Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2019>
lunmarmergiovensabdom
2526272829301
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Mensile
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mar27


27/03/2009 

Le tigri e i sondaggi bulgariMi stupisco. Veramente mi stupisco nel sentire e leggere quanto la caccia possa essere odiata, forse senza neppure averne la minima conoscenza. 

E di quanto si faccia per cavalcare tigri in favore dei sondaggi cosiddetti “bulgari” sfoderati recentemente come una spada di Damocle.

Vorrei solo dire che se il 69 per cento degli italiani è contro la caccia (e ricordo che in vecchi sondaggi i contrari erano tra il 72 e il 73 per cento), che un 31 per cento è sostanzialmente a favore e comunque non contrario.

Vi sembra poco? Visto che stiamo parlando di circa 18 milioni di persone?

Daniele C. (Vicenza)

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


162.158.78.176
Aggiungi un commento  Annulla 

36 commenti finora...

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

x pietro........BRAVO HAI FINITO??!!!...... ORA PULISCITI PENSO CHE SARAI VERAMENTE INDAFFARATO A SCIACQUARTI LA BOCCA PIENA DI C...A

da trinità  30/06/2010

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

I cacciatori sono una schifosa genia che deve sparire. Non è più ammissibile che sia permesso di uccidere per divertimento. Anche se fossero la maggioranza non dovrebbe essere permesso di uccidere per divertimento. I cacciatori sono solo dei subanimali la cui vita vale meno di quella dei poveri animali che uccidono vigliaccamente. E questo stronzo per di più vorrebbe che comandasse su tutti il 30%. MALEDETTO.

da pietro melis  15/05/2010

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

TRIGHE_CONTRO_TRIGHE non ha capito che i 18 milioni erano intesi a favore dei cacciatori non degli anticaccia. Non sa neanche leggere e non sa neanche quanti milioni di abitanti ha questo paese per sapere che il 69% è parecchio più alto di 18 milioni. Quello che i cacciatori uccidono lo mangiano e si tratta di animali liberi non di animali allevati per essere uccisi rinchiusi all'interno di anguste gabbie tra atroci sofferenze. Io non mangio carne di animali allevati. Loro si comportano esattamente come ha fatto l'uomo da migliaia di anni cacciando come fanno tutti gli altri animali carnivori che abitano questo pianeta. I cacciatori sono parte fondamentale della natura siete voi che pur definendovi ambientalisti non fate parte della natura. Meno male che ci sono associazioni ambientaliste come quella di cui faccio parte io che è composta da persone di un certo livello culturale e filosofico che conoscono l'importanza della caccia e l'enorme importanza della morte nel ciclo naturale.

da Dany  12/05/2010

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

A parte dire a Tiburzi Sei un mito.......
vorrei aggiungere che non dovremmo fermarci a discutere con personaggi come TRIGHE_CONTRO_TRIGHE, molti si definiscono ambientalisti ma non anno mai visitato un bosco o un prato se non in un lussuoso agriturismo, la maggior parte di essi non rinuncerebbe mai alle comodità della città ( frigo tv ristorante cinema etc. ) Dunque.... di e con chi sprechiamo tempo a parlare. Poi un confronto lo si può avere con persone intelligenti e mentalmente aperte e questi........
SE QUESTI PERSONAGGI SONO GIUNTI SINO AI GIORNI NOSTRI E GRAZIE A CHI CACCIAVA PER NUTRIRLI. Io non caccio perchè mi piace ma perchè non farlo vorrebbe dire negare me stesso, caccio perchè non posso farne a meno.

da Chicco  02/10/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Io ho testato cosa facevano le fidanzate e le mogli di voi ambientalisti mentre eravate fuori a prendervi cura degli uccelli,loro si prendevano cura del...mio.Anche perche' con le voste diete vegetariane del cavolo,e il vostro istinto predatorio e riproduttivo ridotto a zero(voi uomini moderni) mi piacerebbe vedervi come ve la cavate con la prispolina,cari braccisega vegani....

da Tiburzi  26/05/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Sono entrato nel Vostro sito per caso ed ho appena letto tutte queste e-mail.....la domenica state a casa a vedere cosa fanno le vostre mogli, fidanzate o morose (ho testato in prima persona mentre i cosiddetti cacciatori stavano al bar a vantarsi degli uccellini uccisi....ma non sanno quale uccello dovrebbero veramente usare nella propria casa) invece di andare a testare la vostra sovranità con un pezzo di legno in mano......comunque una cosa è sicura: esco subito da questo pseudo-sito di imbecilli.....Addio e spero che la vita vi riservi la stessa cosa degli animali uccisi!!!

