottata e si emette Decreto di sospensione cautelativa.

Alla luce di quanto sommariamente esposto, viene spontaneo farsi un ragionamento e trarne qualche conclusione:

-è mai possibile che il W.W.F. ha un Avvocato (che nella fattispecie ha oltretutto ragione) che si prodiga, aspettando dietro la porta dell’Ufficio preposto della Regione Campania e già con il ricorso pronto corre al T.A.R.;

-è mai possibile che le Associazioni Venatorie non hanno tra i propri soci un Avvocato, un Magistrato che si voglia prodigare a formalizzare una richiesta al Governatore della Regione Campania per attivare un'indagine interna per appurare, in ultimo, se ci sono responsabilità oggettive per carenza o negligenza, e dare ordine tassativo al Settore di predisporre gli atti in modo da non essere preda di richiesta di annullamento presso il T.A.R.;

-il Settore Regionale competente (dati rilevabili dal sito: www.campaniacaccia.it), venerdì 30/8/2013 alle ore 15,43 non aveva notizie, mentre sempre venerdì alle ore 19,20 prende atto, non citando il proprio Decreto, della sospensione cautelativa relativamente alla preapertura della stagione venatoria 2013/2014. Fino a prova contraria nella P.A. con un Atto si dà e con un Atto si toglie, pertanto con un Provvedimento si autorizza e con un Provvedimento si prende atto e si revoca;   

-non regolamentare la mobilità dei cacciatori in Campania, ha sortito 2 effetti negativi, uno per la sospensione e l'altro per gli Ambiti Territoriali Caccia, i quali senza il secondo ATC non hanno fondi a sufficienza per una buona gestione (forse il fatto interessa solo Benevento);

-per le Associazioni Venatorie TUTTE  credo sia arrivato il  momento del cosiddetto giro di boa, perchè avete dimostrato di non servire molto e di questo passo i cacciatori si sentiranno autorizzati a rivolgersi alla Lloyd;

-a chi si prodiga per l'economia, per lo sviluppo delle aree interne, dico che personalmente quest'anno per i miei 55 anni di cui ben 39 con il porto d'armi (avevo 16 anni), volevo regalarmi un fucile spesa circa 750 Euro, rinnovare l'abbigliamento circa 150 Euro, la zona che abitualmente frequento è zona SIC quindi disponibile per il 2 ottobre, per cui volevo andare a salutare un amico che dista a circa 100 Km (gasolio) per la cronaca, non spenderò niente a Voi il commento u.d.m. che non è certamente una sigla di un partito politico. Un amico aveva 15 prenotazioni, forse comunque andranno in 4 o 5 per l'amicizia che li lega.

-pensate le risate che ci saremmo fatte con l'amico ricordando il passato, mentre si verifica che in una Nazione gioviale, non si ride più, e mentre il popolo ride i furbi razziano tutto, c'erano rimaste le ossa si dà il caso che si stanno rosicchiando anche quelle, un appello per costoro, fate in modo che non si arrivi mai al giorno in cui il popolo Vi farà lasciare tutto e Vi sbatterà fuori a calci nel sedere;

-agli ambientalisti posso dire, tranquillizzando i non addetti, che 400 mila uccelli , forse, vengono incarnierati in tutt'Italia, e vorrei poi ricordare che un cane da caccia, in quanto tale, se non va a caccia soffre terribilmente (pian piano stiamo spiegando loro di chi è la colpa), per cui non accaniteVi più di tanto contro l'attività venatoria.

Qualcuno dopo aver letto la presente, non la prenderà bene e cercherà di evitarmi, a loro confido che a me invece conforta il fatto che tanti, tantissimi, mi contatteranno, mi saluteranno e soprattutto mi stringeranno la mano.

A chi penserà che da singolo non porto spostamenti, si sbaglia di grosso perchè in questo momento rappresento il pensiero di 44.000 persone che viene fuori dal seguente conteggio  (1 x 45.000 a cui detrarre 1.000) che sono coloro che traggono dalla caccia interessi personali ed a caccia sono invitati all'Estero o da Aziende Faunistiche nazionali.
La presente, è stata inviata in diverse direzioni, per soddisfazione personale datemi un cenno positivo o negativo che sia,  soprattutto fatela  girare anche oltr'Alpi se possibile.

