Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<novembre 2020>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30123456
Mensile
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mag25


25/05/2020 10.24 

 
L’Innovazione fa parte del nostro DNA, quindi è sempre rivolta ad offrire qualche cosa di più e di meglio a chi userà sul campo i fucili made in Urbino. E, a forza di innovare con giudizio, oltre ad aver conquistato una posizione di leadership su scala mondiale ci siamo tolti anche la soddisfazione di fare qualche forte cambiamento: il sovrapposto 828U, semplicemente …unico e ineguagliabile.

Come ogni arma Benelli, anche con i vari 828 U ed ora col nuovo 828U Silver 20/76, abbiamo cercato di rispondere ai bisogni dei consumatori. Il nuovo sovrapposto urbinate ricalca meccanicamente i fratelli di maggior calibro, ma è stato riprogettato ex-novo in funzione alla cartuccia. Prende il nome dal colore della bascula nichelata e incisa tipica, insieme ai legni in noce grado 3S, divenendo così uno dei nostri allestimenti più raffinati. Nell’ 828 U 20/76 sono state mantenute tutte le eccellenti e collaudate caratteristiche costruttive dei “fratello maggiore”, ma in un arma dalle linee particolarmente filanti ed eccezionali doti di leggerezza e maneggevolezza. L’arma pesa 2.550 grammi con canne da cm 70 (sono disponibili tubi anche da 26”- cm 65, 28” – cm 70) col fucile che “bilancia” in corrispondenza dei perni di rotazione. Lo abbiamo fatto senza niente sacrificare in maneggevolezza e doti dinamiche e nello stesso tempo abbiamo massimizzato confortevolezza e facilità di uso. Questo grazie alla distribuzione delle masse, al disegno della pala del calcio e all’ergonomia in generale nonché alla possibilità di far “calzare” il fucile come un guanto fatto su misura, resa possibile anche dal nostro Progressive Comfort che riduce drasticamente rinculo e rilevamento.
 
 
 
Questo sistema di ammortizzazione è realizzato in tecnopolimero e risulta costituito da un’asta prismatica con un grado di libertà dotata di braccia che vanno ad interferire con delle travi a sbalzo che, quando l’asta viene spinta, dal calciolo, verso l’interno del calcio, si flettono sotto l’azione delle braccia di contrasto e così facendo assorbono parte dell’energia del rinculo. Il calcio ha naselli intercambiabili in poliuretano speciale grazie ai quali il tiratore può assumere la posizione della testa per lui più indicata, viene ad essere massimizzato il comfort e minimizzato il rischio di sordità che, con i fucili, deriva in primo luogo dalle vibrazioni che il calcio trasmette alla mandibola e da questa passano al cranio. Il nasello intercambiabile senza bisogno di attrezzi. Anche il nostro 828 Silver U 20/76 prevede la caratteristica unica per un sovrapposto della variazione di piega e vantaggio, per giunta con la peculiarità della variazione micrometrica di piega e vantaggio con 40 possibili combinazioni originate da 5 piastrini piega (45/50/55/60/65) e 4 piastrini deviazione (+6/-6, +3/-3, +6/-6 -1/2drop, +3/-3 -1/2drop). Il 828 U è coperto con ben 4 brevetti (Progressive Comfort, scatto estraibile a riarmo manuale, piastra di chiusura, tecnologia di saldatura e accoppiamento canne). Per la prima volta in assoluto un sovrapposto consente la regolazione di piega e vantaggio e implementa un sistema di riduzione del rinculo e del rilevamento. Questa scelta iniziale ha posto un condizionamento alla bascula, che peraltro doveva essere diversa da tutte quelle degli altri sovrapposti perché solo rivoluzionando il cuore dell’arma potevamo raggiungere i nostri obiettivi. La chiusura dell’arma è assicurata da una piastra in acciaio che inferiormente porta un aggetto orizzontale foggiato a culla e dotato di due risalti posti uno per lato. In chiusura la piastra impegna inferiormente il gruppo con l’aggetto orizzontale mentre la sua parte superiore entra in una sede ricavata sotto alle due appendi superiori del gruppo canne. In questo modo il vivo di culatta è letteralmente sigillato e l’insieme piastra-canne costituisce un’unità a se stante che sotto rinculo carica la faccia della bascula. I perni di rotazione non lavorano durante lo sparo e in effetti servono “solo” per far ruotare il gruppo canne, che ad arma in chiusura non può ruotare perché due appendici di un elemento ad U collegato alla chiave entrano in corrispondenti sedi dentro le appendici supero-posteriori del gruppo canne. L’asse di rotazione del gruppo canne è piuttosto alto (più o meno sulla mezzeria della canna inferiore) e questo potrebbe far ricadere fra quelle ad orecchioni la bascula dello 828U; in realtà si tratta di una bascula sui generis che delle bascula ad orecchioni conserva però il vantaggio della ridotta altezza, cosa che non solo è vantaggiosa sul piano formale, ma assume anche una valenza sostanziale in quanto contribuisce ad accorciare il braccio intercorrente tra la Forza che “spinge indietro” e quella che contrasta la spinta. Le linee della bascula sono semplicemente uniche e questo non solo perché la forma segue la funzione, ma anche perché Benelli ha sempre avuto un particolare occhio di riguardo per l’estetica dei suoi fucili.
 