da STUPIDI  22/05/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

A proposito di referendum in Italia fra regionali e nazionali ne sono stati celebrati 20 (VENTI) con grave sperpero di denaro pubblico e tutti sono andati deserti, evidenziando il totale disinteresse dei cittadini Italiani per la questione.
L'unico referendum anticaccia che ha superato il quorum è stato quello del maggio 1981 contro il porto d'armi, che i radicali,avevano inserito nell'elenco di 10 quesiti, tra cui uno direttamente anticaccia, per averlo di riserva nel caso che quello principale per l'abolizione della caccia fosse stato dichiarato, come fu, inammissibile.
I CITTADINI ALLA RICHIESTA DI ABOLIZIONE , RISPOSERO con l'85,2 % di NO.
La Caccia è un'attività legale riconosciuta in tutti i paesi del mondo, i cacciatori sono il meglio della società, possono certificare di non essere TOSSICI, alcolisti e pseudolabili, di avere le qualità motorie, visive ed uditive nella norma, di avere la fedina Penale linda, quello, salvo certificazione, non avete voi anticaccia.
Vogliamo con la modifica Orsi alla 157 solo recepire le normative Europee sulla caccia.
Un saluto a tutti i Cacciatori


da Nino47  28/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

dalle parole riesco a pesare il cervello dei vari ale e fratelli. solo che non ho comprato una micro bilancia e non posso darvi il risultato. soliti animali/estremisti /ottusi.
empo perso farvi ragionare siete tarati, e dopo il vostro naso non esiste per voi, nulla.

da da paolo t fano pu  24/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

E già, noi poveri troglodidi e ignoranti, non possiamo nemmeno sperare di avvicinare delle menti così sopraffini. Cara Ale voi siete arroganti e basta. Ti saluto.

da Giaggio  23/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

ehm... caro giaggio... ma lo sai che noi siamo arroganti per difendere gli interessi di altri esseri (gli animali che voi trucidate) mentre voi lo siete per difendere gli interessi vostri?? certo è solo un piccolo particolare, e non pretendo che la mente di un cacciatore sia così raffinata da poterlo comprendere.

da andrea  23/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Ale, forse non lo sai,ma la caccia è regolamentata da leggi dello stato, quindi si evince che praticarla non è affatto un reato. Poi se vogliamo parlare di arroganza voi ne avete da vendere.

da Giaggio  23/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

x giaggio: Un cacciatore che 'invita' a rispettare gli altri è un capolavoro. Mi dispiace, ma da chi si arroga il diritto di vita e di morte di altri esseri viventi non accetto nessuna lezione di etica. Mi pare di ricordare che la fauna sia 'patrimonio indisponibile dello stato', quindi nè mia nè di altri, tantomeno di bepi e toni e delle loro doppiette. E ancora con la fola che la caccia è uno sport?? Cambiate musica, se nn riuscite proprio a resistere al'impulso di sparare (c.......e)

da ale  23/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Ma quando imparerete a rispettare le idee altrui, voi non amate la caccia, bene è una vostra scelta, quindi perchè pretendere che tutti gli altri debbano pensarla come voi? Se voi non amate la caccia, non è che chi la pratica non ci dorme per questo, quindi cari anticaccia, se non vi piace come sport, non lo praticate punto.

da Giaggio  22/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

quelli che hanno votato hanno espresso un loro diritto come anche quelli che non hanno votato, e che sono stati la maggioranza rigira la frittata come la vuoi tu', caro ale ma avete PERSO/PERSO . e questo ancora vedo non ti e' andato giu'. ciao.

da da paolo t fano pu  20/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Caro Giovanni, mi dispiace, ma sei tu che travisi e ci giri intorno. La tua frase letterale parla di 'referendum per l'abolizone della caccia', e qlcn che legge e nn conosce le verità, potrebbe pure crederti. Io, inoltre, rispetto chi va a votare ed esprime un parere contarrio al mio;non rispetto gli ignavi che considerano il voto non un sacrosanto diritto, ma una noiosa incombenza. E il referendum nn è passato esclusivamente perchè vi ha fatto gioco la stupidità di tanti. Si vada a vedere i risultati di chi ha votato, e dopo ne parleremo. Però sono d'accordo riguardo alla legge..basta aspettare. Saluti.

