Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<ottobre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2829301234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930311
2345678
Mensile
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
set21


21/09/2020 15.15 

 
Specialmente dopo l’apertura generale della caccia, cosa c’è di più bello del girovagare per una grande armeria e di vedere quanti cacciatori stanno per acquistare una carabina semiautomatica?

Un’arma bella, funzionale e potente da prendere possibilmente nuova, ma se si ha la fortuna di trovarne una in buono stato, perché no, anche usata va bene. E’ bello notare quante persone (forse perchè hanno seguito anche i miei consigli!) si sono finalmente convinti che, per dare la caccia al Re della Macchia con un pizzico di grinta in più, è giunta l’ora di sostituire il vecchio fucile a canna liscia con una carabina, un express o un combinato. Vi ho detto quel che è bello “vedere”, ma non quello che invece sarebbe bello “sentire” pronunciare al banco delle armerie.
 
 
Cosa? Soltanto alcuni piccoli ma fondamentali consigli, che tutti gli armieri dovrebbero dare e che invece soltanto pochi di loro elargiscono ai clienti quando vendono un fucile ed in particolare un’arma rigata. Se una persona acquista un semiautomatico d’ultima generazione, a volte, ma non sempre, l’armiere di turno gli chiede con che lunghezza di canne lo vuole, con che strozzatura lo preferisce e se magari desidera modificare piega e deviazione. Tutto qua, nient’altro! Perché ambedue gli interessati alla transazione, sia il venditore sia l’acquirente, danno per scontato che l’arma è in grado di sparare perfettamente con qualsiasi tipo di munizione. Ma per un’arma rigata le cose non sono così semplici, anzi, sono piuttosto complicate. Io, ad esempio, conosco pochissimi armieri che hanno l’accortezza, la serietà e l’abitudine di consigliare ai loro clienti di NON ANDARE a caccia con una carabina nuova SE PRIMA non HANNO CONTROLLATO (l’ideale sarebbe di farlo insieme!) COME SPARA! Lo so che è affermazione molto grave e me ne dispiace, ma la mia coscienza di cacciatore m’impedisce di tacere su una realtà così importante e troppo spesso sottovalutata: come sono montati e soprattutto su come sono tarati gli organi di mira di quasi tutte le carabine in commercio.
 
 
Ed in particolare proprio di quelle istallate sulle armi da battuta, perché se in una Bolt Action ad otturatore scorrevole girevole le mire metalliche potrei addirittura ritenerle superflue, su una carabina semiautomatica destinata al tiro a breve–media distanza contro animali in movimento, l’apparato di mira deve essere ben tarato se vogliamo usarlo con profitto sul terreno di caccia.
Ho deciso di “sollevare il polverone” dopo aver visto che troppi cacciatori danno per scontato che un’arma appena uscita dalla fabbrica dovesse per forza essere perfetta sotto tutti i punti di vista. Una volta un mio amico mi rimproverò di averlo convinto a prendere una carabina e per colpa mia di averci subito sbagliato un paio di cinghiali. Era deciso a ritornare immediatamente al calibro dodici e di ritenere la sua esperienza da “carabiniere” soltanto una brutta parentesi, allorché gli chiesi se prima di vendere o di ridare indietro la carabina potevo provarla anch’io. “L’arma è precisissima! Ci ho disintegrato una montagna di sassi e polverizzato diverse bottiglie!” disse quasi con orgoglio! Quella era una frase preconfezionata che avevo già sentito mille volte. Così mi feci dare ugualmente in prestito la sua semiauto ed andai al poligono a provarla. A trenta metri di distanza sparava venti centimetri in basso e una quindicina a sinistra! Quando lo dissi al mio amico e gli mostrai la rosata lui giurò di non aver mai toccato né la tacca né il mirino (entrambi regolabili) ed io gli credetti tranquillamente, perché la sua arma aveva lo stesso problema che avevo riscontrato in molte altre della stessa categoria.
 
 

A questo punto c’è da precisare due cose. Primo che se una carabina non è venduta con la rosata di prova (firmata dal collaudatore e con ben specificato, oltre alla temperatura anche l’altitudine, il grado di umidità, il tipo di munizioni utilizzato, ecc), tacca di mira e mirino sono sicuramente stati tarati in un modo molto approssimativo, con l’ausilio di un raggio laser, di una dima, o di chissà quale altro strumento. Secondo, il costruttore dell’arma quando regola alzo e mirino non può certo sapere in anticipo che tipo di munizione noi sceglieremo per andare a caccia. Fino a cinquanta metri di distanza, il punto d’impatto di una palla da 150 grani calibro 308, 30.06 o 300 WM non è molto differente da quello di una palla da 200 grani, ma una lieve differenza c’è sempre. E poi c’è anche il modo, tutto personale, d’imbracciare l’arma, dell’allineare tacca e mirino e di quanto pallino siamo abituati a guardare, di quanto ci hanno consigliato di affossare nella V o invece di quanto dobbiamo farlo “galleggiare”. E’ raro trovare due o più tiratori che imbracciano e sparano nello stesso modo. Quindi, tutte le volte che acquisteremo un’arma nuova (e ripeto, anche usata, se troviamo una vera occasione) sarà nostro dovere controllare (e sarebbe obbligatorio da parte di chi l’ha venduta) se spara bene e procedere alla taratura degli organi di mira.
 