 


In un sovrapposto le linee della bascula devono essere armonizzate con quelle del gruppo canne e dell’asta fino al punto che quelle di canne ed asta possono essere considerate come il naturale prolungamento delle linee della carcassa. Sullo 828 U lo abbiamo fatto in modo che potremmo definire “classico”, anche se nell’asta e nella bascula di “classico” c’è davvero poco. L’ asta del nostro sovrapposto ha lo svincolo a pompa che contiene una croce a geometria semplificata che svolge solo le funzioni di collegamento col gruppo canne e di regolazione, secondo preferenza, della forza necessaria per far basculare le canne. La croce non ha nulla a che fare con l’armamento dei cani né col funzionamento degli ejector, ma è comunque realizzata interamente in acciaio perché se la parte che sfrega sulla bascula fosse stata realizzata in lega leggera sarebbe stata più soggetta a impastarsi, sciuparsi, rompersi. L’828 U adotta degli ejector ad impulso alloggiati interamente al manicotto di accoppiamento canne e non hanno niente a che fare con l’asta e con la bascula. Gli steli degli ejector sono caricati elasticamente e quando spariamo interviene un pistoncinoche sgancia il corrispondente ejector facendolo mettere in movimento sotto la spinta della molla che lo carica. Come tutti sappiamo, allo sparo il bossolo “si gonfia” e aderisce alle pareti della camera; in corrispondenza del pistoncino il bossolo troverà una “parete mobile” e “gonfiandosi” trasmetterà un impulso al pistoncino mandandolo ad agire sul ritegno dello ejector che a sua volta riceverà un impulso dalla distensione della molla che lo carica. Ecco perché abbiamo definito “a impulso” gli ejector dello 828U. Il gruppo di scatto dello 828 U è di tipo estraibile in modo da facilitare ispezione e manutenzione perché se il cacciatore deve fare la sua parte è bene facilitargli il lavoro. Il fucile può essere usato tranquillamente in ambienti polari o tropicali, ma in un caso e nell’altro, soprattutto quando il termometro scende di diverse decine di gradi sotto allo zero, qualche accorgimento manutentivo non lo dobbiamo trascurare. Per il passaggio manuale da una canna all’altra abbiamo a disposizione un selettore comandato da una slitta trasversale all’interno del pulsante della sicura che può muoversi avanti e indietro. La sicura e il selettore sono comodamente e rapidamente raggiungibili da mani di varia taglia e si azionano con sforzo minimo senza originare rumori particolari. Il fucile può essere anche corredato di sicura automatica che blocca gli scatti quando portiamo l’arma in chiusura e deve quindi essere disinserita manualmente prima di poter sparare. Questa sicura automatica è stata prevista come un “aggiunta” che può facilmente essere installata o rimossa senza ulteriori complicazioni per il gruppo di scatto.
 


