Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<giugno 2019>
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567
Mensile
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mag21


21/05/2019 16.09 

 
Durante una delle mie solite e frequenti visite all’armeria La Storica di Monte San Savino (AR) del carissimo amico Moreno Pancini, mi venne offerta in visione, perché “usata”, una splendida carabina Blaser modello SR 850/88 dotata di due canne con relative ottiche, ben stipate in una bella e funzionale valigetta originale. I calibri erano molto interessanti: una canna era in 30.06 Springfield, mentre l’altra in 6 x 62 Frères. Chi l’aveva ordinata sicuramente sapeva il fatto suo, perché in quella valigia era racchiusa una micidiale combinazione adatta per tutte le cacce europee. Fu amore a prima vista, ma appena il buon Moreno mi comunicò la “dote” richiesta per averla in “sposa”, fui costretto a proporla ad un altro amico che non ci pensò due minuti per suggellare il sacramento. Quando andai a tararla rimasi talmente affascinato dal calibro minore che decisi di studiarlo e di testarlo a dovere.




Il 6 x 62 Freres insieme alla versione Rimmed, con collarino (è una utilissima abitudine tutta teutonica quella di proporre un calibro nelle due versioni: sia per carabina sia per armi basculanti), nacque nel 1984 ad opera dell’ingegner Gunter Frères, noto esperto d’armi, di caccia e collaboratore della Ditta MEN (Metallwerk Elisenhutte Gmbh Nassau/lahn), l’azienda produttrice di cartucce metalliche che, tra l’altro, è anche responsabile e fornitrice dell’esercito e della polizia tedesca sin dal lontano 1957. Il calibro 6 x 62 F venne e viene tuttora prodotto dalla MEM in ambedue le versioni, soltanto con due pesi e tre tipi di palla: una Soft Point Boat Tail da 5,5 grammi (85grani) e due palle da 6,5 grammi (100 grammi) una Teilmantel SP e una blindata FMJ.
 
 
Le velocità raggiunte da queste munizioni, come anche la loro radenza, sono semplicemente eccezionali. La palla più leggera raggiunge i 1060 metri al secondo, mentre quella da 6,5 grammi sfiora i 1015 m/s. Tarando una carabina con quest’ultima a 226 metri, il calo della palla a trecento sarà di soli 12 centimetri!! Tutte le energie cinetiche erogate superano abbondantemente i 300 chilogrammetri, ma simili prestazioni conseguono lo svilupparsi di pressioni nell’ordine delle 3800-3900 atmosfere. Balisticamente parlando il nostro giovane 6 millimetri (243 millesimi di pollice) rientra nella classe del 240 Weatherby Magnum e del 244 Holland & Holland Belted Rimless Magnum ma vanta una potenza superiore ad entrambi. E’ senz’altro il più prestante 6 mm attualmente disponibile sul mercato camerato in armi sportive di serie. Questo lo dimostrano anche i numerosi abbattimenti “fulminei” che lo hanno visto come protagonista.
 
 
In un vecchio numero della nota rivista di caccia tedesca “Wild und Hund” , non senza problemi, ho letto un interessantissimo articolo di W. Osgyan sul calibro 6 x 62 Frères dove se ne esaltavano le doti balistiche e se ne descrivevano le sue fantastiche performance contro mufloni, cinghiali e cervi anche a lunga distanza. Da noi quindi potrebbe essere l’ideale per la caccia in montagna a camosci, a caprioli ed anche a marmotte e galli utilizzando la provvidenziale palla completamente incamiciata. Il calibro 6 x 62 F è stato essenzialmente concepito per la caccia alla media selvaggina in spazi aperti; il potere invalidante delle sue palle, abbinato ad un rinculo modesto ed a una radenza molto lineare, lo hanno fatto diventare la scelta obbligata per quei cacciatori che praticando la caccia alla cerca sono spesso costretti a tirare lungo senza avere troppo tempo per effettuare misurazioni e/o calcoli. Ho diversi amici che lo usano con successo (e guai a chi glielo tocca) per la caccia al capriolo nella sterminata Puszta ungherese, non solo senza fargli mai avere dei rimpianti, ma ritenendolo, insieme ai 240 e 257 Weatherby Magnum, uno dei migliori calibri in assoluto per quel genere di caccia.
 
