Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<settembre 2021>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
Mensile
settembre 2021
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
apr15


15/04/2021 

 
 
 
Purtroppo negli ultimi anni abbiamo visto troppo spesso media che hanno omesso la dovuta distinzione  tra bracconieri e cacciatori, creando confusione.

Ciò deve spingere tutti noi cacciatori che esercitiamo la nostra attività con sacrificio ad impegnarci per far ricredere l'opinione pubblica, partendo nel nostro piccolo da chi vicino a noi si sia fatto un'idea sbagliata. Tutti dovrebbero sapere che il bracconiere proprio perché tale è il nemico numero uno, e sottolineo nemico, del cacciatore,  perché come ben sappiamo mette in cattiva luce la vera essenza di un'antica e nobile arte quale è la caccia. Mentre il cacciatore è una delle persone più sensibili alle tematiche ambientali, in quanto per esercitare quello che per lui è uno stile di vita, si preoccupa che non ci siano problemi o grandi scosse né per il territorio né per il selvatico e, dunque, mira a una gestione eccellente delle specie,  il bracconiere, spesso per mercimonio non si cura affatto di ciò che lo circonda. Ciò lo rende senza mezzi termini un vero e proprio criminale.

Questa è la vera differenza. Talvolta, per poca conoscenza o purtroppo, anche se in maniera limitata, in mala fede si tende a generalizzare, accomunando le due figure, come se fossero intercambiabili.

Cari amici, cacciatori e non, mettiamocela tutta. Usiamo le giuste parole per spiegare chi siamo realmente.

 
Vittorio Venditti

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.63.133
Aggiungi un commento  Annulla 

43 commenti finora...

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Figuriamoci il bracconiere ,,,, sono in liberta' da decenni gli assassini delle brigate rosse con decine di omicidi commessi stiamo a guardare il bracconiere che si porta a casa un caprioletto

da Pablo  09/07/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare i blog, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare gli argomenti proposti, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.

da BH Admin  14/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

abbiamo rinunciato al NUCLEARE con un referendum e ora comperiamo l'energia dalla Francia che ha le centrali atomiche a Nizza a pochi km dall'Italia con gravi ripercussioni per famiglie e aziende. I verdi hanno vinto. Ora devi sopportare le pale e i pannelli solari. Questa è la rivoluzione verde. Con la caccia ci stanno provando e piano piano vinceranno. E' la vita. Bracconiere , per alcune cose ti ammiro per altre no.

da Fabio  11/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Vittorio , pagare 500 euro -ma anche di più per una AFV - PER ME va bene. Le aziende hanno tanto lavoro da fare ed è giusto contribuire. SONO SCELTE PERSONALI. Se non vuoi pagare ci sono milioni di ettari di territorio libero dove con una cifra giusta puoi andare a caccia. Vittorio, è brutto scriverlo, ma scompariranno quelli che pensano di andare a caccia gratis dove vogliono. La caccia - da sempre - è una passione costosa e - COME HO GIA SCRITTO- IN ITALIA è molto meglio che in altre nazioni dove è quasi tutto privato. Ma la battaglia che devi fare non è contro i cacciatori ma contro l'ostruzionismo intransigente e pericoloso della melassa verde. Io sono un fondamentalista è non ho mezze misure. Sono fatto cosi. Tu segui il tuo istinto , poi si vedrà. In Bocca al Lupo.



da Bracconiere  11/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Ringrazio ti auguro ogni bene, guarda io sono favorevolissimo alla TAV, opera importantissima, come sono un grande sostenitore del Mose. Cosa che vieterei in montagna sono le pale eoliche, come anche le collinette imbrattate con pannelli solari, in Italia abbiamo l'energia più rinnovarle di tutte, l'idroelettricaIa perché e non la sfruttiamo, si, qui l'ignoranza grida all'energia rinnovabile senza sapere che le pale uccidono uccelli e possono far cambiare anche le rotte migratorie, per non parlare delle obbrobriosita e la biodiversità alterata da cose non indispensabili, come i pannelli, qualcuno si è mai chiesto che fine fanno i pannelli dopo la loro vita??? . Ripeto l'unica energia rinnovabile da utilizzare al massimo è l'idroelettricaIa, che non comporta smaltimenti vari o problemi di alcun tipo, io ho una cultura di Destra, dove sopra ogni cosa metto il buonsenso. Questo è il punto, buonsenso.
Ps, anche al contrasto agli incendi, nel mio paese la squadra di caccia al cinghiale ad esempio collaborò con la protezione civile per il controllo del territorio, facendo sì che uscisse fuori un risultato splendido. Poi non so se sono un cacciatore ambientalista, per la parola cacciatore è già sinonimo di ambientalista.

