Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<aprile 2021>
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789
Mensile
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mar22


22/03/2013 

Ieri sulla rete ho letto che una donna a Breda di Piave (TV) per salvare un gattino provoca un incidente e fugge senza prestare soccorso all'autista del mezzo finito in un fosso per colpa sua. Stamattina con la copia del giornale; "Il Mattino" di Napoli,  ho ricevuto in omaggio l'album delle figurine; "amici cucciolotti" dell'e.n.p.a., (perdonatemi, ma non riesco a scrivere questo mefitico acronimo con le maiuscole) nel riceverlo, ho commentato il fatto sostenendo che a questi signori non bastano i milioni che ricevono in quanto ONLUS, li spillano anche ai bambini propinando agli stessi con la scenografia di fondo del giornalino, come al solito, animali con look ed espressioni chiaramente umane, è chiaro che immagini che non rispecchiano la realtà, hanno l'unico scopo di creare molta confusione, e da li nuovi proseliti affinché i loro profitti siano sempre più alti.
 
Rivolgendomi al titolare dell'edicola, così, giusto per scambiare qualche parola, d'altra parte lo facciamo tutte le mattine, a seconda dell'argomento che per prima attrae la nostra attenzione, gli raccontavo anche dell'incidente del giorno prima, a proposito della signora, il gattino e dello sfortunato conducente, vera vittima di tutta la storia, per fortuna, pur nella disgrazia dell'accidente occorsogli ne era uscito senza gravi conseguenze fisiche. Contestualmente gli avevo chiesto se fosse arrivato un giornale di carattere venatorio, a quel punto è intervenuta la corpulenta figlia, la quale ci teneva a farmi sapere, che al posto di quella signora lei si sarebbe comportata allo stesso modo, e cioè, che nel caso di una situazione di  pericolo per un gatto e allo stesso tempo per un essere umano, lei si sarebbe prodigata per l'animale e non certo per l'uomo, era evidente che non aveva ben capito la dinamica dell'incidente, non contenta si questo, è partita con la solita tiritera contro i cacciatori, -uccidiamo per divertimento, siamo dei vili- e via di questo passo.

A quel punto, non mi interessava chiarirgli come si erano svolto in realtà il sinistro. Per cui vista la sua considerevole mole gli ho chiesto se si nutrisse di carne, in più se la sua visione delle priorità fra uomo e animale valesse per -TUTTI- gli esseri umani, da qui è partita una sua farraginosa difesa. 1) Lei non può adottare una dieta vegetariana/vegana, facendo immaginare motivi di salute. (??) 2) La priorità verso animali non valeva per tutti gli uomini, evidentemente, avendo avuto un barlume di lucidità, aveva capito dove volessi andare a parare con quella mia domanda, a questo punto ha tentato di sostenere l'insostenibile, nel senso che nel caso la persona in pericolo lo avesse meritato, beh, a quel punto gli avrebbe dato la precedenza sull'animale, in questo caso non mi ha detto quale valutazione avrebbe adottato per stabilire i meriti nel caso si fosse trovato di fronte ad un perfetto sconosciuto, magari misurandogli al pressione o semplicemente tirando a sorte. Facendogli presente i punti di vista delle varie "sette" di animalisti, lei mi ha risposto che non gli interessano cosa pensano questi ultimi, definendoli (bontà sua) estremisti, e mi ha anche candidamente confessato di non sapere nemmeno cosa fosse l'e.n.p.a., vi confesso che a quel punto mi sono cascate le braccia, e l'ho lasciata alle sue pippe mentali.

Ritornando alla priorità che certi individui disturbati "certificati" i quali professano realmente questa aberrante inversione di ruoli fra esseri umani e animali, la domanda che mi sento di fargli, alla quale io stesso darò la risposta e la seguente: Qualora mi trovassi in presenza di un reale pericolo vita nel quale ci sarebbe coinvolto un padre, una madre, un figlio, per farla breve un parente stretto di un succitato individuo, e di contro un qualsiasi animale, con la certezza che salvando l'uno non potrei salvare l'altro, chi dovrei salvare? Decidendo come è giusto che sia per l'animale, questi "signori" mi dovrebbero essere grati per la decisione presa, e dovrebbero esultare per la preziosa vita salvata, e così o sbaglio?      

Pasquale Cinquegrana

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.35.89
Aggiungi un commento  Annulla 

54 commenti finora...

Re: ... animalisti!

cambia edicola!!!!! non riuscirai mai a far capire certe cose a certa gente, cambia edicola!!!

da gm3  21/05/2013

Re: ... animalisti!

Menzy...un momento!!! Vorrestei forse affermare che gli animalisti freqentano i nostri blog perchè parliamo di uccelli???? Se così fosse si sbaglierebbero di grosso, gli uccelli di cui noi parliamo non sono quelli che voi pensate, hanno le piume e volano, mentre quelli che piacciono a voi animalisti...................

da target  18/05/2013

Re: ... animalisti!

praticamente odiano i cacciatori che considerano non in armonia con la natura ma al tempo stesso vorrebbero sposarsi tra uomo e uomo questi sporcaccioni che altro non sono.

da menzy  12/04/2013

Re: ... animalisti!