 
 

La produzione di munizioni originali calibro 6 x 62 Frères è stata intrapresa anche dalla Hirtenberger con due caricamenti: uno con palla TM da 5,5 grammi (V.1060 m/s) e l’altro con palla da 6,5 grammi TM (V.1005 m/s); dalla WR con una sola munizione con palla TM da 6,5 grammi (V. 970 m/s) e dalla DWM con un solo caricamento con palla SP da 100 grani. Corro il rischio di ripetermi ma voglio lo stesso ricordare che il successo di una munizione è sempre legato alle armi che la impiegano. L’ingegner Frères, prima ancora di consegnare il brevetto della nuova munizione, si era già accordato con le tedesche Blaser ed Heym per avere delle garanzie sulla futura produzione di carabine e di armi basculanti camerate nella sua creazione. Ad oggi non mi risulta che, esclusi i soliti validissimi artigiani tedeschi ed austriaci, altre marche famose abbiano in catalogo armi in 6 x 62 F, ma chi fosse intenzionato ad acquistare una carabina in questo calibro, troverà nelle suddette qualità e prestazioni eccellenti se non eccezionali. Mi spiace deludervi, ma anche il nostro buon 6 mm ha i suoi difetti, anzi ha un solo ma non trascurabile handicap: le munizione originali hanno un costo proibitivo, nell’ordine dei 70-80 € a confezione da 20. Quindi, anche se non siete dei ricaricatori, conservate gelosamente i bossoli sparati perchè valgono una fortuna. Anche se è possibile ricavarli MOLTO facilmente da quelli comunissimi e diffusissimi calibro 270 Winchester.
 
 

Da ciò che abbiamo detto mi sembra chiaro che ricaricare il calibro 6 x 62 Frères non è soltanto piacevole, ma può diventare anche una necessità. I Dies “Custom” sono prodotti soltanto dalla RCBS e dalla Redding e possono essere richiesti direttamente alla Jawag di Marlengo oppure alla Stitra di Torino. Ancora sono reperibili dei bossoli nuovi MEN. Sono molto robusti e caratterizzati dal loro bicolore dovuto alla ricottura della spalla e del colletto. Il 6 x 62 è un “Magnum” a tutti gli effetti e quindi è bene usare inneschi come: i CCI 250, i Federal 215 e gli RWS 5341. Per la scelta delle polveri è tassativo orientarsi verso le più progressive, che con i giusti dosaggi danno delle prestazioni eccellenti sia come potenza sia come accuratezza. Elencheremo delle ricariche che, all’occorrenza, possono essere utilizzate anche per la versione Rimmed con collarino. Sono da considerasi come MASSIME e devono essere raggiunte per gradi partendo da dosi inferiori ci circa il 5%. La lunghezza totale massima della munizione finita (OAL) non deve mai superare gli 82 millimetri.


POLVERE DOSE (grani) PALLA (grani) VELOCITA’ (metri /sec.)
 




Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


108.162.241.22
Aggiungi un commento  Annulla 

38 commenti finora...

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

E basta co ste otteche da milioni che non servono a u n c xxo.

da Lello  06/06/2019 11.33

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Armeria troppo cara amico mio.

da Lello  06/06/2019 11.24

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Bell'intervento Marco!
Con le ottiche si sta esagerando, per sempre un sano 6 fisso!!!!

da Alberto  06/06/2019 10.26

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Innanzi tutto vorrei "ricordarVi" che io mi permetto di Pronunciarmi PRO e CONTRO un prodotto
SOLO dopo averlo provato il giusto, altrimenti mi astengo dal fare commenti...
Nel caso specifico dello Yukon JAEGER 3-12×56.
Davvero non so neanche cosa sia...
Quindi...
HO uno Yukon Photon 6,5 x 50 Notturno e devo dire che vale Molto di più di quello che costa per i tiri di notte, ma per gli altri modelli, non ho l'esperienza necessaria!