L’828U spara soltanto quando la chiusura canne-bascula è super perfetta! In caso contrario i martelletti non potranno colpire i percussori. Come possiamo facilmente comprendere da quanto abbiamo visto fin qua, anche il gruppo canne è contraddistinto dalla massima originalità concettuale ed è “figlio” della nostra filosofia concettuale volta a massimizzare prestazioni e caratteristiche in funzione delle “esigenze” di chi quel fucile lo userà sul campo. La chiusura dello 828U è semplicemente duratura nel tempo e garantisce inusitati margini di sicurezza; visto il tipo di ancoraggio della piastra al monoblocco era giocoforza necessario che lo stesso possedesse superlative caratteristiche meccaniche. Un’ottima scelta dei materiali e dei trattamenti termici hanno consentito di raggiungere gli obiettivi prefissati senza aggravio ponderale perché il monoblocco dello 828U è completamente diverso da quelli tradizionali. La giunzione è quindi realizzata in corrispondenza della campanatura della canna, la parte più robusta in assoluto perché, dopo la camera di cartuccia, è quella nella quale le pressioni sono più elevate. Le camere di cartuccia fanno parte del monoblocco, quindi la loro “tenuta” è di fatto garantita oltre gli standard e per quanto riguarda la tenuta della giunzione ricordiamo solo che se la chiusura regge fino a 2.500 bar senza variazioni dello spazio di testa. Di l’828 U) è regolato per avere coincidenza del punto di mira con i centri di rosata delle due canne sulla distanza dei 35 metri. Per massimizzare la resa balistica è necessario che il regime vibratorio delle canne sia quanto più possibile costante; sullo 828 U abbiamo lavorato su tale parametro in tre modi: bindella in fibra di carbonio con ancoraggi che non creano punti di vincolo, tecnologia della saldatura e trattamento di sottoraffreddamento (Crio) che elimina le tensioni interne tanto dei tubi come delle giunzioni. Un’elevata resa balistica e la giustezza del tiro che resta costante anche al variare dei caricamenti sono indiscutibili vantaggi, ma questi vantaggi devono restare tali anche nel tempo e con l’uso pesante; la costanza delle regolazioni e la prevenzione dell’innescarsi di tensioni interne sono state uno degli obiettivi posti per lo sviluppo e la messa a punto del sistema di accoppiamento dei tubi (saldatura e regolazione delle canne) insieme alla robustezza da cassaforte, ma nel rispetto dei pesi e della loro distribuzione. Potremmo proporvi i risultati di tutta un’imponente serie di test, ma preferiamo che tocchiate con mano e quindi vi invitiamo a provare i nostri nuovi sovrapposti.

Scrivendo della scelta del giusto peso abbiamo fatto riferimento alle tipologie delle munizioni utilizzate. Queste considerazioni sulle munizioni le abbiamo già fatte per i nostri semiautomatici, riteniamo che, visti gli utilizzi dei sovrapposti, quelle considerazioni siano ancora più importanti per lo over and under, in particolare per quello che riguarda la scelta dei profili interni delle canne.
 
 


