Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Mensile
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
ago11


11/08/2011 

Palio di Siena Il palio di Siena, tradizionale corsa che prende origini nel lontano 1644 si corre due volte l’anno nella bellissima Piazza del Campo. Questa corsa è stata da sempre un patrimonio di storia e tradizioni inimmaginabili, attirando tutti gli anni turisti da tutto il mondo.

Alla manifestazione prendono parte i cavalli delle rispettive 17 contrade, coinvolge l’intera vita della città.

Com’è possibile pensare di voler togliere tutto questo?

Ebbene,  nonostante sia impensabile, c’è chi da anni si batte per distruggere tutto quello che il popolo senese ha costruito in quasi 400 anni di storia.
Quello che più fa riflettere è che a volere la cancellazione della corsa sia un Ministro dell’attuale governo.

Il Ministro Michela Vittoria Brambilla infatti, già nota per le sue crociate animaliste ha asserito in più di un occasione di voler cancellare il Palio. Nell’agosto del 2010 lo ha addirittura paragonato alla corrida spagnola.

La sua battaglia è continuata fino a pochi giorni fa, quando ha scritto una lettera aperta al popolo toscano criticando l’ossessione secondo la quale certi amministratori ed esponenti politici locali riempiono la stampa toscana cercando di inscenare una inesistente polemica con il ministro  che denota, secondo lei, «una disperata ricerca di visibilità per sè e per i propri palii».
Un attacco duro nei confronti del Palio, escluso pochi giorni fa anche dal riconoscimento "Patrimonio d'Italia per la tradizione", «perché non vi può essere nulla di culturale e condiviso a livello nazionale nello sfruttamento di una creatura vivente e nella sua morte».
Il popolo Senese non tarderà a farsi sentire, cosciente delle proprie radici, cosciente delle proprie tradizioni che di certo non potranno essere messe a tacere dalle insensate dichiarazioni di un Ministro che invece che pensare a fare il proprio lavoro preferisce mettere bocca in questioni a Lei del tutto sconosciute.

Nel frattempo però l’Associazione Nazionale Libera Caccia Toscana vuole esprimere la sua piu totale solidarietà al popolo Senese riconoscendo i medesimi metodi irrazionali, fondati, oseremmo dire, sulle stesse basi con le quali la Sig.Brambilla attacca da ormai molto tempo anche l’attività venatoria.

La Rossa signora, ultimamente a corto di popol
arità, cerca nelle frange estreme dei movimenti animalisti i consensi che tutto il popolo italiano le sta negando sempre di piu’ relegandola all’ultimo posto nella classifica di gradimento di tutti i Ministri dell’attuale compagine governativa.

Per far questo non esita a usare argomenti di facile presa sull’opinione pubblica,che strumentalizza barbaramente senza avere una benchè minima conoscenza in materia.
Questo è inaccettabile ed ora piu che mai teniamo, a nome di tutti i soci ANLC Toscani, a ribadire la nostra solidarietà a tutta la comunità del palio messa infondatamente sotto accusa nella disperata ricerca di qualche voto in più.

ALESSIO RAGAZZO ---LIBERA CACCIA TOSCANA

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.63.205
Aggiungi un commento  Annulla 

9 commenti finora...

Re: Solidali con i cittadini senesi a difesa delle tradizioni

Premesso che non sono di Siena....ma la conosco fin troppo bene....
A Siena il Palio si corre e si correrà sempre, neanche con l' esercito si può fermare una tradizione del genere, chi parla e scrive non ha la minima idea di cosa rappresenti il Palio per i senesi....auguri agli sventurati che decideranno di andare a manifestare a Siena contro il Palio, non vorrei proprio essere nei loro panni.....

da Luca  18/11/2011

Re: Solidali con i cittadini senesi a difesa delle tradizioni

E' attiva la raccolta firme per l'abolizione di palii e corse in piazza! Unitevi!!!!!!!!!!!!!!

da Istrice  07/11/2011

Re: Solidali con i cittadini senesi a difesa delle tradizioni

grazie a tutti voi per la solidarietà espressa alla città di Siena, al suo popolo e alla sua cultura! grazie da un senese e appartenente a una famiglia di cacciatori.

da andrea  04/09/2011

Re: Solidali con i cittadini senesi a difesa delle tradizioni

brambilla sei come l'aids chi ti conosce ti evita

da nodo71  16/08/2011

Re: Solidali con i cittadini senesi a difesa delle tradizioni

Complimenti Alessio , quanno ce vò ce vò , non mi stupisco pioù dei tuoi scritti , perche sono dettati dal cuore di cacciatore quale sei , barra di rame impara da chi usa la zucca , perche tu forse ragioni con l'utero

da Roberto Traica  12/08/2011

Re: Solidali con i cittadini senesi a difesa delle tradizioni

dal 1644...cioè 367 anni fa.......e adesso arriva quest'individua che lo vuole abolire!!!brambilla,fai una cosa buona x tutti,abolisciti tu una volta per tutte!!

da presidente  12/08/2011

Re: Solidali con i cittadini senesi a difesa delle tradizioni

anche LA PADANIA, LEGA NORD, si è espressa CONTRO il palio di Siena....

da Free Pass  12/08/2011

Re: Solidali con i cittadini senesi a difesa delle tradizioni

Non sono senese ma conosco bene la città per aver lavorato per 35 anni per il Monte dei Paschi. Ho sempre invidiato i senesi per il loro patrimonio culturale, l'attaccamento alle tradizioni, che si traduce nel vero rispetto per le persone, per la città, per l'ambiente. Non a caso Siena ha conservato non solo il Palio ma anche ma un ambiente cittadino unico, una solidarietà sociale invidiabile e non ultima una diffusione della passione per la caccia e per la cultura contadina in genere altrove non riscontrabile.
Chi è contro tutto ciò dimostra perfetta ignoranza degli argomenti trattati ma se questa è una costante per la maggior parte degli ambientalisti è veramente deplorevole in una Ministra

da Mancini Paolo - Pisa  11/08/2011

Re: Solidali con i cittadini senesi a difesa delle tradizioni




Possibile? Non riesco a credere che la ministro non si sia accorta che è stata già insignita del titolo di peggior ministro della storia d'Italia. Perchè ostinarsi nel riaffermare tale primato,ormai non può più temere mai nessuno potrà scalzarla da tale posizione,è un primato blindatissimo.

da vittorio cavaliere-bari.  11/08/2011
Cerca nel Blog
Lista dei Blog