Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<ottobre 2022>
lunmarmergiovensabdom
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456
Mensile
settembre 2022
agosto 2022
luglio 2022
giugno 2022
maggio 2022
aprile 2022
marzo 2022
febbraio 2022
gennaio 2022
dicembre 2021
novembre 2021
ottobre 2021
settembre 2021
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
ago8


08/08/2022 10.07 

 
Ammetto di aver sempre avuto un debole per le carabine Remington, dalla mitica semiauto 742  a tutta la leggendaria serie 700. Così, quando mi è capitata l’occasione di provare la versione Commemorativa “Anniversary Edition” dedicata al Bicentenario dell’Azienda “1816 – 2016” calibro 300 Winchester Magnum, non me la sono fatta scappare.
 
La  prestigiosa Casa di Ilion (NY), importata da sempre in Italia della Paganini S.p.a. di Torino, ha voluto festeggiare i duecento anni dalla nascita con un bel modello, particolarmente curato,  partendo dal più economico della serie 700, l’ ADL, sicuramente una tra le carabine più diffuse al mondo. Infatti è innegabile che la Remington 700 ADL è, e sempre sarà, la compagna fedele del cacciatore medio americano, di quello che insieme alla “Rifleman” Winchester 70 ha tramandato la tradizione venatoria statunitense per oltre due secoli nei cinquantadue stati del Nuovo Continente! 
 
Le 700 sono delle ottime e soprattutto oneste carabine, che si sono comportate sempre molto bene sia sul terreno di caccia sia al poligono, e spesso  anche nei teatri di guerra, perché ancora oggi  parecchi tiratori scelti hanno difficoltà ad abbandonare i loro supercollaudati modelli M 40 e Police. La Remington è la più grande ditta produttrice di armi e di munizioni leggere del mondo ed anche se nei suoi cataloghi  sono state incluse per qualche tempo persino le macchine da cucire e da scrivere, è dal lontano 1816 che girano fucili e pistole  con impresso il suo marchio. La carabina modello 700 venne commercializzata intorno al 1963, dopo che erano state apportate una serie di modifiche alle precedenti versioni 721 – 722 e 725. Ed oggi, a quasi sessant’anni dalla sua nascita, la 700 e tutte le carabine da essa derivate sono le armi rigate più vendute al mondo. Il motivo di tanto successo credo che non dipenda soltanto dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, ma anche dalla loro robustezza, dall’affidabilità, dalla precisione e dalla semplicità di manutenzione. La sua particolare azione tipo Mauser, anche se pesantemente criticata per la fragilità dell’estrattore a fascetta, con due poderose alette di chiusura sulla testa dell’otturatore, viene spesso utilizzata nella preparazione di armi “Custom” e da Bench Rest. Inoltre, come già detto, l’M 40 è tuttora il fucile dei tiratori scelti SWAT e del corpo dei Marines.
 
 
 
Le bolt action Remington sono tra le pochissime carabine di serie che montano degli scatti a due leve completamente regolabili, simili in tutto e per tutto a quelli usati nelle competizioni. Questa secondo noi è stata una delle loro migliori caratteristiche  per ottenere veramente degli ottimi scatti a “rottura di cristallo”, ma era necessario operare perfettamente e contemporaneamente su tutte le tre viti di regolazione presenti nel pacchetto.  Oggi le nuove versioni, compresa la nostra Commemorativa, adottano uno scatto ancora più semplice ed efficiente denominato X-MarkPro Adjustable che, tramite una micro vite di regolazione posta all’interno del grilletto stesso, può essere regolato direttamente dall’esterno. Questa piccola brugola consente di alleggerire il peso di scatto a tutti i tiratori – cacciatori che abbiano un minimo di manualità pratica. Le carabine serie 700 adottano tre diverse azioni (short, medium e magnum) e quattro differenti lunghezze di canne: 470, 560, 610 e 660 mm. Possono avere la calciatura in legno verniciato (con la stessa resina epossidica delle palle da Bowling, DuPont RK-W),  rifinito ad olio all’europea, in polimeri o in Kevlar e dotate di caricatore amovibile, a sportellino oppure a scomparsa all’interno della calciatura stessa.
 
La ADL Bicentenario ha un’estetica particolare, che può piacere come non piacere, ma che comunque vanta delle ottime finiture sia esterne sia interne. Per costruirla sono stati impiegati eccellenti materiali (tutti gli acciai sono del Gruppo DuPont sono al Cr-Mo o al Ni-Cr), collaudati ad ogni latitudine. Se dovessimo confrontare i pro e i contro di una 700 ADL base, o anche Deluxe come la nostra versione, ci accorgeremmo che i primi surclassano ampiamente i secondi, ma rispetto ai  “contro” ci sono dei difetti che potevano, anzi che dovevano essere da tempo perfezionati. Non si può assolutamente perdonare al grande Colosso americano la sicura a due posizioni che non blocca l’otturatore in chiusura e l’estrattore ad unghia lamellare, decisamente troppo delicato in un’arma destinata alla caccia grossa anche alle specie più pericolose.
 