Alleluia alleluia, è arrivato il nostro salvatore, e beh, dopo la resurrezione lo si può ben dire.

Dopo aver elargito improperi a dritta e a manca offese di ogni peso, misura e qualità, di grazia illumina queste teste di...legno, (sei sicuro che volessi dire questo?) prive di materia grigia, cosa dovremmo fare assaltare le redazioni delle TV e dei giornali all'arma bianca? Aprire una nuova braccia in Porta Pia, e dare l'assalto al palazzo del governo? Perdona la mia scarsa propensione al pensiero, ma sai com'è per un testa vuota è un'alchimia assai difficile da produrre, se non è questo a cui pensi, aprici le acque del Mar Rosso, (speriamo che non ci accusino di comunismo) indicaci tu la strada mio generale ti seguiremo senza pensarci, (anche perché ci sarebbe difficile) come solo le teste vuote sanno farlo.
Un ultima preghiera, grande maestro, di quale stronzata pazzesca saremmo stati avvisati, e chi è il nostro idolo, spero che tu non voglia riferirti al vitello d'oro di biblica memoria?

Ora però proponi e mettiamoci al lavoro, (tu per primo) altrimenti rischi di far parte anche tu del nutrito gruppo di teste di.....

da Nato cacciatore  01/04/2013

Re: ... animalisti!

Certo è che molti di voi sono manipolabili come la plastilina. Basta che un qualunque demagogo spara la prima caxxxa che gli viene in mente e tutti dietro come pecore al pascolo. Meglio di voi le Marionette, almeno qualche volta s’intrecciano con i fili e perdono il ritmo. Che tristezza nessuno che si sforzi in modo autonomo a far funzionare quella poca materia grigia avuta in eredità . Gli animalari vi bombardano con le atomiche e voi li vorreste annientare tirandogli sassi? Patetici, sfrontatamente patetici da far venire il voltastomaco. Con tutte queste di……..(legno) il giro, lo credo bene che il più inetto degli animalari a la meglio sull’attuale “ grande” popolo dei cacciatori. Se la guerra si combatte con queste pochezze, gli animalari non solo non vi temono, ma si contorceranno dalle risate. E dire che della stronzata pazzesca messa in atto qualcuno vi aveva anche avvertito, ma come era prevedibile, tutti a pecoroni davanti all’idolo.

da Adelio Guzanti  01/04/2013

Re: ... animalisti!

Lasciatelo perdere questo non è un cacciatore, ma solo un semplice ed insignificante troll.
Molto spesso la stupidita e la saccenza camminano a braccetto.

da new trolls  31/03/2013

Re: ... animalisti!

Che dire? Commentare cose del genere in modo serio e distaccato non è facile dato che indubbiamente parlare di esseri Umani che antepongono o anche solo equiparano il bene e l'incolumità di appartenenti alla loro "razza" a quella di altre specie animali è parlare di elementi con grossi squilibri esistenziale e comportamentali. Certo che se si riuscisse a dimostrare che questi personaggi sono un prodotto uguale a quelli che la mitologia e una certa letteratura ci ha raccontato (Minotauro,Licantropo ecc) allora si potrebbe anche avviare una discussione diversa su certi comportamenti assunti da "animalari" vari ma sin quando pur troppo quei personaggi fan parte "solo" del prodotto dell'accoppiamento di un Uomo e una Donna...allora resteranno catalogati come "esseri umani afflitti da gravi turbe mentali"!!! Saluti R.R.R.
p.s. Concordo e condivido in particolar modo con ciò che sopra scrive il Sig. Nato (non sò se nome o cognome)

da Robin R.Roverati  29/03/2013

Re: ... animalisti!

Solo una domanda: perchè gli animalisti continuano a rompere i cogli..i nei blog e siti dei cacciatori. Andate a farvi le se..e sul sito centopercentoanimalisti.

da maverick1973  29/03/2013

Re: ... animalisti!

Quello che a me,invece,sembra più triste è il risultato a cui potrebbe essere approdato(o creduto,magari di averlo fatto)da Campania docet:lo screditamento dell'immagine di un cacciatore,la sua,che trascina con sè(inevitabilmente) quella di una categoria,con la schizofrenica e sgrammaticatissima esposizione di pensiero,che vorrebbe apparire "naturale",ma che sicuramente non lo è.

da pietro 2  29/03/2013

Re: ... animalisti!

L'uomo ha due orecchie e una bocca solo perché dovrebbe più ascoltare che parlare,chi non comprende il tuo silenzio probabilmente non capirà nemmeno le tue parole.
Grande Pasquale....buona Pasqua.

da Nordio Riccardo  29/03/2013

Re: ... animalisti!