                                                                                                              

Giuseppe CRETA   

 (postato il 9 settembre 2013)

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.62.118
Aggiungi un commento  Annulla 

36 commenti finora...

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

È la seconda domenica consecutiva che vengo fermato dai volontari delle Ass. Venatorie, per la precisione domenica scorsa italcaccia e oggi a.n.l.c. (Libera caccia). Con i loro atteggiamenti intimidatori cercano di impaurire il cacciatore anche se in regola con i documenti e negli atteggiamenti. Questi fanatici cacciatori invece di incentivare l'attività venatoria fanno letteralmente passare la voglia....è una vergogna sapere di essere in regola e fare ore di storia con questi individui. Faccio un appello ai vertici delle aa.vv. Senza i cacciatori penso che non avreste modo di esistere quindi una tiratina d'orecchie ai vostri scagnozzi andrebbe fatta visto che questi personaggi con nessun grado giudiziario vanno in giro in divisa pieni di distintivi manco fossero gli sceriffi delle campagne campane anche se in realtà restano solo dei semplicissimi volontari che nn possono operare perquisizioni e che esistono solo xche facciamo la tessera ogni anno.....forse in questo sbagliamo!

da Ciro  03/11/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Che pena che mi fanno i cacciatori campani... invece di lasciarli sparare, li manderei a raccogliere e dividere tutta l'immondizia ammassata nel loro territorio..... In Africa sono presi meglio!!

LOTTIAMO PER L'ABOLIZIONE DELLA CACCIA...

da Fajan  08/10/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Vivo in un comune situato nel parco del matese, e l'ultimo gabello è che per uscire di casa con il fucile devo avere l'autorizzazione dell'ente parco e pagare 20 euro e la stessa è limitata al periodo di caccia. Se mi necessita ulteriormente portare l'arma in armeria dovrò riavere l'autorizzazione e non si accetta la domanda on-line, ne per fax ma solo presentandola personalmente: un giorno di ferie + il costo per andare alla sede del parco e se non è presente chi firma bisogna ritornare a ritirare la domanda. Ma per legge i parchi regionali non devono dico DEVONO essere tabellati? Lascio a voi ogni commento.

da Pasqualino  18/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

questi vogliono che facciamo i bracconieri,nel senso che non dobbiamo pagare + nulla e andare kmq a caccia.solo cosi capiranno che facciamo sul serio.p.s. non ci portate allo stremo,sappiamo anche essere decisi a non farci prendere x il culo da tutti voi massa di coglioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da tene  14/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

sono d accordo con LEI ci stiamo organizzando con il sindacato venatorio italiano , la 1 cosa da fare , azzerare le associazioni venatorie ,2 unirci , e far capire ai sig ambientalisti che in campania ci stanno oltre 4oo.ooo malati di tumori x inquinamento

da gennaro 4 bott  12/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

x i colleghi campani___
per chi fosse interessato ad assicurarsi privatamente per la caccia,elenco alcune agenzie che lo fanno(preso da fb)____
AGENZIA PRINCIPALE DI CAMPAGNA VIA P.LE PER CAMPAGNA 149- 84022 CAMPAGNA (SA)Tel. 0828 45988____
D’alterio Giuseppe 392 7661312 assicurazioni Allianz Qualiano (Na)___
Agenzia Generale INA ASSITALIA di Salerno Via SS.Martiri Salernitani, 24- 84100 SALERNO tel. 2587011____
Agenzia di Benevento, Via Arco Traiano, 45 – cell. referente di zona: 3406454883 Sig. Mattei.____
Castellammare di stabia 0818718722 e Gragnano 0813905134 Ina assitalia e fondiaria____

da valentino carbone  10/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

caro max78 il ricorso del wwf si discuterà il 26.09.2013. E' chiaro che il wwf chiede la chiusura della caccia, nell'istanza il ricorrente spara sempre 100 per ottenere 50. IL giudice ha concesso la sospensione solo della preapertura il cui giudizio, come detto, verrà discusso il 26. Non facciamo confusione tra ciò che si chiede e ciò che si ottiene dall'autorità amministrativa.