da ale  17/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

x ale.
per te che inondi il mondo con le tue idiozie "retoriche" .
penso che tu sia inquinatore ed inquinato, non avendo altro pensiero ,se' non quello di vederci armati,
e pronti a sparare su tutto quello che si muove.PURTROPPO per te' se ragioni con la testa degli altri nessuno ti potra' salvare dal qualunquismo isterico/animalista. comunque BUONA PASQUA A TUTTI anche a voi nemici confezionati e pronti all'uso.

da da paolo t fano pu  12/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Caro Andrea, come te sono un'assoluta anti caccia, quindi apprezzo il tuo intervento, e, ti assicuro, siamo in tantissimi. Vorrei rivolgermi anche a 'Kevan', chiedendogli se liberare decine di lepri e fagiani di allevamento il venerdì per poi divertirsi a fucilarli la domenica non significhi "grilletto facile"; se riempire le campagne di esche avvelenate per eliminare volpi e antagonisti dei cacciatori non significhi "strage indiscriminata"; se i cacciatori che riempiono di piombo le valli del po e le lagune si possano definire "difensori dell'ambiente". Ci sarebbe da ridere, se non ci fosse tanto da piangere.

da ale  09/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

l'unicomio pensiero e' quello di darle il tuo indirizzo portatore sano di demagogia . metti un tigre nel motore? pum lo ha fatto la tua testa gia' da un po. ciao a tutti i BIG HUNTER.

da DA PAOLOT FANO PU  01/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

ehi cacciatori bella quella tigre eh? scommetto che l'unico pensiero che vi viene in mente è di puntarle la doppietta contro e fare pum!!

da mettiuntigrenelmotore  01/04/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

x nino.

spero di sbagliarmi, ma se farai quello che hai detto , mi sembrerai un lavoratore che va' in pensione e poi muore perche' gli interessi che lo tenevano in vita finiscono. invece la vita alla tua eta' dovrebbe cominciare, perche lo hai detto nel tuo discorso ci sono tanti di noi ,a cui tu non ti riconosci, e sicuramente vero, per questo serve l'intelligenza delle persone esperte come te, per cercare di riportare quanta piu gente possibile sulla retta via,quella che porta alla dimensione piu' grande della caccia. se farai quello che hai detto ,una parte della storia della caccia morira' e sparira' dalle righe, anche di questo blog, e noi avremo sicuramente perso una guida. con un piccolo atto di amore , ti chiedo di ripensarci, e alla prossima apertura di raccontarci le tue storie, buone anche per far stare dei bambini intorno al fuoco. da un piccolo BIG HUNTER marchigiano "ciao,al prossimo inervento su questo blog.

da da paolot fano pu  31/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

x Silvano: ti ringrazio per la pacatezza del tuo messaggio, che ho apprezzato. Ovviamente non potremo mai essere d'accordo su tutto, per il semplice fatto che io non potrei mai imbracciare un fucile per sparare a un animale. Anzi, ti dico la verità, io auspicherei che si abolissero proprio tutte le armi nel mondo, penso che sarebbe migliore. Per i problemi derivanti dalla rottura degli equilibri provocata dall'uomo, penso sempre che ci possano essere altri metodi meno cruenti, rispetto alla caccia.
Senza rancore, Andrea.

da TRIGHE_CONTRO_TRIGHE  31/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

La verità è che il quattro per cento in più degli italiani è con noi e quello che spacciano per una grande vittoria in realtà è una sconfitta. La vittoria è nostra !

da Gino  30/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Caro Silvano, buon giorno. Ho letto diverse cose da te postate in questo bellissimo sito ed ho apprezzato molto la tua calma, la tua intelligenza ed il modo corretto e convincente di affrontare i personaggi più invasati che intervengono. Lo fanno solo perchè, sono dei mercenari a servizio di coloro che con le loro industrie inquinano ed avvelenano il mondo, ma che cercano in tutti i modi di distrarre l’opinione pubblica dai loro misfatti e, nel contempo, trovare un capro espiatorio su cui far convergere l’attenzione. Grazie ai loro soldi, alla stupidità ed ingordigia di tanti individui privi di scrupoli e di morale, sono riusciti ad ottenere il loro scopo.
Ciò premesso, voglio dirti che mi farebbe molto piacere avere uno scambio di opinioni e di idee.
Il mio indirizzo di posta elettronica lo conosci ([email protected]) pertanto, se non hai nulla in contrario scrivimi.
Grazie per la tua cortese attenzione. Un cordialissimo saluto. Nino

da [email protected]  29/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

X TRIGHE CONTRO TRIGHE. Bene, bravo, godi pure delle tua stupidità, godi pure del tuo anonimato, godi pure di tutte le cose demenziali che dici e scrivi. E' vero che così non fai del male nemmeno ad una mosca, ma lo faia te stesso di cui non hai il minimo dispetto, tanto che di definisci meno di una mosca. Ancora complimenti per il rispetto che hai per te stesso!