Campania non conosco ne te ne Nato Cacciatore ma è palese che nutri nei sui confronti del livore represso altrimenti non si spiega il tuo accanimento che assolutamente non trova come tu vorresti far credere spiegazione in semplici divergenze di vedute. Mi è capitato qualche volta di leggere negli ultimi tempi post o editoriali del signor Pasquale Cinquegrana e tanto ho trovato condivisibili le sue vedute che le ho riproposte in vari gruppi e blog trovando consensi accorati di tanti e tanti cacciatori. Io non mi reputo in grado di far la morale a nessuno e ne tantomeno voglio far da avvocato difensore ma vedere su una Nostra pagina web attaccare ripetutamente l'operato di uno di noi senza motivo valido e' un fatto che mi rattrista e non mi lascia indifferente. Se credi Campania come hai scritto che a screditare la categoria siano gli editoriali come questo forse non consideri che gli atteggiamenti come il tuo sono assai più deleteri....buona Pasqua a tutti.

da Nokka  28/03/2013

Re: ... animalisti!

SCRITTORE!!...una promettente carriera stroncata sul nascere, vedevo già il mio nome affiancare i grandi della letteratura venatoria.

Ponce de Leon, Mario Rigoni Stern, Nato Cacciatore, Ettore Garavini, Pietro Gerenzi e tanti altri grandi..peccato!!

da Nato Cacciatore  28/03/2013

Re: ... animalisti!

la nostra categoria ha bisogno di TUTTO tranne che farsi la guerra tra cacciatori, e il rispetto delle persone come dei pensieri è fondamentale. vale per tutti, padroni e garzoni.

da PAOLOT FANO PU  28/03/2013

Re: ... animalisti!

@grillo parlante pensala come vuoi tu, ma non so assolutamente chi sia questo "signore". Ti sei letto bene il suo ultimo post?
...ma questo ci è o ci fa?

da Nato cacciatore  28/03/2013

Re: ... animalisti!

@Campania dicet : come vuoi tu......... Comunque secondo il mio punto di vista è inutile litigare per una cosa come ne accadono migliaia al giorno per tutti i giorni dell'anno . Ha fatto notizia perche di mezzo c'è un gatto e c'è chi si preoccupa solo per questo e non per il rischio corso dall'uomo ( o donna ) per l'incidente. Sono e restano solo discorsi . Non trovo comunque nulla di scandaloso in quello che ha scritto Pasquale , anzi . Ciao

da renzo  28/03/2013

Re: ... animalisti!

......uummhh !?!?
questi due si conoscono.......e non si sopportano.......deve essere successo qualcosa.......
troppa acredine ed invettive dall'una verso l'altra parte.......non e' una diatriba normalmente civile.

come disse Guglielmo Scuotilancia: " c'e' del marcio in Danimarca...."

buona Pasqua a tutti

da grillo parlante  28/03/2013

Re: ... animalisti!

Renzo Potrei risponderti punto per punto ma poi ne esce fuori un batti e ribatti che non sarebbe interessante alla comitiva. Ti basti sapere che non capisco nulla dei camion, di guida, reazioni varie che nello smontare un parasole di un 3 RO (gabina con struttura in legno rivestita di lamiera ) in riparazione, rinvenni cuoio capelluto e pezzo di cervello del fu autista. Ma non è questo l’argomento del contendere. Se voi avete capito questo, la colpa è mia che non sono riuscito a farmi capire, ma anche la vostra che non siete riusciti a vedere oltre il vostro naso. Quello che trovo scandaloso e lo sciacallaggio di una notizia non notizia messo in cantiere da un “nato cacciatore” con tanto di memoriale, modo di fare e esternazioni, che non hanno nulla da invidiare a sciacallaggi e strumentalizzazioni (da noi sempre criticati) talebani animalisti. Facendo parte della categoria ma essendo più serio, responsabile e meno ciarlatano, se mi permetti, ho voluto prendere le distanza da questo individuo. Tutto qui.
Renzo Se non è un’edicolante, è un calzolaio, una fioraia , magari un fotografo o barista che hanno reazioni avverse alla nostra passione, li incontriamo giornalmente nei posti e nelle categorie più impensate, dove è la novità. Se veniamo apostrofati perché magari vestiti di verde spieghiamo le nostre ragioni , la nostra passione, ci si confronta, si discute educatamente ma con fermezza, si difende la nostra categoria. Questi episodi sono diventati quasi routine, mi spieghi cosa ha voluto dimostrare “nato cacciatore” con il suo memoriale? Ma dove vive, chi l’ha scappato? Ma per favore siamo seri, è in gioco la nostra dignità di uomini e cacciatori. La categoria non ha bisogno di ciarlatani e scribacchini ma di persone concrete e coerenti.

da Campania docet  28/03/2013

Re: ... animalisti!

Auguri a tutti...... e W la caccia !

da begallo  27/03/2013

Re: ... animalisti!

Caro begallo non so se il nostro oracolo se ne sia accorto, (Stamattina con la copia del giornale; "Il Mattino" di Napoli -stralciato dall'editoriale-) sono anch'io campano, sono ben convinto che la cultura della nostra regione abbia titoli, e possa insegnare qualcosa alle altre regioni, come sono altrettanto convinto che anche le altre singole regioni possano fare lo stesso con tutte le altre.

Auguro a tutti una Pasqua in assoluta armonia e serenità.

da Nato cacciatore  27/03/2013

Re: ... animalisti!