da bn1  06/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

cari colleghi cacciatori non dimentichiamo che oltre alla sospensione della preapertura esiste anche un ricorso su tutto il calendario venatorio che verra discusso dal tar il 29 settembre quindi questi cornuti aspettano che tutti pagano per l'apertura prevista per il 15 poi dopo due settimane mandano tutto a puttane, il cio significa che chi come me l'anno scorso ha deciso di destinare i 31,00 euro della migratoria a quest'anno si vedra fregare di nu0vo.. adesso basta io avevo deciso di pagare tutto sperando di usufruire della mobilità della migratoria ma visto che così non sarà allora significa che da quest'anno ci sarà un cacciatore in meno perchè sinceramente mi sono rotto di essere preso in giro da questi quattro magnacci.

da max78  05/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

non paghiamo piu', facciamo chiudere la caccia!!!!. Così creiamo una crisi con deficit di entrate e disoccupati delle aziende e poi diciamo che la colpa è del WWF ed ambientalisti: Ci dovranno pensare loro poi a riaprirla! Inoltre quando un dipendente licenziato vedrà un ambientalista......saranno c........

da Faust 04.09.2013  03/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

La colpa e solo della Regione che non e capace di emettere un calendario venatorio inattaccabile......inutile incolpare a destra e a manca.....i calendari devono rispettare tutti i parametri,se così fosse il Tar respingerebbe i ricorsi,come spesso accade......ma in Campania,non avete il Sindacato Venatorio Italiano ??

da Gargamella  03/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Ribadisco quello già detto in altra sede per quest'anno consegniamo tutti i tesserini alle relative provincie dall'anno prossimo nessuno deve rinnovare la licenza di caccia intendo tutti i 45.000 cacciatori campani, magari formando un COMITATO CACCIATORI CAMPANO.

da silvio  02/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Come ho già scritto il 30 08, fare una polizza RC con una compagnia
costa di più che rinnovare la tessera con qualunque inutile AV. Purtoppo secondo me è questo l'unico motivo che non distrugge una volta per tutte le attuali Associazioni Venatorie.
Mi domando perché SVI non si organizza in tal senso?

da Peppe & Pluto  02/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Chiacchiere solo chiacchiere , copiate ed incollate, dall'anno scorso, mi viene il dubbio che la maggior parte di voi , scriventi non sia cacciatore, l'anno sorso minacce, polizze private, morte ai presidenti , fine della AAVV .....è quest'anno ?.......... Le solite chiacchiere e tessera nuovamente alle AAVV. ......la mia quest'anno dopo le chiacchiere e minacce dell'anno scorso : SARÀ Ass. .......se siete cacciatoriveri .....quest'anno su 45000 che siamo 44500 dovevano fare Ass. Privata mentre i fatti : solo chiacchiere da emeriti caproni italiani. È oggi a piangere nuovamente ....ma il 15 si avvicina, vi datanno la pillolina e dopo contenti e sorridenti a"sparare"...... Arriverà gennaio , salvo a
Tri ricorsi ,fucile in cassa e si apetta settembre..... Buna fortuna pseudo cacciatori,pseudo uomini di latta...

da Viva la caccia , vera, libera senza imbonitori da  01/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Devono togliere la materia caccia dalle mani delle regioni deve diventare una materia nazionale un unico calendario venatorio e leggi uguali per tutti........io pagò le tasse come un cacciatore toscano o piemontese! Le associazioni venatorie poi sono solo una massa di mangiasoldi che non tutelano i loro iscritti........

da Ciro  01/09/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

un nuovo partito non credo perche ci vorrebbe un partito per ogni problema ma una nuova associazione con una nuova assicurazione si.

da da Tom  31/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

e' inutile che ci incazziamo,era tutto preparato,alla regione sapevano bene che non avremmo fatto la preapertura ma hanno atteso che pagassimo e poi ecco il solito ricorso di quei 4 falliti,gentaglia che vive di illusioni,viviamo nella regione + disastrata d'italia,abbiamo diossina e spazzatura dapertutto,fiumi che sono discariche a cielo aperto,mari sporchi,terreni inquinati da pesticidi sopra e da inquinanti radioattivi sotto e..........questi stronzi di ambientalisti non hanno che da pensare a quei poveri malati,che siamo noi cacciatori,ma mandiamoli a fare in culo,dedichiamoci ad altro,almeno non avranno nessuno appiglio per mettersi in mostra e come il pecoraro scanio,ce li toglieremo dalle palle.
e principalmente speriamo al ritorno di bassolino,che caldoro e quella accozzaglia di gente che ha intorno non servono a niente.