Come noto, siamo fedeli ai profili tradizionali con forature “strette” perché nelle nostre sperimentazioni abbiamo constatato come le canne overbore possono si garantire dei vantaggi con alcuni specifici caricamenti con contenitore, ma non si tratta mai di vantaggi consistenti e nello stesso tempo ci sono caricamenti con contenitore per i quali i vantaggi si annullano diventano “negativi” perché sono i profili tradizionali ad essere vantaggiosi. Per converso, passando ai caricamenti senza contenitore, abbiamo riscontrato che le canne Power Bore Crio sono sempre in vantaggio, sia in termini di velocità che di distribuzione dei pallini, perché con essi non c’è mai la precessione dei gas rispetto alla carica di pallini. I tubi canna dello 828 U 20/76 hanno quindi un diametro in asta che nel massimo è di mm 15,9 contro il massimo ammissibile a norma CIP di mm 16,2. Parlare solo delle “forature” (tradizionale od overbore) può essere limitativo e a volte perfino deviante in quanto in un’anima non conta solo il diametro in asta, ma contano anche le scelte fatte riguardo ai profili dei raccordi, la tipologia dello strozzatore e il modo nel quale lo stesso è montato sulla canna, la qualità esecutiva, i materiali, l’assenza di movimenti parassiti delle canne, l’anomalia nel regime vibratorio. Sui fucili Benelli tutti questi “particolari” sono curati al massimo, tanto che tutte le canne dei semiautomatici e quelle dei sovrapposti montano strozzatori criochoke (5 in dotazione: **** e *** installati, **, * e ***** a corredo) sottoposti a tempra criogenica, lunghi cm 7, internamente molto curati e accoppiati ai “tubi” in modo che qui possiamo definire come esemplare perché soffermarci sugli strozzatori sarebbe molto lungo e complesso. Sappiamo però che chi legge queste note ha le idee chiare su cosa sia un buon strozzatore e cosa si intenda con accoppiamento esemplare, ci resta quindi solo da ripetere che così come accade sulle canne Crio dei nostri semiautomatici, anche le canne di tutti i sovrapposti sono sottoposte a trattamento di sottoraffreddamento, cosa che influisce non solo sulla giustezza del tiro e sul mantenimento della giustezza nel tempo, ma ha anche positivi riflessi sul piano della resa balistica. Completano il quadro le bindelle in fibra di carbonio che grazie al particolare ancoraggio non generano punti di vincolo che vanno a interferire col regime vibratorio e con l’espansione al riscaldamento del gruppo canna. Queste bindelle sono da mm 7 per le canne da 26” e 28” e da mm 8 per le canne da 30”.

L’828 U calibro 20 è un sovrapposto dallo stile unico e inconfondibile che assicura massimo comfort per il tiratore. Grazie alla sua leggerezza garantisce velocità e maneggevolezza per prestazioni impareggiabili.


Marco Benecchi
 
 
 
 


 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


162.158.63.136
Aggiungi un commento  Annulla 

38 commenti finora...

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

redoffi me lo hanno sconsigliato mi hanno detto di comprarci solo le magliette e i cappelli .una volta erano armaioli adesso si sono messi a vendere le giacche e i foderi e' vero?

da Rafael  02/11/2020 10.11

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Diciamo che una piccola esperienza ce l'ho...
Come ho già consigliato ad un altro amico del Blog,
Vai a vedere:
Redolfi EOS (in acciaio o in lega)
FAIR,
Bettinsoli
Franchi
se ancora trovi qualche vecchio Zoli
Mi raccomando comunque che abbia le MIRE REGOLABILI
Anche solo il mirino ma che sia regolabile in tutte le direzioni
ALZO E DERIVA
bigrillo o monogrillo MECCANICO mai inerziale (secondo i gusti)
con ambedue le canne cilindriche anche se ne esistono con gli Strozzatori interni intercambiabili
Estrattori automatici o manuali...

Calibro 12, normale, cameratura 70 mm anche se ormai li fanno tutti magnum da 76...
Guarda cosa trovi e facci sapere
Saluti
MB

da Marco B x Raffaello  11/06/2020 13.06

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

qUALCUNO HA ESPERIENZA CON SOPRAPPOSTI SLUG CALIBRO 12 ?Quali consigli potete dare grazie.

da Raffaello 70  10/06/2020 18.26

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

ciao Filippo e Bansberia.
vi ho letto con molto piacere avrei discussioni su caccia e munizioni .
ma con i tanti idioti è impossibile impaginare un discorso serio x questo mi faccio sentire di rado.
grazie a voi e salute a tutti giancarlo

da carlo48  10/06/2020 12.23

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Concordo con Carlo. Se l'accesso al forum fosse possibile solo a utenti registrati, con tanto di verifica a mezzo e-mail, parecchi maleducati sarebbero tagliati fuori.
Certo che all'inizio la redazione (o segreteria) dovrebbe lavorare, ma ne vale la pena per riqualificare un forum infestato da villanzoni.
Buona salute a tutti!