Possibile che l'illuminato Campania dicet non riesca dall'alto della sua immane intelligenza investigativa a fare due più due ? Provi io per lui : pensiamo un attimo alle distanze, semplicemente, e non alle presunte velocità: ora, visto che nessuno di noi ( credo ) fosse presente al fatto, ipotizziamo che l'automobile abbia sbandato ( .. ripeto ,istintivamente ) a dieci metri dal muso del bestione ( ma era un autoarticolato o solo un furgone ? ) , mi sa spiegare "" l'illuminato"" , con quale velocità di riflesso debba aver agito l'autista di quest'ultimo per evitare la collisione anche se a velocità ridotta ?Certamente è stato bravissimo e fulmineo . Ecco : dovrebbe rispondere a questa sola domanda e poi tutto il resto ... si illuminerà nella sua mente saccente . Viva la Campania, viva TOTO', viva il mondo variegato e fantasioso. BUONA PASQUA

da Renzo  27/03/2013

Re: ... animalisti!

Grazie per gli Auguri, altrettanto anche a te e pensiamo positivo....

da begallo  27/03/2013

Re: ... animalisti!

Caro begallo, anche noi in Campania, come in altre regioni, abbiamo queste croci umane che credono di essere chissà chi, ovunque esiste un Lazio docet, un Liguria docet e via discorrendo. Personalmente, da campano mi vergogno quasi di questo Docet, però, anche lui ha il diritto di dare aria alle tonsille, non ostante i natali illustri della mia amata regione. Infatti da un discorso di etica morale e umana, se ne esce con la velocità e il codice della strada. Il nuovo Papa ci ha ricordato la carità e la tolleranza e in questi santi giorni è meglio abbondare !!!
Ciao Begallo, un saluto anche a Pasquale.

da Gimessin  27/03/2013

Re: ... animalisti!

Il Maestro di Vita, l'Oracolo, l'Aruspice, il Profeta, Colui che tutto vede ha parlato, o meglio ha scritto.....che dire , si sentiva la mancanza di un Essere del genere, noi comuni mortali abbiamo avuto la fortuna di vivere fino a questo giorno; la mia vita non sarà più la stessa....illuminato dallo Spirito di codesto Semidio , mi sentirò più leggero, (una sensazione come quella che si prova quando si esce dal bagno.....);e infine come scrive il suddetto abbiamo tutto da imparare dalla Campania e dai Campani ; affermazione che secondo il mio modesto parere , non è del tutto fondata, ma IPSE DIXIT e quindi genuflettiamoci e pieghiamo la testa in segno di rispetto e devozione..............PS : Totò avrebbe detto :ma mi faccia il piacere........

da begallo  27/03/2013

Re: ... animalisti!

Aulin?

da pietro 2  27/03/2013

Re: ... animalisti!

Prendi velocità e tempo. Più vai veloce meno tempo ci metti ad arrivare, ma anche a fermarti .Sono due grandezze inversamente proporzionali. E’ motorio che l’auto sia più veloce dell’autocarro , come è notorio che hanno un diverso limite di velocità. Da camionista provetto dovresti sapere il perchè. Se l’automobilista non è stato in grato di franate(causa magari eccessiva velocità) per evitare il gatto e per questo ha fatto una manovra azzardata, non meno sconfusionata è stata la manovra/reazione del camionista che a rigor di logica doveva tenere una velocità nel limite consentitegli in quel tratto di strada e dalla legge che ricordo essere il massimo di 80 Km orari fuori dai centri abitati dandogli modo di fermarsi. E’ da chiedersi se al posto del gatto fosse stato un bambino dietro a un pallone , l’autista dell’autocarro come avrebbe reagito e quali le conseguenze? La tua caro nato cacciatore è una sciocca dimostrazione del nulla che nulla cambia nella mentalità dei non cacciatori dove gli stessi, erano già arrivati senza i tuoi goffi suggerimenti /riflessioni .Piuttosto se la cosa ti indignava potevi rispondere con un trafiletto senza scrivere editoriali per mettere in luce le tue presunte doti di scrittore a cui credi soltanto tu e invitare gli utenti a leggere l’articolo se non presente nel Blog di preferenza. Ma si sa la presunzione è parte integrale del tuo essere. Perché Campania dicet ? Perché Campania e campani insegnano al “bel” paese in tutto e per tutto o nooooooooooooooooo. Stammi bene già che senza di te siamo persi, affranti , smarriti e anche deficienti .

da Campania dicet  27/03/2013

Re: ... animalisti!

A proposito inutile cialtrone, non ho mai avuto nessun incidente con il camion e sono sempre stato rispettoso del codice stradale sia prima quando facevo l'autista che ora che sono un semplice automobilista.

"Presumo che se la cosa fosse stata inversamente proporzionale il gatto sarebbe finito sotto le ruote del 18 metri. Se al posto del gatto fosse stato un bimbo dietro a un pallone in una manciata di secondi come lo farmi un 18 metri che notoriamente TUTTI superano con leggerezza OGNI limite imposto dalle leggi vigenti?"
Sto ancora a sganassarmi dalle risate, mi spieghi cosa centra "inversamente proporzionale" nel contesto di questa frase estrapolata dal tuo post, anch'esso privo di un senso logico?