da Vittorio Venditti  11/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

x Vittorio Venditti Sii gentile fammi capire cosa significa tenere l’ambiente curato e controllato non spargere cartacce in giro, bossoli, fare la differenziata? Perché altro non puoi fare. Non è che ti svegli una mattina entri in una proprietà terriere e cominci a piantar siepi e men che meno approntare un laghetto. Non puoi neppure impugnare un piano regolatore cittadino e nemmeno fermare un progetto Anas. Puoi aggregarti con I NON INCENERITORI - NO TAV ma guai a rivelarti come ambientalista cacciatore verresti linciato seduta stante senza attenuanti e processo. Per rispondere alla tua domanda sulla AFV ti dico No non è normale pagare 500€ ( che arrivano per alcune anche a 5.000 € per i colombacci) per la migratoria come è aberrante pagare la tassa regionale a gli ATC per la stessa. E’ offensivo non tanto per chi viene costretto a pagare i danni causati dagli ungulati ma per chi le riceve essendo soldi estorti non guadagnati onestamente perciò “sporchi “ ma questa è la legge che la maggior parte dei cacciatori che ora si lamentano dietro il plagio di alcune associazioni venatorie l’hanno voluta . ( Come si sul dire: mal voluto non è mai troppo). Dalla foto sembri un ragazzotto che nel 1990/92 eri quasi sbarbatello ma devi credermi che in quegli anni molti di noi hanno combattuto contro questa legge ma purtroppo hanno vinto i demagoghi e i plagiati. Ti auguro ogni bene e riuscire a dialogare con la parte buona ( a dire il vero un’esigua minoranza senza potere)dell’ambientalismo nostrano riusciresti la dove le associazioni venatorie italiane hanno fallito.

da Ti auguro ogni bene  11/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Egregio Venditti, fai bene a replicare in quel modo anche perche' ti sei reso conto che il laureato e tuttologo Bracconiere ti vuole provocare, non avendo altre argomentazioni sparando cannonate contro i verdi, gli anticaccia, ambientalisti, etc., senza saper distinguere coloro che invece come me e te desidera la collaborazione. Il modo di scrivere del super laureato che sminuisce gli altri e' una strategia per attirarsi le simpatie di altri cacciatori come a voler sembrare che egli e' l' unico ad avere le "palle". Il bracconiere tratta gli ambientalisti da psichiatria e che sono il cancro dell'Italia, ad onor del vero se fossi un Questore e avessi letto queste affermazioni da parte di un cacciatore avrei gia' provveduto a revocargli la licenza di caccia.

da Dalla parte degli animali  11/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Voglio andare a parare che se non ci facciamo vedere propositivi e seri, dimostrando che siamo noi i primi a tenere all'ambiente, curandolo e controllandolo, saremo sempre presi per stragisti, abbiamo l'obbligo anzi di curare la natura. Poi se per voi vanno bene le afv come sono adesso tenetele o andate a caccia come volete, ci sono posti che bisogna pagare 500 € per andare a beccacce, ma vi sembra normale???
Pensatela come ritenete più opportuno , ma se alcuni di noi, come voi, non cambiano mentalità siamo destinati a scomparire,tra qualche anno ve ne accorgerete.
Buona serata a tutti

da Vittorio Venditti  10/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Sarà che so de capa tosta ma non ho capito un ca.. dove vo hanna a parà sto Vittorio

da boooooooooooooooo  10/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

bracconiere sei il nostro Guru !!!