Oggigiorno la quasi totalità delle carabine da battuta hanno sia la tacca sia il mirino regolabili; con pochissimo sforzo possono essere posizionati a nostro piacimento in funzione della distanza di tiro, della munizione scelta e della tipologia dell’impianto. E’ sottinteso che una tacca larga abbinata ad un mirino molto vistoso in fibra ottica sarà insuperabile nel tiro istintivo, ma no di certo nel tiro mirato da buona distanza. Lo stesso vale anche per gli express, per i fucili slug e per le carabine ex ordinanza, tutte armi che siamo sempre più abituati a vedere impugnate dai moderni cinghialai.



Marco Benecchi
 




Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


108.162.219.56
Aggiungi un commento  Annulla 

16 commenti finora...

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Lù puorco nostro nun se tocca, innate via, qui ce simmo noglie a fa caccia...

da Cinghialari non scolarizzati  01/10/2020 20.16

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Ricominciamo con i cicciaroli vestiti dall’Anas che si sentono i padroni del mondo

da Allegria e w la migratoria  28/09/2020 21.41

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

A Novello damme retta vai a giocare a bocce che è mejo.

da Romolo  28/09/2020 12.03

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Sembra vi/ci prenda per il naso. A dirla educatamente.

da Massy  27/09/2020 20.31

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Quante cartucce a palla posso portare se faccio un esempio sono a beccacce?? Posso sparare ad un cinghiale che mi passa a tiro? E portarmelo a casa sono in regola ?Parlo dal 1 novembre in zone non assegnate alla caccia al cinghiale e caricamento a palla.

da Novello  26/09/2020 18.07

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Vi sembrera' strano ,date un occhiata per cortesia nessun chiarimento nessuna regola scritta .E' come successo molte volte qualche anno fa .. nessuna tabella dovevo essere un mago per capire i confini del parco o delle zone vietate a caccia. Parlo sempre del lazio zona roma nord.Grazie a tutti comunque vada.

da Novello  26/09/2020 18.03

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Novello !
Chiedi al tuo ATC o CA, o più semplicemente, su google cerchi il calendario venatorio della tua regione. Ci saranno le risposte a tutte le tue domande.

da Antonio M.  26/09/2020 9.17

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Alla fine le vere regole mi dispiace ma non lo sa nessuno telefoni alla forestale e nemmeno loro lo sanno!!! Andiamo benone poi ti fanno le multe.

da Novello  25/09/2020 18.55

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Quante cartucce da cinghiale posso portare in cartuccera se vado a fagiani??? Logicamente dal 1 novembre apertura caccia al cinghiale dove e' scritto????

da Novello  25/09/2020 18.53

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Grazie jacopo ,ma qualche cosa non torna , dove dovrei andare a ceercare queste regole? Dove sono scritte??

da Novello  25/09/2020 18.52

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Novello dipende dove cacci.....almeno in provincia di Arezzo,ma credo valga per tutta la Toscana, per cacciare il cinghiale nelle zone bianche devi aspettare che sia aperta (mi pare il 1 ottobre ma non sono sicuro) ma nel frattempo devi esserti recato presso il tuo Atc per ritirare le fascette e comunque per essere in regola devi indossare capi ad alta visibilità (questo almeno fino all'anno scorso)

da Iacopo  25/09/2020 18.49

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Grazie Marco auguro a tutti un in bocca al lupo e tanta felicita' e cose belle per tutti! W la caccia

da Novello  25/09/2020 7.23

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Non vedo perché non potresti abbattere il tuo bel cinghiale..
DOPO il 1° Novembre la caccia al CINGHIALE è aperta a tutti,
In battuta e non..
Nelle zone bianche, quindi dove possono cacciare TUTTI e non solo le squadre pre-costituite tu abbatti il tuo bel cinghiale e te lo porti a casa..
Ai miei tempi sul cofano della macchina..
Non vedo nessun divieto,
La legge è abbastanza chiara..
Mi risulta che in alcuni ATC facciano pagare un bollettino (poca cosa!) per esercitare la caccia al cinghiale in singolo...
Se tu prevede "frequenti incontri" dovresti informarti col tuo ATC
Saluti
Marco

da Marco B x Novellino Novello  25/09/2020 6.21

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Grazie per la risposta

da Novello  24/09/2020 20.12

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Perdonate l'intrusione e la banale domanda,ma non e' scritta da nessuna parte questa legge. Nelle zone bianche non assegnate alla caccia al cinghiale , diciamo sono a fagiani o beccacce sparo occasionalmente ad un cinghiale che mi parte davanti logicamente riuscendo a caricare velocemente a palla sono in regola se me lo porto a casa? Zona lazio roma vi ringrazio .

da Novellino novello  24/09/2020 7.22

Re: CINGHIALE: Tra poco si ricomincia!!

Purtroppo.

da Bernardo  22/09/2020 11.08
Cerca nel Blog
Lista dei Blog