E qui finisce la mia attenzione nei tuoi riguardi.

da Nato cacciatore  26/03/2013

Re: ... animalisti!

Ho pensato questo, proprio perche' le argomentazioni sono talmente "scialbe" e piene di non senso che davo per scontato che ci fossero "motivazioni" degne di sequenzialita' di ragionamento!

da Pietro 2  26/03/2013

Re: ... animalisti!

@Campania docet, la tua boriosa stupidità mi lascia basito, che avrai da "docettare" non è dato saperlo, visti i tuoi palesi e penosi limiti.
Con questo mio modesto intervento, ho inteso stigmatizzare il comportamento degli animalisti nostrani, proteso ad evidenziare un chiaro rapporto fra causa ed effetto, tra chi detiene il potere (causa) e di chi lo subisce. (effetto) Vedi caro il mio cacciatore da bar, tu sei stato l'unico e il solo a non averne colto il senso.

@Pietro 2 non ho nessuna tenzone da regolare con costui, non so chi sia e cosa possa volere, che sia un troll o un cacciatore, in entrambi i casi...poveraccio!

da Nato cacciatore  26/03/2013

Re: ... animalisti!

@Campania non conosco (nè voglio farlo) i motivi per cui palesemente ce l'hai con Nato cacciatore o il sig. Pasquale(preferisco,per educazione);ma non ti sembrerebbe il caso di spostare su altri blog questa diatriba,che fatta qui non fa' altro che portare discredito ai commenti di un fatto cronisticamente solo riportato?Credo si sia solo voluto mettere in risalto l'aberrazione mentale alla quale molta parte della società è giunta;tutto qui!Se per te non fosse così,difendi pure,per me,l'indifendibile,cioè il comportamento di un individuo appartenente(con diritti e doveri)ad una società che(si possono anche cercare validissime ragioni)viola una delle regole del quotidiano,ma senza tanti cxxxi(non ti sembra,a meno di particolari tendenze,di abusare del termine?),perchè squalificano qualsiasi scritto,a prescindere.Se poi la questione è atavica e particolarmente cruenta,fallo sapere alla redazione,cosicchè vi lascia uno spazio diverso;ma ti assicuro che leggendo(e posso stragiurare che non conosco ASSOLUTAMENTE nessuno dei due)l'aggressore sembreresti tu(aldilà,ripeto,di tutte le ragioni che potresti o no,avere).

da pietro 2  26/03/2013

Re: ... animalisti!

P.S. E' stato l'autore dell'articolo ("il giornalista) a creare una notizia che non c'e', chiaro? Ecco appunto, proprio perchè io ho capito l’intento del giornalista, che non vedo in motivo del tuo editoriale. Tu e quell’altro 18 metri che cxxxo avete da puntualizzare se la notizia è stata creata a doc? Ho forse voi cadete dalle nuvole sull’informazione usuale ? Lui come la gran parte dell’informazione se fotte dei vostri sberleffi. Dateci un taglio con queste sxxxte e andatevene al bar, se no andate a lavorare, è meglio per tutta la categoria.

da Campania docet  26/03/2013

Re: ... animalisti!

Lascia perdere Pasquale, è sempre il solito !!

da Gimessin  26/03/2013

Re: ... animalisti!

In quanto a te Campania docet se non riesci a comprendere l'italiano non farne una colpa a noi. Sei pregato di leggere bene i post precedenti, se ti resta ancora difficile capirli fatti aiutare da qualcuno.

P.S. E' stato l'autore dell'articolo ("il giornalista) a creare una notizia che non c'e', chiaro?

da Nato cacciatore  26/03/2013

Re: ... animalisti!

Voi macinatori di cxxxte da 18 metri a botta, vorreste dare ad intendere che la reazione della signora peraltro istintiva nel salvare un gatto (uscito all’improvviso come sovente accade ) è stata scomposta e irresponsabile mentre quella altrettanto istintiva del camionista nello schivare un’automobilista è stato un gesto eroico il tutto svoltosi in una manciata di secondi ? Come mai il vostro collega non è riuscito a fermarsi sulla carreggiata finendo fuori strada? Presumo che se la cosa fosse stata inversamente proporzionale il gatto sarebbe finito sotto le ruote del 18 metri. Se al posto del gatto fosse stato un bimbo dietro a un pallone in una manciata di secondi come lo farmi un 18 metri che notoriamente TUTTI superano con leggerezza OGNI limite imposto dalle leggi vigenti? Pensate di aver dato un contributo positivo alla categoria scrivendo simili castronerie? Ho pensate di aver ridicolizzato la categoria puntando il dito e condannando senza appello il gesto della signora in questione? Se durante il giorno non avete un cxxo da fare e volete mettere il risalto le vostre doti da scribacchini comunicatori, andate a commentare simili eventi al bar del cacciatore e non qui. Qui i cacciatori meritano RISPETTO

da Campania docet  26/03/2013

Re: ... animalisti!