da Paolo  10/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Dovresti "capire" che se non ci fossero "alcune" AFV , in svariati dipartimenti del paese, si smetterebbe di andare a caccia. Gente appassionata che investe soldi personali per il mantenimento naturale degli ambienti . Non pensare , il guadagno e solo quello di andare a caccia in santa pace. Stessa cosa viene fatta nel territorio libero , con meno risorse, per mantenere appostamenti fissi in condizioni ottimali per la caccia e "permettere" ad altri cacciatori -che non fanno niente- di fruire gratis del lavoro altrui. Quindi non è tutto un "male" . Riguardo le associazioni , la FIDC , è la grande colpevole di tutto questo "Caos". Una federazione politica che ha un esagerato numero di dirigenti - a bassa scolarizzazione - senza alcuna competenza in materia. Ma non basta , la politica , ha piazzato negli uffici caccia provinciali o regionali mediocri laureati , spesso fuori corso , in materie umanistiche senza esperienza alcuna. L'incompetenza regna sovrana. Scrivi che la gestione dovrebbe essere lasciata agli agricoltori , va bene, ma sarebbero all'altezza del compito? La materia è complessa. Amministrare un azienda venatoria/agricola comporta doti manageriali "serie". Ovvio i guadagni "potrebbero" essere elevati ma anche l'accesso dei cacciatori non sarebbe più senza spesa ma a pagamento. Ora devi far pace con te stesso e capire cosa vuoi. Caccia privata o libera ? Libera è come la trovi adesso , privata è "tipo" AFV che tu non approvi. la tua linea è del "bon ton" da bravo ragazzo , istruito e intelligente. Spero che il tuo impegno venga riconosciuto nel futuro. Io continuerò a comportarmi come un bracconiere . Chiudo, Dovete ribellarvi a queste leggi "penalizzanti" del nostro settore. Ribellatevi anche ai "verdi" da salotto e non fidatevi mai degli ambientalisti da psichiatra ; sono il cancro dell 'Italia. Ricordati che chi non riconosce le liberta costituzionali altrui andrebbe "arrestato". Questa è la battaglia. questo è il nemico. Combatti "ragazzo".

da Bracconiere  09/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Bracconiere tralasciamo tutto, però non ho letto neanche una tua critica alle associazioni venatorie riconosciute, perché se siamo arrivati a questo punto, la colpa credo è di chi ci ha difeso e se permetti io sono contrario alle afv come sono adesso, ma la gestione spetta almeno agli agricoltori.

da Vittorio Venditti  08/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Egregio Bracconiere, leggendo i tuoi commenti ho compreso che se fosse per te da come descrivi il mondo della caccia, le sue tutele, i territori da gestire e tanto altro, il tutto dovrebbe essere gestito in modo privato mettendo da parte le Istituzioni. A posto siamo, ecco che allora tutto il mondo degli animali selvatici gli conviene spostarsi in un'altra nazione altrimenti sarebbero estinti in breve tempo. Mi meraviglio che hai una laurea dove il percorso scolastico avrebbe dovuto farti comprendere le regole della vita ma mi devo ricredere da come ti esprimi contro il sig. Venditti e contro i Verdi e aggiungiamo anche gli animalisti, etc. Meno male che nei prossimi decenni subentreranno cacciatori del calibro di Venditti che appartiene a quella generazione di cacciatori preparati intelletualmente ed amanti degli animali e della natura.

da Dalla parte degli animali  08/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

ti rispondo brevemente . Leggi bene e cerca di capire , PER ME IL PRGETTO ATC E' UN FALLIMENTO , il progetto VENIVA dall'alto ed era quello di dividerci E LORO ( CHIARO ) LORO CI SONO RISUCITI. CAPITO ? io sono contro gli ATC ( per questo sono un bracconiere ) presto chiuderanno la tortora , l'allodola e poi i tordi. si va verso la caccia grossa la famosa MITTELEUROPEA ( dove tutti si riempiono la bocca e nessuno sa cosa sia). scusami ma devo andare a caccia da un amico ! buona giornata.