da bansberia  10/06/2020 8.46

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Mafatt li casszztui

da Tonyx il 48  10/06/2020 2.23

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Che bruttu fuzile

da Tony  10/06/2020 2.21

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Ciao Carlo, sempre in gamba mi raccomando! E certi commenti lasciali perdere, devono essere dei disperati

da Filippo 53  09/06/2020 20.37

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

x i signori della redazione
è ipossibile pubblicare certe decadenze di certi IDIOTI bannateli x cortesia.
fino ache ci sono non si potrà mai avere un dialogo serio sulla nostra passione
grazie e salute a tutti

da carlo48  09/06/2020 12.51

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

vecchio idiota ahahahahahah

da ah ah ah  09/06/2020 6.59

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

e tu si nu cunnutun

da pelo connutune sottostante  07/06/2020 16.39

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

è arrivato il beota il vecchi decrepito che non ha neppure la licenza ... ahahaha e rompe le pelotas !! ah ah ah ma suIcidati VECCHIO !

da AH AH AH  07/06/2020 15.16

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Ma vi siete resi conto che state paragonando due mondi diversi e come paragonare una panda 4x4 vecchio modello con una panda cros ultimo modello.Sul estetica ognuno ha i suoi gusti

da Hunter93  07/06/2020 15.02

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

La bernardelli un cesso??? ah ha ah vai in discoteca a divertirti che e' meglio lascia perdere una cosa seria come la caccia. Se parli di bernardelli di pochi anni fa ti do ragione ,ma lascia perdere bernardelli anni 70 e 60 ,ma quale tribore crio e schifiezze simili! canne da 71 cm 3 e 1 stella i colombacci li stacca a 50 metri cascano come pere vieni a dire a me bernardelli cesso ah ah ah ah ah h comprati un fair ha ah ah ah ah

da x lui il cugliun  06/06/2020 19.03

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Ma piu' di prenderne 9 su 10 se non addirittura 10 su 10 ma cosa debbo andare a cercare? ho due franchi anni 70 due bernardelli un a 300 che cosa vuoi di piu' dalla vita secondo voi se dovessi prendere questo benelli da exstraterrestre portero' a casa piu' selvaggina? allora.

da x lui il cugliun  06/06/2020 18.54

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Allora tu saresti un professionista? ah ah ah ah ah dimmi quanti anni di caccia hai e ti diro chi sei. da come parli saranno 5 anni che vai per fringuelli

da x lui il cugliun  06/06/2020 18.51

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

e bravo il Sig. Filippo !

da Lui  05/06/2020 17.49

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Non l'ho provato sul campo; sul fatto che venga bene credo non ci siano dubbi, dato che può essere adattato sia come lunghezza sia come piega. Ovviamente la resa balistica dovrà essere testata. Ripeto per l'ennesima volta che sui gusti non c'è da commentare, ognuno avrà giustamente i propri; ma che un sovrapposto spari meglio di un altro "a prescindere" come diceva Totò mi pare un'affermazione molto, molto azzardata. Insomma il sovrapposto Benelli, essendo molto diverso da tutti gli altri, sia esteticamente sia come soluzioni tecniche, potrà piacere o meno, ma come si fa a dire che quelli di altre marche sono migliori? Da quale punto di vista?

da Filippo 53  05/06/2020 10.00

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Anche io ho un 686 L 3/1 stelle canna da 70.. sarà un caso ma con questo fucile faccio veramente fatica a sbagliare un animale a tiro.. sparo prevalentemente mb gigante del 5 in prima canna e una F2 long range del 3 di seconda..sopratutto lepri e fagiani più colombacci al capanno.. secondo me è un fucile “nato bene” perché l’ho prestato a un amico al percorso caccia e voleva comprarlo a tutti i costi

da Little John  03/06/2020 14.50

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

spara più che ben cosa vuol dire? tu sei Raniero Testa oppure Tom Knap? Io certa gente proprio faccia fatica a capirla ma cosa vuoi cambiare ? ma che paragone fai? Ok hai 53 licenze e allora? Hai scritto bene la caccia è fatta di troppi mediocri che pero si credono BRAVI e io riporto tutto al punto giusto! ma poi non posso parlare con uno che paragona un 686 con benelli ? ma che discorsi fai? ma poi cosa ti arrabbi se uno scrive la verità ??? fatti un the!