Caro Nato cacciatore, cosa vuoi spiegare di guida a chi non ha più di dieci cavalli sotto il cofano......
E la scatoletta con il volante non è più lunga di tre metri e mezzo. Anche io mi sono mangiato migliaia di KM a bordo di bestioni di 18 metri autoarticolati,anche con neve e ghiaccio ; per mestiere li ho anche smontati e rimontati . Come ti capisco !

da renzo  25/03/2013

Re: ... animalisti!

@Campania docet, se ne accorta, eccome che se accorta, lei è scappata quasi sicuramente convinta di aver causato un grosso guaio, il ferimento (se non peggio) dell'autista. In quanto alla reazione discutibile del camionista, tu cosa ne sai, hai esperienza in proposito? Io si, ho guidato bestioni per centinaia di migliaia di Km., avrei voluto vedere te alla guida del camion con una macchina che ti compare davanti improvvisamente, una volta uscito dal mezzo, stai certo che l'avresti rincorsa a piedi.

da Nato cacciatore  25/03/2013

Re: ... animalisti!

Ciao Vincenzo. Non ho mai pensato che uno di questi "signori" ad una domanda così diretta e precisa potesse pensare di abbozzare una parvenza di risposta, per questo mi son preso la briga anche di rispondere, perché stando alla loro delirante teoria un qualsivoglia animale avrebbe la precedenza sia su un parente (consanguineo) che sulla loro stessa vita. Credo che tutt'altra cosa sarebbe se si trovassero realmente in una simile circostanza. Dici bene che amare un animale e amare una persona e la stessa cosa, entrambi sono in grado di ricambiare il tuo amore, per cui la sostanza non cambia, ciò non ostante anche se con la morte nel cuore, dovendo scegliere fra un mio cane che curo amorevolmente, e un essere umano anche se questi fosse un perfetto sconosciuto, non avrei nessun dubbio ad intervenire in favore dello sconosciuto.
Un abbraccio affettuoso

da Nato cacciatore  25/03/2013

Re: ... animalisti!

non per fare "l'avvocato del diavolo",ma sterzare per evitare un'ostacolo improvviso (qualunque esso sia)mentre siamo alla guida di un veicolo è molto molto spesso una reazione istintiva!!!!

da Veneto 1  25/03/2013

Re: ... animalisti!

La signora per salvare un gattino provoca un incidente...a fin di bene (?)ovviamente......per qualcuno ha fatto bene , per qualcun altro ha fatto male; come sempre opinioni contrastanti tra animalisti(?) e persone non animaliste....secondo me a prevalere dovrebbe essere il buonsenso, parola della quale in Italia, pochi conoscono il vero significato; buonsenso che dovrebbe essere sempre presente a partire dai nostri (?) governanti per finire con i cittadini normali....sembra invece che negli ultimi tempi, tutti lo abbiano smarrito smarrrito , che fare ? Cercare di pensare con la propria testa, non lasciarsi influenzare dai vari Tiggì , giornali e quant'altro; in poche parole, per me un gatto rimane un gatto, un cane rimane un cane....questo per dire che non si può umanizzare un animale, e per dire che non giustifico affatto nessun tipo di violenza gratuita sugli animali d'affezione; per quanto riguarda la caccia , qualcuno scrive che siamo sempre meno e sempre più vecchi, se questo qualcuno ha scoperto l'Elisir dell'Eterna Giovinezza ce lo faccia sapere, ne prenderemo sicuramente qualche confezione.......

da begallo  25/03/2013

Re: ... animalisti!

Un altro raio d’asino. Manovra in ogni caso istintiva e corretta. Attenuante di non essersi accorta della reazione discutibile del camionista. Impatto tra veicoli inesistente. Il proseguo, becere banalità di sempre che non apporto nulla di costruttivo ne per la categoria dei cacciatori, ne tantomeno per quella ambientalista. Amorfo allo stato puro che si crede “grande” comunicatore.

da Campania docet  25/03/2013

Re: ... animalisti!

Caro Pasquale,credo che la tua domanda resterà orfana di risposte. Nessun animalista o presunto tale,si prenderà l'onere di rispondere. Ci gireranno intorno,glisseranno,faranno assurdi confronti e ancor più assurde ipotesi,ma in sostanza nessuno risponderà. Del resto,quella di non rispondere alle domande dirette è la cosa che gli riesce meglio; vedi valino per esempio. Qualcuno tirerà fuori qualche azione da buon samaritano,ma non risponderà,e il perchè è molto semplice: non possono rispondere,e quei pochi che lo fanno,stanno molto attenti a non dare risposte che potrebbero minare la loro appartenenza ad una comunità verosimilmente umana,nonostante si firmino con nomi fittizi, sulla base dei quali è difficile risalire alla loro vera identità.
Scegliere tra il salvare un uomo,a prescindere dal grado di parentela con il quale si è legati,o il salvare un cane,un gatto o un canarino,non è una scelta facile quando c'è di mezzo un legame affettivo;perchè si può amare un cane( o animale in genere) tanto quanto si può amare un essere umano. Questo è fuori discussione. Ma l'istinto dovrebbe guidare la nostra scelta verso il proprio simile,e non perchè si è insensibili verso un'altra forma di vita,ma perchè quell'uomo,quel bambino,o quella donna,un giorno potrebbero in qualche modo salvare la nostra di vita e forse quella di molti altri esseri umani. O potrebbero contribuire a renderla migliore. Un cane,un gatto,uno scimpanzè,a parte la loro compagnia e il loro affetto( che comunque non è poco) altro non possono darci,ecco perchè la risposta alla tua domanda ( secondo me) dovrebbe essere scontata. Gli animalisti,o antispecisti,come si definiscono alcuni,questa differenza fanno finta di non vederla,ma riservano,in qualche angolo buio della loro coscienza ,un barlume di istinto che li spinge a non dare risposte concrete,ecco perchè non possono rispondere. E cosi divagano,parlando di tutt'altro.
Un caro saluto