da ninohunter[email protected]  29/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

certo certo nino... lo conosco benissimo il coraggio che dimostrate voi cacciatori quando avete il fucile davanti al naso. Io dal canto mio mi godo la mia incommensurabile stupidità, grazie alla quale non potrei fare del male nemmeno a una mosca E DI CIO' ME NE VANTO.

da TRIGHE CONTRO TRIGHE  28/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

x TRIGHE_CONTRO_TRIGHE cosa avevo detto? non vi saziate mai di stupidità e saccenteria. con i tipi come te, è come lavare la testa all'asino. Goditi la tua incommensurabile stupiditàe e gioisci per la mancanza di coraggio che ti e vi contraddistingue.

da [email protected]  28/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Tanto caro Kevan , ti annaffierebbero ugualmente e volentieri di merda , perche questi irriducibili del NO a priori , arrivano fino là col cervello , facendosi gasare dai suoi stessi simili . Riguardo ai cacciatorini , sono sempre di meno , facendo un sondaggio fra le giovani leve , sembra che la situazione è in miglioramento , comunque c'è sempre la legge a tutela degli animali . Poi ancora , di quello che può dire una tigre contro tigre , è irrilevante . Un saluto

da Hunter Fabio  28/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

E' ora di dimostrare a queste persone che la caccia non è uno sport, ma uno strumento per la salvaguardia e la selezione delle specie selvatiche.
E' finito il tempo della caccia per il carniere,
è finito il tempo del grilletto facile,
è finito il tempo delle stragi indiscriminate,
è finito il tempo delle chiacchere da bar.
Ci sono ancora troppi cacciatori che pensano la caccia come sopra, finchè questi non si convertiranno ad una caccia sostenibile, esisteranno persone come trighe contro trighe che ci butteranno merda addosso.
Se vogliamo continuare ad andare a caccia e farlo con la consapevolezza di essere rispettati da tutti perchè NON STIAMO FACENDO NIENTE DI MALE dobbiamo cambiare mentalità e prospettare per il futuro di noi ed i nostri figli l'idea di una caccia sostenibile. Dobbiamo cominciare a parlare di gestione faunistica, il cacciatore deve essere il primo degli ambientalisti, ed essere attivo 12 mesi all'anno collaborando con associazioni venatorie, ambientaliste ed agricoltori nella salvaguardia e gestione di tutto il territorio e di tutto il patrimonio faunistico. Dobbiamo pensare la caccia come uno strumento di controllo e selezione della fauna selvatica ma i primi a mettersi in gioco dobbiamo essere NOI CACCIATORI non i soliti politicanti da quattro soldi!!! Non sarà facile ma l'ora della svolta è ora più che mai necessaria.

da kevan  28/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Prima di tutto ho l'obbligo di ringraziare il caro amico Elvezio per la sua squisita cortesia.

X TRIGHE_CONTRO_TRIGHE. No, mio caro, non hai detto idiozie né falsità soltanto, ma, come è facile profetizzare con individui come te, hai dimostrato, come se fosse stato ancora necessario, ignoranza e saccenteria. Si, è vero ninohunter non significa proprio niente, ma [email protected], si:
è un indirizzo di posta elettronica, quindi una firma, quindi un nome e cognome, quindi la possibilità di essere contattato.
Non credo che il tuo scarso cervelletto, peraltro bacato dal tarlo dell'anticaccia a tutti i costi, possa aver afferrato il concetto, però puoi sempre provare a trovare qualcuno che te lo spieghi.
Siccome è facile immaginare che avrai l'ardire e la presunzione di replicare, perchè solo chi è pagato riesce a mettersi in ridicolo in pubblico in maniera così plateale (ha ancora ragione il buon Elvezio), per favore, mettilo in funzione quel cervelletto che ti ritrovi. Grazie.
Nino

P.S. Se vuoi evitare di essere ancora più ridicolo, non usare tanti punti interrogativi ed esclamativi. Ne basta uno per volta, se proprio necessario.