 
 
Specialmente nella caccia alla cerca, può capitare di ritrovarti con l’arma in sicura ma scarica, perché durante il cammino l’otturatore si è aperto involontariamente facendo fuoriuscire la cartuccia carica! Capiamo che poter aprire e chiudere l’otturatore in sicurezza può essere conveniente per scaricare il serbatoio “a scomparsa” come quello di una ADL, ma crediamo  che dovrebbe esistere anche un dispositivo in grado di bloccare, oltre allo scatto, anche l’otturatore. L’estrattore a lamina avvolgente Remington non è certo il massimo come affidabilità. In passato ha creato dei problemi anche ai tiratori scelti dei marines che, facendone un uso intenso, erano costretti a portarsi dietro un otturatore di ricambio .
 
Il look della Bicentenario è abbastanza sobrio per essere una carabina americana. Le mire metalliche sono assenti, la finitura è opaca, leggermente Parkerizzata e gli unici orpelli che si sono concessi sono il zigrino di tipo stilizzato – floreale Fleur de Lis ed una coccia in bronzo antichizzato. Nient’altro! Un pregio-difetto di tutte le carabine Remington è che sparano bene con un tipo di munizione e meravigliosamente con un altro. Ciò cosa significa? Significa che con i loro passi di rigatura (Twist), i lori vivi di volata, i loro profili di canna, ecc, le Remington sparano meglio con una munizione piuttosto che con un’altra. Se già possedete una carabina “700” o da essa derivata, oppure se avete deciso di acquistarne una, prima di decidere qual è la munizione che fa al caso vostro provatene più tipi. Credo che se in un ferramenta trovassi esposti degli attacchi per montare un’ottica sopra ad una carabina Remington non mi stupirei affatto, perché ne esistono talmente tanti modelli e tutti di facilissima reperibilità da rendere imbarazzante la scelta. La piattaforma di base è la stessa delle carabine Howa, Smith & Wesson, Weatherby, BSA, Mossber, Sabatti, Bergara.
 
 
 
Il castello delle carabine 700 è in acciaio trilegato 42CrMo4, macchinato da pieno con tolleranze molto ristrette. L’otturatore è rifinito a “bastoncino”, presenta due tenoni di chiusura anteriori posti a 180 gradi tra loro ed è in acciaio speciale 18NiCrMo5 cementato, in modo da mantenere una notevolissima resistenza superficiale, unita ad una buona resilienza totale. L’azione scorre  piacevolmente senza eccessivo gioco  e senza nessuna incertezza.   I tubi Remington sono in acciaio speciale al cromo molibdeno e la tecnica usata per la foratura è la brocciatura denominata hammer forged. La  carabina in oggetto monta una canna lunga 660 mm pari a circa 26” pollici che presenta quattro rigature ad andamento destrorso con un passo (twist) di 1/10”. Il  profilo è leggermente conico e considerando che le canne sono prodotte in serie, possiamo ritenere molto buona l’esecuzione del vivo di volata.
 
I legni della Bicentenario sono in noce di ottima qualità, rifiniti ad olio. La tavola è stata scelta  in base alla tonalità, ma anche al verso delle fibre, particolare molto importante per esaltare e facilitare l’opera dell’intagliatore. Presenta un elegante Montecarlo con un inserto porta coccia nero. Non poteva certo mancare il nuovo, caratteristico  calciolo in morbida gomma Remington Super Cell Recoil Pad,  provvidenziale quando si impiegano calibri magnum. La Bicentenario è stata progettata  per la caccia a palla alla grossa selvaggina, senza se e senza ma. Le uniche caratteristiche che la differenziano da una comunissima carabina 700 ADL di serie sono lo zigrino con piacevoli motivi floreali e la coccia in bronzo con il loco della Casa con le date dell’Anniversario, nient’altro. Per montarci sopra un bellissimo cannocchiale Delta Titanium 2,5 – 15 x 56 HD con reticolo illuminato, abbiamo scelto degli attacchi in acciaio nero opaco STD della Leupold, che abbinano un prezzo competitivo ad una robustezza eccezionale.
 
