Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<novembre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Mensile
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
giu12


12/06/2012 

Chi segue le nostre tormentate vicende venatorie sicuramente si ricorderà il titolo del nostro comunicato stampa, sul calendario dello scorso anno, che recitava così: DA POTENZIALI CECCHINI A CECCHINIANI DI FERRO.

Ebbene, nel prendere visione dell’ottimo calendario venatorio 2012-2013, non possiamo che confermare, a tutto tondo , il titolo di cui sopra perché, ancora una volta, l’Assessore Fernanda Cecchini ha dimostrato di possedere il coraggio,la lungimiranza , l’equilibrio e le doti  necessarie per ottenere la cosiddetta quadratura del cerchio, nel  pieno rispetto delle specifiche normative nazionali ed europee e della loro più ampia, compatibile applicazione, contemperando alla perfezione le esigenze del mondo venatorio, di quello agricolo e ambientalista.

Certo, qualcosa di più e di meglio forse si poteva anche fare ma, alla luce delle famigerate linee guida dell’ISPRA, il gioco (rischio)  non avrebbe assolutamente giustificato  la candela! E allora ecco perché, ancora una volta,   e più che mai, ci sentiamo cecchiniani di ferro.  Orgogliosi di esserlo, sia come cacciatori di lungo corso, (vedi data di chiusura Turdidi e Beccaccia al 31 gennaio e quest’ultima prelevabile a gennaio, in forma vagante, SOLO nei boschi, apertura alla stanziale dalla terza domenica di settembre, ecc.) sia come modesti rappresentanti di una piccola, ma non secondaria, parte  del mondo agricolo, impegnato nella produzione di fauna selvatica e nella gestione degli Istituti Privati di Caccia.

Cecchiniani di ferro anche perché le scelte operate dalla Giunta Regionale, compatibilmente alle normative vigenti, vanno ben oltre quello che in altre Regioni hanno fatto finora in materia di calendari venatori (roba da mettersi le mani nei capelli!) e poi perché, come accennato in precedenza, tali scelte, anche a dispetto, di alcuni insistenti, inopportuni  suggerimenti, hanno  finito per  contemperare ed integrare sostanzialmente  le esigenze delle diverse parti sociali interessate.

Per quanto ci riguarda più da vicino, ci preme sottolineare l’accoglimento delle nostre proposte sulle date di apertura e di chiusura dell’attività venatoria nelle Aziende Faunistiche e nelle Agrituristiche venatorie. Per le prime la chiusura alla specie FAGIANO  è stata riportata dal 31 dicembre al 31 gennaio, così come prevede la legge nazionale 157/92  e per le seconde, il normale inizio dell’attività di prelievo, coincide con il primo giorno utile di settembre(1°) e termina il 31 gennaio. A questo proposito ci preme ancora sottolineare che qualcuno ha addirittura gridato allo scandalo, affermando che era una VERGOGNA anteporre l’interesse economico della Aziende Agrituristiche Venatorie, a quello LUDICO dei cacciatori. Ai cortesi lettori ogni commento.
 
Diego Baccarelli
                                                      Presidente Arpsa

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.68.65.122
Aggiungi un commento  Annulla 

5 commenti finora...

Re: Da potenziali cecchini a cecchiniani di ferro

è evidente che il signore che scrive ARPSA una volta capito di che genere di associazione siete ha intelligentemente cambiato opinione

da la verità fa male  19/06/2012

Re: Da potenziali cecchini a cecchiniani di ferro

Al "signore" che scrive sopra l'ARPSA ricorda di averlo annoverato fra i suoi ferventi sostenitori in occasione della Assemblea costitutiva del 28 marzo 1998. Punto.

da Diego Baccarelli  19/06/2012

Re: Da potenziali cecchini a cecchiniani di ferro

L'ARPSA esiste in funzione della caccia a pagamento, della privatizzazione della selvaggina e del territorio.
Ecco perché la Regione dell'Umbria, gli ATC, l'Assessore Cecchini, l'assessore provinciale signor Guasticchi ed il delegato provinciale alla caccia signor Franco Granocchia, sono lodati da colui che in Umbria esaspera la funzione degli istituti privati di caccia.
E chiede ancora a gran voce riserve private e la possibilità di poter cacciare la beccaccia all'interno delle stesse in modo legale.
La "casta" venatoria, nel caso, è ben rappresentata e vive speculando sull'esercizio venatorio e sulla buona fede dei cacciatori.
L'ARPSA è per gli affari, non certo per il libero esercizio venatorio!

da Bartoccini Mario  15/06/2012

Re: Da potenziali cecchini a cecchiniani di ferro

perchè il presidente dell'arpsa non dice che negli istituti privati di caccia vengono vendute quote per la selvaggina migratoria? tale selvaggina è proprietà indisponibile dello stato o dal momento che sosta nelle afv diventa proprietà privata? nessuno mette in discussione il diritto, visto che viene consentito dalle leggi, degli istituti privati di fare i loro interessi, il problema nasce dal momento che lo fanno con un bene comune.

da segugio  12/06/2012

Re: Da potenziali cecchini a cecchiniani di ferro

senza vergogna!!

da segugio  12/06/2012
Cerca nel Blog
Lista dei Blog