In compenso, quasi quotidianamente "metto gli occhi dentro" moltissimi cannocchiali,
dai più scarsi ai più blasonati..
E come dice quel detto latino..

Il meglio sta sempre nel centro...

Di questi tempi, con MOLTE famiglie che non arrivano con lo stipendio alla fine del mese
Comperare un cannocchiale che supera i 2000 euro per le cacce "Nostrane" lo vedo davvero uno sfizio diciamo ..
Stravagante!

Esistono degli ottimi prodotti, come appunto i KITE, che hanno un ottimo rapporto qualità prezzo,
Poi dobbiamo SEMPRE tener presente...per farci cosa??

Per prendere 4 - 5 caprioli l'anno, magari un daino, un camoscio, un cervo e qualche cinghiale????

Non stiamo a ricordare sempre le stesse cose... conosco ABILISSIMI cacciatori di CAMOSCI in alta montagna che ANCORA OGGI, cacciano tranquillamente con dei 6 x 42.......
E guai a chi glielo tocca...

Alla fiera di Bastia Umbra (e ancor prima a Vicenza) ho potuto ammirare molte novità in fatto di cannocchiali, ma quando osavo chiedere i prezzi, giuro, mi veniva da ridere..
2800, 3000, 3500 euro, ma scherziamo????

Il con i miei "modesti" Swarovski, Smidth & Bender, Zeiss 3 - 12 x 50 ci ho girato il mondo.....

Con il freddo, il gelo, la neve e la polvere.....

Non è che se avessi avuto dietro un cannocchiale "spaziale" avrei potuto far meglio....

Sto montando MOLTI cannocchiali DELTA, quelli polacchi importati da Redolfi...
che costano dalle 700 alle 800 euro secondo il modello...

(che per un operaio medio non sono neanche pochi...)

Provateli...
M



da Marco B x Mauro e Iacopo  06/06/2019 5.57

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Mauro io nell'ultima stagione sono passato da Swarovsky ( 8x56) al Kite 2.5 15 x 56 HD e ne sono entusiasta!!!! Per carità, nessuno mette in dubbio le qualità delle ottiche austriache (se non sono il top poco ci manca) ma il mio Kite si è rivelato essere un ottimo acquisto sia in termini di nitidezza che anche e forse sopratutto di luminosità permettendomi di avere il mio cervo in condizioni di luce (buio) che definire precarie è poco.....il tutto ad un prezzo che è ancora ragionevole ed accessibile

da Iacopo x Mauro  05/06/2019 21.28

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Ciao Marco scusami se esco un poco fuori termine, devo acquistare un ottica per la mia arma.
Mi piace molto lo YUKON JAEGER 3-12×56.
Il problema è che non ho alcuna esperienza di ottiche.
Quanto perde, in termini di luce e minuti spendibili al crepuscolo, lo Yukon rispetto alle ottiche blasonate tipo Kales, Zeiss, Swarosky, e, vi sono, secondo te, ottiche vie di mezzo comunque valide per la caccia, vedi Kite, Docter, Burris.
Ti prego dammi un consiglio, anche se mi rendo conto che l'argomento andrebbe trattato in un capitolo a parte.
Grazie

da Mauro  05/06/2019 10.11

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

esiste il freno di bocca che con un 300 sembra di sparare con un flobert! non sono d'accordo sulla tua teoria del 22.250, in quanto la palla vola via con il vento , mentre il 7x64 non è un calibro da tiri lunghi . paragone incomprensibile. Ma li hai mai provati questi due calibri???