da [email protected]  28/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Credo che Nino non abbia bisogno di avvocati difensori ma ricordo a colui o colei che viene in questi spazi e cambia mille volte nome che non può permettersi di dire cose anche contro l'evidenza, vicino al nick name di Nino c'è il suo indirizzo, cosa che proprio non ho riscontrato nei suoi post. Quindi la differenza è semplice uomini da una parte e provocatori anonimi dall'altra. Pagati? Visto lo stazionare fisso in un luogo così odiato?

da Elvezio  28/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Volevo dire GIAGGIOLO.

da giaggio  27/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Signori, io credo di vivere in un paese libero e democratico, quindi sono propenso a rispettare gli altri, le loro idee, i loro sport e quantaltro i miei concittadini abbiano voglia di fare purchè non vadano contro la legge e vadano a ledere i diritti altrui. Quindi penso si debba rispettare la scelta che ognuno di noi fa nel rispetto della legge, pur non condividendola, allora perchè ci sono questi individui che si ostinano a spararci addosso veleno in nome di quale democrazia? E con quale diritto? La caccia è uno sport, certamente non condiviso da molti, ma non per questo è contro la legge e va rispettato come qualsiasi altro sport, e non accetto lezioni di vita da queste persone, delle quali rispetto le idee, ma non possono venire ad insegnarci nulla, se non la maleducazione e l'arroganza che li contraddistingue. Ti saluto GIUGGIOLO

da giaggio  27/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Abbiamo recuperato quattro punti percentuale! IL 4% IN PIU' DEGLI ITALIANI Più di quanto i verdi abbiano mai avuto di voti!!!!!!!!!!! W LA CACCIA !

da Arrigo  27/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

Lupus in fabula! hai visto caro Daniele? ecco l'ennesima eresia sputata da un diffamatore sprovveduto e sofferente di allucinazioni e di solitudine mentale. E come sempre, si celano nell'anonimato perchè sanno di non avere il coraggio delle propie idee e pensieri. Vedrai, avrà la spudoratezza di replicare, ma con altre idiozie e falsità: é il loro modo meschino di vifere e di pensare.
Alla prossima, Nino

da [email protected]  27/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

No non siamo pochi, ma contiamo poco e questo perché siamo stati sempre disuniti, se non l'un contro l'altro armato. Voglio dire che è sempre mancata una unità di vedute e di intenti e questo grazie soprattutto alla AAVV che per il prestigio di una poltrona, ci hanno suddivisi in piccoli gruppi nei quali ogni iscritto è sempre stato trattato come portatore d’acqua e non già come un cacciatore da difendere e protegger dagli attacchi continui degli anticaccia. Ed è lapalissiano capirlo: perché tante associazioni venatorie? Una non era più che sufficiente a raccogliere in se tutte le forze in campo per poterle opporre a quelle avversarie? Forse mi sbaglio, caro Daniele, ma sono sempre più convinto, che oggi più che mai occorre unione e coerenza di intenti. Non possiamo più permetterci di essere vulnerabili e soggiogati dai nostri avversari che non perdono occasione per gettarci fango addosso ed incolparci di ogni misfatto perpetrato a danno dell’uomo stesso, della Natura tutta, con false calunnie e travisando, se non capovolgendo, i fatti.
Non è che voglio fare propaganda, ma credo che oggi l’unica via da percorrere è quella di sfruttare il momento favorevole offertoci dal Senatore Orsi e quindi offrirgli un grosso aiuto di forza unitaria e di richieste ponderate e pre concordate che si può ottenere col dare forza ad un movimento di Cacciatori. Martino ed io ci stiamo adoperando in mille modi nel tentativo di riuscirci ed accogliamo a braccia aperte chiunque ne condivida l’utilità e porti aiuto non solo con la propria adesione, ma anche e soprattutto con suggerimenti e consigli.
Che ne pensi, Daniele? Celo fai sapere.
Una calorosa stretta di mano da Martino e me.
Nino

da [email protected]  27/03/2009

Re: Le tigri e i sondaggi “bulgari”

wow che numero... 69 !!.... international.... a parte la magia di questo numero, caro amico ti sbagli, perché da quel 31% devi tirare via gli astenuti, i quali non sono 'sostanzialmente a favore'. Quindi, signori cacciatori che pensate di avere sempre e comunque ragione e ve ne fregate di quello che pensano 18 milioni di persone, fareste bene ogni tanto a domandarvi se per caso non abbiano un po' di ragione, quei 18 milioni!!!

da TRIGHE_CONTRO_TRIGHE  27/03/2009
Cerca nel Blog
Lista dei Blog