da lui  03/06/2020 13.31

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

guarda che l,ò provato anche io spara piu che bene . al trap con fucile da caccia non è il massimo x prova
vado a caccia da 53 anni di fucili ne ho e ne ho avuti ma il mio 686 special non lo cambio certo col benelli
l'esttetica della bascula e chiusura proprio non ci siamo e non lo prenderò mai parere personale.
PS gia che ci siamo ti dico una cosa in 53 anni non ho mai sentito il bisogno bisogno di cartucce magnum
sia in liscia che rigata LA CACCIA è FATTA DA MEDIOCRI SE SEI COSI ESPERTO VUOL DIRE CHE TU SEI IL PRIMO IO NON MI PERMETTO DI INSULTARE I COLLEGHI RISPETTA GLI ALTRI SE VUOI ESSERE RISPETTATO
DI CERTO CON IL TUO SCRITTO IL RISPETTO L'HAI PERSO X STRADA salute a tutti

da carlo 48 x lui  03/06/2020 12.27

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

uno che spara bene non ha problemi e lo fa con tutto! qua mi sembrate delle comari che non capiscono niente di fucili ! io ho provato il sovrapposto e va benissimo , leggero , maneggevole , canne ottime ma è pur sempre un normale fucile da caccia niente di più! la tecnologia va avanti solo chi non sparare rimane attaccato alla MONDEZZA degli anni 70/80 le canne ST ( che ne va bene una 10 ) i benelli 121 la bernardelli ( che è un vero cesso) i Breda ( ORRENDI) Franchi ( da vomito ) il nonno che non sbagliava un coilpo perchè ne tirava dieci all'anno da fermo !! Mi sembrate collezionisti di roba vecchia e neppure dei grandi sparatori anzi i soliti super mediocri che sparano 500 colpi all'anno??? e di armi non capiscono un H !!!! ma la caccia in Italia è fatta da mediocri per questo è cosi !!! Fatevi un the ...

da lui  03/06/2020 9.58

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

ah ha ah e' vero sei proprio un imbecille haah ah ah ah

da Renegad  03/06/2020 8.41

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

La marchetta è andata a vuoto, ci fosse un commento positivo, hahahahahahah

da Marchetta revenge  02/06/2020 19.56

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Il mio vecchissimo franchi soprapposto a confronto con questi bidoni di adesso .. ma ronna benedetta!!!! i fair di latta e quanti negirano di soprapposti ricamati che non valgono un c xxo!

da Quando franchi e bernardelli erano i migliori no  02/06/2020 16.18

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

meglio il mio beretta S 686 SPECIAL con la L e fronde di quercia sul guardamano un pò sbiadite
dopo oltre 40 anni . salute a tutti

da carlo48  02/06/2020 12.39

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Capisco il progresso e la tecnologia ma se mio nonno con una bernardelli non sbagliava un colpo non faceva una padella ma allora questo fucile come tanti altri da marziano per quale motivo sono migliori????

da Antico  31/05/2020 10.58

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Quando voglio sapere se un fucile funziona o e' un bidone vado sul compravendita se li trovate in vendita nell'usato state sicuri che sono dei bidoni solo uno scemo si va a vendere una bernardelli anni 70 o un montefeltro o un franchi con canne cogne anni 70 io ho solo fucili benelli ,guardate se trovate molti xsantos in usato,ma trovate molti beccaccia benelli nellusato significa che non carburano

da dhfs  30/05/2020 19.23

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

L’ho preso in mano a Vicenza e devo dire che non mi ha convinto al 100 %. Sono abituato ai sovrapposti Beretta e la loro chiusura e alla loro imbracciatura. Per dare un giudizio dovrei provarlo 2/3 mesi a caccia. Se qualcuno è in possesso di un sovrapposto 20 Beretta (s57 - 686) strozzature 4/2 e vuole cederlo mi contatti

da Little John  30/05/2020 15.58

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Quando benelli vuole specializzarsi in qualche cosa e' un fiasco totale. Guarda il beccaccia nemmeno morto andrei a beccacce col beccaccia non parliamo di questo brutto fucile. Ma bisogna dare atto che un qualsiasi fucile benelli semiautomatico in cula pure le migliori doppiette e soprapposti da caccia!!!!!!! Io sparo solo con benelli e dalla a alla zeta ci manca solo l'elefante! SONO I MIGLIORI FUCILI AL MONDO!|!!!!!!!! ALTRO CHE DOPPIETTE DI PREGIO CHE SPARANO STORTE E LE PAGHI 10 MILA EURO .I RECUPERO GAS SONO UNA STONZATA! W BENELLI!