Al poligono l’arma ha dimostrato di essere all’altezza del nome che porta. Sia con cartucce originali sia con quelle ricaricate è stata capace di ricamare rosate di tutto rispetto. Stando seduto al banco, il rinculo del 300 WM si fa sentire, ma è sopportabilissimo grazie all’ottima impostazione dell’arma ed all’efficacia del calciolo.  In un mercato infestato di carabine bolt action, le Remington continuano ad essere una garanzia di precisione e affidabilità. Sono armi che hanno fatto la storia della caccia a palla mondiale e secondo noi, continueranno a farla.

Marco Benecchi






SCHEDA TECNICA DELL’ARMA

Costruttore: Remington Arms Company
Inc. 870 Remington Drive Po Box 700 Madison NC 27025-0700 USA
Tel. 0018002439700 – fax 0013365487801 www.remington.com, 
Importatore – Distributore PAGANINI  sas 
Corso Regina Margherita 19 bis 10124 Torino
Tel.0118177860 - Fax 011835418  www.paganini.it  [email protected]
Funzionamento: Ad otturatore scorrevole girevole tipo Mauser modificato, con due tenoni in testa posti a 180°
Percussore: Lanciato
Sicura: Manuale a due posizioni azionabile da una leva posta sul lato destro del castello. Non blocca l’otturatore.
Modello: 700 ADL  “Anniversary Edition” Bicentenario 1816 - 2016
Azione: in acciaio speciale trilegato 42CrMo4 bonificato
Calibro: 300 Winchester Magnum (disponibile anche in altri calibri)
Canna: In acciaio speciale al cromo molibdeno e la tecnica usata per la foratura è la brocciata col sistema hammer forged. La  carabina dell’arma in oggetto ne monta una lunga 660 mm – 26”, con quattro rigature ad andamento destrorso con un passo (twist) 1/10”
Alimentazione: Tramite caricatore interno bifilare della capacità di tre cartucce. Non è dotato di sportellino per lo svuotamento rapido 
Organi di mira: Assenti 
Castello: Predisposto per il montaggio del cannocchiale da mira con foratura 6/48 UHS
Grilletto: Lo scatto  “Trigger X-Mark Pro” è regolabile mediante vite esterna  
Calcio: I legni sono in noce di buona  qualità rifiniti ad olio. La tavola è stata scelta  in base alla tonalità ma anche al verso delle fibre, particolare molto importante per esaltare e facilitare il zigrino Fleur de Lis, anche se eseguito a macchina. Nella pistola dell’impugnatura è presente una coccia in bronzo inciso con il loco della Casa con le date dell’anniversario  
Peso: circa 3600 grammi
Prezzo al pubblico: 1400 E


Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.174.124
Aggiungi un commento  Annulla 

16 commenti finora...

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Come ti ho detto,
Non ho avuto modo di provare il BM 62 quindi non posso darti una mia opinione veritiera,
ma non credo che spari male!
M

da Marco B x Filippo  25/08/2022 15.08

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Grazie x la risposta, veloce e cortese come sempre.
Pensavo anch'io all'M14 ma poi ho letto che il BM62 ha una canna lunga 451 mm Vs bene 560 mm dell'M14. Puntavo a leggerezza e maneggevolezza. Il BM62 è così scadente per quanto riguarda affidabilità e precisione? Buona giornata

da Filippo  24/08/2022 13.49

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Grazie Marco, gentile e rapido come sempre.
Ci avevo pensato, ma il discrimine era la lunghezza canna. 451 mm il BM62 Vs 560 mm del M14. Mi pare che il 1mo possa essere più maneggevole e anche più leggero. Affidabilità e precisione sono così scadenti?

da Filippo x Marco  24/08/2022 13.46

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Nei NOSTRI BLOG nessun argomento è mai EXTRA,
Possiamo parlare di TUTTO anche di politica e di Religione a patto di farlo con serietà e soprattutto con educazione!
Procediamo..
IO col BM 59 c'ho fatto la Naja..
Avevo il TA per truppe alpine,
Molto simpatico preciso affidabile,
Col bipiede era anche piacevole nel tiro a raffica!
La versione civile NON l'ho mai provata, ma ho sparato moltissimo con l'M 14 che gli assomiglia molto
Hanno lo scatto militare, duro e con precorsa, ma per il resto sono davvero "delle macchine da guerra"
Poi in 308 alias 7,62 Nato....
Peccato abbia la diotra ma sarebbe molto facile (per un buon armaiolo!) montargli un cannocchiale o meglio ancora un buon punto rosso!