da giuseppe  31/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Agostino devi stare a casa,non azzardarti ad uscire nè tu nè nessun altro il cirpo forestale ha ricevuto la notifica quindi sono verbali penali.E' la regione che non ha fatto la sospensiva ed è in difetto,ma tu come altri non rischiate.

da Max  31/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Sul sito campaniacaccia è stato pubblicato l'avviso di avvenuta notifica del provv. Del Tar. Tuttavia nessun decreto dirigenziale è stato emanato dalla Regione. Mi confermate che senza provvedimento attuativo della sospensiva domani si puo' andare a caccia??

da Agostino C.  31/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

la parola "PARTITO" vi dice niente? non sarà troppo tardi quando la prenderete in considerazione?

da PAOLO T. FANO PU  30/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Incazzato...nero! Stò ccu tte!!!!!!!!!!!!!!!

da Ivano 38  30/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

collegni cacciatori, vi invito a consultare il sito campaniacaccia.it dove il dirigente del settore caccia e pesca della regione campania Daniela Lombardo, ha rilasciato una comunicazione dove afferma di non aver ricevuto nessuna notifica dal Tar riguardante la presunta sospensione, e quindi non applicherà nulla, QUINDI
LA PREAPERTURA RIMANE CONFERMATA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da Nunzio  30/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Non capisco: Luigi da Massalubrense ed io stesso, avevamo preventivato la non remota possibilita' di un ricorso verso la preapertura e soprattutto verso la forma di mobilita' decisa dai Soloni regionali, siamo noi di intelligenza soprannaturale o sono i nostri burocrati appoggiati dalle associazioni venatorie campane ad essere incapaci????? E come, Arcicaccia e EPS soprattutto, enunciavano la fine di tutti i mali rimarcando il loro merito nella risoluzione dei problemi campani contro il parere dei CATTIVI CONSIGLIERI(Federcaccia e SVI)......perlomeno una ammissione di colpa queste due associazioni dovrebbero farla....con dovute scuse ai loro associati...

da Luigi da Sorrento  30/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

buone notizie per domenica da Campania Caccia. Buon divertimento

da marcello  30/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

su campaniacaccia è stato pubblicato un avviso importantissimo.LA LOMBARDO COMUNICA CHE AD OGGI NON è STATO NOTIFICATO NESSUN DECRETO DI SOSPENSIONE DA PARTE DEL TAR. CHE SUCCEDE? SI VA A CACCIA DOMENICA?

da bn1  30/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Da questa triste storia, che si ripete da tre anni (errare humanum est perseverare e diabolico) si evince l'incapacità totale dei nostri legislatori campani. Inoltre il nuovo ricorso WWF al piano faunistico approvato il 1° agosto 2013 potrebbe portarci nuovi guai più seri (vedi sicilia 2012). Il dramma è che da voci raccolte in ambito aa.vv. c'è l'ammissione che il piano non è stato redatto secondo la procedura prevista dalla legge. Se cosi è, delle due l'una, o esiste ignoranza e incapacità totale o c'è malafede nel fare delle cose (atti amministrativi) volutamente fatte male. Inoltre vorrei chiedere a qualcuno che ne sa di più una cosa molto semplice: a tutt'oggi su campaniacaccia non c'è traccia della sospensiva; nel caso tale situazione perdurasse fino a domani 31.8 alle ore 24,00, domenica 1 si potrebbe uscire con lo schioppo. Grazie se qualcuno risponde con dati di fatto.

da bn1  30/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Credo che siamo in tanti a pensare che le AAVV non ci sanno o non ci vogliono tutelare. In particolare ritengo che Fidc, avendo il maggior numero di soci è da considerare la peggiore.
Il problema sapete dov'è ? Se singolarmente ci rivolgiamo ad assicurazioni private la RC ci costa pi
ù del costo attuale della tessera. Se mi sbaglio risolviamo così : disertiamo in massa le AAVV e per forza di cose si estingueranno. Ad oggi speriamo che SVI si organizzi in modo da stipulare tessere associative comprensive di RC.
Grazie a Dio siamo nati Cacciatori e così vogliamo morire!