da Benellistante  30/05/2020 9.57

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

anche tu lo sei!

da Fufufjfu  29/05/2020 9.59

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

E nu cess

da Fufufjfu  28/05/2020 18.56

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Marco! O che ti sei dato a il liscio????

da Nun ce se po’ crede!  28/05/2020 17.50

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

e ' un sovrapposto da caccia , utile per "raccattare" i bossoli e non lasciarli in giro per le campagne ! io sono un super amate della BENELLI armi di Urbino, possiedo tutti i semiautomatici del gruppo alcuni ( come il montefeltro ne ho tre versioni) di tutti NON amo il Vinci ! non mi trovo. colpa mia ovviamente. però sono molto curioso di provare questo superleggero per le cacce di movimento ( non certo anatre / colombi in parata) ma per i tordi alla scaccia e la stanziale dove spesso si lasciano i bossoli in giro è un ottima alternativa. Per sparare credo che vada come qualsiasi altro fucile , se uno ha il manico non dovrebbe avere molti problemi. Sto aspettando anche io che venga usato per qualche anno poi deciderò cosa fare . ma sono seriamente intenzionato a comperarlo . Riguardo l'estetica , non mi interessa, cerco la funzionalità in fucile.....................................

da Russo  27/05/2020 10.58

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Mi chiedo (a parte i gusti) come si fa a stroncare così duramente un prodotto completamente nuovo. Forse Donato e Rosario l'hanno provato per dire ciò che dicono? Hanno potuto confrontarlo con i sovrapposti di altri marchi? Personalmente possiedo due sovrapposti Beretta, in passato ho sparato tanti anni con un Franchi Alcione e il mio primo fucile da Fossa Olimpica era un Franchi Barrage. Tanto per chiarire che non ho dubbi sulla bontà dei sovrapposti citati. Questo della Benelli (che ripeto, esteticamente può piacere o meno, ma ciò è puramente soggettivo) dovrà essere testato, prima di poterlo criticare o apprezzare. Forse Donato e Rosario potrebbero aver ragione, ma se invece avessero torto? Quindi direi di rimandare i giudizi sull'efficacia balistica e funzionale in genere a un altro momento, dopo che l'828 sarà stato sufficientemente testato; dal punto di vista dell'innovazione invece credo sia da apprezzare la Benelli che ha presentato un modello che rompe con gli schemi tradizionali. Scelta coraggiosa, e quindi da accogliere con simpatia. O forse dobbiamo sempre rimanere ancorati ai vecchi schemi? Il progresso non si ferma... Sono - purtroppo - sufficientemente anziano per ricordare che anche il primo semiautomatico Benelli all'inizio fu criticato, dato che il sistema inerziale era del tutto nuovo, poi le cose sono andate diversamente...
NB: non ho acquistato il sovrapposto Benelli, proprio perché vorrei che prima se ne conoscessero a fondo pregi e difetti

da Filippo 53  27/05/2020 10.08

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Sarà un sovrapposto ipertecnologico ma è di una bruttezza indescrivibile. Come dice Donato, balisticamente i vecchi sovrapposti Franchi Alcione, Breda Sirio, Beretta, restano infinitamente superiori, anche esteticamente. La Benelli è bene che si limiti ai soli semiautomatici e non sempre ci azzecca.

da Rosario  26/05/2020 20.34

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

I benelli sono fucili eccezionali ma parlo degli automatici i soprapposti la tecnologia non deve modificarli. Nessuno me lo togliera' mai dalla testa e qualsiasi prova sul campo soprapposto franchi di quando era franchi e no il cesso di oggi coi loro fucili di latta . Dicevo ho due soprapposti franchi anni 70 ma per carita' del signore a questo marziano di fucile benelli gli rompono il sedere 1000000milioni di volte.

da Donato  26/05/2020 17.19

Re: Il nuovissimo sovrapposto 828U Silver 20/76

Per carita' del signore! Non si puo' guardare.

da Donato  26/05/2020 17.15
Cerca nel Blog
Lista dei Blog