da bracconiere  08/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Te la stai prendendo sempre con i cacciatori che come me, con un pensiero diverso dal tuo, cercano di salvaguardare la nostra passione, ma non ho mai letto che hai scritto le colpe che hanno le associazioni venatorie, cosiddette riconosciute, se siamo arrivati fino a questo punto. In questi anni chi ci doveva tutelare che ha fatto??? Non trovo risposta, lo scorso anno hanno chiuso a Moriglione e Pavoncella, la cosiddetta cabina di regia cosa ha fatto??? Fortunatamente abbiamo in parlamento onorevoli come Maria Cristina Caretta, che ha scongiurato la schiusura alla tortora e sta scongiurando quella all'allodola. Invece le associazioni venatorie che gestiscono gli atc e parliamoci chiaro che hanno tanta voce in capitolo sulle afv, fino ad oggi hanno fatto soltanto proclami, si dessero una svegliata. Vuoi dire che non ho ragione su questo argomento???

da Vittorio Venditti  08/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Guarda bracconiere, dopo che hai detto che il progetto atc è riuscito, quando io non sono libero di muovermi a livello nazionale per la migratoria rimango allibito. Le afv, con i loro costi abnormi e accessibili a pochi, mah.......io veramente non ti capisco, io magari come dici tu mi sono piegato ai verdi,( cosa non vera, perché pulisco il mio posto di caccia, per esercitare al meglio l'esercizio venatorio) , e tu ai potenti signorotti che gestiscono la caccia in maniera oligarchica e che la stanno facendo diventare sempre per i più in. Ci parli con i ragazzi??? Molti vorrebbero prendere la licenza ma lo fai perché non lo fanno??? Perché costa troppo, lo sai che a delle parti ci sono fino a due afv confinanti dove costa un botto andare a caccia, e molti ragazzi sono impossibilitati per questo???
Chiedilo, parla con la gente e capiscili i veri problemi della caccia. Gli atc vanno rivisti e afv vanno abbondantemente riformare, almeno con prezzi più modici per la migratoria.

da Vittorio Venditti  08/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

non sai di cosa parli. Se non ci fossero le AFV private certe specie animali non si fermerebbero più in Italia. Il territorio lo devono pulire gli statali come i Forestali siciliani e tutta quella grande massa inutile di persone che lavorano sotto lo stato e sono pagate per far questo, gente che percepisce uno stipendio per pulire e controllare il territorio. IO NON MI SONO MAI PRESTATO A FARE LO SPAZZINO . io produco ricchezza non faccio L'operatore ecologico ! Stai a schiena dritta , non ti piegare alla prepotenza verde , non c'è dialogo con loro. La caccia dovrebbe essere tutta privata allora si che le cose cambierebbero ANCHE PER I PREPOTENTI VERDI , invece con gli ATC siamo divisi tra di noi ed è quello che si voleva il progetto era chiaro , ed è riuscito perfettamente , lo sai perche? perchè il cacciatore medio è STUPIDO ! Mi ci metto anche io ( nonostante la mia laurea) perchè la passione ti fa diventare stupido e LA PASSIONE TI FA ACCETTARE cose INGIUSTE . Chiudo, vivo in Francia per lavoro , la caccia è gestita differentemente ma molto libera ( in alcune situazioni peggio dell'Italia) ma stanno molto attenti a non fare incazzare i cacciatori francesi perchè questi ( lo hanno gia fatto) in 24 ore prendono possesso di Parigi e se non modificano la legge o non sono ascoltati con chi di dovere sono guai. Ma il Governo Francese è molto disponibile al dialogo con TUTTI . Hai mai visto questo in Italia ? No , perchè abbiamo paura. Io Spero in voi ... vai a caccia che c'è la selezione aperta. Buona giornata

da Bracconiere  08/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Bracconiere, purtroppo oggi l'opinione pubblica non capisce la vera essenza dell'attività venatoria e solo con comportamenti etici e seri possiamo far sì che la nostra passione viva ancora. Il nostro essere dobbiamo dimostrarlo, evidenziando tutte le varie attività che svolgono i cacciatori, come pulizia del territorio, contrasto agli incendi e molto altro, compreso salvare gli animali che molte volte si trovano in difficoltà per varie vicissitudini, come succede ogni giorno. Purtroppo i comportamenti sbagliati ci mettono in cattiva luce, secondo te io non penso che molte cose vadano cambiate??? Certo che si, atc in primis e associazioni venatorie blande che parlano e basta, parlare chiaramente e esprimere un comportamento serio ci può salvare, piaccia o non piaccia ma è così, se proprio vogliamo prendercela, prendiamocela con tutti i cacciatori che si sono prostrati alla creazione di atc, di aziende faunistico venatorie che hanno fatto solo innalzare il costo della caccia per i soli interessi di pochi. La caccia va rivoluzionata, ma partendo dal nostro interno. Finché non capiamo questo, gli anti caccia l'avranno vinta.