da Peppe & Pluto  30/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Pico 69, trovo esatto tuto quanto da te esposto apporterei una correzione solo all'ultimo periodo: un grande saluto a tutti voi e un grosso in culo alla balena per tempi di RIVOLUZIONE VELOCI E RISOLUTIVI.

da gianbottaccio  29/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

AMICI CAMPANI; sono un cacciatore laziale e non vi credete che qui le cose viaggino meglio, lasciamo e sorvoliamo il fatto che ci hanno concesso solo" un giorno di apertura" per farci contenti e co........ti , ma la cosa tragica sta nel fatto che purtroppo da Roma in giu' l'attivita' venatoria con annessi e connessi fà ed è gestita da schifo, nelle regioni dove è sentita da tutti sia che siano di dx o sx c'è un altro rispetto, alla fine devo pensare che i soldi degli iscritti del centro sud sono falsi oppure ci sono cosi' tanti parassiti che vanamente non si sa dove vanno a finire, un grande saluto a tutti voi e un grosso in culo alla balena per tempi di risoluzione veloci e costruttivi

da pico 69  29/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Veramente il tutto è molto semplice e spiegabile.Nel mese di Giugno il Maxiemendamento era caldeggiato

dallo S.V.I. e da federcaccia Napoli,il resto si scagliò contro a partire dal tavolo delle associazioni venato

rie presieduto dal Dott.Sergio Sorrentino e al quale sedevano E.P.S. A.N.U.U. A.N.L.C. E FIDC Campania

Motivo?Le norme sul controllo dei bilanci degli A.T.C.!Dopo ai primi di Agosto lo stesso tavolo e l'ottava

commissione approvavano un secondo Maxiemendamento simile al primo ma senza la norma che

prevedeva la commissione di controllo sugli A.T.C. ma la politica se ne andava in ferie e quindi non

poteva essere approvato dal consiglio regionale.Il resto è storia recente e la situazione venutasi a

creare ha nomi e cognomi sia per le A.V. che per la parte politica.Saluti a tutti.

da luigi massa-lubrense  29/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

a momenti arriva la sospensione anche su campania caccia..

da max  29/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

E' vero, siamo rappresentati da incapaci!Cos'altro c'è da dire?

da Ivano 38  29/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Comunque siamo stati fregati,perchè tutti abbiamo pagato tutto quanto c'era da pagare per poter andare a caccia: è vero, siamo rappresentati da incapaci!

da Ivano 38  29/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

fino a questo momento sul sito campaniacaccia nessuna notizia in merito.

da nico69  29/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

La cosa divertente, che le associazioni avevano creduto alla Nugnes, persona esperta nelle cose di diritto, che le aveva rassicurate su tutto....!Siamo governati da incapaci e facciamo capo ad associazioni di incapaci....Solo lo SVI, fino a questo momento e' una voce fuori dal coro, se alla voce fara' seguito l'azione, avremo qualche speranza...Io l'anno prossimo rinuncero' agli ambiti campani e faro' l'apertura ad ottobre in basilicata! Sto ripetendo da mesi: basta con le tessere associative, togliamo potere a questi incapaci....Comunque ...IN BOCCA AL LUPO ai cacciatori di buona volonta' !!!

da Luigi da Sorrento  29/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

Le difficoltà che dovremo superare quest'anno saranno enormi e forse anche impossibile.
E' vergognoso che tutte le ASSOCIAZIONI non siano riuscite a tutelare i CACCIATORI CAMPANI anche quest'anno e soprattutto i danni che ne verranno con l'applicazione delle modifiche alla Legge 26 del 09/08/2012 chi li pagherà?????????
Pertanto auspico e propongo di non tesserarci a nessuna ASSOCIAZIONE ....in quanto le associazioni non sanno difenderci e vogliono solo utilizzare le iscrizioni per aumentare il POTERE di pochi. CIAO

da Mimmo  29/08/2013

Re: Cacciatori campani, protestiamo!

ai perfettamente ragione ma noi campani siamo una massa di pecoroni per non dire altro non sappiamo nemmeno da dove iniziare dovremmo fare come il lazio ma siamo capaci.io ci sto e voi che dite.

da rivogliamo quello che ci spetta  28/08/2013
Cerca nel Blog
Lista dei Blog