Capisco il valoro Nostalgico, ma se davvero vorresti usarlo x la caccia, allora un M 14, anche Norinco è più indicato.
Saluti
M

da Marco B x Filippo  24/08/2022 10.18

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Buongiorno, Marco. Vorrei porti un quesito extra argomento, quantunque la Remington sia una delle mie icone. Vista la tua grande esperienza non solo di caccia ma anche di armi volevo chiederti se hai mai usato, visto usare o trattato il BM62, la versione civilissuma del BM59 di najonica memoria? Sarebbe un'arma... accettabile, funzionale e consigliabile? Hai mai visto nessuno usarlo in una caccia? Grazie e buone vacanze

da Filippo  24/08/2022 9.27

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Ottimo strumento di caccia maneggevole precisa e prezzo

da Paolo  22/08/2022 15.38

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

se sei ciecato la licenz a va ritirata e revocata

da SWcuriugiun  18/08/2022 17.55

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr...........................................prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

da SWcuriugiun  18/08/2022 17.54

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Tranquillo,.
se come dici l'OCCHIO dominante è il sinistro, allora non dovresti avere troppi problemi,
Almeno nel tiro mirato, in quello al volo,
Magari di stoccata la cosa è più complicata, ma risolvibile con tanta sana pazienza
Buona
M

da Marco B x Filippo  17/08/2022 11.07

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Dario, grazie dei complimenti anche perchè li "sento" sinceri...
IO "purtroppo" non faccio né l'influencer né il produttore video nè il venditore di..Fumo..
Faccio l'Armaiolo e...
Il CACCIATORE!
365 gg l'anno
Quindi....
Le armi dovrei saperle conoscere per quello che sono
Le Remington mi piaccioni (o almeno mi piacevano!) dato che ne ho tuttora TRE 243, 270, 7 mm RM,
Ma non per questo avrei dovuto (nè voluto!) sorvolare sui loro difetti
Mi spiace...
M sono sempre stato MOLTO sincero e obiettivo nei miei giudizi,
Motivo per cui non ho più fatto presenze sui canali Caccia & Pesca...
Non ero disposto a riportare copioni scritti da altri..
Un caro saluto
M

da Marco B x Dario  17/08/2022 11.06

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Grazie Dario.
Solo che dovrò abituarmi al tiro da sinistra. Pratica, pratica e ancora pratica.
Buona serata

da Filippo x Dario  16/08/2022 20.14

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Finalmente una recensione che pone in evidenza i DIFETTI di un’arma: Marco Benecchi questo ti fa onore! Fra i tanti ridicoli influencer venatori che si fanno comprare per una scatola di pessime cartucce.
Per Filippo: il problema dell’occhio guida inverso riguarda quasi esclusivamente il tiro a volo con arma liscia, che ti costringe a chiudere un occhio, con minima perdita di tempo.

da Dario  16/08/2022 10.02

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Ringrazio per la cortesia.
Gentilissimo.

da Filippo  09/08/2022 7.09

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Mi spiace per quello che hai dovuto soffrire,
E ti auguro una prontissima guarigione,
Poi devo correggerti..
io SONO MANCINO e SPARO CON LA SINISTA
Ho armi sia sinistre sia destre ma sparo da sempre SOLO con la sinistra
Quindi non è un problema da Mancino sparare con un arma destra
Anzi...a volte è anche più pratico usare un otturatore dx sparando con la sx perchè hai modo di ricaricare con la dx rimanendo in punteria con la sx....
Il problema sorge con certe calciature prevalentemente destre un po' scomode da usare da un mancino
Tutto quà..
Saluti
M

da Marco B x Filippo  08/08/2022 18.50

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Buongiorno, Marco.
Avrei da porle un quesito. Recentemente a causa di una operazionemedica ad un occhio, ben risolta grazie ad un ottimo chirurgo oftalmologo, ho scoperto di avere come occhio guida il SINISTRO. Questo nonostante io sia DESTRO, o DESTRIMANO chedir si voglia. Consigli di cambiare il mio bolt action? So che tu sei MANCINO ma spari DESTRIMANO.
Consigli in tal senso?
Grazie
Fb

da Filippo  08/08/2022 17.43

Re: La carabina Remington 700 Two Hundred year Anniversary Bicentenario 1816 - 2016

Ormai la Remington e' finita per quanto concerne le carabine. Per l' ennesima volta e' fallita qualche tempo fa ed e'stata comprata da un nuovo investitore. Anzi, questa volta sono due: uno fa solo le armi e l' altro fa solo le munzioni. Le recenti munizioni Remington sono di ottima qualita'. Hanno introdotto la Core-Lokt con puntalino per migliorare la balistica esterna ma in generale tutte le munioni sono caricate molto bene, anche le piu' economiche. LEecarabine invece non hanno piu' nulla a che vedere con quelle degli anni d' oro. Molto meglio comprare un Bergara, che usa un' azione clonata dal modello 700 fatta bene, con il bedding fatto bene, con un ottimo scatto ed un' ottima canna....

da Flagg  08/08/2022 13.07
Cerca nel Blog
Lista dei Blog