da Vittorio Venditti  07/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

non perdo tempo con gli anticaccia.

da bracconiere  06/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Sig Bracconiere, se questo è il tuo modo di combattere è meglio che i giovani cacciatori come Venditti si arrangino da soli dato che hanno un'altra filosofia sulla gestione della caccia e tutto quello che ne consegue. A proposito di violenza inaudite da parte delle forze verdi dove presuppongo che lei faccia riferimento agli animalisti-ambientalisti-vegetariani-vegani-etc., si vede che o non leggi altri argomenti suggeriti da Big Hunter dove le offese che ricevono queste ultime categorie proprio da alcuni cacciatori sono a dismisura o lei fa finta di niente. Stia tranquillo che per essere un buon cacciatore come Venditti non serve avere le palle basta usare il buon senso e la saggezza che accompagna appunto quest'ultimo cacciatore. Prima di combattere come lei dice bisognerebbe chiedere agli animali se fa loro piacere essere uccisi per passione come fosse l'unica ragione del cacciatore professionista e di cui non ne sono convinto dove anzi il vero cacciatore semmai esercita la sua professione con ben altri validi motivi. Mi dispiace bracconiere ma lei continua a giustificarsi in modo errato e le consiglio che i giovani cacciatori hanno bisogno di altri insegnamenti.

da Dalla parte degli animali  06/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Vittorio , la mia battaglia è per voi. io ho già fatto il mio percorso ai miei tempi ma ora combatto per i giovani come te e i miei figli che stanno subendo una violenza inaudita da parte delle forze verdi ed anche degli stessi cacciatori che non hanno le palle. ( siamo divisi per passioni ) Ricordati che per arrivare a un buon compromesso si deve sempre COMBATTERE . Ma se tu credi di ottenere qualcosa presentandoti con il cappello in mano, ti sbagli.

da bracconiere  06/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Bracconiere, io in età adolescenziale la pensavo esattamente come te, ma poi ho capito che lo scontro frontale oggi come oggi non porta a nulla. Essere propositivi e diplomatici, non significa essere pappe molli, anzi, significa che c'è bisogno di far sì che la nostra passione venga vista per quello che è, gestione faunistica. Così possiamo guardare al terzo millennio, altrimenti siamo spacciati.

da Vittorio Venditti  05/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

non perdo tempo con gli anticaccia.

da Bracconiere  04/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Smettila bracconiere di dire fesserie e di offendere i giovani cacciatori che diversamente rispetto da a te sono molto piu' consapevoli di convivere con gli animali e capirne la loro utilita'. Non ti e' bastato prendere lezioni di vita da parte di CHIACCHERE in altro argomento di bracconaggio? Tu sei forte con i deboli animali ma i giovani cacciatori come Venditti preferiscono rimanere assenti e distanti dai tuoi pensieri sulla caccia senza senso e rispetto. Usi toni voci da uomo forte ma dentro sei debole e confusionario. Bravo Venditti, non ti curar del Bracconiere.

da Dalla parte degli animali  04/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Vittorio dagli un taglio, siamo la categoria più odiata e bistratta italiana. per ottenere qualcosa bisogna COMBATTERE ma voi giovani siete da nutella , stracchino e smart phone. Delle "pappe molli" purtroppo. alla tua età io ero già lontano da casa a lavorare per fare quello che ho fatto. Tanto. nonostante questo il mio cuore è da ribelle contro le ingiustizie come la caccia e combatterò sempre il sistema malato e perverso. Voi giovani non dovete piegarvi ma tenere la schiena dritta e combattere contro gli abusi di gentaglia come quelli che tu ritieni seri che citato. La regolamentazione sulla caccia è una vera merda in Italia cosi ci si deve adeguare contro il sistema. NON PIEGARTI

da Bracconiere  04/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Un caro saluto e ringraziamento al saggio, nelle sue parole scorgo affetto e simpatia per un giovane cacciatore. Ti ringrazio di cuore.