da Alfredo  31/05/2019 13.28

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Per ciò che concerne la tenuta al vento credo che il posto migliore per valutarla sia il poligono. Sempre che il vento ci sia.
La teoria (calcolatori balistici) confuta la vecchia idea che la palla pesante ne risenta necessariamente meno. Conta anche il tempo di applicazione della forza (del vento) sulla palla.
Perciò le palle leggere, ma molto veloci, come nel caso del 22/250,tendono a compensare bene rispetto ad altre (es 7x64) apparentemente più avvantaggiate.
I soli che veramente "hanno una marcia in più" sono i 270-7mm-300 magnum, veloci E pesanti. Col rinculo conseguente.

da Umberto  31/05/2019 9.05

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Non possiedo il 6x62, ma ho cominciato a caricarlo fin dal '90 per degli amici. Risultati ottimi. Con diverse combinazioni di palle e polveri (in primis mrp).
Purtroppo non potrei dire altrettanto delle cartucce originali, disomogenee. Riscontrate difficoltà di cameratura in R 93 e K 95
Anche i bossoli hanno dato problemi in fase di ricarica. Uno addirittura presentava il focone eccentrico rispetto alla sede dell'innesco!
A posteriori preferisco il 240 WM. Mai avuto sorprese.
Er il resto, efficacia e precisione (con ricariche) incensurabile

da Umberto  31/05/2019 8.46

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Jhon io caccio in montagna da una "vita" e adoro il 22.250 ma solo in giornate giuste e per tiri giusti ( ho fatto anche io tiri incredibili ma è meglio evitare) quando c'è vento sai cosa mi porto dietro ? 300 ( quello che vuoi) con palla da almeno 180 /200 ed entro i 300 metri si sposta poco oltre 400/500 devi fare molta attenzione. Quest'anno con un 270 a 300 metri con palla da 140 grain ( vento laterale pazzesco) ho volato tre volte un capo! lui neppure si accorgeva che sparavo tanto ere il vento. al terzo colpo "fortunatamente" se ne andato , potevo finire la mia cartuccera da 5!! con il vento meglio avvicinarsi il più possibile e tirare a 100 metri , sempre se si può fare!!

da Alfredo  28/05/2019 10.50

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Le mie esperienze di TIRI LUNGHI disturbati dal vento sono solo quelle fatte in Ungheria in pieno inverno e SEMPRE col 270 Winchester....

OLTRE i 200 - 250 mt ho VISTO IO che i tiri non erano mai precisi con un forte vento laterale..
Non sono d'accordo con chi preferisce palle piccole e leggere col vento..

Ma non avendole MAI adoprate per questo scopo non saprei cosa dirti...

Poi bisogna vedere QUANTO è VERAMENTE FORTE IL VENTO...
Mi è capitato di cacciare con un vento che non ti faceva star dritto e non è stato piacevole....

Su una cosa sono certo, che anche in poligono è sempre meglio evitare dio sparare lungo con un forte vento laterale...
M

da Marco B x Little  27/05/2019 17.53

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Domanda : a che livello i venti laterali possono compromettere la traiettoria? Una palla veloce e leggera quanto può risentire del vento laterale in montagna? Conosco un cacciatore di camosci che giura sull efficacia del 22-250 dicendo che le palle piccole e leggere risentono meno di quelle grandi e pesanti per una questione di superficie e di velocità.. può essere secondo voi?

da Little john  27/05/2019 15.39

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

6x62 ok! In pratica un 6,5x68!!!! Non c’è nulla di nuovo.
Per il cinghiale super 8x57. Un classico in Europa, misconosciuto in Italia.

da vecchio cedro  27/05/2019 11.04

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Ma scherziamo?Non bisogna portare niente di niente e stare attenti anche alle chiusure lampo ci ho passato una vita a cacciare bestioni in croazia.

da Benito  26/05/2019 6.01

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

strano dove vado io abbiamo parlato tutta la notte "sottovoce" , non mi hanno fatto togliere niente, abbiamo pulito più volte i vetri e sono venuti ben tre orsi ( con la luna) ... canna inox , rolex in acciaio, e poche fisse mentali ! se è abituato al carnaio "prima o dopo" arriva ! caccia molto emozionate ma preferisco il cedrone al canto!!