da Vincenzo Mazzone  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Infatti Caro Pasquale, non dubitavo che tu fossi in sintonia con quello che ho detto ( scritto ) . Infatti ho aggiunto altre parole al mio commento, e sono quelle finali. Quanto è accaduto al sottoscritto tempo fa , e l'ho riportato romanzandolo per puro divertimento personale ( Le mantelline rosa acceso ) ne danno banale esempio di come la gente ormai è completamente plagiata nel pensiero da anni di massacrante NON verita. Non- verità sbandierata a tutto spiano per fare colpo mediatico e per interesse; puro interesse politicoe di danaro sonante . E la gente più sensibile di altri ( o che si rifiuta a prescindere di pensare ) somatizza questa condizione attribuendo al cacciatore o a quelli che degli animali se ne servono ( circo, allevamenti, spettacolo ecc ecc ) cose indicibili quali ad esempio crudeltà gratuita verso gli stessi. Ammettiamo tutti quanti che esistono casi eclatanti di maltrattamento e condizioni che definire odiose è dir poco , lo sappiamo tutti ed è inutile nasconderlo; fanno parte della cronaca quotidiana ,purtroppo , e questo non fa onore a tutto l'essere umano. Però ... è MOLTO più semplice accanirsi contro chi per LEGGE è costretto ad essere visibilissimo. E questa la definisco vigliaccheria . Salvo poi ingozzarsi di carne presidiando felicemente a pasti pantagruelici e del tutto inutili per quanto riguarda lo spreco di energie . Ma si sà... la bistecca nel piatto mica l'hanno uccisa loro ! E' molto più redditizio insegnare ai piccoli umani che il pollo nasce già nel cellophane, che mai è stato un uccello libero di beccare ,fare versi e camminare;che i pesci congelati sono già così in natura , . Così come la bistecca di mezzo chilo, cotta la punto giusto .. non faceva parte della spalla o della coscia di una Mucca magari accarezzata due mesi prima nel prato durante le vacanze estive . Oltre a vigliaccheria personalmente aggiungo tanta, triste,fatale IPOCRISIA
Un abbraccio

da Renzo  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Ho già commentato sull'altra parte e qui lo ripeto : non trovo nessun nesso con l'animalismo e l'incidente.
Mi spiego ancora : chiunque istintivamente cerca di evitare l'ostacolo improvviso che gli si para davanti, animale o cosa inanimata . Il GRAVE è che quell'automobilista non si è fermata a dare soccorso per quello che seppur involontariamente ha causato . Detto questo, l'articolo dell'amico Pasquale è la sintesi ancora una volta della pochezza di certa gente che non si fa carico di accendere il cervello e PER MODA e per sentito dire , se nella storia c'è di mezzo un animale, non ci mette nemmeno un attimo a fare due più due : POVERO ANIMALE e chissenefrega della persona. TUTTO questo è il risultato di decenni di attacchi gratuiti, lavaggi del cervello, mancanza di percezione della realtà di alcuni e l'esagerazione e l'opportunismo di altri . In tre parole : CAOS MENTALE IRREVERSIBILE

da Renzo  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Si:che ci prendono gli altri;lei,nella veste di "ambientalista"(solo e specificatamente in quella,perchè come normali cittadini,TUTTI,anche noi,paghiamo ulteriori balzelli) quali tasse "specifiche"paga per essere tale e,sopratutto,quanto,di quelle che paga, vanno alle associazioni venatorie?I nostri soldi(quelle delle nostre tasse,che paghiamo)invece,vanno alle associazioni "ambientaliste".La caccia vi fa' schifo,ma non mi sembra altrettanto di alcuni "indennizzi" o "rimborsi" ottenuti con i soldi dei cacciatori!

da pietro 2  23/03/2013

Re: ... animalisti!