da Vittorio Venditti  03/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Caro Bracconiere, io con alcune persone che la pensano come te, ci parlo ogni giorno e sai ciò che mi spaventa tantissimo, che magari per il comportamento sbagliato di poche persone che vanno a finire sul giornale, viene buttato all'aria il lavoro di molti, nel presentare all'opinione pubblica l'attività venatoria come gestione vera e propria del territorio. Poi parliamoci chiaro caro Bracconiere, qualsiasi regala possano mettere, chi è come te sarà sempre contro qualcosa, anche se rimettono, ad esempio la preapertura ad agosto, troverete sempre qualcosa per parlare, questa è la verità. Prendo molto significativi e corretti i commenti di "dalla parte degli animali" e di "operatore faunistico", il mio intento era questo, portare la caccia anche nel mondo di chi non la pratica proprio per dimostrare che non tutti sono uguali, ma soprattutto quelli diversi dai comportamenti malsani sono quasi la totalità . Il futuro della caccia è distinguere il bene dal male, il cacciatore è il bene e il bracconiere è il male.

da Vittorio Venditti  03/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Caro Vittorio ti sei buttato , in un ginepraio con troppe spine. lascia perdere queste cose che sono più grandi di te. Vivi la tua giovane passione senza buttarti in queste polemiche senza senso alcuno. Sono quelle battaglie inutili dove non me verrai mai a capo. Tra 30 anni di caccia capirai le mie parole. In Bocca al Lupo.

da il Saggio  03/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

non perdo tempo contro gli anticaccia. buona giornata.

da braconiere  03/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Egregio sig. Bracconiere, prendo atto che solo persone come lei avvantaggiate dalla cultura scolastica magari universitaria puo' dar lezione a coloro che superano i 60 anni i quali avendo magari studiato di meno ma sono riusciti a far arricchire questo bel paese, di cui lei nè sta godendo i benefici tra l'altro. Solo persone come lei hanno un modo di scrivere chiaro e lineare senza alcun errore grammaticale al punto tale che neanche un professore di Italiano riesce a comprendere il significato delle parole. Ci mancherebbe altro i bracconieri sono una stirpe all'avanguardia che rendono onore e gloria al mondo della caccia anche perchè sbagliare bersaglio cacciando è umano ma perseverare uccidendo magari specie protette potrebbe sembrare un po' azzardato? Cosa ne pensa? Mi raccomando, lei non deve studiare o aggiornarsi perchè il suo quoziente intellettivo è sopra la media e quindi ha le capacità di prevedere cosa pensano gli altri ed interpretare i suoi pensieri. Mai trovato uno di simile in vita mia.

da Dalla parte degli animali  02/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

non so quanti anni avete ma il vostro QI è veramente preoccupante, probabilmente oltre o 60!! Sorrido, perchè ancora non avete compreso/ realizzato/ afferrato/ elaborato il messaggio. Povera Italia. se questo è il livello dei cacciatori italiani W I BRACCONIERI. Chiusa parentesi. Buon 1 Maggio / Il Bracconiere

da Bracconiere  01/05/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Egregio bracconiere è inutile che giri intorno al vero significato della parola: bracconiere invitando il commentatore Andrea a prendersi un vocabolario e come non bastasse ed usare toni offensivi. E' inutile star qui a portare esempi e misurare con il metro fino a che punto si diventa bracconiere e si tollera certi comportamenti di caccia anche se la legge te lo consente, e qui ci sarebbe da aprire un grande dibattito. Piu' che che parlare di bracconiere mi chiedo piuttosto quanto il mondo della caccia e fino a che punto tollererà la caccia a certe specie come il fringuello e tante altre appellandosi al fatto che puo' accadere anche per sbaglio che sui spara alla suddetta specie. Allora caro bracconiere detto da un cittadino che non è nè animalista anche se amo gli animali, nè da un ambientalista anche se cerco di rispettare la natura, nè da un cacciatore anche se non giudico la caccia, fatti coraggio e cambia un po' la tua mentalità e se puoi rilegge bene di nuovo la descrizione di Vittorio Venditti. Per concludere ammiro una persona come Andrea, il faunistico che ha avuto il coraggio di cambiare. Punto e basta. Con fiducia.