da franco  24/05/2019 17.52

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Salve Franco. Non so dove lei vada a caccia di orsi. Io ci sono stato solo due volte, in Croazia. Nella prima occasione sono stato rimproverato dal guardia per: a) aver acceso il quadrante del mio orologio Casio per controllare l'ora; b) aver pulito il vetro del finestrino CON IL PALMO DELLA MANO. Forse sono precauzioni esagerate, ma mi sono fidato di chi ha più esperienza (dato che lo fa di mestiere). IBAL

da Filippo 53  24/05/2019 15.46

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

dovrò lasciare a casa il mio rolex in acciaio la prossima uscita all'orso!

da Franco  24/05/2019 13.38

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Bravo,
Vedo che hai capito......................

TUTTE le mie carabine da CAMOSCI , TUTTE sono in acciaio INOX e non ho mai avuto problemi di Riflessi,
Ma di NOTTE i selvatici in oggetto sono MOLTO più diffidenti e scaltri del magico Rupicapra..

DENTRO LA CEKA, i guardiacaccia ti fanno TOGLIERE anche l'orologio se ha le lancette luminose..
Saranno esagerati.??
Sinceramente non lo so..
Ma ho visto cose.....
Specialmente con gli orsi.....

da Marco B x Franco  24/05/2019 13.09

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

la luna riflette??? scusami ma stai parlando del piano di controllo ( che non è caccia ma porcheria) perché gli orari da noi non permettono la caccia con la luna!!! ma io ho tutte canne in acciaio inox fiammante dovrò stare attento quando vado al camoscio ( con il sole) per il pericoloso riflesso ! ( e qui mi metto a ridere ) riguardo l'orso ???? un ceca ? dove tiri fuori il naso all'ultimo secondo e , in alcuni posti, accendono anche il faro ... e l'orso NOTEREBBE il riflesso della con la luna??? strane cose succedono a questo mondo.! devo imparare a leggere ! non ho capito niente della vera caccia

da Franco  24/05/2019 12.24

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Ciao John. Non so che Kip avesse il tuo amico. Io come ho detto non ho mai avuto problemi di precisione. Ne' con il K95 (R) ne con la 850 (rimless). Tra l'altro con diversi tipi di cartucce, sia originali che ricaricate. Il problema se non si ricarica è trovarle. E costano un botto! 😬😬😬

da Filippo 53  23/05/2019 22.54

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Gran bella cosa saper leggere....
Peccato che non tutto lo sanno fare.... almeno bene!

Riporto cosa ho scritto:

Arma in SINTETICO, ma NON INOX,
Ho visto che con la luna l acciaio inossidabile riflette parecchio.....

Lo ripeto ancora

Arma in SINTETICO, ma NON INOX,
Ho visto che con la luna l acciaio inossidabile riflette parecchio.....


L'amico Paolo chiedeva consigli per un'arma da utilizzare di NOTTE,
Ed io mi sono LIMITATO a fargli NOTARE che

e lo riscrivo per la quarta volta (se poi per te è una stupidaggine ce ne faremo una ragione....)


Ho visto che con la luna l acciaio inossidabile riflette parecchio.....

Io CON LA LUNA ho cacciato PARECCHIO anche l'orso e posso GARANTIRTI che quando "sventoli" una canna inox sotto la LUNA PIENA, non è una bella cosa,

Almeno per me..
MB

da Marco Benecchi x Franco  23/05/2019 20.06

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

LA CANNA IN ACCIAIO RIFLETTE CON IL SOLE???? SI PERCHè QUANDO MAI si SPARA UN CINGHIALE CON LA LUCE?? una volta SU 100??? CHE STUPIDAGGINE...

da Franco  23/05/2019 18.08

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

LA CANNA IN ACCIAIO RIFLETTE CON IL SOLE???? SI PERCHè QUANDO MAI si SPARA UN CINGHIALE CON LA LUCE?? una volta SU 100??? CHE STUPIDAGGINE...