700.000 cacciatori a 400 euro l'uno fanno 280 MILIONI DI EURO sborsati, quanti ne tirano fuori gli animalisti?....quando creerete reddito potrete parlare, per adesso siete parassiti per la comunità. Condoglianze Carlo

da Carlo62  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Pietro 2, io invece noto e faccio notare, che chi parla continuamente di soldi, e di quanto contano i loro soldi, e di quanto la caccia non chiuderà mai perchè la politica ha bisogno dei loro soldi, ecc ecc... sono i cacciatori. Non sono forse anche quelli 'INTERESSI'?

da Valino  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Noi chiamiamo animalisti questa gente,ma non lo e.Come tutti o quasi gli Italiani basta leggere un deplian o sfogliare qualche rivista perchè si diventi:Dottori,Architetti,Allenatori della Nazionale di calcio e via dicendo....gli animalisti veri sono tutt'altro cosa da costoro,ma tant'è......il grande Totò ha venduto la fontana di Trevi in un film....questi vogliono "venderci"l'animalismo,vogliono darcela a bere,ma non non abbiamo sete.

da Nordio Riccardo..  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Valino,noto e faccio notare con piacere che appena appena si accenna all'argomento INTERESSI ambientalisti,la cosa suscita immediata attenzione!La ringrazio per l'ulteriore prova della fondatezza di certe mie argomentazioni.

da pietro 2  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Signori secondo me li state sottovalutando quello che si vede in Italia non ha eguali nel mondo,qui rischiamo un'altra dittatura.
Intanto se ci riusciranno, inizieranno con il disarmo come fecero a suo tempo i bolscevichi.

da Libero  23/03/2013

Re: ... animalisti!

@valino (infatti vali poco) in casi eccezionali ed estremi, tu uccideresti tuo figlio per sfamare il cane o viceversa? Benedetta coerenza!! o come sostiene il presidente onorario del wwf (assolutamente minuscolo) fulco pratesi, in un suo libercolo, useresti i cadaveri degli umani, quindi compresa la tua e quella dei tuoi cari per sfamare gli animali, invece di sprecare tanta carne inutilmente con la sepoltura?

da Nato cacciatore  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Vallino, i cacciatori in la con gli anni hanno figli e nipoti con la stessa passione mentre gli animalari come te presto avranno figli e nipoti che si domanderanno perchè i loro genitori sono così falsi. Quindi stai tranquillo e la carta stagnola usala tu perchè caccia o non caccia sei l'unico che ne avrà bisogno. L'abolizione della leva militare obbligatoria ha provocato una generazione di vendoliani........e grillini, noi cacciatori facciamo sempre in modo che i nostri discendenti non abbiano mai a subire simili umiliazioni nel imitarvi. Non ti rimane altro che saltare come un grillo e metterti gli orecchini a mò di vendolino......!!!!

da Gimessin  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Inizialmente vaminchione ero convinto che la vostra fosse solo una aberrazione dovuta alla patologia mentale che vi pervade, adesso ho capito che invece siete pericolosi, per i diritti fondamentali, per la libertà individuale e sono molto preoccupato ma anche pronto a lottare per i sopracitati.

da Libero  23/03/2013

Re: ... animalisti!

"non è altro il risultato di una indottrinazione subliminale". Meno male che ci siete voi cacciatori, la resistenza... l'ultimo baluardo contro l'indottrinazione (udite udite) subliminale; gli unici capaci di resistere agli attacchi -subliminali- degli invasori. Peccato (si fa per dire) solo che siete sempre di meno e sempre più in là con gli anni, se no ce la potreste anche fare... magari aiutati da un po' di carta stagnola avvolta intorno alla testa, così restistete meglio agli attacchi subliminali, no?

da Valino  23/03/2013

Re: ... animalisti!

Il fatto è,per come la vedo io,che la punta della piramide su cui vengono messi gli animali rispetto ad altre priorità,non è altro il risultato di una indottrinazione subliminale voluta cercata ed ottenuta con successo da chi dal caos della scala gerarchica di valori che un essere umano si attribuisce nella propria vita,ne ha tratto,ne trae e ne trarrà vantaggi.Qualsiasi tentativo,da parte di chiunque,di cercare di far SOLO capire,quale potrebbe essere una diversa collocazione delle priorità,verrà con tutti i mezzi combattuta e cercata di distruggere,per il semplice fatto che verrebbe a far venire meno le fondamenta di un guadagno;la caccia va' distrutta(o relegata in ghetti) perchè i suoi fruitori hanno tutto l'interesse a impedirl'uso di diserbanti e tecniche di coltivazioni "industriali",oltre alla "riduzione" di superficie libera da antropizzazioni.

da pietro 2  22/03/2013

Re: ... animalisti!

La stragrande maggioranza degli animalisti spesso è in conflitto con gli esseri umani. Incomprensioni di carattere affettivo, delusioni sentimentali, conflitti interiori, perdita di autostima, solitudine e patologie simili. Tendono a riversare sugli animali tutti i sentimenti non corrisposti dagli umani. In alcuni casi si arriva ad una vera e propria passione morbosa. Nei casi più gravi si superano anche i limiti della decenza, tanto è vero che, in Germania sono state emesse leggi che vietano i rapporti sessuali con animali. L'animalista modello invece, è una persona normalissima che detiene affettuosamente animali domestici, curandoli meticolosamente e trattandoli con dignità, la stessa che pretendono gli animali. Niente cappottino, dormire nella cuccia, sporcare fuori, mangiare ogni tanto qualche avanzo e sopratutto gioire alle sporadiche coccole. La corpulenta giornalaia sarà sicuramente animalista per un fatto di moda ma a tavola, per come la vedo, sarà sicuramente una divoratrice di carni di ogni sorta. Un saluto.

da Gimessin  22/03/2013
Cerca nel Blog
Lista dei Blog