da Dalla parte degli animali.  30/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Oh Bracconiere, io non ti ho qualificato come persona, quello lo hai fatto tu, mostrando la coda di paglia. Forse ho capito troppo bene i concetti che esprimi?
E’ classico di certe persone lamentarsi delle leggi che sanzionano i loro comportamenti invece di prendersela con chi è responsabile dei comportamenti (loro stessi). E non avviene solo in ambito venatorio. Forse perché si considerano al di sopra della legge? Forse alla radice c’è un problema di salute? Oppure c’è qualcosa d’altro?
Non sono d’accordo sul fatto che tutti i cacciatori sono bracconieri, questo lo dicono tutti quelli contrari alla caccia (lo dicono prima di tutti i bracconieri, che si vedono sottrarre una parte del bottino).
Come ho provato a dire nell’altro post, tutti i cacciatori possono fare azioni di bracconaggio, solo per il fatto che ne hanno la possibilità. Ma non è detto che lo diventino.
E comunque c’è una bella differenza con chi lo fa in maniera “professionale”. Talmente professionale che ne percepisce anche un reddito.
Poi, siccome nessuno è santo, anch’io in un passato abbastanza recente ho sparato a qualche fringuello intenzionalmente (erano la mia passione prima della 157/92, capirai). Ed ho smesso perché se prima mi divertivo, adesso non mi diverto più. E per legarsi alla intenzionalità delle ns azioni, la sanzione penale scatta per un numero maggiore di 5.

da Andrea, operatore faunistico.  30/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Oh Bracconiere, io non ti ho qualificato come persona, quello lo hai fatto tu, mostrando la coda di paglia. Forse ho capito troppo bene i concetti che esprimi?
E’ classico di certe persone lamentarsi delle leggi che sanzionano i loro comportamenti invece di prendersela con chi è responsabile dei comportamenti (loro stessi). E non avviene solo in ambito venatorio. Forse perché si considerano al di sopra della legge? Forse alla radice c’è un problema di salute? Oppure c’è qualcosa d’altro?
Non sono d’accordo sul fatto che tutti i cacciatori sono bracconieri, questo lo dicono tutti quelli contrari alla caccia (lo dicono prima di tutti i bracconieri, che si vedono sottrarre una parte del bottino).
Come ho provato a dire nell’altro post, tutti i cacciatori possono fare azioni di bracconaggio, solo per il fatto che ne hanno la possibilità. Ma non è detto che lo diventino.
E comunque c’è una bella differenza con chi lo fa in maniera “professionale”. Talmente professionale che ne percepisce anche un reddito.
Poi, siccome nessuno è santo, anch’io in un passato abbastanza recente ho sparato a qualche fringuello intenzionalmente (erano la mia passione prima della 157/92, capirai). Ed ho smesso perché se prima mi divertivo, adesso non mi diverto più. E per legarsi alla intenzionalità delle ns azioni, la sanzione penale scatta per un numero maggiore di 5.

da Andrea, operatore faunistico.  30/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

x Andrea: operatore faunistico dei WC ! ma sai leggere ? hai capito quello che ho scritto ? a me sembra che tu non arrivi a capire quello che uno scrive , probabilmente il tuo QI è pari a zero? il fringuello era un esempio sulle conseguenze penali ( ma ci se o lo fai?) come tutto resto BAMBOCCIO !Svegliati e comprati un dizionario e inizia a studiare e capire cosa c'è scritto in un testo! devi capire , apprendere , afferrare e poi scrivere analfabeta ! Ricordati che anche tu e tutti i cacciatori sono dei bracconieri! CON QUESTE LEGGI DEL KAISER. STUDIA CAPRA!