da Franco  23/05/2019 18.08

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

LA CANNA IN ACCIAIO RIFLETTE CON IL SOLE???? SI PERCHè QUANDO MAI si SPARA UN CINGHIALE CON LA LUCE?? una volta SU 100??? CHE STUPIDAGGINE...

da Franco  23/05/2019 18.08

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

LA CANNA IN ACCIAIO RIFLETTE CON IL SOLE???? SI PERCHè QUANDO MAI SPARI UN CINGHIALE CON LA LUCE?? 1 SU 100??? CHE STUPIDAGGINE...

da Franco  23/05/2019 18.08

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Avresti potuto chiedere all'Amico Marco...
Io lo carico da tanti anni
"Anche" con le Hasler da 77 grani e con le Classic Bullet Fox da 80,
Sempre cartucce MOLTO precise con bossoli ricavati da quelli del 270 Winchester
Di produzione Winchester....
Polveri Norma MRP, e VHT N 140 e N 160

Buona
M

da Marco B x Little  23/05/2019 17.30

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Un calibro particolare.. su un kipplauf non sfigura di certo.. ho un amico che ha “gettato la spugna” e ha venduto il suo kip proprio perché tribolava troppo per trovare un caricamento valido con le monolitiche per questo calibro

da Little John  23/05/2019 8.24

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Sul costo delle munizioni siamo d'accordo, non è un problema per me... quanto al resto, posso dire che TUTTI i camosci da me tirati con il 6 Frères sono crollati sul posto (ovviamente, se non padellati), anche a 350 metri. Ne ho tirati anche con il 25/06, ma non ho trovato alcuna differenza. Anzi... poi probabilmente sono stato fortunato a possedere un'arma estremamente precisa; ma si sa, meglio nascere fortunati che ricchi! Il mio K95 a 200 metri fa coi primi colpi una rosata strettissima. E pure l'850 non scherza. Su una cosa devo dare ragione ai critici del calibro: non credo che attualmente siano in produzione armi DI SERIE in 6x62. La stessa Blaser non ce l'ha più in catalogo....
PS: ehi Marco, ho notato che la 850 con le Ariete scalda pochissimo la canna; da che può dipendere? Dallo scarso peso o dal fatto che solo le tre nervature impegnano le rigature? O da tutte e due le cose?

da Filippo 53  22/05/2019 18.32

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Comunque è davvero bella la Blaser 850-88 di Filippo........

da Marco B x TUTTI  22/05/2019 18.07

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Bhe, la differenza tra il 243 e il 6 x 62 Freres c'è ed è anche molta....
Solo, come amavamo dire noi da ragazzini, quando il "Cinquantino" non ti basta più inutile mettergli il Dell'Orto 19 o il 22... o rettificarlo per maggiorare la cilindrata...
NO, meglio passare al 125 CC...
Per quello che devo fare IO; preferisco il 243 Mille volte...
Poi...PER IL CAMOSCIO e/o per la caccia in montagna a lunga distanza ....
Allora passo a ... cilindrate maggiori...
257 e 270 Weatherby, 7 mm RM 300 Winc e Weath............

Comunque che gliene importa a Filippo del costo delle munizioni?

Gliele ricarico io....

Ma come si fa a mettere le faccette che ridono????
So proprio negato in queste cose.............

da Marco B x Filippo e Little  22/05/2019 18.06

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

L'8 x 68 è il mio calibro PREFERITO,
E lo sanno TUTTI,
Però, sinceramente non ricordo se in passato l'ho già trattato su queste pagine..
Dovrei controllare,
Altrimenti lo riproporremo la prossima volta
M

da Marco B x 8 x 68  22/05/2019 18.01

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Ma di calibro seri quando inizi a scriverne?