da Bracconiere  30/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Redazione BigHunter.it. Commento rimosso

da Piero  28/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Intanto bisogna riscrivere la semantica della parola “cacciatore”, che deriva da “ caccia”, e se si legge sui vocabolari cosa significa non viene fatta distinzione tra prelievo legale e prelievo illegale. Poi, ad uso e consumo di Bracconiere che nel post si prende per il c..o da solo, senza aspettare che lo facciano gli altri, provo a dare una definizione grossolana che viene dal proverbio espressione della saggezza popolare: “L’occasione fa l’uomo ladro”.
Se uno per sbaglio spara ad un fringuello (sbagliandolo con cosa?, un verdone?), anche se ne ha abbattuti dieci?, quello che non sa contare i fagiani e le lepri, quello che parte da casa sapendo già che andrà a fare qualcosa che è contro le regole che difendono gli interessi collettivi ( e che vanno cambiate se non vanno bene alla collettività), ecco, secondo me quello potrebbe essere definito “BRACCONIERE”.
Chi si trova in situazioni che per questioni di tempo non ha potuto definire bene quello che stava facendo, potrebbe essere scusato.
Per inciso, anche chi mette i lacci è considerato cacciatore ……

da Andrea, operatore faunistico  28/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Ragazzi è inutile girarci intorno, se vogliamo proiettare la caccia nel terzo millennio dobbiamo presentarci all'opinione pubblica, come gestori faunistici, capaci di salvaguardare i diversi habitat. Soprattutto creando un distinguo, che esiste realmente ed è quello tra cacciatori e bracconieri, i primi rispettosi verso ciò che ci circonda I secondi come stragisti e criminali. Solo così possiamo dare un futuro alla nostra splendida passione.

da Vittorio Venditti  27/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Da non cacciatore ed aver letto il commento del sig. Venditti sulla questione dei bracconiere non mi resta che dargli un bel voto come lo meritano i primi due commenti. Trovo inverosimile coloro che si chiamano il Bracconiere-Roberto-Piero ad arte scambino l' attività del cacciatore con l'attività del bracconiere richiamandosi anche alle troppe leggi da rispettare ed altro di simile. Eh no, mi dispiace ma non la bevo questa storia. Il sig. Venditti ha fatto una chiaro discernimento tra l'attività del bracconiere e quella del cacciatore. Un vero cacciatore deve saper distinguere i propri limiti di caccia ed è per questo che mi auguro che le nuove generazioni sappiano imporsi e prendere le distanze dai bracconieri. Bravo Venditti, non ti curar di loro.

da Dalla parte degli animali  26/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Bracconiere , sto con te! REGOLE DA PAZZI solo per i cacciatori, punizioni severissime solo per la nostra categoria / se uno pseudo ambientalista ti picchia e tu reagisci SEI FINITO ! abbiamo una giustizia a senso unico !

da Roberto  21/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

ma chi è il bracconiere? quello che per sbaglio spara a un fringuello? quello che per sbaglio passa vicino a una casa o strada e non ha il fucile nella custodia ma è scarico? ? quello che per sbaglio taglia una pianta per fare il capanno? quello che per sbaglio passa con la macchina sugli argini del Delta del po e rischia il penale pur avendo il fucile nel bagagliaio scarico e chiuso nella custodia? quello che spara due tre fagiani invece di due oppure due lepri invece di una? quello che usa il piombo invece che l'acciaio ? quello che usa il registratore? quello che se usa la batterie sbagliate per girare la giostra senza raccoglitore di plastica ? quello che non segna il capo abbattuto? quello che non segna il tesserino? quello che parcheggia dentro un campo ? quello porta gli stampi con la macchina fino al capanno ? quello che non mette le banderuole per cacciare lo storno in deroga? quello che usa gli storni in plastica invece che i merli per cacciare gli storni in deroga? quello che perde un anello di una anatra da richiamo mentre è a caccia ? quello che spara al cinghiale mentre è ai tordi ? quello che spara alla beccaccia alla volata? ma dai ... siamo tutti bracconieri ... o le leggi fanno schifo?

da Bracconiere  20/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Concordo assolutamente con Vittorio!!!!!! Largo ai giovani👍👍👍

da Lisandru  17/04/2021

Re: Il bracconiere è il nostro nemico

Bravissimo!!!...sono e siamo d'accordo con te!!...tu che sei giovane prova a riuscire dove la mia generazione ha miseramente fallito!!!...

da Totdi a brettiu !!  16/04/2021
Cerca nel Blog
Lista dei Blog