da 8x68  22/05/2019 17.43

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Ho avuto diverse carabine in 243; ora neanche una. Invece il mio amato 6x62(R) lo uso dal 2002, e "guai a chi me lo tocca" come giustamente ha scritto MB. E' vero, costano molto le munizioni; ma con la ricarica... E l'efficacia è completamente diversa dal 243. Non parliamo poi della radenza! E' un altro pianeta. E qui caro Marco permettimi di fare un'osservazione tecnica: sei un accanito avversario delle torrette balistiche. Bene, ci sono difetti peggiori. Tuttavia se non le vogliamo adoperare un calibro radente ci darà maggiore tranquillità quando si prevedono tiri lunghi (intorno ai 300 metri, vedi per i camosci). Sbaglio?

da Filippo 53  22/05/2019 16.02

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Grazie!!

da Paolo  22/05/2019 14.35

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Innanzi tutto desidero risottolineare per la 10000000000000000000000000000000000000000000
Volta che io posso darti solo qualche consiglio e esprimerti le MIE preferenze PERSONALI,
Non stiano cercando Né evitando CONFRONTI come ha detto qualche amico del Blog in passato...
Tu CHIEDI:

vorrei acquistare una carabina, per l'aspetto al cinghiale di sera ed il contenimento danni, che sia compatta, leggera e con una canna preferibilmente corta, che modello e che calibro mi consigli?

Premessa..
Un cinghiale, anche gigantesco di 130 - 140 kg
NON E'
né una Marco Polo, né un Markor, né una ibex Asiatico, né un Maral...
E fin qui speriamo di essere tutti d'accordo

""""per l'aspetto al cinghiale di sera ed il contenimento danni,"""""


Quindi non prevedi NESSUN TIRO CHILOMETRICO...

Allora, per il buon vecchio cinghio, FINO A MT 200,
non mi muoverei dal 308 - 30.06 palle da 150 - 165 grani di buona struttura.....

Buono anche il 7 x 64 , il 280 Rem e il 270 W con palle da 130, 150

Ma a corta - media distanza i 7,62 "moderati" vanno sempre bene.
Se dovessi prevedere tiri più lunghi e prede più grosse 7 mm RM o...uno dei tanti 300 Magnum in circolazione
(io PER IL CINGHIALE, preferisco il 7 mm RM)
Ma Le Magnum sono tutt'altro che leggere, corte, maneggevoli............

Arma in SINTETICO, ma NON INOX,
Ho visto che con la luna l acciaio inossidabile riflette parecchio.....

Il modello?
SECONDO I TUOI GUSTI E LE TUE TASCHE...

Io sono stato al poligono anche questa mattina e se ORA dovessi consigliare una CARABINA
Senza pensarci su un secondo, risponderei:

TIKKA T 3 Lite.....

Fa davvero paura, per Affidabilità, dimensioni, maneggevolezza e...
PRECISIONE..
Ho visto cose....
Vale più di quel che costa, credimi

Due Eurini in più li spendere per il cannocchiale...

Ma SENZA ESAGERARE...
con 1000 - 1500 euro di Budget ci prendi un validissimo strumento ottico!
NUOVO

Fammi, anzi Facci, sapere
IBAL
M




da Marco B x Paolo  22/05/2019 13.44

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Come al solito non posso che essere MOLTO d'accordo con te,
Specialmente perché sono un accanito sostenitore e Utilizzatore del magico 243......
M

da Marco B x Little  22/05/2019 13.22

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Ciao Marco, vorrei acquistare una carabina, per l'aspetto al cinghiale di sera ed il contenimento danni, che sia compatta, leggera e con una canna preferibilmente corta, che modello e che calibro mi consigli?
Grazie

da Paolo  22/05/2019 12.46

Re: BALISTICA: il calibro 6 x 62 Frères

Calibro per appassionati..si trovano molte più armi usate che nuove in questo calibro..credo che un motivo ci sarà ( vedi costo munizioni). In termini pratici cosa lo differenzia da un 243? Un po’ più di radenza e quindi energia cinetica?

da Little John  22/05/2019 11.10
Cerca nel Blog
Lista dei Blog